IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Iscrizione Corso online
€ 135,00
Vale 54 punti Erickson

Matematica nella scuola secondaria di primo grado - Idee in pratica

Coinvolgere per costruire significati

Dal 29 settembre 2020 25 ore

Molti studenti associano alla matematica emozioni negative, fino a convincersi di “non essere portati per la matematica”, giustificazione che permetterebbe loro di tenersi in disparte durante le lezioni di matematica, per evitare di incappare in uno degli ennesimi insuccessi. Il coinvolgimento di...

Molti studenti associano alla matematica emozioni negative, fino a convincersi di “non essere portati per la matematica”, giustificazione che permetterebbe loro di tenersi in disparte durante le lezioni di matematica, per evitare di incappare in uno degli ennesimi insuccessi. Il coinvolgimento di tutti gli studenti durante le attività di apprendimento può aiutare questi studenti a ritrovare la fiducia in sé stessi e a rimettersi in gioco, nonostante le difficoltà incontrate nella disciplina.
In questo corso, verranno proposte alcune idee per creare situazioni e ambienti di apprendimento coinvolgenti ed inclusivi. Il corso avrà un taglio pratico e ogni idea proposta sarà corredata da esempi e tutorial per la messa in pratica.

Molti studenti associano alla matematica emozioni negative, fino a convincersi di “non essere portati per la matematica”, giustificazione che permetterebbe loro di tenersi in disparte durante le lezioni di matematica, per evitare di incappare in uno degli ennesimi insuccessi. Il coinvolgimento di...

Molti studenti associano alla matematica emozioni negative, fino a convincersi di “non essere portati per la matematica”, giustificazione che permetterebbe loro di tenersi in disparte durante le lezioni di matematica, per evitare di incappare in uno degli ennesimi insuccessi. Il coinvolgimento di tutti gli studenti durante le attività di apprendimento può aiutare questi studenti a ritrovare la fiducia in sé stessi e a rimettersi in gioco, nonostante le difficoltà incontrate nella disciplina.
In questo corso, verranno proposte alcune idee per creare situazioni e ambienti di apprendimento coinvolgenti ed inclusivi. Il corso avrà un taglio pratico e ogni idea proposta sarà corredata da esempi e tutorial per la messa in pratica.

Molti studenti associano alla matematica emozioni negative, fino a convincersi di “non essere portati per la matematica”, giustificazione che permetterebbe loro di tenersi in disparte durante le lezioni di matematica, per evitare di incappare in uno degli ennesimi insuccessi. Il coinvolgimento di...

Molti studenti associano alla matematica emozioni negative, fino a convincersi di “non essere portati per la matematica”, giustificazione che permetterebbe loro di tenersi in disparte durante le lezioni di matematica, per evitare di incappare in uno degli ennesimi insuccessi. Il coinvolgimento di tutti gli studenti durante le attività di apprendimento può aiutare questi studenti a ritrovare la fiducia in sé stessi e a rimettersi in gioco, nonostante le difficoltà incontrate nella disciplina.
In questo corso, verranno proposte alcune idee per creare situazioni e ambienti di apprendimento coinvolgenti ed inclusivi. Il corso avrà un taglio pratico e ogni idea proposta sarà corredata da esempi e tutorial per la messa in pratica.

Iscrizione Corso online
€ 135,00
Vale 54 punti Erickson
Matematica nella scuola secondaria di primo grado
€ 240,00 Vale 171 punti Erickson
€ 285,00
€ 240,00
€ 285,00
Vale 171 punti Erickson

contenuti

Durante il corso saranno proposte le seguenti 5 idee in pratica:

1) Coding e matematica
Far realizzare agli studenti un programma con Scratch risulta essere un ottimo lavoro di metacognizione perché, per poter realizzare il programma, gli studenti devono riflettere sui procedimenti e sui concetti che...

Durante il corso saranno proposte le seguenti 5 idee in pratica:

1) Coding e matematica
Far realizzare agli studenti un programma con Scratch risulta essere un ottimo lavoro di metacognizione perché, per poter realizzare il programma, gli studenti devono riflettere sui procedimenti e sui concetti che ne sono alla base del funzionamento. I corsisti avranno a disposizione dei programmi matematici preparati con Scratch e per ognuno i relativi video tutorial con la spiegazione passo passo per la costruzione.

2) Meme matematici
Alcuni errori sono molto frequenti tra gli studenti della scuola secondaria di primo grado e utilizzare tali errori per realizzare meme matematici può aiutare ad eliminare quella valenza negativa che viene sempre associata all’errore. Per poter costruire un meme, è necessario un serio lavoro di riflessione sugli errori, lavoro reso divertente perché il prodotto finale (il meme) è un oggetto che gli studenti associano al tempo libero e non al tempo scuola. I corsisti avranno a disposizione una galleria di meme matematici, nei video tutorial verranno spiegate le motivazioni didattiche che hanno portato alla costruzione di quel meme e le possibili modalità di utilizzo nella pratica didattica.

3) GeoGebra per l’aritmetica e l’algebra
Spesso i ragazzi si lamentano delle troppe regole e formule da ricordare in algebra e affermano di faticare a memorizzarle, perché sono astratte. Con GeoGebra è possibile visualizzare (ed eventualmente animare) queste regole, associando all’aritmetica e all’algebra anche un registro visivo. Verranno messi a disposizione e analizzati alcuni files creati con GeoGebra relativi ad argomenti di aritmetica e algebra.

4) Lapbook matematico
Il lapbook si presta ad essere utilizzato in diversi momenti dell’attività didattica. Può infatti servire come lavoro anticipatorio presentato alla classe, per poi andare a riempire le singole bustine con ciò che si scopre un po’ alla volta, oppure può essere realizzato al termine del processo di apprendimento per sistematizzare ciò che si è imparato. I corsisti avranno a disposizione due lapbook e le relative indicazioni per la costruzione.

5) La matematica nella tua giornata
La domanda che si sente più spesso è: ‘questo come mi servirà nella vita?’ Ecco perché è utile far riflettere i ragazzi sulla matematica presente intorno a loro. I corsisti avranno a disposizione alcuni files, relativi a diversi momenti della giornata, contenenti degli spunti di didattica della matematica partendo dall’attività quotidiana considerata

Durante il corso saranno proposte le seguenti 5 idee in pratica:

1) Coding e matematica
Far realizzare agli studenti un programma con Scratch risulta essere un ottimo lavoro di metacognizione perché, per poter realizzare il programma, gli studenti devono riflettere sui procedimenti e sui concetti che...

Durante il corso saranno proposte le seguenti 5 idee in pratica:

1) Coding e matematica
Far realizzare agli studenti un programma con Scratch risulta essere un ottimo lavoro di metacognizione perché, per poter realizzare il programma, gli studenti devono riflettere sui procedimenti e sui concetti che ne sono alla base del funzionamento. I corsisti avranno a disposizione dei programmi matematici preparati con Scratch e per ognuno i relativi video tutorial con la spiegazione passo passo per la costruzione.

2) Meme matematici
Alcuni errori sono molto frequenti tra gli studenti della scuola secondaria di primo grado e utilizzare tali errori per realizzare meme matematici può aiutare ad eliminare quella valenza negativa che viene sempre associata all’errore. Per poter costruire un meme, è necessario un serio lavoro di riflessione sugli errori, lavoro reso divertente perché il prodotto finale (il meme) è un oggetto che gli studenti associano al tempo libero e non al tempo scuola. I corsisti avranno a disposizione una galleria di meme matematici, nei video tutorial verranno spiegate le motivazioni didattiche che hanno portato alla costruzione di quel meme e le possibili modalità di utilizzo nella pratica didattica.

3) GeoGebra per l’aritmetica e l’algebra
Spesso i ragazzi si lamentano delle troppe regole e formule da ricordare in algebra e affermano di faticare a memorizzarle, perché sono astratte. Con GeoGebra è possibile visualizzare (ed eventualmente animare) queste regole, associando all’aritmetica e all’algebra anche un registro visivo. Verranno messi a disposizione e analizzati alcuni files creati con GeoGebra relativi ad argomenti di aritmetica e algebra.

4) Lapbook matematico
Il lapbook si presta ad essere utilizzato in diversi momenti dell’attività didattica. Può infatti servire come lavoro anticipatorio presentato alla classe, per poi andare a riempire le singole bustine con ciò che si scopre un po’ alla volta, oppure può essere realizzato al termine del processo di apprendimento per sistematizzare ciò che si è imparato. I corsisti avranno a disposizione due lapbook e le relative indicazioni per la costruzione.

5) La matematica nella tua giornata
La domanda che si sente più spesso è: ‘questo come mi servirà nella vita?’ Ecco perché è utile far riflettere i ragazzi sulla matematica presente intorno a loro. I corsisti avranno a disposizione alcuni files, relativi a diversi momenti della giornata, contenenti degli spunti di didattica della matematica partendo dall’attività quotidiana considerata

Durante il corso saranno proposte le seguenti 5 idee in pratica:

1) Coding e matematica
Far realizzare agli studenti un programma con Scratch risulta essere un ottimo lavoro di metacognizione perché, per poter realizzare il programma, gli studenti devono riflettere sui procedimenti e sui concetti che...

Durante il corso saranno proposte le seguenti 5 idee in pratica:

1) Coding e matematica
Far realizzare agli studenti un programma con Scratch risulta essere un ottimo lavoro di metacognizione perché, per poter realizzare il programma, gli studenti devono riflettere sui procedimenti e sui concetti che ne sono alla base del funzionamento. I corsisti avranno a disposizione dei programmi matematici preparati con Scratch e per ognuno i relativi video tutorial con la spiegazione passo passo per la costruzione.

2) Meme matematici
Alcuni errori sono molto frequenti tra gli studenti della scuola secondaria di primo grado e utilizzare tali errori per realizzare meme matematici può aiutare ad eliminare quella valenza negativa che viene sempre associata all’errore. Per poter costruire un meme, è necessario un serio lavoro di riflessione sugli errori, lavoro reso divertente perché il prodotto finale (il meme) è un oggetto che gli studenti associano al tempo libero e non al tempo scuola. I corsisti avranno a disposizione una galleria di meme matematici, nei video tutorial verranno spiegate le motivazioni didattiche che hanno portato alla costruzione di quel meme e le possibili modalità di utilizzo nella pratica didattica.

3) GeoGebra per l’aritmetica e l’algebra
Spesso i ragazzi si lamentano delle troppe regole e formule da ricordare in algebra e affermano di faticare a memorizzarle, perché sono astratte. Con GeoGebra è possibile visualizzare (ed eventualmente animare) queste regole, associando all’aritmetica e all’algebra anche un registro visivo. Verranno messi a disposizione e analizzati alcuni files creati con GeoGebra relativi ad argomenti di aritmetica e algebra.

4) Lapbook matematico
Il lapbook si presta ad essere utilizzato in diversi momenti dell’attività didattica. Può infatti servire come lavoro anticipatorio presentato alla classe, per poi andare a riempire le singole bustine con ciò che si scopre un po’ alla volta, oppure può essere realizzato al termine del processo di apprendimento per sistematizzare ciò che si è imparato. I corsisti avranno a disposizione due lapbook e le relative indicazioni per la costruzione.

5) La matematica nella tua giornata
La domanda che si sente più spesso è: ‘questo come mi servirà nella vita?’ Ecco perché è utile far riflettere i ragazzi sulla matematica presente intorno a loro. I corsisti avranno a disposizione alcuni files, relativi a diversi momenti della giornata, contenenti degli spunti di didattica della matematica partendo dall’attività quotidiana considerata


Al termine del corso, i partecipanti mostreranno le seguenti capacità e competenze:
• progettare e/o realizzare semplici programmi di utilità didattica con Scratch
• predisporre i materiali per guidare gli studenti all’utilizzo di Scratch per creare un programma di utilità matematica
• creare meme matematici
• predisporre i materiali per la creazione di meme matematici da parte degli studenti
• utilizzare GeoGebra per l’algebra e l’aritmetica, preparando anche delle animazioni
• creare un lapbook di argomento matematico
• preparare una guida per la preparazione di un lapbook da parte degli studenti
• creare attività didattiche partendo dalla realtà quotidiana degli studenti

Il corso si rivolge a insegnanti della scuola secondaria di primo grado.

Il corso online ha una durata di 25 ore distribuite nell’arco di circa 3 settimane. È caratterizzato da un taglio pratico-operativo e consentirà di approfondire 5 idee in pratica relative alla tematica oggetto del corso stesso. Saranno previste sia attività sincrone (2 webinar/lavori di gruppo della durata di circa 1 ora ciascuno) sia attività asincrone (video tutorial, proposte di attività, ecc.). I corsisti potranno confrontarsi tra loro in un’ottica di comunità di pratica, con la guida del tutor che coordinerà i lavori. Nell’impossibilità di fruire dei webinar in modalità sincrona, saranno disponibili le videoregistrazioni.

Tutorial, schede operative, video, materiali di approfondimento

Al termine del corso, i partecipanti mostreranno le seguenti capacità e competenze:
• progettare e/o realizzare semplici programmi di utilità didattica con Scratch
• predisporre i materiali per guidare gli studenti all’utilizzo di Scratch per creare un programma di utilità matematica
• creare meme matematici
• predisporre i materiali per la creazione di meme matematici da parte degli studenti
• utilizzare GeoGebra per l’algebra e l’aritmetica, preparando anche delle animazioni
• creare un lapbook di argomento matematico
• preparare una guida per la preparazione di un lapbook da parte degli studenti
• creare attività didattiche partendo dalla realtà quotidiana degli studenti

Il corso si rivolge a insegnanti della scuola secondaria di primo grado.

Il corso online ha una durata di 25 ore distribuite nell’arco di circa 3 settimane. È caratterizzato da un taglio pratico-operativo e consentirà di approfondire 5 idee in pratica relative alla tematica oggetto del corso stesso. Saranno previste sia attività sincrone (2 webinar/lavori di gruppo della durata di circa 1 ora ciascuno) sia attività asincrone (video tutorial, proposte di attività, ecc.). I corsisti potranno confrontarsi tra loro in un’ottica di comunità di pratica, con la guida del tutor che coordinerà i lavori. Nell’impossibilità di fruire dei webinar in modalità sincrona, saranno disponibili le videoregistrazioni.

Tutorial, schede operative, video, materiali di approfondimento

Autrice e tutor: Paola Ethel Demarchi


Autrice e tutor: Paola Ethel Demarchi



Ministero dell’Istruzione
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca http://www.istruzione.it/pdgf/index.html

Ministero dell’Istruzione
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca http://www.istruzione.it/pdgf/index.html

Ministero dell’Istruzione
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca http://www.istruzione.it/pdgf/index.html

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online e comunque almeno 3 giorni prima dalla data d’inizio del corso.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’inizio per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online e comunque almeno 3 giorni prima dalla data d’inizio del corso.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’inizio per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online e comunque almeno 3 giorni prima dalla data d’inizio del corso.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’inizio per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

Al termine del corso e previo superamento del 75% delle attività previste dai vari moduli formativi, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione al corso direttamente dalla piattaforma online.
Al termine del corso e previo superamento del 75% delle attività previste dai vari moduli formativi, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione al corso direttamente dalla piattaforma online.
Al termine del corso e previo superamento del 75% delle attività previste dai vari moduli formativi, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione al corso direttamente dalla piattaforma online.

Ti potrebbero interessare

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."