IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Alessandro Pivetti

Alessandro Pivetti

Compositore, arrangiatore. Da piccolo sognava di fare il pianista classico, da adolescente è entrato in una band rock: al suo esame di diploma di pianoforte ha suonato Beethoven come Mick Jagger. Ha incontrato un grande jazzista in uno dei peggiori locali di Caracas e ha deciso di...

Compositore, arrangiatore. Da piccolo sognava di fare il pianista classico, da adolescente è entrato in una band rock: al suo esame di diploma di pianoforte ha suonato Beethoven come Mick Jagger. Ha incontrato un grande jazzista in uno dei peggiori locali di Caracas e ha deciso di iscriversi a composizione per capire qualcosa di tutti quegli accordi: del pezzo che ha composto per la prova finale (dopo dieci anni di studio) non si capisce niente! Nel frattempo si è ritrovato a suonare in chiesa e a dirigere un coro mentre scriveva musiche per festival di arte contemporanea… Ora è un arrangiatore orchestrale, perché ha scoperto che arrangiarsi è la cosa che gli viene meglio.

Compositore, arrangiatore. Da piccolo sognava di fare il pianista classico, da adolescente è entrato in una band rock: al suo esame di diploma di pianoforte ha suonato Beethoven come Mick Jagger. Ha incontrato un grande jazzista in uno dei peggiori locali di Caracas e ha deciso di...

Compositore, arrangiatore. Da piccolo sognava di fare il pianista classico, da adolescente è entrato in una band rock: al suo esame di diploma di pianoforte ha suonato Beethoven come Mick Jagger. Ha incontrato un grande jazzista in uno dei peggiori locali di Caracas e ha deciso di iscriversi a composizione per capire qualcosa di tutti quegli accordi: del pezzo che ha composto per la prova finale (dopo dieci anni di studio) non si capisce niente! Nel frattempo si è ritrovato a suonare in chiesa e a dirigere un coro mentre scriveva musiche per festival di arte contemporanea… Ora è un arrangiatore orchestrale, perché ha scoperto che arrangiarsi è la cosa che gli viene meglio.

Compositore, arrangiatore. Da piccolo sognava di fare il pianista classico, da adolescente è entrato in una band rock: al suo esame di diploma di pianoforte ha suonato Beethoven come Mick Jagger. Ha incontrato un grande jazzista in uno dei peggiori locali di Caracas e ha deciso di...

Compositore, arrangiatore. Da piccolo sognava di fare il pianista classico, da adolescente è entrato in una band rock: al suo esame di diploma di pianoforte ha suonato Beethoven come Mick Jagger. Ha incontrato un grande jazzista in uno dei peggiori locali di Caracas e ha deciso di iscriversi a composizione per capire qualcosa di tutti quegli accordi: del pezzo che ha composto per la prova finale (dopo dieci anni di studio) non si capisce niente! Nel frattempo si è ritrovato a suonare in chiesa e a dirigere un coro mentre scriveva musiche per festival di arte contemporanea… Ora è un arrangiatore orchestrale, perché ha scoperto che arrangiarsi è la cosa che gli viene meglio.

Ti potrebbero interessare

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."