IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Disponibile nel formato

Libri

a partire da € 17,85
Libro
€ 17,85 -15% € 21,00
-15%
Vale 17 punti Fidelity
Libri

Narrazione e disabilità intellettiva

Valorizzare esperienze individuali nei percorsi educativi e di cura

Narrazione e disabilità intellettiva è un volume indirizzato agli operatori del campo dell’assistenza alle persone con disabilità intellettiva (DI) sia in formazione sia già attivi: medici, psicologi, tecnici della riabilitazione, educatori,...

Narrazione e disabilità intellettiva è un volume indirizzato agli operatori del campo dell’assistenza alle persone con disabilità intellettiva (DI) sia in formazione sia già attivi: medici, psicologi, tecnici della riabilitazione, educatori, insegnanti, policy maker, oltre che alle famiglie e alle stesse persone con DI.
Partendo dalla definizione della disabilità come relazione sociale, la disabilità intellettiva rappresenta un modo di funzionamento che impegna chi lavora in questo campo a definire percorsi che valorizzano le qualità personali e ricostruiscono i contesti relazionali. Le storie di vita consentono di esplorare le prospettive aperte dalla Convenzione sui diritti delle persone con disabilità delle Nazioni Unite. L’esperienza narrata origina una cultura che si affianca, così, alla cultura scientifica ufficiale, considerata, fino ad ora, l’unico riferimento possibile nel campo della cura, della riabilitazione e dell’abilitazione.
Il volume descrive i concetti della Medicina basata sulle narrazioni, di recente diffusione nel nostro Paese, fornendo indicazioni e metodi per utilizzarli nelle prassi di sostegno allo sviluppo ed esemplificando l’uso dell’approccio narrativo in azioni di empowerment sociale.

Narrazione e disabilità intellettiva è un volume indirizzato agli operatori del campo dell’assistenza alle persone con disabilità intellettiva (DI) sia in formazione sia già attivi: medici, psicologi, tecnici della riabilitazione, educatori,...

Narrazione e disabilità intellettiva è un volume indirizzato agli operatori del campo dell’assistenza alle persone con disabilità intellettiva (DI) sia in formazione sia già attivi: medici, psicologi, tecnici della riabilitazione, educatori, insegnanti, policy maker, oltre che alle famiglie e alle stesse persone con DI.
Partendo dalla definizione della disabilità come relazione sociale, la disabilità intellettiva rappresenta un modo di funzionamento che impegna chi lavora in questo campo a definire percorsi che valorizzano le qualità personali e ricostruiscono i contesti relazionali. Le storie di vita consentono di esplorare le prospettive aperte dalla Convenzione sui diritti delle persone con disabilità delle Nazioni Unite. L’esperienza narrata origina una cultura che si affianca, così, alla cultura scientifica ufficiale, considerata, fino ad ora, l’unico riferimento possibile nel campo della cura, della riabilitazione e dell’abilitazione.
Il volume descrive i concetti della Medicina basata sulle narrazioni, di recente diffusione nel nostro Paese, fornendo indicazioni e metodi per utilizzarli nelle prassi di sostegno allo sviluppo ed esemplificando l’uso dell’approccio narrativo in azioni di empowerment sociale.

Narrazione e disabilità intellettiva è un volume indirizzato agli operatori del campo dell’assistenza alle persone con disabilità intellettiva (DI) sia in formazione sia già attivi: medici, psicologi, tecnici della riabilitazione, educatori,...

Narrazione e disabilità intellettiva è un volume indirizzato agli operatori del campo dell’assistenza alle persone con disabilità intellettiva (DI) sia in formazione sia già attivi: medici, psicologi, tecnici della riabilitazione, educatori, insegnanti, policy maker, oltre che alle famiglie e alle stesse persone con DI.
Partendo dalla definizione della disabilità come relazione sociale, la disabilità intellettiva rappresenta un modo di funzionamento che impegna chi lavora in questo campo a definire percorsi che valorizzano le qualità personali e ricostruiscono i contesti relazionali. Le storie di vita consentono di esplorare le prospettive aperte dalla Convenzione sui diritti delle persone con disabilità delle Nazioni Unite. L’esperienza narrata origina una cultura che si affianca, così, alla cultura scientifica ufficiale, considerata, fino ad ora, l’unico riferimento possibile nel campo della cura, della riabilitazione e dell’abilitazione.
Il volume descrive i concetti della Medicina basata sulle narrazioni, di recente diffusione nel nostro Paese, fornendo indicazioni e metodi per utilizzarli nelle prassi di sostegno allo sviluppo ed esemplificando l’uso dell’approccio narrativo in azioni di empowerment sociale.

Disponibile nel formato

Libri

a partire da € 17,85
Libro
€ 17,85 -15% € 21,00
-15%
Vale 17 punti

Descrizione

Libro

Narrazione e disabilità intellettiva è un volume indirizzato agli operatori del campo dell’assistenza alle persone con disabilità intellettiva (DI) sia in formazione sia già attivi: medici, psicologi, tecnici della riabilitazione, educatori,...

Narrazione e disabilità intellettiva è un volume indirizzato agli operatori del campo dell’assistenza alle persone con disabilità intellettiva (DI) sia in formazione sia già attivi: medici, psicologi, tecnici della riabilitazione, educatori, insegnanti, policy maker, oltre che alle famiglie e alle stesse persone con DI.
Partendo dalla definizione della disabilità come relazione sociale, la disabilità intellettiva rappresenta un modo di funzionamento che impegna chi lavora in questo campo a definire percorsi che valorizzano le qualità personali e ricostruiscono i contesti relazionali. Le storie di vita consentono di esplorare le prospettive aperte dalla Convenzione sui diritti delle persone con disabilità delle Nazioni Unite. L’esperienza narrata origina una cultura che si affianca, così, alla cultura scientifica ufficiale, considerata, fino ad ora, l’unico riferimento possibile nel campo della cura, della riabilitazione e dell’abilitazione.
Il volume descrive i concetti della Medicina basata sulle narrazioni, di recente diffusione nel nostro Paese, fornendo indicazioni e metodi per utilizzarli nelle prassi di sostegno allo sviluppo ed esemplificando l’uso dell’approccio narrativo in azioni di empowerment sociale.

Narrazione e disabilità intellettiva è un volume indirizzato agli operatori del campo dell’assistenza alle persone con disabilità intellettiva (DI) sia in formazione sia già attivi: medici, psicologi, tecnici della riabilitazione, educatori,...

Narrazione e disabilità intellettiva è un volume indirizzato agli operatori del campo dell’assistenza alle persone con disabilità intellettiva (DI) sia in formazione sia già attivi: medici, psicologi, tecnici della riabilitazione, educatori, insegnanti, policy maker, oltre che alle famiglie e alle stesse persone con DI.
Partendo dalla definizione della disabilità come relazione sociale, la disabilità intellettiva rappresenta un modo di funzionamento che impegna chi lavora in questo campo a definire percorsi che valorizzano le qualità personali e ricostruiscono i contesti relazionali. Le storie di vita consentono di esplorare le prospettive aperte dalla Convenzione sui diritti delle persone con disabilità delle Nazioni Unite. L’esperienza narrata origina una cultura che si affianca, così, alla cultura scientifica ufficiale, considerata, fino ad ora, l’unico riferimento possibile nel campo della cura, della riabilitazione e dell’abilitazione.
Il volume descrive i concetti della Medicina basata sulle narrazioni, di recente diffusione nel nostro Paese, fornendo indicazioni e metodi per utilizzarli nelle prassi di sostegno allo sviluppo ed esemplificando l’uso dell’approccio narrativo in azioni di empowerment sociale.

Narrazione e disabilità intellettiva è un volume indirizzato agli operatori del campo dell’assistenza alle persone con disabilità intellettiva (DI) sia in formazione sia già attivi: medici, psicologi, tecnici della riabilitazione, educatori,...

Narrazione e disabilità intellettiva è un volume indirizzato agli operatori del campo dell’assistenza alle persone con disabilità intellettiva (DI) sia in formazione sia già attivi: medici, psicologi, tecnici della riabilitazione, educatori, insegnanti, policy maker, oltre che alle famiglie e alle stesse persone con DI.
Partendo dalla definizione della disabilità come relazione sociale, la disabilità intellettiva rappresenta un modo di funzionamento che impegna chi lavora in questo campo a definire percorsi che valorizzano le qualità personali e ricostruiscono i contesti relazionali. Le storie di vita consentono di esplorare le prospettive aperte dalla Convenzione sui diritti delle persone con disabilità delle Nazioni Unite. L’esperienza narrata origina una cultura che si affianca, così, alla cultura scientifica ufficiale, considerata, fino ad ora, l’unico riferimento possibile nel campo della cura, della riabilitazione e dell’abilitazione.
Il volume descrive i concetti della Medicina basata sulle narrazioni, di recente diffusione nel nostro Paese, fornendo indicazioni e metodi per utilizzarli nelle prassi di sostegno allo sviluppo ed esemplificando l’uso dell’approccio narrativo in azioni di empowerment sociale.

Perché narrare ?
– L’emergere della narrazione nella relazione di cura: un'introduzione  – Narrazione: origine, funzioni e necessità – Narrazione, diritti umani e valori personali – Le disabilità intellettive e le storie di vita nella ricerca emancipativa –Narrazione e allocazione delle risorse in una prospettiva extra-welfarista

Narrazioni e persone con disabilità intellettiva
– Narrazione delle esperienze individuali e sostegno alle persone con Disabilità Intellettiva: un'introduzione – Narrazioni delle famiglie e innovazione nella Comunità – Assessment, emplotment e capabiliy nell’approccio alle persone con disabilità intellettive: il ruolo delle narrazioni – Narrazione e malattie rare: la valorizzazione delle esperienze familiari nella costruzione della conoscenza scientifica relativa alla sindrome Ring 14 – Narrazioni e costruzione dell’identità nelle persone con disabilità intellettiva senza linguaggio verbale: il ruolo dei documenti clinici e organizzativi in una residenza – Narrazione e sessualità: l’esperienza di un gruppo – Il Conversazionalismo nella disabilità intellettiva: la memoria del desiderio – Conclusioni

Libro
ISBN: 9788859002406
Data di pubblicazione: 03/2013
Numero Pagine: 233
Formato: 17x24cm

 

Operatore socio-assistenziale / socio sanitario Disabilità
Educatore Professionale Disabilità
Assistente sociale Disabilità
Insegnante di sostegno Scuola dell'infanzia
Insegnante di sostegno Scuola primaria
Insegnante di sostegno Scuola secondaria di primo grado
Insegnante di sostegno Scuola secondaria di secondo grado
Contenuti

Perché narrare ?
– L’emergere della narrazione nella relazione di cura: un'introduzione  – Narrazione: origine, funzioni e necessità – Narrazione, diritti umani e valori personali – Le disabilità intellettive e le storie di vita nella ricerca emancipativa –Narrazione e allocazione delle risorse in una prospettiva extra-welfarista

Narrazioni e persone con disabilità intellettiva
– Narrazione delle esperienze individuali e sostegno alle persone con Disabilità Intellettiva: un'introduzione – Narrazioni delle famiglie e innovazione nella Comunità – Assessment, emplotment e capabiliy nell’approccio alle persone con disabilità intellettive: il ruolo delle narrazioni – Narrazione e malattie rare: la valorizzazione delle esperienze familiari nella costruzione della conoscenza scientifica relativa alla sindrome Ring 14 – Narrazioni e costruzione dell’identità nelle persone con disabilità intellettiva senza linguaggio verbale: il ruolo dei documenti clinici e organizzativi in una residenza – Narrazione e sessualità: l’esperienza di un gruppo – Il Conversazionalismo nella disabilità intellettiva: la memoria del desiderio – Conclusioni

Libro
ISBN: 9788859002406
Data di pubblicazione: 03/2013
Numero Pagine: 233
Formato: 17x24cm
Operatore socio-assistenziale / socio sanitario Disabilità
Educatore Professionale Disabilità
Assistente sociale Disabilità
Insegnante di sostegno Scuola dell'infanzia
Insegnante di sostegno Scuola primaria
Insegnante di sostegno Scuola secondaria di primo grado
Insegnante di sostegno Scuola secondaria di secondo grado

Autori

Ti potrebbero interessare

Articoli correlati

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."