IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Disponibile nel formato

Libri

Libro
€ 3,75 -75% € 15,00
-75%
Vale 3 punti Erickson
Libri

I tempi dell'incontro

Ri-creare la relazione oltre l'assistenza

I tempi dell’incontro descrive un progetto di umanizzazione dei servizi in una struttura residenziale per non autosufficienti, ripercorrendone gli inizi, le difficoltà di percorso, le azioni formative e di supporto agli operatori, gli esiti positivi...

I tempi dell’incontro descrive un progetto di umanizzazione dei servizi in una struttura residenziale per non autosufficienti, ripercorrendone gli inizi, le difficoltà di percorso, le azioni formative e di supporto agli operatori, gli esiti positivi e per certi versi sorprendenti.
Un’esperienza, settennale e tuttora in corso, che coinvolge un gruppo di operatori di assistenza opportunamente scelto e formato, sollevato per tre ore al giorno dai compiti assistenziali e chiamato a re-inventare la relazione con l’assistito. Operatori che, viaggiando alla velocità del treno in corsa del lavoro quotidiano, erano costretti a relazioni puramente funzionali, possono adesso so-stare in un luogo sgombro da obblighi e sperimentare una nuova modalità di incontro.
I residenti ai quali gli operatori si dedicano sono i più soli e solitari, quelli disturbanti a causa delle loro patologie o sofferenze interiori, coloro che attraversano esperienze particolarmente difficili. Rifondare una relazione, partendo dalla nudità di un incontro disarmato da tecniche e da saperi usati come protezione, porta gli operatori a riscoprire una dimensione di condivisione umana profonda con le persone, che modificherà per sempre i protagonisti e le stesse modalità dell’assistenza.
Il volume mostra lo straordinario cambiamento avvenuto nelle persone e nell’intera organizzazione, arrivando a coinvolgere la comunità territoriale.

I tempi dell’incontro descrive un progetto di umanizzazione dei servizi in una struttura residenziale per non autosufficienti, ripercorrendone gli inizi, le difficoltà di percorso, le azioni formative e di supporto agli operatori, gli esiti positivi...

I tempi dell’incontro descrive un progetto di umanizzazione dei servizi in una struttura residenziale per non autosufficienti, ripercorrendone gli inizi, le difficoltà di percorso, le azioni formative e di supporto agli operatori, gli esiti positivi e per certi versi sorprendenti.
Un’esperienza, settennale e tuttora in corso, che coinvolge un gruppo di operatori di assistenza opportunamente scelto e formato, sollevato per tre ore al giorno dai compiti assistenziali e chiamato a re-inventare la relazione con l’assistito. Operatori che, viaggiando alla velocità del treno in corsa del lavoro quotidiano, erano costretti a relazioni puramente funzionali, possono adesso so-stare in un luogo sgombro da obblighi e sperimentare una nuova modalità di incontro.
I residenti ai quali gli operatori si dedicano sono i più soli e solitari, quelli disturbanti a causa delle loro patologie o sofferenze interiori, coloro che attraversano esperienze particolarmente difficili. Rifondare una relazione, partendo dalla nudità di un incontro disarmato da tecniche e da saperi usati come protezione, porta gli operatori a riscoprire una dimensione di condivisione umana profonda con le persone, che modificherà per sempre i protagonisti e le stesse modalità dell’assistenza.
Il volume mostra lo straordinario cambiamento avvenuto nelle persone e nell’intera organizzazione, arrivando a coinvolgere la comunità territoriale.

I tempi dell’incontro descrive un progetto di umanizzazione dei servizi in una struttura residenziale per non autosufficienti, ripercorrendone gli inizi, le difficoltà di percorso, le azioni formative e di supporto agli operatori, gli esiti positivi...

I tempi dell’incontro descrive un progetto di umanizzazione dei servizi in una struttura residenziale per non autosufficienti, ripercorrendone gli inizi, le difficoltà di percorso, le azioni formative e di supporto agli operatori, gli esiti positivi e per certi versi sorprendenti.
Un’esperienza, settennale e tuttora in corso, che coinvolge un gruppo di operatori di assistenza opportunamente scelto e formato, sollevato per tre ore al giorno dai compiti assistenziali e chiamato a re-inventare la relazione con l’assistito. Operatori che, viaggiando alla velocità del treno in corsa del lavoro quotidiano, erano costretti a relazioni puramente funzionali, possono adesso so-stare in un luogo sgombro da obblighi e sperimentare una nuova modalità di incontro.
I residenti ai quali gli operatori si dedicano sono i più soli e solitari, quelli disturbanti a causa delle loro patologie o sofferenze interiori, coloro che attraversano esperienze particolarmente difficili. Rifondare una relazione, partendo dalla nudità di un incontro disarmato da tecniche e da saperi usati come protezione, porta gli operatori a riscoprire una dimensione di condivisione umana profonda con le persone, che modificherà per sempre i protagonisti e le stesse modalità dell’assistenza.
Il volume mostra lo straordinario cambiamento avvenuto nelle persone e nell’intera organizzazione, arrivando a coinvolgere la comunità territoriale.

Disponibile nel formato

Libri

Libro
€ 3,75 -75% € 15,00
-75%
Vale 3 punti Erickson

Descrizione

Libro

I tempi dell’incontro descrive un progetto di umanizzazione dei servizi in una struttura residenziale per non autosufficienti, ripercorrendone gli inizi, le difficoltà di percorso, le azioni formative e di supporto agli operatori, gli esiti positivi...

I tempi dell’incontro descrive un progetto di umanizzazione dei servizi in una struttura residenziale per non autosufficienti, ripercorrendone gli inizi, le difficoltà di percorso, le azioni formative e di supporto agli operatori, gli esiti positivi e per certi versi sorprendenti.
Un’esperienza, settennale e tuttora in corso, che coinvolge un gruppo di operatori di assistenza opportunamente scelto e formato, sollevato per tre ore al giorno dai compiti assistenziali e chiamato a re-inventare la relazione con l’assistito. Operatori che, viaggiando alla velocità del treno in corsa del lavoro quotidiano, erano costretti a relazioni puramente funzionali, possono adesso so-stare in un luogo sgombro da obblighi e sperimentare una nuova modalità di incontro.
I residenti ai quali gli operatori si dedicano sono i più soli e solitari, quelli disturbanti a causa delle loro patologie o sofferenze interiori, coloro che attraversano esperienze particolarmente difficili. Rifondare una relazione, partendo dalla nudità di un incontro disarmato da tecniche e da saperi usati come protezione, porta gli operatori a riscoprire una dimensione di condivisione umana profonda con le persone, che modificherà per sempre i protagonisti e le stesse modalità dell’assistenza.
Il volume mostra lo straordinario cambiamento avvenuto nelle persone e nell’intera organizzazione, arrivando a coinvolgere la comunità territoriale.

I tempi dell’incontro descrive un progetto di umanizzazione dei servizi in una struttura residenziale per non autosufficienti, ripercorrendone gli inizi, le difficoltà di percorso, le azioni formative e di supporto agli operatori, gli esiti positivi...

I tempi dell’incontro descrive un progetto di umanizzazione dei servizi in una struttura residenziale per non autosufficienti, ripercorrendone gli inizi, le difficoltà di percorso, le azioni formative e di supporto agli operatori, gli esiti positivi e per certi versi sorprendenti.
Un’esperienza, settennale e tuttora in corso, che coinvolge un gruppo di operatori di assistenza opportunamente scelto e formato, sollevato per tre ore al giorno dai compiti assistenziali e chiamato a re-inventare la relazione con l’assistito. Operatori che, viaggiando alla velocità del treno in corsa del lavoro quotidiano, erano costretti a relazioni puramente funzionali, possono adesso so-stare in un luogo sgombro da obblighi e sperimentare una nuova modalità di incontro.
I residenti ai quali gli operatori si dedicano sono i più soli e solitari, quelli disturbanti a causa delle loro patologie o sofferenze interiori, coloro che attraversano esperienze particolarmente difficili. Rifondare una relazione, partendo dalla nudità di un incontro disarmato da tecniche e da saperi usati come protezione, porta gli operatori a riscoprire una dimensione di condivisione umana profonda con le persone, che modificherà per sempre i protagonisti e le stesse modalità dell’assistenza.
Il volume mostra lo straordinario cambiamento avvenuto nelle persone e nell’intera organizzazione, arrivando a coinvolgere la comunità territoriale.

I tempi dell’incontro descrive un progetto di umanizzazione dei servizi in una struttura residenziale per non autosufficienti, ripercorrendone gli inizi, le difficoltà di percorso, le azioni formative e di supporto agli operatori, gli esiti positivi...

I tempi dell’incontro descrive un progetto di umanizzazione dei servizi in una struttura residenziale per non autosufficienti, ripercorrendone gli inizi, le difficoltà di percorso, le azioni formative e di supporto agli operatori, gli esiti positivi e per certi versi sorprendenti.
Un’esperienza, settennale e tuttora in corso, che coinvolge un gruppo di operatori di assistenza opportunamente scelto e formato, sollevato per tre ore al giorno dai compiti assistenziali e chiamato a re-inventare la relazione con l’assistito. Operatori che, viaggiando alla velocità del treno in corsa del lavoro quotidiano, erano costretti a relazioni puramente funzionali, possono adesso so-stare in un luogo sgombro da obblighi e sperimentare una nuova modalità di incontro.
I residenti ai quali gli operatori si dedicano sono i più soli e solitari, quelli disturbanti a causa delle loro patologie o sofferenze interiori, coloro che attraversano esperienze particolarmente difficili. Rifondare una relazione, partendo dalla nudità di un incontro disarmato da tecniche e da saperi usati come protezione, porta gli operatori a riscoprire una dimensione di condivisione umana profonda con le persone, che modificherà per sempre i protagonisti e le stesse modalità dell’assistenza.
Il volume mostra lo straordinario cambiamento avvenuto nelle persone e nell’intera organizzazione, arrivando a coinvolgere la comunità territoriale.

Libro
ISBN: 9788859009542
Data di pubblicazione: 09/2015
Numero Pagine: 166
Formato: 15x21cm

 

Assistente sociale Anziani e non autosufficienti
Educatore Professionale Anziani e non autosufficienti
Operatore socio-assistenziale / socio sanitario Anziani e non autosufficienti
Medico Geriatria
Libro
ISBN: 9788859009542
Data di pubblicazione: 09/2015
Numero Pagine: 166
Formato: 15x21cm
Assistente sociale Anziani e non autosufficienti
Educatore Professionale Anziani e non autosufficienti
Operatore socio-assistenziale / socio sanitario Anziani e non autosufficienti
Medico Geriatria

Autori

Ti potrebbero interessare

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."