IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Sara Giovagnoli

Sara Giovagnoli

Psicologa, ricercatrice universitaria presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università degli Studi di Bologna, è responsabile del Servizio di Potenziamento cognitivo per l’Età Evolutiva (SPEV) del medesimo Dipartimento. Si occupa di metodologia...

Psicologa, ricercatrice universitaria presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università degli Studi di Bologna, è responsabile del Servizio di Potenziamento cognitivo per l’Età Evolutiva (SPEV) del medesimo Dipartimento. Si occupa di metodologia della ricerca psicologica e di ricerca nell’ambito dei Disturbi Specifici di Apprendimento, ambiti sui quali ha concentrato la maggior parte della sua produzione scientifica.

Psicologa, ricercatrice universitaria presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università degli Studi di Bologna, è responsabile del Servizio di Potenziamento cognitivo per l’Età Evolutiva (SPEV) del medesimo Dipartimento. Si occupa di metodologia...

Psicologa, ricercatrice universitaria presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università degli Studi di Bologna, è responsabile del Servizio di Potenziamento cognitivo per l’Età Evolutiva (SPEV) del medesimo Dipartimento. Si occupa di metodologia della ricerca psicologica e di ricerca nell’ambito dei Disturbi Specifici di Apprendimento, ambiti sui quali ha concentrato la maggior parte della sua produzione scientifica.

Psicologa, ricercatrice universitaria presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università degli Studi di Bologna, è responsabile del Servizio di Potenziamento cognitivo per l’Età Evolutiva (SPEV) del medesimo Dipartimento. Si occupa di metodologia...

Psicologa, ricercatrice universitaria presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università degli Studi di Bologna, è responsabile del Servizio di Potenziamento cognitivo per l’Età Evolutiva (SPEV) del medesimo Dipartimento. Si occupa di metodologia della ricerca psicologica e di ricerca nell’ambito dei Disturbi Specifici di Apprendimento, ambiti sui quali ha concentrato la maggior parte della sua produzione scientifica.

Ti potrebbero interessare

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."