IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Henry Bordeaux - Henry Bordeaux - Erickson;

Henry Bordeaux

Henry Bordeaux nasce il 25 gennaio 1870 a Thonon-les-Bains. Studia legge a Parigi diventando avvocato nel 1889. Nel corso di sessant’anni, a partire dal 1900, scriverà più di quaranta romanzi, in gran parte ambientati in Savoia, diventando celebre come scrittore in Francia e all’estero. Tra i più...

Henry Bordeaux nasce il 25 gennaio 1870 a Thonon-les-Bains. Studia legge a Parigi diventando avvocato nel 1889. Nel corso di sessant’anni, a partire dal 1900, scriverà più di quaranta romanzi, in gran parte ambientati in Savoia, diventando celebre come scrittore in Francia e all’estero. Tra i più noti: Il paese natio, La paura di vivere, I Roquevillard, Gli occhi che si aprono, Il vestito di lana, La neve sulle orme, La certosa del buon riposo, Caccia al delitto. Bordeaux nell’ambito culturale francese difenderà i valori tradizionali della religione cristiana e della famiglia. Membro dell’Académie française dal 1919; dopo l’armistizio del 1940 non avrà alcun ruolo nelle istituzioni francesi e rifiuterà nel 1941 incarichi propostigli dal governo del maresciallo Pétain, conosciuto nel 1916 durante la Prima guerra mondiale (conflitto in cui lo scrittore viene decorato con la Croix de guerre). Nel 1943 accetta invece la presidenza del Comité France-Amérique. Si spegne il 29 marzo 1963 a Parigi.

Henry Bordeaux nasce il 25 gennaio 1870 a Thonon-les-Bains. Studia legge a Parigi diventando avvocato nel 1889. Nel corso di sessant’anni, a partire dal 1900, scriverà più di quaranta romanzi, in gran parte ambientati in Savoia, diventando celebre come scrittore in Francia e all’estero. Tra i più...

Henry Bordeaux nasce il 25 gennaio 1870 a Thonon-les-Bains. Studia legge a Parigi diventando avvocato nel 1889. Nel corso di sessant’anni, a partire dal 1900, scriverà più di quaranta romanzi, in gran parte ambientati in Savoia, diventando celebre come scrittore in Francia e all’estero. Tra i più noti: Il paese natio, La paura di vivere, I Roquevillard, Gli occhi che si aprono, Il vestito di lana, La neve sulle orme, La certosa del buon riposo, Caccia al delitto. Bordeaux nell’ambito culturale francese difenderà i valori tradizionali della religione cristiana e della famiglia. Membro dell’Académie française dal 1919; dopo l’armistizio del 1940 non avrà alcun ruolo nelle istituzioni francesi e rifiuterà nel 1941 incarichi propostigli dal governo del maresciallo Pétain, conosciuto nel 1916 durante la Prima guerra mondiale (conflitto in cui lo scrittore viene decorato con la Croix de guerre). Nel 1943 accetta invece la presidenza del Comité France-Amérique. Si spegne il 29 marzo 1963 a Parigi.

Henry Bordeaux nasce il 25 gennaio 1870 a Thonon-les-Bains. Studia legge a Parigi diventando avvocato nel 1889. Nel corso di sessant’anni, a partire dal 1900, scriverà più di quaranta romanzi, in gran parte ambientati in Savoia, diventando celebre come scrittore in Francia e all’estero. Tra i più...

Henry Bordeaux nasce il 25 gennaio 1870 a Thonon-les-Bains. Studia legge a Parigi diventando avvocato nel 1889. Nel corso di sessant’anni, a partire dal 1900, scriverà più di quaranta romanzi, in gran parte ambientati in Savoia, diventando celebre come scrittore in Francia e all’estero. Tra i più noti: Il paese natio, La paura di vivere, I Roquevillard, Gli occhi che si aprono, Il vestito di lana, La neve sulle orme, La certosa del buon riposo, Caccia al delitto. Bordeaux nell’ambito culturale francese difenderà i valori tradizionali della religione cristiana e della famiglia. Membro dell’Académie française dal 1919; dopo l’armistizio del 1940 non avrà alcun ruolo nelle istituzioni francesi e rifiuterà nel 1941 incarichi propostigli dal governo del maresciallo Pétain, conosciuto nel 1916 durante la Prima guerra mondiale (conflitto in cui lo scrittore viene decorato con la Croix de guerre). Nel 1943 accetta invece la presidenza del Comité France-Amérique. Si spegne il 29 marzo 1963 a Parigi.

Ti potrebbero interessare