IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Iscrizione Corso online
€ 1.450,00 -24% € 1.900,00
-24%
Vale 580 punti Erickson

Master in Tutela dei Minori

Dal 22 ottobre 2022 al 02 dicembre 2023

Direzione scientifica: Prof.ssa Elena Cabiati (Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano)

Il Master è organizzato in collaborazione con il Centro di Ricerca Relational Social Work dell’Università Cattolica di Milano, e vede la partecipazione di docenti che a vario titolo e in diversi contesti...

Direzione scientifica: Prof.ssa Elena Cabiati (Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano)

Il Master è organizzato in collaborazione con il Centro di Ricerca Relational Social Work dell’Università Cattolica di Milano, e vede la partecipazione di docenti che a vario titolo e in diversi contesti lavorano con bambini, ragazzi e famiglie. Il percorso è dedicato a chi opera o intende operare nell’ambito della tutela minorile e mira a fornire strumenti utili per affrontare le sfide tipiche dell’aiuto al fianco di bambini, ragazzi e famiglie in situazione di grave difficoltà. La tutela dei minori è infatti una delle aree d’intervento più controverse, in cui le situazioni da affrontare sono complesse dal punto di vista relazionale, metodologico e procedurale. I professionisti della tutela minorile si possono sentire particolarmente gravati dalla complessità delle situazioni, dalle sensazioni di solitudine, frustrazione e impotenza, dai dilemmi legati alla necessità di dover rispondere a bisogni e diritti difficili da conciliare gli uni con gli altri.

Questo percorso formativo adotta la metodologia del RSW Relational Social Work

Direzione scientifica: Prof.ssa Elena Cabiati (Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano)

Il Master è organizzato in collaborazione con il Centro di Ricerca Relational Social Work dell’Università Cattolica di Milano, e vede la partecipazione di docenti che a vario titolo e in diversi contesti...

Direzione scientifica: Prof.ssa Elena Cabiati (Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano)

Il Master è organizzato in collaborazione con il Centro di Ricerca Relational Social Work dell’Università Cattolica di Milano, e vede la partecipazione di docenti che a vario titolo e in diversi contesti lavorano con bambini, ragazzi e famiglie. Il percorso è dedicato a chi opera o intende operare nell’ambito della tutela minorile e mira a fornire strumenti utili per affrontare le sfide tipiche dell’aiuto al fianco di bambini, ragazzi e famiglie in situazione di grave difficoltà. La tutela dei minori è infatti una delle aree d’intervento più controverse, in cui le situazioni da affrontare sono complesse dal punto di vista relazionale, metodologico e procedurale. I professionisti della tutela minorile si possono sentire particolarmente gravati dalla complessità delle situazioni, dalle sensazioni di solitudine, frustrazione e impotenza, dai dilemmi legati alla necessità di dover rispondere a bisogni e diritti difficili da conciliare gli uni con gli altri.

Questo percorso formativo adotta la metodologia del RSW Relational Social Work

Direzione scientifica: Prof.ssa Elena Cabiati (Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano)

Il Master è organizzato in collaborazione con il Centro di Ricerca Relational Social Work dell’Università Cattolica di Milano, e vede la partecipazione di docenti che a vario titolo e in diversi contesti...

Direzione scientifica: Prof.ssa Elena Cabiati (Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano)

Il Master è organizzato in collaborazione con il Centro di Ricerca Relational Social Work dell’Università Cattolica di Milano, e vede la partecipazione di docenti che a vario titolo e in diversi contesti lavorano con bambini, ragazzi e famiglie. Il percorso è dedicato a chi opera o intende operare nell’ambito della tutela minorile e mira a fornire strumenti utili per affrontare le sfide tipiche dell’aiuto al fianco di bambini, ragazzi e famiglie in situazione di grave difficoltà. La tutela dei minori è infatti una delle aree d’intervento più controverse, in cui le situazioni da affrontare sono complesse dal punto di vista relazionale, metodologico e procedurale. I professionisti della tutela minorile si possono sentire particolarmente gravati dalla complessità delle situazioni, dalle sensazioni di solitudine, frustrazione e impotenza, dai dilemmi legati alla necessità di dover rispondere a bisogni e diritti difficili da conciliare gli uni con gli altri.

Questo percorso formativo adotta la metodologia del RSW Relational Social Work

Promozione – Iscriviti subito
1450 € anziché 1900 € solo per un numero limitato di posti ed entro  il 30 agosto

Iscrizione Corso online
€ 1.450,00 -24% € 1.900,00
-24%
Vale 580 punti Erickson

contenuti

Incontro introduttivo

22 ottobre 2022

Presentazione del Master


  • Spiegazione del percorso, struttura e metodologia didattica
  • Presentazione dei contenuti affrontati nei moduli
  • Momenti di conoscenza tra i partecipanti
  • Primo confronto del gruppo classe


Modulo 1 – Classe virtuale sincrona

27, 28, 29 ottobre...

Incontro introduttivo

22 ottobre 2022

Presentazione del Master


  • Spiegazione del percorso, struttura e metodologia didattica
  • Presentazione dei contenuti affrontati nei moduli
  • Momenti di conoscenza tra i partecipanti
  • Primo confronto del gruppo classe


Modulo 1 – Classe virtuale sincrona

27, 28, 29 ottobre 2022

Lavorare con le famiglie in tutela minorile: basi teoriche e metodologiche del Relational Social Work


  • I principi del Relational Social Work Method nella tutela minorile
  • Fronteggiare problemi complessi coinvolgendo gli interessati
  • Aiutare le persone a trovare soluzioni condivise: l’operatore nella funzione di «guida relazionale»
  • Ascoltare le persone e accompagnarle verso il miglioramento possibile: le tecniche di counseling e la facilitazione

 

Modulo 2 – Formazione online

dal 02 novembre 2022 al 02 febbraio 2023

Tutela minorile: strumenti e procedure di Servizio sociale 


  • Tutela dei minori: il percorso di aiuto
  • Rapporti con l’Autorità Giudiziaria
  • Difficoltà legate a rapporti di coppia, gravidanza, nascita
  • Interventi domiciliari, semi-residenziali e residenziali
  • Affidamento familiare e adozione

 

Modulo 3 – Classe virtuale sincrona

12, 13, 14 gennaio 2023

Il colloquio con bambini e ragazzi nella tutela minorile e l’advocacy professionale: promuovere un ascolto attivo


  • I riferimenti legislativi che sostengono l’ascolto e la partecipazione del minore
  • Le difficoltà che i bambini e i ragazzi vivono nei colloqui con gli operatori
  • Gli atteggiamenti dell’operatore che possono ostacolare o facilitare il colloquio
  • La funzione di advocacy professionale: fasi metodologiche e ambiti di applicazione

 

Modulo 4 – Dual mode

3 e 4 febbraio 2023

L'assessment nella tutela dei minori: come valutare, progettare e rispondere al mandato dell’Autorità giudiziaria


  • Conoscere i contesti di valutazione nell’ambito del lavoro sociale con le famiglie e i minori
  • Conoscere i diversi tipi di assessment in relazione alla finalità dell’intervento
  • Acquisire strumenti di lettura delle situazioni che consentano una progettazione connessa ai bisogni e il più possibile condivisa tra i diversi professionisti e con gli interessati
  • Sperimentare l’utilizzo di griglie di valutazione e set di indicatori secondo la metodologia relazionale.

 

Modulo 5 – Formazione online

dall'8 febbraio 2023 a 8 aprile 2023

Un corso online a scelta tra i due seguenti:

Accompagnare i genitori e le comunità verso una genitorialità positiva


  • L’intervento di accompagnamento con i genitori alla luce dell’ecologia dello sviluppo umano
  • Le principali teorie implicate nell’ambito del lavoro con le famiglie e gli orientamenti europei
  • La metodologia partecipativa nei contesti di lavoro con le famiglie, le sue implicazioni e i vantaggi
  • Esempi di programmi e iniziative sviluppate attorno al tema del “sostegno alla genitorialità

L’impatto sui figli dei conflitti tra partner in separazione: strumenti d’intervento per professionisti dei servizi sociali, sanitari, giuridici ed educativi

 

  • Le problematiche relazionali tra genitori in separazione e i propri figli: analisi di casi
  • Le difficoltà dei bambini nelle separazioni conflittuali: il corretto approccio del professionista e il superamento della patologizzazione
  • Separazioni conflittuali: dalla lettura del disagio agli interventi
  • Il recupero del ruolo dei genitori: la mediazione familiare per riscostruire comunicazione e collaborazione tra genitori conflittuali


Modulo 6 - Classe virtuale sincrona 

13, 14, 15 aprile 2023

Operatori sociali e avvocati: come costruire una collaborazione proficua


  • Il ruolo degli avvocati nei procedimenti di tutela minorile
  • Aspettative, specificità e confini delle relazioni tra operatori sociali e avvocati
  • Rivali o alleati? Come promuovere una collaborazione proficua nell’interesse del minore

 

Modulo 7 – Formazione online

dal 19 aprile 2023 al 19 giugno 2023

Bambini e ragazzi collocati fuori famiglia: preparare l’allontanamento, costruire progetti di accoglienza, accompagnare il rientro in famiglia


  • Collocare un minorenne fuori famiglia: perché? come? quando?
  • Dall’allontanamento al percorso di aiuto: spazi di partecipazione possibili
  • Gli incontri in Spazio Neutro: tra diritti e necessità di protezione
  • L’affido partecipato: come coinvolgere la famiglia d’origine, il bambino e la famiglia affidataria nella costruzione del progetto di affido
  • La comunità per minori: come costruire accoglienza insieme ai ragazzi e alle loro famiglie
  • Il rientro in famiglia: valutare e accompagnare una transizione delicata e complessa

Modulo 8 – Classe virtuale sincrona

7, 8. 9 settembre 2023

Le Family Group Conference: un metodo per costruire i progetti di tutela con le famiglie


  • Promuovere una partecipazione effettiva delle famiglie: trappole da evitare e accorgimenti da adottare
  • Il metodo delle Family group conference
  • Il ruolo dell’operatore nella preparazione e nella facilitazione di una riunione di famiglia

 

Modulo 9 – Formazione online

dal 13 settembre 2023 al 13 novembre 2023

Internet in adolescenza fra normalità e dipendenza: strumenti di lettura e intervento in ambito educativo e formativo


  • Reati online contro i minori: quali sono, che caratteristiche hanno e cosa dice la normativa
  • Responsabilità e ruolo dei genitori e delle altre figure educative
  • Indicazioni per aiutare bambini e ragazzi a utilizzare il web in modo sicuro

 

Modulo 10 – Dual mode 

9 e 10 novembre 2023

Tutela minori e intercultura: lavorare con le famiglie con background migratorio


  • Difficoltà di comunicazione, pregiudizi e rappresentazioni: come affrontare le criticità connesse alla dimensione interculturale nella relazione d’aiuto
  • Maltrattamento, violenza e culture: interventi di protezione tra dimensioni universali e particolari
  • Gli errori più comuni nella valutazione delle competenze genitoriali con famiglie di minoranza etnica
  • Costruire interventi di tutela efficaci e rispettosi delle differenze culturali

 

Modulo 11 – Classe virtuale sincrona

30 novembre, 1 e 2 dicembre 2023

Minori autori di reato: accompagnare il minore e la sua famiglia durante il procedimento penale


  • I principi del sistema penale minorile
  • Elementi di diritto penale minorile e ruolo degli operatori sociali
  • Sostenere il minore e la sua famiglia nelle diverse fasi del procedimento penale
  • La costruzione del progetto di messa alla prova


L'elaborato finale verrà discusso a marzo 2024.

Incontro introduttivo

22 ottobre 2022

Presentazione del Master


  • Spiegazione del percorso, struttura e metodologia didattica
  • Presentazione dei contenuti affrontati nei moduli
  • Momenti di conoscenza tra i partecipanti
  • Primo confronto del gruppo classe


Modulo 1 – Classe virtuale sincrona

27, 28, 29 ottobre...

Incontro introduttivo

22 ottobre 2022

Presentazione del Master


  • Spiegazione del percorso, struttura e metodologia didattica
  • Presentazione dei contenuti affrontati nei moduli
  • Momenti di conoscenza tra i partecipanti
  • Primo confronto del gruppo classe


Modulo 1 – Classe virtuale sincrona

27, 28, 29 ottobre 2022

Lavorare con le famiglie in tutela minorile: basi teoriche e metodologiche del Relational Social Work


  • I principi del Relational Social Work Method nella tutela minorile
  • Fronteggiare problemi complessi coinvolgendo gli interessati
  • Aiutare le persone a trovare soluzioni condivise: l’operatore nella funzione di «guida relazionale»
  • Ascoltare le persone e accompagnarle verso il miglioramento possibile: le tecniche di counseling e la facilitazione

 

Modulo 2 – Formazione online

dal 02 novembre 2022 al 02 febbraio 2023

Tutela minorile: strumenti e procedure di Servizio sociale 


  • Tutela dei minori: il percorso di aiuto
  • Rapporti con l’Autorità Giudiziaria
  • Difficoltà legate a rapporti di coppia, gravidanza, nascita
  • Interventi domiciliari, semi-residenziali e residenziali
  • Affidamento familiare e adozione

 

Modulo 3 – Classe virtuale sincrona

12, 13, 14 gennaio 2023

Il colloquio con bambini e ragazzi nella tutela minorile e l’advocacy professionale: promuovere un ascolto attivo


  • I riferimenti legislativi che sostengono l’ascolto e la partecipazione del minore
  • Le difficoltà che i bambini e i ragazzi vivono nei colloqui con gli operatori
  • Gli atteggiamenti dell’operatore che possono ostacolare o facilitare il colloquio
  • La funzione di advocacy professionale: fasi metodologiche e ambiti di applicazione

 

Modulo 4 – Dual mode

3 e 4 febbraio 2023

L'assessment nella tutela dei minori: come valutare, progettare e rispondere al mandato dell’Autorità giudiziaria


  • Conoscere i contesti di valutazione nell’ambito del lavoro sociale con le famiglie e i minori
  • Conoscere i diversi tipi di assessment in relazione alla finalità dell’intervento
  • Acquisire strumenti di lettura delle situazioni che consentano una progettazione connessa ai bisogni e il più possibile condivisa tra i diversi professionisti e con gli interessati
  • Sperimentare l’utilizzo di griglie di valutazione e set di indicatori secondo la metodologia relazionale.

 

Modulo 5 – Formazione online

dall'8 febbraio 2023 a 8 aprile 2023

Un corso online a scelta tra i due seguenti:

Accompagnare i genitori e le comunità verso una genitorialità positiva


  • L’intervento di accompagnamento con i genitori alla luce dell’ecologia dello sviluppo umano
  • Le principali teorie implicate nell’ambito del lavoro con le famiglie e gli orientamenti europei
  • La metodologia partecipativa nei contesti di lavoro con le famiglie, le sue implicazioni e i vantaggi
  • Esempi di programmi e iniziative sviluppate attorno al tema del “sostegno alla genitorialità

L’impatto sui figli dei conflitti tra partner in separazione: strumenti d’intervento per professionisti dei servizi sociali, sanitari, giuridici ed educativi

 

  • Le problematiche relazionali tra genitori in separazione e i propri figli: analisi di casi
  • Le difficoltà dei bambini nelle separazioni conflittuali: il corretto approccio del professionista e il superamento della patologizzazione
  • Separazioni conflittuali: dalla lettura del disagio agli interventi
  • Il recupero del ruolo dei genitori: la mediazione familiare per riscostruire comunicazione e collaborazione tra genitori conflittuali


Modulo 6 - Classe virtuale sincrona 

13, 14, 15 aprile 2023

Operatori sociali e avvocati: come costruire una collaborazione proficua


  • Il ruolo degli avvocati nei procedimenti di tutela minorile
  • Aspettative, specificità e confini delle relazioni tra operatori sociali e avvocati
  • Rivali o alleati? Come promuovere una collaborazione proficua nell’interesse del minore

 

Modulo 7 – Formazione online

dal 19 aprile 2023 al 19 giugno 2023

Bambini e ragazzi collocati fuori famiglia: preparare l’allontanamento, costruire progetti di accoglienza, accompagnare il rientro in famiglia


  • Collocare un minorenne fuori famiglia: perché? come? quando?
  • Dall’allontanamento al percorso di aiuto: spazi di partecipazione possibili
  • Gli incontri in Spazio Neutro: tra diritti e necessità di protezione
  • L’affido partecipato: come coinvolgere la famiglia d’origine, il bambino e la famiglia affidataria nella costruzione del progetto di affido
  • La comunità per minori: come costruire accoglienza insieme ai ragazzi e alle loro famiglie
  • Il rientro in famiglia: valutare e accompagnare una transizione delicata e complessa

Modulo 8 – Classe virtuale sincrona

7, 8. 9 settembre 2023

Le Family Group Conference: un metodo per costruire i progetti di tutela con le famiglie


  • Promuovere una partecipazione effettiva delle famiglie: trappole da evitare e accorgimenti da adottare
  • Il metodo delle Family group conference
  • Il ruolo dell’operatore nella preparazione e nella facilitazione di una riunione di famiglia

 

Modulo 9 – Formazione online

dal 13 settembre 2023 al 13 novembre 2023

Internet in adolescenza fra normalità e dipendenza: strumenti di lettura e intervento in ambito educativo e formativo


  • Reati online contro i minori: quali sono, che caratteristiche hanno e cosa dice la normativa
  • Responsabilità e ruolo dei genitori e delle altre figure educative
  • Indicazioni per aiutare bambini e ragazzi a utilizzare il web in modo sicuro

 

Modulo 10 – Dual mode 

9 e 10 novembre 2023

Tutela minori e intercultura: lavorare con le famiglie con background migratorio


  • Difficoltà di comunicazione, pregiudizi e rappresentazioni: come affrontare le criticità connesse alla dimensione interculturale nella relazione d’aiuto
  • Maltrattamento, violenza e culture: interventi di protezione tra dimensioni universali e particolari
  • Gli errori più comuni nella valutazione delle competenze genitoriali con famiglie di minoranza etnica
  • Costruire interventi di tutela efficaci e rispettosi delle differenze culturali

 

Modulo 11 – Classe virtuale sincrona

30 novembre, 1 e 2 dicembre 2023

Minori autori di reato: accompagnare il minore e la sua famiglia durante il procedimento penale


  • I principi del sistema penale minorile
  • Elementi di diritto penale minorile e ruolo degli operatori sociali
  • Sostenere il minore e la sua famiglia nelle diverse fasi del procedimento penale
  • La costruzione del progetto di messa alla prova


L'elaborato finale verrà discusso a marzo 2024.

Incontro introduttivo

22 ottobre 2022

Presentazione del Master


  • Spiegazione del percorso, struttura e metodologia didattica
  • Presentazione dei contenuti affrontati nei moduli
  • Momenti di conoscenza tra i partecipanti
  • Primo confronto del gruppo classe


Modulo 1 – Classe virtuale sincrona

27, 28, 29 ottobre...

Incontro introduttivo

22 ottobre 2022

Presentazione del Master


  • Spiegazione del percorso, struttura e metodologia didattica
  • Presentazione dei contenuti affrontati nei moduli
  • Momenti di conoscenza tra i partecipanti
  • Primo confronto del gruppo classe


Modulo 1 – Classe virtuale sincrona

27, 28, 29 ottobre 2022

Lavorare con le famiglie in tutela minorile: basi teoriche e metodologiche del Relational Social Work


  • I principi del Relational Social Work Method nella tutela minorile
  • Fronteggiare problemi complessi coinvolgendo gli interessati
  • Aiutare le persone a trovare soluzioni condivise: l’operatore nella funzione di «guida relazionale»
  • Ascoltare le persone e accompagnarle verso il miglioramento possibile: le tecniche di counseling e la facilitazione

 

Modulo 2 – Formazione online

dal 02 novembre 2022 al 02 febbraio 2023

Tutela minorile: strumenti e procedure di Servizio sociale 


  • Tutela dei minori: il percorso di aiuto
  • Rapporti con l’Autorità Giudiziaria
  • Difficoltà legate a rapporti di coppia, gravidanza, nascita
  • Interventi domiciliari, semi-residenziali e residenziali
  • Affidamento familiare e adozione

 

Modulo 3 – Classe virtuale sincrona

12, 13, 14 gennaio 2023

Il colloquio con bambini e ragazzi nella tutela minorile e l’advocacy professionale: promuovere un ascolto attivo


  • I riferimenti legislativi che sostengono l’ascolto e la partecipazione del minore
  • Le difficoltà che i bambini e i ragazzi vivono nei colloqui con gli operatori
  • Gli atteggiamenti dell’operatore che possono ostacolare o facilitare il colloquio
  • La funzione di advocacy professionale: fasi metodologiche e ambiti di applicazione

 

Modulo 4 – Dual mode

3 e 4 febbraio 2023

L'assessment nella tutela dei minori: come valutare, progettare e rispondere al mandato dell’Autorità giudiziaria


  • Conoscere i contesti di valutazione nell’ambito del lavoro sociale con le famiglie e i minori
  • Conoscere i diversi tipi di assessment in relazione alla finalità dell’intervento
  • Acquisire strumenti di lettura delle situazioni che consentano una progettazione connessa ai bisogni e il più possibile condivisa tra i diversi professionisti e con gli interessati
  • Sperimentare l’utilizzo di griglie di valutazione e set di indicatori secondo la metodologia relazionale.

 

Modulo 5 – Formazione online

dall'8 febbraio 2023 a 8 aprile 2023

Un corso online a scelta tra i due seguenti:

Accompagnare i genitori e le comunità verso una genitorialità positiva


  • L’intervento di accompagnamento con i genitori alla luce dell’ecologia dello sviluppo umano
  • Le principali teorie implicate nell’ambito del lavoro con le famiglie e gli orientamenti europei
  • La metodologia partecipativa nei contesti di lavoro con le famiglie, le sue implicazioni e i vantaggi
  • Esempi di programmi e iniziative sviluppate attorno al tema del “sostegno alla genitorialità

L’impatto sui figli dei conflitti tra partner in separazione: strumenti d’intervento per professionisti dei servizi sociali, sanitari, giuridici ed educativi

 

  • Le problematiche relazionali tra genitori in separazione e i propri figli: analisi di casi
  • Le difficoltà dei bambini nelle separazioni conflittuali: il corretto approccio del professionista e il superamento della patologizzazione
  • Separazioni conflittuali: dalla lettura del disagio agli interventi
  • Il recupero del ruolo dei genitori: la mediazione familiare per riscostruire comunicazione e collaborazione tra genitori conflittuali


Modulo 6 - Classe virtuale sincrona 

13, 14, 15 aprile 2023

Operatori sociali e avvocati: come costruire una collaborazione proficua


  • Il ruolo degli avvocati nei procedimenti di tutela minorile
  • Aspettative, specificità e confini delle relazioni tra operatori sociali e avvocati
  • Rivali o alleati? Come promuovere una collaborazione proficua nell’interesse del minore

 

Modulo 7 – Formazione online

dal 19 aprile 2023 al 19 giugno 2023

Bambini e ragazzi collocati fuori famiglia: preparare l’allontanamento, costruire progetti di accoglienza, accompagnare il rientro in famiglia


  • Collocare un minorenne fuori famiglia: perché? come? quando?
  • Dall’allontanamento al percorso di aiuto: spazi di partecipazione possibili
  • Gli incontri in Spazio Neutro: tra diritti e necessità di protezione
  • L’affido partecipato: come coinvolgere la famiglia d’origine, il bambino e la famiglia affidataria nella costruzione del progetto di affido
  • La comunità per minori: come costruire accoglienza insieme ai ragazzi e alle loro famiglie
  • Il rientro in famiglia: valutare e accompagnare una transizione delicata e complessa

Modulo 8 – Classe virtuale sincrona

7, 8. 9 settembre 2023

Le Family Group Conference: un metodo per costruire i progetti di tutela con le famiglie


  • Promuovere una partecipazione effettiva delle famiglie: trappole da evitare e accorgimenti da adottare
  • Il metodo delle Family group conference
  • Il ruolo dell’operatore nella preparazione e nella facilitazione di una riunione di famiglia

 

Modulo 9 – Formazione online

dal 13 settembre 2023 al 13 novembre 2023

Internet in adolescenza fra normalità e dipendenza: strumenti di lettura e intervento in ambito educativo e formativo


  • Reati online contro i minori: quali sono, che caratteristiche hanno e cosa dice la normativa
  • Responsabilità e ruolo dei genitori e delle altre figure educative
  • Indicazioni per aiutare bambini e ragazzi a utilizzare il web in modo sicuro

 

Modulo 10 – Dual mode 

9 e 10 novembre 2023

Tutela minori e intercultura: lavorare con le famiglie con background migratorio


  • Difficoltà di comunicazione, pregiudizi e rappresentazioni: come affrontare le criticità connesse alla dimensione interculturale nella relazione d’aiuto
  • Maltrattamento, violenza e culture: interventi di protezione tra dimensioni universali e particolari
  • Gli errori più comuni nella valutazione delle competenze genitoriali con famiglie di minoranza etnica
  • Costruire interventi di tutela efficaci e rispettosi delle differenze culturali

 

Modulo 11 – Classe virtuale sincrona

30 novembre, 1 e 2 dicembre 2023

Minori autori di reato: accompagnare il minore e la sua famiglia durante il procedimento penale


  • I principi del sistema penale minorile
  • Elementi di diritto penale minorile e ruolo degli operatori sociali
  • Sostenere il minore e la sua famiglia nelle diverse fasi del procedimento penale
  • La costruzione del progetto di messa alla prova


L'elaborato finale verrà discusso a marzo 2024.


Il Master mira a rispondere in modo concreto alle esigenze specifiche dei professionisti della tutela minorile, offrendo un percorso formativo al passo con le più convalidate conoscenze scientifiche. Particolare attenzione sarà posta sulle esperienze nazionali e internazionali più innovative, con lo scopo di fornire al professionista metodi e strumenti concreti spendibili nel lavoro quotidiano con bambini, ragazzi e le loro famiglie.

Perché scegliere questo Master?

  • Perché risponde in modo concreto alle specifiche esigenze professionali;
  • Perché fornisce indicazioni chiare sui metodi più innovativi che sono stati sperimentati con esiti positivi in Italia e all’estero;
  • Perché la modalità online consente di gestire una buona parte del percorso direttamente da casa;
  • Perché pone un accento particolare sul rispetto del punto di vista di bambini e ragazzi, sul coinvolgimento delle famiglie, sulle modalità che consentono ai professionisti di lavorare bene e di mitigare i conflitti anche nelle situazioni più difficili;
  • Perché i docenti coniugano teoria e pratica attingendo alle loro esperienze di studio, di ricerca e di lavoro nel mondo dei Servizi, maturate in qualità di operatori, coordinatori e supervisori.
Operatori, coordinatori e dirigenti dei servizi che si occupano di bambini, ragazzi e famiglie in difficoltà; assistenti sociali, educatori e altri operatori che lavorano nell’ambito della tutela dei minori o che desiderano trovare occupazione in questo ambito.

Il Master prevede 500 ore di attività formativa divise in:

  • 70 ore di formazione in modalità classe virtuale in cui, accanto a lezioni teoriche, verranno utilizzate modalità didattiche di tipo esperienziale, basate sul coinvolgimento dei partecipanti attraverso studio di casi, esercitazioni, role playing e lavori in piccoli gruppi; le lezioni si svolgeranno in modalità sincrona, attraverso la piattaforma Zoom. Saranno rese disponibili le videoregistrazioni delle lezioni.
  • 220 ore di formazione online, suddivise in percorsi didattici della durata di due mesi ciascuno, in modalità asincrona che comprendono studio dei materiali, esercitazioni, confronto all’interno di forum tematici con l’affiancamento di tutor esperti;
  • 10 ore di supervisione professionale di gruppo nelle quali si lavorerà su casi, situazioni e problematiche portate dai partecipanti. In ciascun incontro, un docente nel ruolo di supervisore guiderà la discussione sul caso stimolando la riflessività degli operatori, l’individuazione di strategie per il fronteggiamento delle situazioni e il confronto sui vissuti e gli aspetti emotivi.
  • 100 ore di esperienza pratica definita in base alle proprie esigenze e possibilità professionali. L'esperienza pratica è fortemente consigliata e può essere realizzata indicativamente nell'arco massimo di 100 ore nel periodo ottobre 2022-dicembre 2023. La tutor didattica, Claudia Zanchetta, fornirà indicazioni e garantirà momenti specifici di incontro e accompagnamento secondo le modalità che saranno indicate. Per coloro che nel periodo di svolgimento del Master sono impegnati in attività professionale nell'ambito dei Servizi di welfare l'esperienza pratica può essere considerata parte di questo impegno.
  • 100 ore di studio individuale e preparazione dell’elaborato finale che sarà valutato da una apposita commissione a conclusione del Master.

 

Il Master è composto da: 

  • moduli in diretta streaming tramite l'utilizzo della piattaforma Zoom
  • moduli in dual mode che possono essere svolti, a scelta, in presenza oppure in diretta streaming
  • moduli online da svolgere in modalità asincrona


Il Master mira a rispondere in modo concreto alle esigenze specifiche dei professionisti della tutela minorile, offrendo un percorso formativo al passo con le più convalidate conoscenze scientifiche. Particolare attenzione sarà posta sulle esperienze nazionali e internazionali più innovative, con lo scopo di fornire al professionista metodi e strumenti concreti spendibili nel lavoro quotidiano con bambini, ragazzi e le loro famiglie.

Perché scegliere questo Master?

  • Perché risponde in modo concreto alle specifiche esigenze professionali;
  • Perché fornisce indicazioni chiare sui metodi più innovativi che sono stati sperimentati con esiti positivi in Italia e all’estero;
  • Perché la modalità online consente di gestire una buona parte del percorso direttamente da casa;
  • Perché pone un accento particolare sul rispetto del punto di vista di bambini e ragazzi, sul coinvolgimento delle famiglie, sulle modalità che consentono ai professionisti di lavorare bene e di mitigare i conflitti anche nelle situazioni più difficili;
  • Perché i docenti coniugano teoria e pratica attingendo alle loro esperienze di studio, di ricerca e di lavoro nel mondo dei Servizi, maturate in qualità di operatori, coordinatori e supervisori.
Operatori, coordinatori e dirigenti dei servizi che si occupano di bambini, ragazzi e famiglie in difficoltà; assistenti sociali, educatori e altri operatori che lavorano nell’ambito della tutela dei minori o che desiderano trovare occupazione in questo ambito.

Il Master prevede 500 ore di attività formativa divise in:

  • 70 ore di formazione in modalità classe virtuale in cui, accanto a lezioni teoriche, verranno utilizzate modalità didattiche di tipo esperienziale, basate sul coinvolgimento dei partecipanti attraverso studio di casi, esercitazioni, role playing e lavori in piccoli gruppi; le lezioni si svolgeranno in modalità sincrona, attraverso la piattaforma Zoom. Saranno rese disponibili le videoregistrazioni delle lezioni.
  • 220 ore di formazione online, suddivise in percorsi didattici della durata di due mesi ciascuno, in modalità asincrona che comprendono studio dei materiali, esercitazioni, confronto all’interno di forum tematici con l’affiancamento di tutor esperti;
  • 10 ore di supervisione professionale di gruppo nelle quali si lavorerà su casi, situazioni e problematiche portate dai partecipanti. In ciascun incontro, un docente nel ruolo di supervisore guiderà la discussione sul caso stimolando la riflessività degli operatori, l’individuazione di strategie per il fronteggiamento delle situazioni e il confronto sui vissuti e gli aspetti emotivi.
  • 100 ore di esperienza pratica definita in base alle proprie esigenze e possibilità professionali. L'esperienza pratica è fortemente consigliata e può essere realizzata indicativamente nell'arco massimo di 100 ore nel periodo ottobre 2022-dicembre 2023. La tutor didattica, Claudia Zanchetta, fornirà indicazioni e garantirà momenti specifici di incontro e accompagnamento secondo le modalità che saranno indicate. Per coloro che nel periodo di svolgimento del Master sono impegnati in attività professionale nell'ambito dei Servizi di welfare l'esperienza pratica può essere considerata parte di questo impegno.
  • 100 ore di studio individuale e preparazione dell’elaborato finale che sarà valutato da una apposita commissione a conclusione del Master.

 

Il Master è composto da: 

  • moduli in diretta streaming tramite l'utilizzo della piattaforma Zoom
  • moduli in dual mode che possono essere svolti, a scelta, in presenza oppure in diretta streaming
  • moduli online da svolgere in modalità asincrona



Gli orari della formazione in  diretta streaming saranno:

  • Giovedì: dalle 16.00 alle 19.00
  • Venerdì: dalle 16.00 alle 19.00
  • Sabato: dalle 9.00 alle 12.00

Gli orari della formazione in dual mode saranno: 

  • Venerdì: dalle 14.00 alle 18.00
  • Sabato: dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 16.00

I moduli in dual mode, per chi sceglie la presenza, si svolgeranno presso la Sede Erickson di Trento, via del Pioppeto, 24 - 38121 Gardolo di Trento



Per la frequenza della formazione in presenza in sicurezza si comunica che vengono seguite le indicazioni anti Covid 19 e a ridosso dell’erogazione viene inviata ai partecipanti comunicazione ad hoc con tutte le informazioni.

Il Centro Studi Erickson è convenzionato con le seguenti strutture alberghiere: Ospitalita alberghiera Trento

Il Cento Studi Erickson aderisce inoltre all’iniziativa  TRENTINO GUEST CARD – Scoprine i vantaggi


Gli orari della formazione in  diretta streaming saranno:

  • Giovedì: dalle 16.00 alle 19.00
  • Venerdì: dalle 16.00 alle 19.00
  • Sabato: dalle 9.00 alle 12.00

Gli orari della formazione in dual mode saranno: 

  • Venerdì: dalle 14.00 alle 18.00
  • Sabato: dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 16.00

I moduli in dual mode, per chi sceglie la presenza, si svolgeranno presso la Sede Erickson di Trento, via del Pioppeto, 24 - 38121 Gardolo di Trento



Per la frequenza della formazione in presenza in sicurezza si comunica che vengono seguite le indicazioni anti Covid 19 e a ridosso dell’erogazione viene inviata ai partecipanti comunicazione ad hoc con tutte le informazioni.

Il Centro Studi Erickson è convenzionato con le seguenti strutture alberghiere: Ospitalita alberghiera Trento

Il Cento Studi Erickson aderisce inoltre all’iniziativa  TRENTINO GUEST CARD – Scoprine i vantaggi

Ordine degli Assistenti sociali

Ordine Nazionale degli Assistenti Sociali
Verrà richiesto l’accreditamento di alcuni moduli presso l’Ordine Nazionale degli Assistenti Sociali.

Ordine Nazionale degli Assistenti Sociali
Verrà richiesto l’accreditamento di alcuni moduli presso l’Ordine Nazionale degli Assistenti Sociali.

Ordine Nazionale degli Assistenti Sociali
Verrà richiesto l’accreditamento di alcuni moduli presso l’Ordine Nazionale degli Assistenti Sociali.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare al percorso formativo è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare al percorso formativo è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online.

Se l’iscrizione avviene a ridosso dell’evento, verrà richiesta visione della ricevuta di pagamento tramite bonifico.

La quota di partecipazione potrà essere versata in un'unica soluzione entro tre giorni dall'atto di iscrizione o, su richiesta, potrà essere dilazionata come segue:
il 50% della quota va versato all’atto dell’iscrizione, il 25% entro il 15 novembre 2022 e il restante 25% entro il 15 gennaio 2023. Per maggiori informazioni formazione@erickson.it 

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’evento per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

Per ottenere lo sconto del 10% riservato agli abbonati alle riviste Erickson scrivi a formazione@erickson.it. Consulta qui la lista delle riviste alle quali devi essere iscritto per aver diritto all’agevolazione.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare al percorso formativo è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare al percorso formativo è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online.

Se l’iscrizione avviene a ridosso dell’evento, verrà richiesta visione della ricevuta di pagamento tramite bonifico.

La quota di partecipazione potrà essere versata in un'unica soluzione entro tre giorni dall'atto di iscrizione o, su richiesta, potrà essere dilazionata come segue:
il 50% della quota va versato all’atto dell’iscrizione, il 25% entro il 15 novembre 2022 e il restante 25% entro il 15 gennaio 2023. Per maggiori informazioni formazione@erickson.it 

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’evento per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

Per ottenere lo sconto del 10% riservato agli abbonati alle riviste Erickson scrivi a formazione@erickson.it. Consulta qui la lista delle riviste alle quali devi essere iscritto per aver diritto all’agevolazione.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare al percorso formativo è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare al percorso formativo è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online.

Se l’iscrizione avviene a ridosso dell’evento, verrà richiesta visione della ricevuta di pagamento tramite bonifico.

La quota di partecipazione potrà essere versata in un'unica soluzione entro tre giorni dall'atto di iscrizione o, su richiesta, potrà essere dilazionata come segue:
il 50% della quota va versato all’atto dell’iscrizione, il 25% entro il 15 novembre 2022 e il restante 25% entro il 15 gennaio 2023. Per maggiori informazioni formazione@erickson.it 

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’evento per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

Per ottenere lo sconto del 10% riservato agli abbonati alle riviste Erickson scrivi a formazione@erickson.it. Consulta qui la lista delle riviste alle quali devi essere iscritto per aver diritto all’agevolazione.

Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di formazione previa la partecipazione al 75% delle ore di formazione in classe virtuale sincrona e della formazione online nonché della realizzazione dell'elaborato finale.
Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di formazione previa la partecipazione al 75% delle ore di formazione in classe virtuale sincrona e della formazione online nonché della realizzazione dell'elaborato finale.
Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di formazione previa la partecipazione al 75% delle ore di formazione in classe virtuale sincrona e della formazione online nonché della realizzazione dell'elaborato finale.

Formatori

Ti potrebbero interessare