IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Iscrizione Corso online
€ 195,00
Vale 156 punti Erickson

Accompagnare i genitori verso una genitorialità positiva

Dal 25 febbraio 2020 50 ore

In seguito all’adozione della Carta Universale dei Diritti dei Bambini nel 1989, si è sviluppato in Europa un movimento volto ad assicurare una «buona crescita» per ciascun bambino. In particolare, alcune Raccomandazioni Europee mettono in evidenza...

In seguito all’adozione della Carta Universale dei Diritti dei Bambini nel 1989, si è sviluppato in Europa un movimento volto ad assicurare una «buona crescita» per ciascun bambino. In particolare, alcune Raccomandazioni Europee mettono in evidenza sia la centralità del ruolo dei genitori e della famiglia nell’assicurare questo compito, sia la responsabilità dello Stato e delle comunità di vita nel rendere possibili e facilitare le condizioni per l’esercizio di una «genitorialità positiva».
Il corso intende quindi percorrere le linee teoriche dell’ecologia dello sviluppo umano e della resilienza che fanno da sfondo alla definizione di una «genitorialità positiva», da intendere non come prerogativa dei singoli nuclei familiari, ma in maniera diffusa, come responsabilità condivisa con le differenti agenzie educative (famiglia, scuola, associazionismo, volontariato, ecc.) e la comunità di vita dei bambini e delle famiglie.
Il corso proporrà inoltre un’ampia riflessione su situazioni concrete e l’utilizzo di strumenti e metodi che consentano al sapere teorico di entrare nelle pratiche e nelle azioni da svolgere nell’accompagnare le famiglie verso la propria esperienza di «genitorialità positiva».

In seguito all’adozione della Carta Universale dei Diritti dei Bambini nel 1989, si è sviluppato in Europa un movimento volto ad assicurare una «buona crescita» per ciascun bambino. In particolare, alcune Raccomandazioni Europee mettono in evidenza...

In seguito all’adozione della Carta Universale dei Diritti dei Bambini nel 1989, si è sviluppato in Europa un movimento volto ad assicurare una «buona crescita» per ciascun bambino. In particolare, alcune Raccomandazioni Europee mettono in evidenza sia la centralità del ruolo dei genitori e della famiglia nell’assicurare questo compito, sia la responsabilità dello Stato e delle comunità di vita nel rendere possibili e facilitare le condizioni per l’esercizio di una «genitorialità positiva».
Il corso intende quindi percorrere le linee teoriche dell’ecologia dello sviluppo umano e della resilienza che fanno da sfondo alla definizione di una «genitorialità positiva», da intendere non come prerogativa dei singoli nuclei familiari, ma in maniera diffusa, come responsabilità condivisa con le differenti agenzie educative (famiglia, scuola, associazionismo, volontariato, ecc.) e la comunità di vita dei bambini e delle famiglie.
Il corso proporrà inoltre un’ampia riflessione su situazioni concrete e l’utilizzo di strumenti e metodi che consentano al sapere teorico di entrare nelle pratiche e nelle azioni da svolgere nell’accompagnare le famiglie verso la propria esperienza di «genitorialità positiva».

In seguito all’adozione della Carta Universale dei Diritti dei Bambini nel 1989, si è sviluppato in Europa un movimento volto ad assicurare una «buona crescita» per ciascun bambino. In particolare, alcune Raccomandazioni Europee mettono in evidenza...

In seguito all’adozione della Carta Universale dei Diritti dei Bambini nel 1989, si è sviluppato in Europa un movimento volto ad assicurare una «buona crescita» per ciascun bambino. In particolare, alcune Raccomandazioni Europee mettono in evidenza sia la centralità del ruolo dei genitori e della famiglia nell’assicurare questo compito, sia la responsabilità dello Stato e delle comunità di vita nel rendere possibili e facilitare le condizioni per l’esercizio di una «genitorialità positiva».
Il corso intende quindi percorrere le linee teoriche dell’ecologia dello sviluppo umano e della resilienza che fanno da sfondo alla definizione di una «genitorialità positiva», da intendere non come prerogativa dei singoli nuclei familiari, ma in maniera diffusa, come responsabilità condivisa con le differenti agenzie educative (famiglia, scuola, associazionismo, volontariato, ecc.) e la comunità di vita dei bambini e delle famiglie.
Il corso proporrà inoltre un’ampia riflessione su situazioni concrete e l’utilizzo di strumenti e metodi che consentano al sapere teorico di entrare nelle pratiche e nelle azioni da svolgere nell’accompagnare le famiglie verso la propria esperienza di «genitorialità positiva».

Iscrizione Corso online
€ 195,00
Vale 156 punti Erickson

contenuti

MODULO 1 – Perché accompagnare la genitorialità
Contenuti: la genitorialità oggi e l’intervento di accompagnamento con i genitori alla luce dell’ecologia dello sviluppo umano.
Obiettivi: collocare il concetto di genitorialità all’interno del...

MODULO 1 – Perché accompagnare la genitorialità
Contenuti: la genitorialità oggi e l’intervento di accompagnamento con i genitori alla luce dell’ecologia dello sviluppo umano.
Obiettivi: collocare il concetto di genitorialità all’interno del dibattito scientifico contemporaneo e l’opportunità di promuovere percorsi di accompagnamento alla genitorialità nei diversi contesti di intervento degli operatori sociali.
I corsisti sapranno:
– definire la genitorialità come costrutto complesso;
– riconoscere le diverse dimensioni della genitorialità;
– conoscere il modello Bioecologico dello sviluppo umano;
– riconoscere i diversi livelli che influenzano lo sviluppo del bambino;
– riconoscere le funzioni e potenzialità dei diversi contesti di vita nel promuovere la crescita dei bambini e delle famiglie;
– Distinguere la centralità della costruzione della local knowledge rispetto a quella esterna dell’esperto.

MODULO 2 – Accompagnare la genitorialità nella prospettiva della resilienza

Contenuti: le definizioni di resilienza, i fattori di protezione, resilienza e modello ecologico dello sviluppo umano, l’operatore sociale come tutore di resilienza.
Obiettivi: conoscere il costrutto di resilienza e le sue implicazioni nell’ambito del lavoro con le famiglie.
I corsisti sapranno:
– definire il costrutto complesso di resilienza;
– riconoscere i «fattori protettivi»;
– collegare la prospettiva della resilienza con il modello dello sviluppo umano;
– pensarsi come «tutori di resilienza» nel delineare interventi che promuovono la resilienza in bambini e famiglia

MODULO 3 – I metodi e gli strumenti per accompagnare la genitorialità nel micro e mesosistema
Contenuti: metodi partecipativi per accompagnare la genitorialità, Kit «Sostenere la genitorialità».
Obiettivi: conoscere la metodologia partecipativa di lavoro con le famiglie nei contesti micro e mesosistema, le sue implicazioni e i vantaggi, e lo strumento «Sostenere la genitorialità».
I corsisti sapranno:
– collocare metodo e strumenti di intervento all’interno di micro e mesosistema;
– riconoscere le principali caratteristiche di un intervento di tipo partecipativo;
– riconoscere il contributo delle competenze relazionali nel promuovere il contesto partecipativo;
– conoscere e saper utilizzare lo strumento «Sostenere la genitorialità».

Modulo 4. I metodi e gli strumenti per accompagnare la genitorialità nell’esosistema
Contenuti: metodi partecipativi per accompagnare la genitorialità nell’esosistema, interventi in gruppo.
Obiettivi: conoscere la metodologia partecipativa di lavoro con le famiglie nei contesti di esosistema, le sue implicazioni e i vantaggi.
I corsisti sapranno:
– collocare metodo e strumenti di intervento all’interno di esosistema;
– riconoscere le principali caratteristiche di un intervento di tipo partecipativo nell’esosistema (sia individuale, sia in gruppo);
– riconoscere il contributo delle competenze relazionali nel promuovere il contesto partecipativo;
– riflettere sulla struttura di un programma di educazione parentale.

MODULO 1 – Perché accompagnare la genitorialità
Contenuti: la genitorialità oggi e l’intervento di accompagnamento con i genitori alla luce dell’ecologia dello sviluppo umano.
Obiettivi: collocare il concetto di genitorialità all’interno del...

MODULO 1 – Perché accompagnare la genitorialità
Contenuti: la genitorialità oggi e l’intervento di accompagnamento con i genitori alla luce dell’ecologia dello sviluppo umano.
Obiettivi: collocare il concetto di genitorialità all’interno del dibattito scientifico contemporaneo e l’opportunità di promuovere percorsi di accompagnamento alla genitorialità nei diversi contesti di intervento degli operatori sociali.
I corsisti sapranno:
– definire la genitorialità come costrutto complesso;
– riconoscere le diverse dimensioni della genitorialità;
– conoscere il modello Bioecologico dello sviluppo umano;
– riconoscere i diversi livelli che influenzano lo sviluppo del bambino;
– riconoscere le funzioni e potenzialità dei diversi contesti di vita nel promuovere la crescita dei bambini e delle famiglie;
– Distinguere la centralità della costruzione della local knowledge rispetto a quella esterna dell’esperto.

MODULO 2 – Accompagnare la genitorialità nella prospettiva della resilienza

Contenuti: le definizioni di resilienza, i fattori di protezione, resilienza e modello ecologico dello sviluppo umano, l’operatore sociale come tutore di resilienza.
Obiettivi: conoscere il costrutto di resilienza e le sue implicazioni nell’ambito del lavoro con le famiglie.
I corsisti sapranno:
– definire il costrutto complesso di resilienza;
– riconoscere i «fattori protettivi»;
– collegare la prospettiva della resilienza con il modello dello sviluppo umano;
– pensarsi come «tutori di resilienza» nel delineare interventi che promuovono la resilienza in bambini e famiglia

MODULO 3 – I metodi e gli strumenti per accompagnare la genitorialità nel micro e mesosistema
Contenuti: metodi partecipativi per accompagnare la genitorialità, Kit «Sostenere la genitorialità».
Obiettivi: conoscere la metodologia partecipativa di lavoro con le famiglie nei contesti micro e mesosistema, le sue implicazioni e i vantaggi, e lo strumento «Sostenere la genitorialità».
I corsisti sapranno:
– collocare metodo e strumenti di intervento all’interno di micro e mesosistema;
– riconoscere le principali caratteristiche di un intervento di tipo partecipativo;
– riconoscere il contributo delle competenze relazionali nel promuovere il contesto partecipativo;
– conoscere e saper utilizzare lo strumento «Sostenere la genitorialità».

Modulo 4. I metodi e gli strumenti per accompagnare la genitorialità nell’esosistema
Contenuti: metodi partecipativi per accompagnare la genitorialità nell’esosistema, interventi in gruppo.
Obiettivi: conoscere la metodologia partecipativa di lavoro con le famiglie nei contesti di esosistema, le sue implicazioni e i vantaggi.
I corsisti sapranno:
– collocare metodo e strumenti di intervento all’interno di esosistema;
– riconoscere le principali caratteristiche di un intervento di tipo partecipativo nell’esosistema (sia individuale, sia in gruppo);
– riconoscere il contributo delle competenze relazionali nel promuovere il contesto partecipativo;
– riflettere sulla struttura di un programma di educazione parentale.

MODULO 1 – Perché accompagnare la genitorialità
Contenuti: la genitorialità oggi e l’intervento di accompagnamento con i genitori alla luce dell’ecologia dello sviluppo umano.
Obiettivi: collocare il concetto di genitorialità all’interno del...

MODULO 1 – Perché accompagnare la genitorialità
Contenuti: la genitorialità oggi e l’intervento di accompagnamento con i genitori alla luce dell’ecologia dello sviluppo umano.
Obiettivi: collocare il concetto di genitorialità all’interno del dibattito scientifico contemporaneo e l’opportunità di promuovere percorsi di accompagnamento alla genitorialità nei diversi contesti di intervento degli operatori sociali.
I corsisti sapranno:
– definire la genitorialità come costrutto complesso;
– riconoscere le diverse dimensioni della genitorialità;
– conoscere il modello Bioecologico dello sviluppo umano;
– riconoscere i diversi livelli che influenzano lo sviluppo del bambino;
– riconoscere le funzioni e potenzialità dei diversi contesti di vita nel promuovere la crescita dei bambini e delle famiglie;
– Distinguere la centralità della costruzione della local knowledge rispetto a quella esterna dell’esperto.

MODULO 2 – Accompagnare la genitorialità nella prospettiva della resilienza

Contenuti: le definizioni di resilienza, i fattori di protezione, resilienza e modello ecologico dello sviluppo umano, l’operatore sociale come tutore di resilienza.
Obiettivi: conoscere il costrutto di resilienza e le sue implicazioni nell’ambito del lavoro con le famiglie.
I corsisti sapranno:
– definire il costrutto complesso di resilienza;
– riconoscere i «fattori protettivi»;
– collegare la prospettiva della resilienza con il modello dello sviluppo umano;
– pensarsi come «tutori di resilienza» nel delineare interventi che promuovono la resilienza in bambini e famiglia

MODULO 3 – I metodi e gli strumenti per accompagnare la genitorialità nel micro e mesosistema
Contenuti: metodi partecipativi per accompagnare la genitorialità, Kit «Sostenere la genitorialità».
Obiettivi: conoscere la metodologia partecipativa di lavoro con le famiglie nei contesti micro e mesosistema, le sue implicazioni e i vantaggi, e lo strumento «Sostenere la genitorialità».
I corsisti sapranno:
– collocare metodo e strumenti di intervento all’interno di micro e mesosistema;
– riconoscere le principali caratteristiche di un intervento di tipo partecipativo;
– riconoscere il contributo delle competenze relazionali nel promuovere il contesto partecipativo;
– conoscere e saper utilizzare lo strumento «Sostenere la genitorialità».

Modulo 4. I metodi e gli strumenti per accompagnare la genitorialità nell’esosistema
Contenuti: metodi partecipativi per accompagnare la genitorialità nell’esosistema, interventi in gruppo.
Obiettivi: conoscere la metodologia partecipativa di lavoro con le famiglie nei contesti di esosistema, le sue implicazioni e i vantaggi.
I corsisti sapranno:
– collocare metodo e strumenti di intervento all’interno di esosistema;
– riconoscere le principali caratteristiche di un intervento di tipo partecipativo nell’esosistema (sia individuale, sia in gruppo);
– riconoscere il contributo delle competenze relazionali nel promuovere il contesto partecipativo;
– riflettere sulla struttura di un programma di educazione parentale.


Genitori e figli Essere genitori
Educatori professionali, psicologi, insegnanti, assistenti sociali interessati al tema e che operano in servizi diversi con i genitori e bambini.

Le lezioni teoriche si alterneranno a letture di approfondimento, articoli, proposte di materiali selezionati dagli autori ed esercitazioni a partire dagli stessi. Verranno poi presentati progetti di intervento per un efficace accompagnamento alla genitorialità da discutere con i corsisti.

Ogni modulo prevede l’utilizzo di dispense per lo studio, articoli tratti da riviste, letture di approfondimento, esercitazioni sul materiale di studio.

Genitori e figli Essere genitori
Educatori professionali, psicologi, insegnanti, assistenti sociali interessati al tema e che operano in servizi diversi con i genitori e bambini.

Le lezioni teoriche si alterneranno a letture di approfondimento, articoli, proposte di materiali selezionati dagli autori ed esercitazioni a partire dagli stessi. Verranno poi presentati progetti di intervento per un efficace accompagnamento alla genitorialità da discutere con i corsisti.

Ogni modulo prevede l’utilizzo di dispense per lo studio, articoli tratti da riviste, letture di approfondimento, esercitazioni sul materiale di studio.

Autori e tutor: Marco Ius, Sara Serbati

Il corso ha una durata di circa 2 mesi.

Ogni modulo si conclude con un'esercitazione da consegnare entro le date prestabilite.



Autori e tutor: Marco Ius, Sara Serbati

Il corso ha una durata di circa 2 mesi.

Ogni modulo si conclude con un'esercitazione da consegnare entro le date prestabilite.




Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione,...

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca http://www.istruzione.it/pdgf/index.html

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione,...

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca http://www.istruzione.it/pdgf/index.html

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione,...

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca http://www.istruzione.it/pdgf/index.html

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online e comunque almeno 3 giorni prima dalla data d’inizio del corso.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’inizio per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online e comunque almeno 3 giorni prima dalla data d’inizio del corso.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’inizio per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online e comunque almeno 3 giorni prima dalla data d’inizio del corso.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’inizio per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

Al termine del corso e previo superamento di tutte le esercitazioni previste dai vari moduli formativi, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione al corso direttamente dalla piattaforma online.
Al termine del corso e previo superamento di tutte le esercitazioni previste dai vari moduli formativi, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione al corso direttamente dalla piattaforma online.
Al termine del corso e previo superamento di tutte le esercitazioni previste dai vari moduli formativi, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione al corso direttamente dalla piattaforma online.

Formatori

Ti potrebbero interessare

;

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."