IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Libro
€ 12,75 -15% € 15,00
-15%
Vale 12 punti Erickson

Oltre la cultura dello scarto

Riflessioni su accoglienza, misericordia e carità

Oggi più che mai il mondo è pieno di disuguaglianze, di ingiustizie e contraddizioni. Con la stragrande maggioranza delle risorse del pianeta concentrate nelle mani di pochissimi e i recenti stravolgimenti politici nel Nordafrica e in Medio Oriente,...

Oggi più che mai il mondo è pieno di disuguaglianze, di ingiustizie e contraddizioni. Con la stragrande maggioranza delle risorse del pianeta concentrate nelle mani di pochissimi e i recenti stravolgimenti politici nel Nordafrica e in Medio Oriente, la questione dei poveri e dei migranti è sulla bocca di tutti: discussa con distaccata commiserazione da chi in fondo vive benissimo anche senza pensarci, invocata come stantia retorica da tanti esponenti della Chiesa, strumentalizzata dai populisti che alimentano odio e paura per far prevalere i propri interessi politici.

Ma chi sono davvero queste masse emarginate? Qual è il loro impatto effettivo sul nostro mondo occidentale, capitalista e cristiano? Il nostro mondo occidentale sempre più vecchio ed esigente, che sembra aver dimenticato il vero senso della carità cristiana? Attraverso gli interventi di quattordici autori appartenenti al mondo laico e religioso, questo libro cerca di dare una risposta a queste e tante altre domande. Ne emerge un’analisi lucida e pragmatica della situazione socio-politica in cui viviamo, ma anche e soprattutto un invito a superare la paura, il pregiudizio, persino l’apparentemente nobile tolleranza, e ad aprire cuori e menti al nuovo mondo che possiamo costruire tutti insieme — un mondo interculturale, di accoglienza e giustizia.

Oggi più che mai il mondo è pieno di disuguaglianze, di ingiustizie e contraddizioni. Con la stragrande maggioranza delle risorse del pianeta concentrate nelle mani di pochissimi e i recenti stravolgimenti politici nel Nordafrica e in Medio Oriente,...

Oggi più che mai il mondo è pieno di disuguaglianze, di ingiustizie e contraddizioni. Con la stragrande maggioranza delle risorse del pianeta concentrate nelle mani di pochissimi e i recenti stravolgimenti politici nel Nordafrica e in Medio Oriente, la questione dei poveri e dei migranti è sulla bocca di tutti: discussa con distaccata commiserazione da chi in fondo vive benissimo anche senza pensarci, invocata come stantia retorica da tanti esponenti della Chiesa, strumentalizzata dai populisti che alimentano odio e paura per far prevalere i propri interessi politici.

Ma chi sono davvero queste masse emarginate? Qual è il loro impatto effettivo sul nostro mondo occidentale, capitalista e cristiano? Il nostro mondo occidentale sempre più vecchio ed esigente, che sembra aver dimenticato il vero senso della carità cristiana? Attraverso gli interventi di quattordici autori appartenenti al mondo laico e religioso, questo libro cerca di dare una risposta a queste e tante altre domande. Ne emerge un’analisi lucida e pragmatica della situazione socio-politica in cui viviamo, ma anche e soprattutto un invito a superare la paura, il pregiudizio, persino l’apparentemente nobile tolleranza, e ad aprire cuori e menti al nuovo mondo che possiamo costruire tutti insieme — un mondo interculturale, di accoglienza e giustizia.

Oggi più che mai il mondo è pieno di disuguaglianze, di ingiustizie e contraddizioni. Con la stragrande maggioranza delle risorse del pianeta concentrate nelle mani di pochissimi e i recenti stravolgimenti politici nel Nordafrica e in Medio Oriente,...

Oggi più che mai il mondo è pieno di disuguaglianze, di ingiustizie e contraddizioni. Con la stragrande maggioranza delle risorse del pianeta concentrate nelle mani di pochissimi e i recenti stravolgimenti politici nel Nordafrica e in Medio Oriente, la questione dei poveri e dei migranti è sulla bocca di tutti: discussa con distaccata commiserazione da chi in fondo vive benissimo anche senza pensarci, invocata come stantia retorica da tanti esponenti della Chiesa, strumentalizzata dai populisti che alimentano odio e paura per far prevalere i propri interessi politici.

Ma chi sono davvero queste masse emarginate? Qual è il loro impatto effettivo sul nostro mondo occidentale, capitalista e cristiano? Il nostro mondo occidentale sempre più vecchio ed esigente, che sembra aver dimenticato il vero senso della carità cristiana? Attraverso gli interventi di quattordici autori appartenenti al mondo laico e religioso, questo libro cerca di dare una risposta a queste e tante altre domande. Ne emerge un’analisi lucida e pragmatica della situazione socio-politica in cui viviamo, ma anche e soprattutto un invito a superare la paura, il pregiudizio, persino l’apparentemente nobile tolleranza, e ad aprire cuori e menti al nuovo mondo che possiamo costruire tutti insieme — un mondo interculturale, di accoglienza e giustizia.

Libro
€ 12,75 -15% € 15,00
-15%
Vale 12 punti Erickson

Descrizione

Libro

Oggi più che mai il mondo è pieno di disuguaglianze, di ingiustizie e contraddizioni. Con la stragrande maggioranza delle risorse del pianeta concentrate nelle mani di pochissimi e i recenti stravolgimenti politici nel Nordafrica e in Medio Oriente,...

Oggi più che mai il mondo è pieno di disuguaglianze, di ingiustizie e contraddizioni. Con la stragrande maggioranza delle risorse del pianeta concentrate nelle mani di pochissimi e i recenti stravolgimenti politici nel Nordafrica e in Medio Oriente, la questione dei poveri e dei migranti è sulla bocca di tutti: discussa con distaccata commiserazione da chi in fondo vive benissimo anche senza pensarci, invocata come stantia retorica da tanti esponenti della Chiesa, strumentalizzata dai populisti che alimentano odio e paura per far prevalere i propri interessi politici.

Ma chi sono davvero queste masse emarginate? Qual è il loro impatto effettivo sul nostro mondo occidentale, capitalista e cristiano? Il nostro mondo occidentale sempre più vecchio ed esigente, che sembra aver dimenticato il vero senso della carità cristiana? Attraverso gli interventi di quattordici autori appartenenti al mondo laico e religioso, questo libro cerca di dare una risposta a queste e tante altre domande. Ne emerge un’analisi lucida e pragmatica della situazione socio-politica in cui viviamo, ma anche e soprattutto un invito a superare la paura, il pregiudizio, persino l’apparentemente nobile tolleranza, e ad aprire cuori e menti al nuovo mondo che possiamo costruire tutti insieme — un mondo interculturale, di accoglienza e giustizia.

Oggi più che mai il mondo è pieno di disuguaglianze, di ingiustizie e contraddizioni. Con la stragrande maggioranza delle risorse del pianeta concentrate nelle mani di pochissimi e i recenti stravolgimenti politici nel Nordafrica e in Medio Oriente,...

Oggi più che mai il mondo è pieno di disuguaglianze, di ingiustizie e contraddizioni. Con la stragrande maggioranza delle risorse del pianeta concentrate nelle mani di pochissimi e i recenti stravolgimenti politici nel Nordafrica e in Medio Oriente, la questione dei poveri e dei migranti è sulla bocca di tutti: discussa con distaccata commiserazione da chi in fondo vive benissimo anche senza pensarci, invocata come stantia retorica da tanti esponenti della Chiesa, strumentalizzata dai populisti che alimentano odio e paura per far prevalere i propri interessi politici.

Ma chi sono davvero queste masse emarginate? Qual è il loro impatto effettivo sul nostro mondo occidentale, capitalista e cristiano? Il nostro mondo occidentale sempre più vecchio ed esigente, che sembra aver dimenticato il vero senso della carità cristiana? Attraverso gli interventi di quattordici autori appartenenti al mondo laico e religioso, questo libro cerca di dare una risposta a queste e tante altre domande. Ne emerge un’analisi lucida e pragmatica della situazione socio-politica in cui viviamo, ma anche e soprattutto un invito a superare la paura, il pregiudizio, persino l’apparentemente nobile tolleranza, e ad aprire cuori e menti al nuovo mondo che possiamo costruire tutti insieme — un mondo interculturale, di accoglienza e giustizia.

Oggi più che mai il mondo è pieno di disuguaglianze, di ingiustizie e contraddizioni. Con la stragrande maggioranza delle risorse del pianeta concentrate nelle mani di pochissimi e i recenti stravolgimenti politici nel Nordafrica e in Medio Oriente,...

Oggi più che mai il mondo è pieno di disuguaglianze, di ingiustizie e contraddizioni. Con la stragrande maggioranza delle risorse del pianeta concentrate nelle mani di pochissimi e i recenti stravolgimenti politici nel Nordafrica e in Medio Oriente, la questione dei poveri e dei migranti è sulla bocca di tutti: discussa con distaccata commiserazione da chi in fondo vive benissimo anche senza pensarci, invocata come stantia retorica da tanti esponenti della Chiesa, strumentalizzata dai populisti che alimentano odio e paura per far prevalere i propri interessi politici.

Ma chi sono davvero queste masse emarginate? Qual è il loro impatto effettivo sul nostro mondo occidentale, capitalista e cristiano? Il nostro mondo occidentale sempre più vecchio ed esigente, che sembra aver dimenticato il vero senso della carità cristiana? Attraverso gli interventi di quattordici autori appartenenti al mondo laico e religioso, questo libro cerca di dare una risposta a queste e tante altre domande. Ne emerge un’analisi lucida e pragmatica della situazione socio-politica in cui viviamo, ma anche e soprattutto un invito a superare la paura, il pregiudizio, persino l’apparentemente nobile tolleranza, e ad aprire cuori e menti al nuovo mondo che possiamo costruire tutti insieme — un mondo interculturale, di accoglienza e giustizia.

Libro
ISBN: 9788859017660
Data di pubblicazione: 10/2018
Numero Pagine: 138
Formato: 15x21cm
Libro

Dall’Esortazione Apostolica Evangelii Gaudium di Papa Francesco
Reti della carità: oltre la cultura dello scarto (Generoso Simeone)

Introduzione (Maria Grazia Guida)
Prima parte – La cultura dello scarto
La diseguaglianza nel mondo che implode (Romano Prodi)
Diritto e diritti: il cibo giusto per un mondo migliore  (Livia Pomodoro)
Immigrazione e migranti: il fenomeno e le persone (Gian Carlo Perego)

Seconda parte – Il sacramento dei poveri
Chi accoglie voi, accoglie me (Corrado Lorefice)
Da ricco che era si è fatto povero (Matteo Maria Zuppi)
Per una Chiesa povera per i poveri (Francesco Savino)


Terza parte – Accoglienza, misericordia, carità
Beati i poveri perché di essi è il regno dei cieli (Chiara Francesca Lacchini)
Guardare, fermarsi, toccare con combattiva tenerezza (Ermes Ronchi)
Accogliere per restare umani (Giuliana Martirani)
Era Straniera e ha portato alla Salvezza (Adriana Valerio)

Quarta parte – Speranze
La speranza della Laudato Si’ (don Virginio Colmegna)
Oltre l’emergenza: costruire nuove cittadinanze etiche, sociali e politiche (Giuseppe Savagnone)
Giovani: educare alla pace e alla legalità partendo dall’accoglienza (Roberto Mancini)
Dal dono delle lacrime a possibili buone pratiche di accoglienza (Marco Impagliazzo)

Postfazione (Fabio Folgheraiter)
Appendice – Le Reti della carità

Libro
ISBN: 9788859017660
Data di pubblicazione: 10/2018
Numero Pagine: 138
Formato: 15x21cm
Libro

Dall’Esortazione Apostolica Evangelii Gaudium di Papa Francesco
Reti della carità: oltre la cultura dello scarto (Generoso Simeone)

Introduzione (Maria Grazia Guida)
Prima parte – La cultura dello scarto
La diseguaglianza nel mondo che implode (Romano Prodi)
Diritto e diritti: il cibo giusto per un mondo migliore  (Livia Pomodoro)
Immigrazione e migranti: il fenomeno e le persone (Gian Carlo Perego)

Seconda parte – Il sacramento dei poveri
Chi accoglie voi, accoglie me (Corrado Lorefice)
Da ricco che era si è fatto povero (Matteo Maria Zuppi)
Per una Chiesa povera per i poveri (Francesco Savino)


Terza parte – Accoglienza, misericordia, carità
Beati i poveri perché di essi è il regno dei cieli (Chiara Francesca Lacchini)
Guardare, fermarsi, toccare con combattiva tenerezza (Ermes Ronchi)
Accogliere per restare umani (Giuliana Martirani)
Era Straniera e ha portato alla Salvezza (Adriana Valerio)

Quarta parte – Speranze
La speranza della Laudato Si’ (don Virginio Colmegna)
Oltre l’emergenza: costruire nuove cittadinanze etiche, sociali e politiche (Giuseppe Savagnone)
Giovani: educare alla pace e alla legalità partendo dall’accoglienza (Roberto Mancini)
Dal dono delle lacrime a possibili buone pratiche di accoglienza (Marco Impagliazzo)

Postfazione (Fabio Folgheraiter)
Appendice – Le Reti della carità

Autori

Ti potrebbero interessare

;

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."