IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Michela Maschietto

Michela Maschietto

Ricercatrice di Didattica della Matematica presso il Dipartimento di Educazione e Scienze Umane dell’Università di Modena e Reggio Emilia, dove è docente di Matematica e Didattica della matematica e membro del Laboratorio delle Macchine Matematiche....

Ricercatrice di Didattica della Matematica presso il Dipartimento di Educazione e Scienze Umane dell’Università di Modena e Reggio Emilia, dove è docente di Matematica e Didattica della matematica e membro del Laboratorio delle Macchine Matematiche. Studia processi di apprendimento e insegnamento della matematica con l’uso di artefatti nel laboratorio di matematica. Condivide progetti di ricerca con l’équipe S2HEP – EducTICE dell’Institut Français de l’Éducation dell’École Normale Supérieure di Lione (Francia) sull’articolazione tra artefatti fisici e digitali nella didattica della matematica. È membro della Commissione Scientifica dell’Espace Mathématique Francophone 2015 e di gruppi di lavoro in convegni internazionali (CERME, ICME). È autrice di pubblicazioni scientifiche su riviste e volumi di rilevanza internazionale. Si occupa anche di divulgazione della matematica.

Ricercatrice di Didattica della Matematica presso il Dipartimento di Educazione e Scienze Umane dell’Università di Modena e Reggio Emilia, dove è docente di Matematica e Didattica della matematica e membro del Laboratorio delle Macchine Matematiche....

Ricercatrice di Didattica della Matematica presso il Dipartimento di Educazione e Scienze Umane dell’Università di Modena e Reggio Emilia, dove è docente di Matematica e Didattica della matematica e membro del Laboratorio delle Macchine Matematiche. Studia processi di apprendimento e insegnamento della matematica con l’uso di artefatti nel laboratorio di matematica. Condivide progetti di ricerca con l’équipe S2HEP – EducTICE dell’Institut Français de l’Éducation dell’École Normale Supérieure di Lione (Francia) sull’articolazione tra artefatti fisici e digitali nella didattica della matematica. È membro della Commissione Scientifica dell’Espace Mathématique Francophone 2015 e di gruppi di lavoro in convegni internazionali (CERME, ICME). È autrice di pubblicazioni scientifiche su riviste e volumi di rilevanza internazionale. Si occupa anche di divulgazione della matematica.

Ricercatrice di Didattica della Matematica presso il Dipartimento di Educazione e Scienze Umane dell’Università di Modena e Reggio Emilia, dove è docente di Matematica e Didattica della matematica e membro del Laboratorio delle Macchine Matematiche....

Ricercatrice di Didattica della Matematica presso il Dipartimento di Educazione e Scienze Umane dell’Università di Modena e Reggio Emilia, dove è docente di Matematica e Didattica della matematica e membro del Laboratorio delle Macchine Matematiche. Studia processi di apprendimento e insegnamento della matematica con l’uso di artefatti nel laboratorio di matematica. Condivide progetti di ricerca con l’équipe S2HEP – EducTICE dell’Institut Français de l’Éducation dell’École Normale Supérieure di Lione (Francia) sull’articolazione tra artefatti fisici e digitali nella didattica della matematica. È membro della Commissione Scientifica dell’Espace Mathématique Francophone 2015 e di gruppi di lavoro in convegni internazionali (CERME, ICME). È autrice di pubblicazioni scientifiche su riviste e volumi di rilevanza internazionale. Si occupa anche di divulgazione della matematica.

Ti potrebbero interessare

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."