IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Antonella Censi

Antonella Censi

Insegnante di scuola primaria dal 1977, attualmente in servizio presso l’Istituzione Monte Emilius 2 di Aosta. Ha partecipato attivamente a numerosi gruppi di ricerca nell’ambito della didattica della matematica come il Progetto PRISMA e il progetto «Questione di numeri: mediatori e didattica della...

Insegnante di scuola primaria dal 1977, attualmente in servizio presso l’Istituzione Monte Emilius 2 di Aosta. Ha partecipato attivamente a numerosi gruppi di ricerca nell’ambito della didattica della matematica come il Progetto PRISMA e il progetto «Questione di numeri: mediatori e didattica della matematica efficace» patrocinato dall’Università della Valle d’Aosta e dalla Sovrintendenza agli Studi della Regione Valle d’Aosta, dove ha sviluppato particolare interesse per la didattica inclusiva. Referente dei progetti regionali «Psicologia dell’apprendimento della matematica» e «Individuazione precoce delle difficoltà di apprendimento in ambito matematico», per il supporto e il sostegno del percorso scolastico, formativo ed extrascolastico degli alunni con disturbi specifici di apprendimento. Osservatore nelle classi campione per le prove INVALSI, è membro attivo del gruppo di ricerca-azione EduMath Vallée.

Insegnante di scuola primaria dal 1977, attualmente in servizio presso l’Istituzione Monte Emilius 2 di Aosta. Ha partecipato attivamente a numerosi gruppi di ricerca nell’ambito della didattica della matematica come il Progetto PRISMA e il progetto «Questione di numeri: mediatori e didattica della...

Insegnante di scuola primaria dal 1977, attualmente in servizio presso l’Istituzione Monte Emilius 2 di Aosta. Ha partecipato attivamente a numerosi gruppi di ricerca nell’ambito della didattica della matematica come il Progetto PRISMA e il progetto «Questione di numeri: mediatori e didattica della matematica efficace» patrocinato dall’Università della Valle d’Aosta e dalla Sovrintendenza agli Studi della Regione Valle d’Aosta, dove ha sviluppato particolare interesse per la didattica inclusiva. Referente dei progetti regionali «Psicologia dell’apprendimento della matematica» e «Individuazione precoce delle difficoltà di apprendimento in ambito matematico», per il supporto e il sostegno del percorso scolastico, formativo ed extrascolastico degli alunni con disturbi specifici di apprendimento. Osservatore nelle classi campione per le prove INVALSI, è membro attivo del gruppo di ricerca-azione EduMath Vallée.

Insegnante di scuola primaria dal 1977, attualmente in servizio presso l’Istituzione Monte Emilius 2 di Aosta. Ha partecipato attivamente a numerosi gruppi di ricerca nell’ambito della didattica della matematica come il Progetto PRISMA e il progetto «Questione di numeri: mediatori e didattica della...

Insegnante di scuola primaria dal 1977, attualmente in servizio presso l’Istituzione Monte Emilius 2 di Aosta. Ha partecipato attivamente a numerosi gruppi di ricerca nell’ambito della didattica della matematica come il Progetto PRISMA e il progetto «Questione di numeri: mediatori e didattica della matematica efficace» patrocinato dall’Università della Valle d’Aosta e dalla Sovrintendenza agli Studi della Regione Valle d’Aosta, dove ha sviluppato particolare interesse per la didattica inclusiva. Referente dei progetti regionali «Psicologia dell’apprendimento della matematica» e «Individuazione precoce delle difficoltà di apprendimento in ambito matematico», per il supporto e il sostegno del percorso scolastico, formativo ed extrascolastico degli alunni con disturbi specifici di apprendimento. Osservatore nelle classi campione per le prove INVALSI, è membro attivo del gruppo di ricerca-azione EduMath Vallée.

Ti potrebbero interessare

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."