IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Libro
€ 7,65 -15% € 9,00
-15%
Vale 7 punti Erickson

Nel ventre del Pescecane

Genitori e figli di fronte alla globalizzazione

L'idea di questo libro è nata da un'email scritta a Stefano, il maggiore dei miei due figli, in occasione del suo ventesimo compleanno: un'email forse un po' troppo lunga, e un po' troppo accorata, che tuttavia avrei voluto girare anche agli amici...

L'idea di questo libro è nata da un'email scritta a Stefano, il maggiore dei miei due figli, in occasione del suo ventesimo compleanno: un'email forse un po' troppo lunga, e un po' troppo accorata, che tuttavia avrei voluto girare anche agli amici di mio figlio e in generale ai ragazzi che mi capita di incontrare nelle scuole in cui vengo invitato, e anche, perché no, ai loro insegnanti e ai loro genitori... L'email parlava del tempo complesso in cui ci è toccato in sorte di vivere e delle sfide che - volenti o nolenti - ci attendono. Lo stesso fa questo libro, che immagino come un messaggio chiuso in una bottiglia e gettato in mare in cerca di destinatari casuali ed elettivi.

L'idea di questo libro è nata da un'email scritta a Stefano, il maggiore dei miei due figli, in occasione del suo ventesimo compleanno: un'email forse un po' troppo lunga, e un po' troppo accorata, che tuttavia avrei voluto girare anche agli amici...

L'idea di questo libro è nata da un'email scritta a Stefano, il maggiore dei miei due figli, in occasione del suo ventesimo compleanno: un'email forse un po' troppo lunga, e un po' troppo accorata, che tuttavia avrei voluto girare anche agli amici di mio figlio e in generale ai ragazzi che mi capita di incontrare nelle scuole in cui vengo invitato, e anche, perché no, ai loro insegnanti e ai loro genitori... L'email parlava del tempo complesso in cui ci è toccato in sorte di vivere e delle sfide che - volenti o nolenti - ci attendono. Lo stesso fa questo libro, che immagino come un messaggio chiuso in una bottiglia e gettato in mare in cerca di destinatari casuali ed elettivi.

L'idea di questo libro è nata da un'email scritta a Stefano, il maggiore dei miei due figli, in occasione del suo ventesimo compleanno: un'email forse un po' troppo lunga, e un po' troppo accorata, che tuttavia avrei voluto girare anche agli amici...

L'idea di questo libro è nata da un'email scritta a Stefano, il maggiore dei miei due figli, in occasione del suo ventesimo compleanno: un'email forse un po' troppo lunga, e un po' troppo accorata, che tuttavia avrei voluto girare anche agli amici di mio figlio e in generale ai ragazzi che mi capita di incontrare nelle scuole in cui vengo invitato, e anche, perché no, ai loro insegnanti e ai loro genitori... L'email parlava del tempo complesso in cui ci è toccato in sorte di vivere e delle sfide che - volenti o nolenti - ci attendono. Lo stesso fa questo libro, che immagino come un messaggio chiuso in una bottiglia e gettato in mare in cerca di destinatari casuali ed elettivi.

Libro
€ 7,65 -15% € 9,00
-15%
Vale 7 punti Erickson

Descrizione

Libro

L'idea di questo libro è nata da un'email scritta a Stefano, il maggiore dei miei due figli, in occasione del suo ventesimo compleanno: un'email forse un po' troppo lunga, e un po' troppo accorata, che tuttavia avrei voluto girare anche agli amici...

L'idea di questo libro è nata da un'email scritta a Stefano, il maggiore dei miei due figli, in occasione del suo ventesimo compleanno: un'email forse un po' troppo lunga, e un po' troppo accorata, che tuttavia avrei voluto girare anche agli amici di mio figlio e in generale ai ragazzi che mi capita di incontrare nelle scuole in cui vengo invitato, e anche, perché no, ai loro insegnanti e ai loro genitori... L'email parlava del tempo complesso in cui ci è toccato in sorte di vivere e delle sfide che - volenti o nolenti - ci attendono. Lo stesso fa questo libro, che immagino come un messaggio chiuso in una bottiglia e gettato in mare in cerca di destinatari casuali ed elettivi.

L'idea di questo libro è nata da un'email scritta a Stefano, il maggiore dei miei due figli, in occasione del suo ventesimo compleanno: un'email forse un po' troppo lunga, e un po' troppo accorata, che tuttavia avrei voluto girare anche agli amici...

L'idea di questo libro è nata da un'email scritta a Stefano, il maggiore dei miei due figli, in occasione del suo ventesimo compleanno: un'email forse un po' troppo lunga, e un po' troppo accorata, che tuttavia avrei voluto girare anche agli amici di mio figlio e in generale ai ragazzi che mi capita di incontrare nelle scuole in cui vengo invitato, e anche, perché no, ai loro insegnanti e ai loro genitori... L'email parlava del tempo complesso in cui ci è toccato in sorte di vivere e delle sfide che - volenti o nolenti - ci attendono. Lo stesso fa questo libro, che immagino come un messaggio chiuso in una bottiglia e gettato in mare in cerca di destinatari casuali ed elettivi.

L'idea di questo libro è nata da un'email scritta a Stefano, il maggiore dei miei due figli, in occasione del suo ventesimo compleanno: un'email forse un po' troppo lunga, e un po' troppo accorata, che tuttavia avrei voluto girare anche agli amici...

L'idea di questo libro è nata da un'email scritta a Stefano, il maggiore dei miei due figli, in occasione del suo ventesimo compleanno: un'email forse un po' troppo lunga, e un po' troppo accorata, che tuttavia avrei voluto girare anche agli amici di mio figlio e in generale ai ragazzi che mi capita di incontrare nelle scuole in cui vengo invitato, e anche, perché no, ai loro insegnanti e ai loro genitori... L'email parlava del tempo complesso in cui ci è toccato in sorte di vivere e delle sfide che - volenti o nolenti - ci attendono. Lo stesso fa questo libro, che immagino come un messaggio chiuso in una bottiglia e gettato in mare in cerca di destinatari casuali ed elettivi.

Libro
ISBN: 9788859018070
Data di pubblicazione: 12/2018
Numero Pagine: 72
Formato: 11x18cm
Libro

Prologo

Nel ventre del Pescecane
o di un incontro... al buio

Come siamo giunti qui
o della memoria storica

Una piccola tavola apparecchiata
o dell’illusione di comodità

Un burattino alto appena un metro
o della coscienza di sé

Un bel pezzo di cielo stellato
o del guardare avanti (e in alto)

Il gran salto o dell’ardimento (e della perseveranza)

Geppetto a cavalcioni di Pinocchio
o di genitori e figli davanti al futuro

Epilogo (o del credere ai miracoli)

Piccolo Abbecedario

Libro
ISBN: 9788859018070
Data di pubblicazione: 12/2018
Numero Pagine: 72
Formato: 11x18cm
Libro

Prologo

Nel ventre del Pescecane
o di un incontro... al buio

Come siamo giunti qui
o della memoria storica

Una piccola tavola apparecchiata
o dell’illusione di comodità

Un burattino alto appena un metro
o della coscienza di sé

Un bel pezzo di cielo stellato
o del guardare avanti (e in alto)

Il gran salto o dell’ardimento (e della perseveranza)

Geppetto a cavalcioni di Pinocchio
o di genitori e figli davanti al futuro

Epilogo (o del credere ai miracoli)

Piccolo Abbecedario

Autori

Ti potrebbero interessare

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."