IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Edward R. Watkins

Edward R. Watkins

Professore di psicologia sperimentale e psicologia clinica applicata presso l’Università di Exeter, nel Regno Unito, e direttore del Centro dei Disturbi dell’Umore e del laboratorio SMART (Study of Maladaptive to Adaptive Repetitive Thought). Ha esercitato la professione di terapeuta...

Professore di psicologia sperimentale e psicologia clinica applicata presso l’Università di Exeter, nel Regno Unito, e direttore del Centro dei Disturbi dell’Umore e del laboratorio SMART (Study of Maladaptive to Adaptive Repetitive Thought). Ha esercitato la professione di terapeuta cognitivo-comportamentale per 20 anni, specializzandosi nel trattamento della depressione. Le sue ricerche si concentrano sulla comprensione dei meccanismi psicopatologici nella depressione — con particolare attenzione ai pensieri negativi ripetitivi e alla ruminazione — e sullo sviluppo e la valutazione dell’efficacia, per mezzo di studi randomizzati e controllati, di nuovi interventi psicologici per la terapia dei disturbi dell’umore basati sul trattamento della ruminazione. Edward R. Watkins è stato insignito del premio British Psychological Society’s May Davidson Award per i suoi eccezionali contributi allo sviluppo della psicologia clinica.

Professore di psicologia sperimentale e psicologia clinica applicata presso l’Università di Exeter, nel Regno Unito, e direttore del Centro dei Disturbi dell’Umore e del laboratorio SMART (Study of Maladaptive to Adaptive Repetitive Thought). Ha esercitato la professione di terapeuta...

Professore di psicologia sperimentale e psicologia clinica applicata presso l’Università di Exeter, nel Regno Unito, e direttore del Centro dei Disturbi dell’Umore e del laboratorio SMART (Study of Maladaptive to Adaptive Repetitive Thought). Ha esercitato la professione di terapeuta cognitivo-comportamentale per 20 anni, specializzandosi nel trattamento della depressione. Le sue ricerche si concentrano sulla comprensione dei meccanismi psicopatologici nella depressione — con particolare attenzione ai pensieri negativi ripetitivi e alla ruminazione — e sullo sviluppo e la valutazione dell’efficacia, per mezzo di studi randomizzati e controllati, di nuovi interventi psicologici per la terapia dei disturbi dell’umore basati sul trattamento della ruminazione. Edward R. Watkins è stato insignito del premio British Psychological Society’s May Davidson Award per i suoi eccezionali contributi allo sviluppo della psicologia clinica.

Professore di psicologia sperimentale e psicologia clinica applicata presso l’Università di Exeter, nel Regno Unito, e direttore del Centro dei Disturbi dell’Umore e del laboratorio SMART (Study of Maladaptive to Adaptive Repetitive Thought). Ha esercitato la professione di terapeuta...

Professore di psicologia sperimentale e psicologia clinica applicata presso l’Università di Exeter, nel Regno Unito, e direttore del Centro dei Disturbi dell’Umore e del laboratorio SMART (Study of Maladaptive to Adaptive Repetitive Thought). Ha esercitato la professione di terapeuta cognitivo-comportamentale per 20 anni, specializzandosi nel trattamento della depressione. Le sue ricerche si concentrano sulla comprensione dei meccanismi psicopatologici nella depressione — con particolare attenzione ai pensieri negativi ripetitivi e alla ruminazione — e sullo sviluppo e la valutazione dell’efficacia, per mezzo di studi randomizzati e controllati, di nuovi interventi psicologici per la terapia dei disturbi dell’umore basati sul trattamento della ruminazione. Edward R. Watkins è stato insignito del premio British Psychological Society’s May Davidson Award per i suoi eccezionali contributi allo sviluppo della psicologia clinica.

Ti potrebbero interessare

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."