IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Libro
€ 16,15 -5% € 17,00
-5%
Vale 16 punti Erickson

Non sanno neanche fare la capovolta

Il corpo dei giovani e i loro disagi

Il volume interpreta l’alienazione degli adolescenti nei confronti della loro fisicità come un esito, e insieme un sintomo, delle lacerazioni che attraversano la società di oggi, e propone di trovare nella concretezza dei corpi l’ultima speranza di riguadagnare una presenza nel mondo.

Il volume interpreta l’alienazione degli adolescenti nei confronti della loro fisicità come un esito, e insieme un sintomo, delle lacerazioni che attraversano la società di oggi, e propone di trovare nella concretezza dei corpi l’ultima speranza di riguadagnare una presenza nel mondo.

Il volume interpreta l’alienazione degli adolescenti nei confronti della loro fisicità come un esito, e insieme un sintomo, delle lacerazioni che attraversano la società di oggi, e propone di trovare nella concretezza dei corpi l’ultima speranza di riguadagnare una presenza nel mondo.

Libro
€ 16,15 -5% € 17,00
-5%
Vale 16 punti Erickson

Descrizione

Libro

Non sanno neanche fare la capovolta propone un viaggio nelle forme di disagio che i giovani stanno attraversando in questo periodo di forti turbolenze culturali e sociali, sostenendo la tesi che il disagio dei giovani di oggi è il disagio dei loro corpi: non resta che provare a comprendere l’uno...

Non sanno neanche fare la capovolta propone un viaggio nelle forme di disagio che i giovani stanno attraversando in questo periodo di forti turbolenze culturali e sociali, sostenendo la tesi che il disagio dei giovani di oggi è il disagio dei loro corpi: non resta che provare a comprendere l’uno per avere una rappresentazione meno sfumata dell’altro.

L’adolescenza sta subendo profonde mutazioni culturali e sociali che hanno apportato dei cambiamenti antropologici al modo di vivere questa cruciale fase della vita dell’individuo. Se da un lato il cambiamento si è tradotto in maggiori forme di benessere, dall’altro ha portato inedite forme di malessere, tanto che il corpo dell’adolescenza ha finito per incarnare il disagio che i ragazzi di oggi vivono, restituendoci delle esistenze corporee goffe, problematiche e insicure a testimonianza di moti interiori che sono goffi, problematici e insicuri e che emergono in tutta la loro portata nel corpo come il manifesto di un grido spesso inascoltato. O meglio, di un grido percepito, ma probabilmente non compreso.

Non sanno neanche fare la capovolta propone un viaggio nelle forme di disagio che i giovani stanno attraversando in questo periodo di forti turbolenze culturali e sociali, sostenendo la tesi che il disagio dei giovani di oggi è il disagio dei loro corpi: non resta che provare a comprendere l’uno...

Non sanno neanche fare la capovolta propone un viaggio nelle forme di disagio che i giovani stanno attraversando in questo periodo di forti turbolenze culturali e sociali, sostenendo la tesi che il disagio dei giovani di oggi è il disagio dei loro corpi: non resta che provare a comprendere l’uno per avere una rappresentazione meno sfumata dell’altro.

L’adolescenza sta subendo profonde mutazioni culturali e sociali che hanno apportato dei cambiamenti antropologici al modo di vivere questa cruciale fase della vita dell’individuo. Se da un lato il cambiamento si è tradotto in maggiori forme di benessere, dall’altro ha portato inedite forme di malessere, tanto che il corpo dell’adolescenza ha finito per incarnare il disagio che i ragazzi di oggi vivono, restituendoci delle esistenze corporee goffe, problematiche e insicure a testimonianza di moti interiori che sono goffi, problematici e insicuri e che emergono in tutta la loro portata nel corpo come il manifesto di un grido spesso inascoltato. O meglio, di un grido percepito, ma probabilmente non compreso.

Non sanno neanche fare la capovolta propone un viaggio nelle forme di disagio che i giovani stanno attraversando in questo periodo di forti turbolenze culturali e sociali, sostenendo la tesi che il disagio dei giovani di oggi è il disagio dei loro corpi: non resta che provare a comprendere l’uno...

Non sanno neanche fare la capovolta propone un viaggio nelle forme di disagio che i giovani stanno attraversando in questo periodo di forti turbolenze culturali e sociali, sostenendo la tesi che il disagio dei giovani di oggi è il disagio dei loro corpi: non resta che provare a comprendere l’uno per avere una rappresentazione meno sfumata dell’altro.

L’adolescenza sta subendo profonde mutazioni culturali e sociali che hanno apportato dei cambiamenti antropologici al modo di vivere questa cruciale fase della vita dell’individuo. Se da un lato il cambiamento si è tradotto in maggiori forme di benessere, dall’altro ha portato inedite forme di malessere, tanto che il corpo dell’adolescenza ha finito per incarnare il disagio che i ragazzi di oggi vivono, restituendoci delle esistenze corporee goffe, problematiche e insicure a testimonianza di moti interiori che sono goffi, problematici e insicuri e che emergono in tutta la loro portata nel corpo come il manifesto di un grido spesso inascoltato. O meglio, di un grido percepito, ma probabilmente non compreso.

Libro
ISBN: 9788859028505
Data di pubblicazione: 12/2021
Numero Pagine: 136
Formato: 17x24cm
Libro

Introduzione

Capitolo primo
Fenomenologia del corpo
Ambivalenze
Corpo e società
Corpo e psiche
Corpo e corporeità
Corpo e sensi

Capitolo secondo
Fenomenologia della società odierna: il disagio giovanile
Di quale società stiamo parlando?
La società del possibile: un paradosso esistenziale
Il disagio dei giovani nella società del possibile

Capitolo terzo
Corpo ultima spes?

Capitolo quarto
I giovani di oggi: la moltiplicazione dei corpi
La sindrome dei corpi multipli
L’insignificanza del corpo
Similitudini: l’autoprocreazione dei corpi
Il cambiamento e l’inazione: una nuova forma di dualismo
Polisemia vs enantiosemia

Capitolo quinto
Un nuovo sguardo sul corpo

Capitolo sesto
Perché non sanno fare la capovolta?

Bibliografia

Libro
ISBN: 9788859028505
Data di pubblicazione: 12/2021
Numero Pagine: 136
Formato: 17x24cm
Libro

Introduzione

Capitolo primo
Fenomenologia del corpo
Ambivalenze
Corpo e società
Corpo e psiche
Corpo e corporeità
Corpo e sensi

Capitolo secondo
Fenomenologia della società odierna: il disagio giovanile
Di quale società stiamo parlando?
La società del possibile: un paradosso esistenziale
Il disagio dei giovani nella società del possibile

Capitolo terzo
Corpo ultima spes?

Capitolo quarto
I giovani di oggi: la moltiplicazione dei corpi
La sindrome dei corpi multipli
L’insignificanza del corpo
Similitudini: l’autoprocreazione dei corpi
Il cambiamento e l’inazione: una nuova forma di dualismo
Polisemia vs enantiosemia

Capitolo quinto
Un nuovo sguardo sul corpo

Capitolo sesto
Perché non sanno fare la capovolta?

Bibliografia

Autori

Ti potrebbero interessare