IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Iscrizione Corso online
€ 195,00
Vale 78 punti Erickson

Accompagnare i genitori e le comunità verso una genitorialità positiva

Dal 14 luglio 2022 50 ore

Diverse Raccomandazioni Europee (REC 2006/19/EU e REC 2013/112/EU) e la recente adozione della European Child Guarantee (2021) sottolineano l’importanza dell’impegno e responsabilità collettive per contrastare la povertà delle bambine e dei bambini e costruire contesti inclusivi e capacitanti. Il...

Diverse Raccomandazioni Europee (REC 2006/19/EU e REC 2013/112/EU) e la recente adozione della European Child Guarantee (2021) sottolineano l’importanza dell’impegno e responsabilità collettive per contrastare la povertà delle bambine e dei bambini e costruire contesti inclusivi e capacitanti. Il corso accompagna i partecipanti nel comprendere le motivazioni da cui si genera tale movimento, attraverso l’approfondimento della teoria bioecologica dello sviluppo umano e delle teorie della resilienza, sfruttando il dialogo con proposte di pratiche, strumenti e studi di caso il corsista avrà la possibilità di sperimentare e mettere alla prova i propri modelli teorici e pratici con le scelte che guidano gli orientamenti nazionali e internazionali.

Questo corso online appena rinnovato e aggiornato, è caratterizzato da video e videopillole nei quali i nostri esperti approfondiscono i temi più frequenti sull’argomento, ed è arricchito da mappe concettuali, infografiche e materiali selezionati per focalizzare i punti-chiave e facilitare lo studio in aggiunta alla presenza di un tutor con il quale avere un confronto diretto e immediato. Saranno inoltre previsti momenti di confronto diretto sia con il tutor che con gli altri partecipanti attraverso due webinar.

Diverse Raccomandazioni Europee (REC 2006/19/EU e REC 2013/112/EU) e la recente adozione della European Child Guarantee (2021) sottolineano l’importanza dell’impegno e responsabilità collettive per contrastare la povertà delle bambine e dei bambini e costruire contesti inclusivi e capacitanti. Il...

Diverse Raccomandazioni Europee (REC 2006/19/EU e REC 2013/112/EU) e la recente adozione della European Child Guarantee (2021) sottolineano l’importanza dell’impegno e responsabilità collettive per contrastare la povertà delle bambine e dei bambini e costruire contesti inclusivi e capacitanti. Il corso accompagna i partecipanti nel comprendere le motivazioni da cui si genera tale movimento, attraverso l’approfondimento della teoria bioecologica dello sviluppo umano e delle teorie della resilienza, sfruttando il dialogo con proposte di pratiche, strumenti e studi di caso il corsista avrà la possibilità di sperimentare e mettere alla prova i propri modelli teorici e pratici con le scelte che guidano gli orientamenti nazionali e internazionali.

Questo corso online appena rinnovato e aggiornato, è caratterizzato da video e videopillole nei quali i nostri esperti approfondiscono i temi più frequenti sull’argomento, ed è arricchito da mappe concettuali, infografiche e materiali selezionati per focalizzare i punti-chiave e facilitare lo studio in aggiunta alla presenza di un tutor con il quale avere un confronto diretto e immediato. Saranno inoltre previsti momenti di confronto diretto sia con il tutor che con gli altri partecipanti attraverso due webinar.

Diverse Raccomandazioni Europee (REC 2006/19/EU e REC 2013/112/EU) e la recente adozione della European Child Guarantee (2021) sottolineano l’importanza dell’impegno e responsabilità collettive per contrastare la povertà delle bambine e dei bambini e costruire contesti inclusivi e capacitanti. Il...

Diverse Raccomandazioni Europee (REC 2006/19/EU e REC 2013/112/EU) e la recente adozione della European Child Guarantee (2021) sottolineano l’importanza dell’impegno e responsabilità collettive per contrastare la povertà delle bambine e dei bambini e costruire contesti inclusivi e capacitanti. Il corso accompagna i partecipanti nel comprendere le motivazioni da cui si genera tale movimento, attraverso l’approfondimento della teoria bioecologica dello sviluppo umano e delle teorie della resilienza, sfruttando il dialogo con proposte di pratiche, strumenti e studi di caso il corsista avrà la possibilità di sperimentare e mettere alla prova i propri modelli teorici e pratici con le scelte che guidano gli orientamenti nazionali e internazionali.

Questo corso online appena rinnovato e aggiornato, è caratterizzato da video e videopillole nei quali i nostri esperti approfondiscono i temi più frequenti sull’argomento, ed è arricchito da mappe concettuali, infografiche e materiali selezionati per focalizzare i punti-chiave e facilitare lo studio in aggiunta alla presenza di un tutor con il quale avere un confronto diretto e immediato. Saranno inoltre previsti momenti di confronto diretto sia con il tutor che con gli altri partecipanti attraverso due webinar.

Iscrizione Corso online
€ 195,00
Vale 78 punti Erickson

contenuti

Modulo 1 - Perché accompagnare alla genitorialità positiva

Contenuti: il primo modulo permetterà al corsista di confrontare e discutere le proprie pratiche con le proposte teoriche del modello bioecologico dello sviluppo umano. Verrà approfondita la Valutazione Partecipativa e Trasformativa come...

Modulo 1 - Perché accompagnare alla genitorialità positiva

Contenuti: il primo modulo permetterà al corsista di confrontare e discutere le proprie pratiche con le proposte teoriche del modello bioecologico dello sviluppo umano. Verrà approfondita la Valutazione Partecipativa e Trasformativa come percorso metodologico con cui dare concreta realizzazione alle teorie di Bronfenbrenner, in vista della costruzione di una “genitorialità positiva”.

 

Obiettivi:

       identificare il modello Bioecologico dello sviluppo umano;

       riconoscere i diversi livelli che influenzano lo sviluppo del bambino;

       riconoscere le funzioni e potenzialità dei diversi contesti di vita nel promuovere la crescita dei bambini e delle famiglie;

       problematizzare il significato di “genitorialità positiva”;

       ipotizzare l’attivazione di pratiche di valutazione partecipativa e trasformativa.

 

Modulo 2 - Accompagnare la genitorialità nella prospettiva della resilienza

Contenuti: il secondo modulo permetterà al corsista di conoscere le definizioni di vulnerabilità e negligenza e di approfondire il costrutto di resilienza e le sue declinazioni. In particolare, la resilienza verrà sviluppata in riferimento al modello ecologico dello sviluppo umano, al ruolo dell’operatore sociale come tutore di resilienza e verranno illustrate le cosiddette 5 onde nell’approccio alla resilienza per inquadrare come il costrutto si è evoluto nella letteratura scientifica.

 

Obiettivi:

  • identificare il concetto di vulnerabilità e di negligenza;
  • identificare il definire il costrutto di resilienza;
  • collocare l’utilizzo del costrutto di resilienza nella letteratura scientifica attuale a partire dalle cosiddette “5 onde”;
  • collegare la prospettiva della resilienza con la teoria bioecologica dello sviluppo umano;
  • applicare il costrutto di resilienza in riferimento ad una situazione di lavoro con bambini e/o genitori;
  • riconoscere il proprio ruolo di operatore come tutore intenzionale di resilienza.

 

Modulo 3 - Metodi e strumenti per accompagnare la genitorialità positiva

Contenuti: il terzo modulo permetterà al corsista di conoscere proposte e strumenti per dare voce ai bambini, alle famiglie e ai contesti al fine di costruire percorsi partecipativi e inclusivi, capaci di garantire la risposta ai bisogni dei bambini e la soddisfazione dei loro diritti.

 

Obiettivi:

  • collocare metodo e strumenti di intervento all’interno di micro e mesosistema;
  • riconoscere le principali caratteristiche di un intervento di tipo partecipativo;
  • riconoscere le pratiche di documentazione pedagogica;
  • riconoscere il contributo delle competenze relazionali nel promuovere il contesto partecipativo;
  • sperimentare lo strumento “Sostenere la genitorialità”.

 

Modulo 4 - I metodi e strumenti per accompagnare la genitorialità nell’esosistema

Contenuti: il corsista conoscerà e sperimenterà metodi e strumenti per accompagnare la genitorialità nell’esosistema con particolare riferimento agli interventi in gruppo e nella solidarietà familiare. Verrà approfondito il costrutto di resilienza all’interno di un approccio bio-psico-socio-ecologico e si presenteranno gli strumenti “Rete sociale” e “Arcipelago delle risorse”.

 

Obiettivi:

  • collocare metodo e strumenti di intervento all’interno dell’esosistema;
  • collegare il tema delle reti di solidarietà familiare all’interno del lavoro con le famiglie;
  • riconoscere le principali caratteristiche di un intervento di tipo partecipativo nell’esosistema (sia individuale, sia in gruppo);
  • riconoscere il contributo delle competenze relazionali nel promuovere il contesto partecipativo e ipotizzare le attenzioni da mantenere nel proprio contesto professionale;
  • collocare il costrutto di resilienza all’interno di un approccio bio-psico-socio-ecologico;
  • applicare l’utilizzo dello strumento “Sostenere la genitorialità” nella relazione con i genitori adattandolo al proprio contesto professionale;
  • integrare la conoscenza e comprensione delle risorse delle famiglie attraverso lo strumento “Arcipelago delle risorse”.

 

Modulo 1 - Perché accompagnare alla genitorialità positiva

Contenuti: il primo modulo permetterà al corsista di confrontare e discutere le proprie pratiche con le proposte teoriche del modello bioecologico dello sviluppo umano. Verrà approfondita la Valutazione Partecipativa e Trasformativa come...

Modulo 1 - Perché accompagnare alla genitorialità positiva

Contenuti: il primo modulo permetterà al corsista di confrontare e discutere le proprie pratiche con le proposte teoriche del modello bioecologico dello sviluppo umano. Verrà approfondita la Valutazione Partecipativa e Trasformativa come percorso metodologico con cui dare concreta realizzazione alle teorie di Bronfenbrenner, in vista della costruzione di una “genitorialità positiva”.

 

Obiettivi:

       identificare il modello Bioecologico dello sviluppo umano;

       riconoscere i diversi livelli che influenzano lo sviluppo del bambino;

       riconoscere le funzioni e potenzialità dei diversi contesti di vita nel promuovere la crescita dei bambini e delle famiglie;

       problematizzare il significato di “genitorialità positiva”;

       ipotizzare l’attivazione di pratiche di valutazione partecipativa e trasformativa.

 

Modulo 2 - Accompagnare la genitorialità nella prospettiva della resilienza

Contenuti: il secondo modulo permetterà al corsista di conoscere le definizioni di vulnerabilità e negligenza e di approfondire il costrutto di resilienza e le sue declinazioni. In particolare, la resilienza verrà sviluppata in riferimento al modello ecologico dello sviluppo umano, al ruolo dell’operatore sociale come tutore di resilienza e verranno illustrate le cosiddette 5 onde nell’approccio alla resilienza per inquadrare come il costrutto si è evoluto nella letteratura scientifica.

 

Obiettivi:

  • identificare il concetto di vulnerabilità e di negligenza;
  • identificare il definire il costrutto di resilienza;
  • collocare l’utilizzo del costrutto di resilienza nella letteratura scientifica attuale a partire dalle cosiddette “5 onde”;
  • collegare la prospettiva della resilienza con la teoria bioecologica dello sviluppo umano;
  • applicare il costrutto di resilienza in riferimento ad una situazione di lavoro con bambini e/o genitori;
  • riconoscere il proprio ruolo di operatore come tutore intenzionale di resilienza.

 

Modulo 3 - Metodi e strumenti per accompagnare la genitorialità positiva

Contenuti: il terzo modulo permetterà al corsista di conoscere proposte e strumenti per dare voce ai bambini, alle famiglie e ai contesti al fine di costruire percorsi partecipativi e inclusivi, capaci di garantire la risposta ai bisogni dei bambini e la soddisfazione dei loro diritti.

 

Obiettivi:

  • collocare metodo e strumenti di intervento all’interno di micro e mesosistema;
  • riconoscere le principali caratteristiche di un intervento di tipo partecipativo;
  • riconoscere le pratiche di documentazione pedagogica;
  • riconoscere il contributo delle competenze relazionali nel promuovere il contesto partecipativo;
  • sperimentare lo strumento “Sostenere la genitorialità”.

 

Modulo 4 - I metodi e strumenti per accompagnare la genitorialità nell’esosistema

Contenuti: il corsista conoscerà e sperimenterà metodi e strumenti per accompagnare la genitorialità nell’esosistema con particolare riferimento agli interventi in gruppo e nella solidarietà familiare. Verrà approfondito il costrutto di resilienza all’interno di un approccio bio-psico-socio-ecologico e si presenteranno gli strumenti “Rete sociale” e “Arcipelago delle risorse”.

 

Obiettivi:

  • collocare metodo e strumenti di intervento all’interno dell’esosistema;
  • collegare il tema delle reti di solidarietà familiare all’interno del lavoro con le famiglie;
  • riconoscere le principali caratteristiche di un intervento di tipo partecipativo nell’esosistema (sia individuale, sia in gruppo);
  • riconoscere il contributo delle competenze relazionali nel promuovere il contesto partecipativo e ipotizzare le attenzioni da mantenere nel proprio contesto professionale;
  • collocare il costrutto di resilienza all’interno di un approccio bio-psico-socio-ecologico;
  • applicare l’utilizzo dello strumento “Sostenere la genitorialità” nella relazione con i genitori adattandolo al proprio contesto professionale;
  • integrare la conoscenza e comprensione delle risorse delle famiglie attraverso lo strumento “Arcipelago delle risorse”.

 

Modulo 1 - Perché accompagnare alla genitorialità positiva

Contenuti: il primo modulo permetterà al corsista di confrontare e discutere le proprie pratiche con le proposte teoriche del modello bioecologico dello sviluppo umano. Verrà approfondita la Valutazione Partecipativa e Trasformativa come...

Modulo 1 - Perché accompagnare alla genitorialità positiva

Contenuti: il primo modulo permetterà al corsista di confrontare e discutere le proprie pratiche con le proposte teoriche del modello bioecologico dello sviluppo umano. Verrà approfondita la Valutazione Partecipativa e Trasformativa come percorso metodologico con cui dare concreta realizzazione alle teorie di Bronfenbrenner, in vista della costruzione di una “genitorialità positiva”.

 

Obiettivi:

       identificare il modello Bioecologico dello sviluppo umano;

       riconoscere i diversi livelli che influenzano lo sviluppo del bambino;

       riconoscere le funzioni e potenzialità dei diversi contesti di vita nel promuovere la crescita dei bambini e delle famiglie;

       problematizzare il significato di “genitorialità positiva”;

       ipotizzare l’attivazione di pratiche di valutazione partecipativa e trasformativa.

 

Modulo 2 - Accompagnare la genitorialità nella prospettiva della resilienza

Contenuti: il secondo modulo permetterà al corsista di conoscere le definizioni di vulnerabilità e negligenza e di approfondire il costrutto di resilienza e le sue declinazioni. In particolare, la resilienza verrà sviluppata in riferimento al modello ecologico dello sviluppo umano, al ruolo dell’operatore sociale come tutore di resilienza e verranno illustrate le cosiddette 5 onde nell’approccio alla resilienza per inquadrare come il costrutto si è evoluto nella letteratura scientifica.

 

Obiettivi:

  • identificare il concetto di vulnerabilità e di negligenza;
  • identificare il definire il costrutto di resilienza;
  • collocare l’utilizzo del costrutto di resilienza nella letteratura scientifica attuale a partire dalle cosiddette “5 onde”;
  • collegare la prospettiva della resilienza con la teoria bioecologica dello sviluppo umano;
  • applicare il costrutto di resilienza in riferimento ad una situazione di lavoro con bambini e/o genitori;
  • riconoscere il proprio ruolo di operatore come tutore intenzionale di resilienza.

 

Modulo 3 - Metodi e strumenti per accompagnare la genitorialità positiva

Contenuti: il terzo modulo permetterà al corsista di conoscere proposte e strumenti per dare voce ai bambini, alle famiglie e ai contesti al fine di costruire percorsi partecipativi e inclusivi, capaci di garantire la risposta ai bisogni dei bambini e la soddisfazione dei loro diritti.

 

Obiettivi:

  • collocare metodo e strumenti di intervento all’interno di micro e mesosistema;
  • riconoscere le principali caratteristiche di un intervento di tipo partecipativo;
  • riconoscere le pratiche di documentazione pedagogica;
  • riconoscere il contributo delle competenze relazionali nel promuovere il contesto partecipativo;
  • sperimentare lo strumento “Sostenere la genitorialità”.

 

Modulo 4 - I metodi e strumenti per accompagnare la genitorialità nell’esosistema

Contenuti: il corsista conoscerà e sperimenterà metodi e strumenti per accompagnare la genitorialità nell’esosistema con particolare riferimento agli interventi in gruppo e nella solidarietà familiare. Verrà approfondito il costrutto di resilienza all’interno di un approccio bio-psico-socio-ecologico e si presenteranno gli strumenti “Rete sociale” e “Arcipelago delle risorse”.

 

Obiettivi:

  • collocare metodo e strumenti di intervento all’interno dell’esosistema;
  • collegare il tema delle reti di solidarietà familiare all’interno del lavoro con le famiglie;
  • riconoscere le principali caratteristiche di un intervento di tipo partecipativo nell’esosistema (sia individuale, sia in gruppo);
  • riconoscere il contributo delle competenze relazionali nel promuovere il contesto partecipativo e ipotizzare le attenzioni da mantenere nel proprio contesto professionale;
  • collocare il costrutto di resilienza all’interno di un approccio bio-psico-socio-ecologico;
  • applicare l’utilizzo dello strumento “Sostenere la genitorialità” nella relazione con i genitori adattandolo al proprio contesto professionale;
  • integrare la conoscenza e comprensione delle risorse delle famiglie attraverso lo strumento “Arcipelago delle risorse”.

 


Il corso mira a raggiungere i seguenti obiettivi:

• collocare il concetto di genitorialità all’interno del dibattito scientifico contemporaneo e l’opportunità di promuovere percorsi di accompagnamento alla genitorialità nei diversi contesti di intervento degli operatori sociali;

• conoscere la prospettiva bioecologica dello sviluppo umano;

• conoscere il costrutto di resilienza e le sue implicazioni nell’ambito del lavoro con le famiglie all’interno di una prospettiva di tipo biopsicosocioecologico;

• conoscere la metodologia partecipativa di lavoro con le famiglie nei contesti micro e mesosistema, le sue implicazioni e i vantaggi, e lo strumento “Sostenere la genitorialità” edito da Erickson;

• conoscere la metodologia partecipativa di lavoro con le famiglie nei contesti di esosistema, le sue implicazioni e i vantaggi.

Il corso si rivolge a operatori sociali, educatori professionali, psicologi, insegnanti, assistenti sociali, persone interessate al tema e al lavoro nei diversi servizi con i genitori, i bambini e le famiglie.

Il corso ha una durata di circa due mesi in cui il partecipante potrà accedere attraverso la piattaforma online ai materiali, suddivisi per moduli con scadenze prestabilite, che saranno oggetto di studio individuale. I forum, inoltre, consentiranno ad ogni corsista di interagire con gli altri colleghi e con il tutor del corso per scambiare esperienze, idee e buone prassi, per richiedere ulteriori chiarimenti e per riflettere su notizie inerenti al tema oggetto del corso. Al termine di ogni modulo formativo sono previste esercitazioni, a cui il tutor fornirà un feedback personalizzato.

Il corso è composto principalmente da videolezioni, dispense per lo studio individuale, articoli e letture di approfondimento, quiz, esercitazioni con feedback personalizzato e spazi di confronto con il tutor e con gli altri partecipanti.

Il corso mira a raggiungere i seguenti obiettivi:

• collocare il concetto di genitorialità all’interno del dibattito scientifico contemporaneo e l’opportunità di promuovere percorsi di accompagnamento alla genitorialità nei diversi contesti di intervento degli operatori sociali;

• conoscere la prospettiva bioecologica dello sviluppo umano;

• conoscere il costrutto di resilienza e le sue implicazioni nell’ambito del lavoro con le famiglie all’interno di una prospettiva di tipo biopsicosocioecologico;

• conoscere la metodologia partecipativa di lavoro con le famiglie nei contesti micro e mesosistema, le sue implicazioni e i vantaggi, e lo strumento “Sostenere la genitorialità” edito da Erickson;

• conoscere la metodologia partecipativa di lavoro con le famiglie nei contesti di esosistema, le sue implicazioni e i vantaggi.

Il corso si rivolge a operatori sociali, educatori professionali, psicologi, insegnanti, assistenti sociali, persone interessate al tema e al lavoro nei diversi servizi con i genitori, i bambini e le famiglie.

Il corso ha una durata di circa due mesi in cui il partecipante potrà accedere attraverso la piattaforma online ai materiali, suddivisi per moduli con scadenze prestabilite, che saranno oggetto di studio individuale. I forum, inoltre, consentiranno ad ogni corsista di interagire con gli altri colleghi e con il tutor del corso per scambiare esperienze, idee e buone prassi, per richiedere ulteriori chiarimenti e per riflettere su notizie inerenti al tema oggetto del corso. Al termine di ogni modulo formativo sono previste esercitazioni, a cui il tutor fornirà un feedback personalizzato.

Il corso è composto principalmente da videolezioni, dispense per lo studio individuale, articoli e letture di approfondimento, quiz, esercitazioni con feedback personalizzato e spazi di confronto con il tutor e con gli altri partecipanti.

Autori e tutor: Marco Ius, Sara Serbati

La formazione online si svolgerà:
dal 14 luglio al 14 settembre 2022

Autori e tutor: Marco Ius, Sara Serbati

La formazione online si svolgerà:
dal 14 luglio al 14 settembre 2022

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online e comunque almeno 3 giorni prima dalla data d’inizio del corso.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’inizio per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online e comunque almeno 3 giorni prima dalla data d’inizio del corso.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’inizio per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online e comunque almeno 3 giorni prima dalla data d’inizio del corso.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’inizio per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

Al termine del corso e previo superamento di tutte le esercitazioni previste dai vari moduli formativi, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione al corso direttamente dalla piattaforma online.
Al termine del corso e previo superamento di tutte le esercitazioni previste dai vari moduli formativi, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione al corso direttamente dalla piattaforma online.
Al termine del corso e previo superamento di tutte le esercitazioni previste dai vari moduli formativi, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione al corso direttamente dalla piattaforma online.

Formatori

Ti potrebbero interessare