IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Paulo Freire - Paulo Freire - Erickson;

Paulo Freire

È stato uno dei più importanti teorici della pedagogia a livello mondiale.
Brasiliano, studia Legge per poi diventare, negli anni Cinquanta, insegnante di storia e filosofia dell’educazione. Dopo un esilio lungo sedici anni, prima in Colombia e poi in Cile, a cui era stato...

È stato uno dei più importanti teorici della pedagogia a livello mondiale.
Brasiliano, studia Legge per poi diventare, negli anni Cinquanta, insegnante di storia e filosofia dell’educazione. Dopo un esilio lungo sedici anni, prima in Colombia e poi in Cile, a cui era stato costretto in seguito al colpo di Stato del 1964, tornerà in Brasile e riuscirà a diffondere il suo metodo educativo, tanto che nel 1988 verrà nominato assessore all’educazione della città di San Paolo.

È stato uno dei più importanti teorici della pedagogia a livello mondiale.
Brasiliano, studia Legge per poi diventare, negli anni Cinquanta, insegnante di storia e filosofia dell’educazione. Dopo un esilio lungo sedici anni, prima in Colombia e poi in Cile, a cui era stato...

È stato uno dei più importanti teorici della pedagogia a livello mondiale.
Brasiliano, studia Legge per poi diventare, negli anni Cinquanta, insegnante di storia e filosofia dell’educazione. Dopo un esilio lungo sedici anni, prima in Colombia e poi in Cile, a cui era stato costretto in seguito al colpo di Stato del 1964, tornerà in Brasile e riuscirà a diffondere il suo metodo educativo, tanto che nel 1988 verrà nominato assessore all’educazione della città di San Paolo.

È stato uno dei più importanti teorici della pedagogia a livello mondiale.
Brasiliano, studia Legge per poi diventare, negli anni Cinquanta, insegnante di storia e filosofia dell’educazione. Dopo un esilio lungo sedici anni, prima in Colombia e poi in Cile, a cui era stato...

È stato uno dei più importanti teorici della pedagogia a livello mondiale.
Brasiliano, studia Legge per poi diventare, negli anni Cinquanta, insegnante di storia e filosofia dell’educazione. Dopo un esilio lungo sedici anni, prima in Colombia e poi in Cile, a cui era stato costretto in seguito al colpo di Stato del 1964, tornerà in Brasile e riuscirà a diffondere il suo metodo educativo, tanto che nel 1988 verrà nominato assessore all’educazione della città di San Paolo.

Ti potrebbero interessare

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."