IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Gerolamo Spreafico

Gerolamo Spreafico

Pedagogista, dopo una Laurea Magistrale in Scienze dell’Formazione, consegue il Master in Formazione Formatori di AIF (Associazione Italia Formatori). Da oltre 25 anni unisce attività di formazione sul campo, rivolta a Imprese Profit e...

Pedagogista, dopo una Laurea Magistrale in Scienze dell’Formazione, consegue il Master in Formazione Formatori di AIF (Associazione Italia Formatori). Da oltre 25 anni unisce attività di formazione sul campo, rivolta a Imprese Profit e Organizzazioni Non-Profit, ad attività di ricerca applicata e didattica universitaria. Il tema centrale dei suoi interessi è la formazione degli adulti con particolare attenzione a fenomeni di esclusione sociale. Lavora per alcuni anni in una multinazionale, ma poi trova la sua vocazione all’estero. Dopo aver curato alcuni progetti in Madagascar e Libia e aver abitato in Germania, si stabilisce a Verona. Dal 2002 insegna all’Università Cattolica del Sacro Cuore come docente a contratto e collabora come ricercatore al centro CREMIT. Dal 2015 tiene un corso in Educazione degli Adulti presso l’Università degli Studi di Torino e dal 2013 collabora con Fondazione Emanuela Zancan Onlus di Padova in ricerche e studi sulla disoccupazione e il disagio sociale. È autore di diversi articoli pubblicati su riviste di settore. Tra i suoi recenti lavori editoriali ricordiamo il contributo nel volume Io non mi arrendo. Bambini e famiglie in lotta contro la povertà (Fondazione Zancan e Fondazione Albero della vita, il Mulino, 2016) e la postfazione al testo di Francesco Mugheddu L’ostinazione al servizio della democrazia (Edizioni Erickson, 2015).

Pedagogista, dopo una Laurea Magistrale in Scienze dell’Formazione, consegue il Master in Formazione Formatori di AIF (Associazione Italia Formatori). Da oltre 25 anni unisce attività di formazione sul campo, rivolta a Imprese Profit e...

Pedagogista, dopo una Laurea Magistrale in Scienze dell’Formazione, consegue il Master in Formazione Formatori di AIF (Associazione Italia Formatori). Da oltre 25 anni unisce attività di formazione sul campo, rivolta a Imprese Profit e Organizzazioni Non-Profit, ad attività di ricerca applicata e didattica universitaria. Il tema centrale dei suoi interessi è la formazione degli adulti con particolare attenzione a fenomeni di esclusione sociale. Lavora per alcuni anni in una multinazionale, ma poi trova la sua vocazione all’estero. Dopo aver curato alcuni progetti in Madagascar e Libia e aver abitato in Germania, si stabilisce a Verona. Dal 2002 insegna all’Università Cattolica del Sacro Cuore come docente a contratto e collabora come ricercatore al centro CREMIT. Dal 2015 tiene un corso in Educazione degli Adulti presso l’Università degli Studi di Torino e dal 2013 collabora con Fondazione Emanuela Zancan Onlus di Padova in ricerche e studi sulla disoccupazione e il disagio sociale. È autore di diversi articoli pubblicati su riviste di settore. Tra i suoi recenti lavori editoriali ricordiamo il contributo nel volume Io non mi arrendo. Bambini e famiglie in lotta contro la povertà (Fondazione Zancan e Fondazione Albero della vita, il Mulino, 2016) e la postfazione al testo di Francesco Mugheddu L’ostinazione al servizio della democrazia (Edizioni Erickson, 2015).

Pedagogista, dopo una Laurea Magistrale in Scienze dell’Formazione, consegue il Master in Formazione Formatori di AIF (Associazione Italia Formatori). Da oltre 25 anni unisce attività di formazione sul campo, rivolta a Imprese Profit e...

Pedagogista, dopo una Laurea Magistrale in Scienze dell’Formazione, consegue il Master in Formazione Formatori di AIF (Associazione Italia Formatori). Da oltre 25 anni unisce attività di formazione sul campo, rivolta a Imprese Profit e Organizzazioni Non-Profit, ad attività di ricerca applicata e didattica universitaria. Il tema centrale dei suoi interessi è la formazione degli adulti con particolare attenzione a fenomeni di esclusione sociale. Lavora per alcuni anni in una multinazionale, ma poi trova la sua vocazione all’estero. Dopo aver curato alcuni progetti in Madagascar e Libia e aver abitato in Germania, si stabilisce a Verona. Dal 2002 insegna all’Università Cattolica del Sacro Cuore come docente a contratto e collabora come ricercatore al centro CREMIT. Dal 2015 tiene un corso in Educazione degli Adulti presso l’Università degli Studi di Torino e dal 2013 collabora con Fondazione Emanuela Zancan Onlus di Padova in ricerche e studi sulla disoccupazione e il disagio sociale. È autore di diversi articoli pubblicati su riviste di settore. Tra i suoi recenti lavori editoriali ricordiamo il contributo nel volume Io non mi arrendo. Bambini e famiglie in lotta contro la povertà (Fondazione Zancan e Fondazione Albero della vita, il Mulino, 2016) e la postfazione al testo di Francesco Mugheddu L’ostinazione al servizio della democrazia (Edizioni Erickson, 2015).

Ti potrebbero interessare

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."