IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Claudio Imprudente

Claudio Imprudente

È il presidente del Centro Documentazione Handicap di Bologna e uno dei fondatori di Maranà-tha, una comunità di famiglie per l’accoglienza. Ha ideato, insieme alla sua équipe di lavoro, il «Progetto Calamaio» che propone percorsi formativi sulla...

È il presidente del Centro Documentazione Handicap di Bologna e uno dei fondatori di Maranà-tha, una comunità di famiglie per l’accoglienza. Ha ideato, insieme alla sua équipe di lavoro, il «Progetto Calamaio» che propone percorsi formativi sulla diversità e sulla nuova cultura dell’handicap al mondo della scuola e del lavoro. Nato a Bologna il 19 marzo 1960 con una grave lesione cerebrale, ha sempre usato l’ironia e l’autocritica per combattere contro stereotipi e pregiudizi. È scrittore, giornalista e direttore della rivista «HP-Accaparlante».
Il 18 maggio 2011 ha ricevuto la laurea honoris causa in “Formazione e Cooperazione” conferitagli dalla Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Bologna.

È il presidente del Centro Documentazione Handicap di Bologna e uno dei fondatori di Maranà-tha, una comunità di famiglie per l’accoglienza. Ha ideato, insieme alla sua équipe di lavoro, il «Progetto Calamaio» che propone percorsi formativi sulla...

È il presidente del Centro Documentazione Handicap di Bologna e uno dei fondatori di Maranà-tha, una comunità di famiglie per l’accoglienza. Ha ideato, insieme alla sua équipe di lavoro, il «Progetto Calamaio» che propone percorsi formativi sulla diversità e sulla nuova cultura dell’handicap al mondo della scuola e del lavoro. Nato a Bologna il 19 marzo 1960 con una grave lesione cerebrale, ha sempre usato l’ironia e l’autocritica per combattere contro stereotipi e pregiudizi. È scrittore, giornalista e direttore della rivista «HP-Accaparlante».
Il 18 maggio 2011 ha ricevuto la laurea honoris causa in “Formazione e Cooperazione” conferitagli dalla Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Bologna.

È il presidente del Centro Documentazione Handicap di Bologna e uno dei fondatori di Maranà-tha, una comunità di famiglie per l’accoglienza. Ha ideato, insieme alla sua équipe di lavoro, il «Progetto Calamaio» che propone percorsi formativi sulla...

È il presidente del Centro Documentazione Handicap di Bologna e uno dei fondatori di Maranà-tha, una comunità di famiglie per l’accoglienza. Ha ideato, insieme alla sua équipe di lavoro, il «Progetto Calamaio» che propone percorsi formativi sulla diversità e sulla nuova cultura dell’handicap al mondo della scuola e del lavoro. Nato a Bologna il 19 marzo 1960 con una grave lesione cerebrale, ha sempre usato l’ironia e l’autocritica per combattere contro stereotipi e pregiudizi. È scrittore, giornalista e direttore della rivista «HP-Accaparlante».
Il 18 maggio 2011 ha ricevuto la laurea honoris causa in “Formazione e Cooperazione” conferitagli dalla Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Bologna.

Ti potrebbero interessare

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."