IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Iscrizione Corso online + ECM
€ 145,00
Vale 58 punti Erickson

I disturbi dello spettro autistico: la diagnosi precoce - 25 ECM

Corso in autoapprendimento - 25 ECM

corso sempre aperto. 25 ore

Nello sviluppo tipico l’apprendimento è un fenomeno di natura sociale. È nelle interazioni sociali precoci infatti che si costruisce quel repertorio di abilità e conoscenze che mette in grado i bambini di imparare dagli altri e affrontare il complesso mondo sociale che ci circonda. Nei bambini con...

Nello sviluppo tipico l’apprendimento è un fenomeno di natura sociale. È nelle interazioni sociali precoci infatti che si costruisce quel repertorio di abilità e conoscenze che mette in grado i bambini di imparare dagli altri e affrontare il complesso mondo sociale che ci circonda. Nei bambini con disturbi dello spettro autistico questo processo è complicato da anomalie a livello della motivazione e della cognizione sociale e da comportamenti ripetitivi che limitano la complessità degli schemi di gioco e di conseguenza la possibilità di apprendere giocando con gli altri. Queste differenze hanno un peso importante nello sviluppo cognitivo del bambino perché ostacolano l’apprendimento sociale durante un periodo in cui il cervello specializza e consolida strutture e circuiti importanti per “funzionare” socialmente e cognitivamente. Tuttavia, esse si manifestano in modo sottile durante le prime fasi di sviluppo. La diagnosi e l’intervento precoce possono agire con successo sulle barriere all’apprendimento sociale grazie a strumenti in grado di identificarle e a programmi di intervento in grado di reindirizzare le risorse cognitive dei bambini con disturbi dello spettro autistico verso una traiettoria evolutiva orientata alla partecipazione e all’apprendimento sociale.

Assegna 25 crediti ECM

Nello sviluppo tipico l’apprendimento è un fenomeno di natura sociale. È nelle interazioni sociali precoci infatti che si costruisce quel repertorio di abilità e conoscenze che mette in grado i bambini di imparare dagli altri e affrontare il complesso mondo sociale che ci circonda. Nei bambini con...

Nello sviluppo tipico l’apprendimento è un fenomeno di natura sociale. È nelle interazioni sociali precoci infatti che si costruisce quel repertorio di abilità e conoscenze che mette in grado i bambini di imparare dagli altri e affrontare il complesso mondo sociale che ci circonda. Nei bambini con disturbi dello spettro autistico questo processo è complicato da anomalie a livello della motivazione e della cognizione sociale e da comportamenti ripetitivi che limitano la complessità degli schemi di gioco e di conseguenza la possibilità di apprendere giocando con gli altri. Queste differenze hanno un peso importante nello sviluppo cognitivo del bambino perché ostacolano l’apprendimento sociale durante un periodo in cui il cervello specializza e consolida strutture e circuiti importanti per “funzionare” socialmente e cognitivamente. Tuttavia, esse si manifestano in modo sottile durante le prime fasi di sviluppo. La diagnosi e l’intervento precoce possono agire con successo sulle barriere all’apprendimento sociale grazie a strumenti in grado di identificarle e a programmi di intervento in grado di reindirizzare le risorse cognitive dei bambini con disturbi dello spettro autistico verso una traiettoria evolutiva orientata alla partecipazione e all’apprendimento sociale.

Assegna 25 crediti ECM

Nello sviluppo tipico l’apprendimento è un fenomeno di natura sociale. È nelle interazioni sociali precoci infatti che si costruisce quel repertorio di abilità e conoscenze che mette in grado i bambini di imparare dagli altri e affrontare il complesso mondo sociale che ci circonda. Nei bambini con...

Nello sviluppo tipico l’apprendimento è un fenomeno di natura sociale. È nelle interazioni sociali precoci infatti che si costruisce quel repertorio di abilità e conoscenze che mette in grado i bambini di imparare dagli altri e affrontare il complesso mondo sociale che ci circonda. Nei bambini con disturbi dello spettro autistico questo processo è complicato da anomalie a livello della motivazione e della cognizione sociale e da comportamenti ripetitivi che limitano la complessità degli schemi di gioco e di conseguenza la possibilità di apprendere giocando con gli altri. Queste differenze hanno un peso importante nello sviluppo cognitivo del bambino perché ostacolano l’apprendimento sociale durante un periodo in cui il cervello specializza e consolida strutture e circuiti importanti per “funzionare” socialmente e cognitivamente. Tuttavia, esse si manifestano in modo sottile durante le prime fasi di sviluppo. La diagnosi e l’intervento precoce possono agire con successo sulle barriere all’apprendimento sociale grazie a strumenti in grado di identificarle e a programmi di intervento in grado di reindirizzare le risorse cognitive dei bambini con disturbi dello spettro autistico verso una traiettoria evolutiva orientata alla partecipazione e all’apprendimento sociale.

Assegna 25 crediti ECM

Iscrizione Corso online + ECM
€ 145,00
Vale 58 punti Erickson
MIC3023 - Convegno Autismi + Corso online da 25 ECM
€ 295,00 Vale 117 punti Erickson
€ 425,00
€ 295,00
€ 425,00
Vale 117 punti Erickson

contenuti

Modulo 1

- Introduzione: definizione ed epidemiologia dei disturbi dello spettro autistico
· Un po' di storia: l’evoluzione nel tempo del concetto di autismo
· L’autismo nelle classificazioni diagnostiche: dal DSM III al DSM 5
· Indicazioni diagnostiche dal DSM 5

- La diagnosi di disturbo dello...

Modulo 1

- Introduzione: definizione ed epidemiologia dei disturbi dello spettro autistico
· Un po' di storia: l’evoluzione nel tempo del concetto di autismo
· L’autismo nelle classificazioni diagnostiche: dal DSM III al DSM 5
· Indicazioni diagnostiche dal DSM 5

- La diagnosi di disturbo dello spettro autistico

 

Modulo 2

- Cosa sono gli indicatori precoci e perché è necessario individuarli?
- Metodologie di ricerca
- Descrizione dei principali indicatori precoci dei disturbi dello spettro autistico

- La comunicazione gestuale nei disturbi dello spettro autistico
- Strumenti utili per effettuare screening precoci per il disturbo dello spettro autistico
- Altri segnali di allarme del disturbo dello spettro autistico

 

Modulo 3

- Strumenti per la diagnosi di disturbo dello spettro autistico in età prescolare
· AUTISM DIAGNOSTIC OBSERVATIONAL SCHEDULE-2 (A.D.O.S.2)
· AUTISM DIAGNOSTIC INTERVIEW-REVISED (ADI-R)
· SOCIAL RESPONSIVENESS SCALES (SRS)
· SOCIAL COMMUNICATION QUESTIONNAIRE (SCQ)


- La valutazione del profilo cognitivo e delle funzioni mentali
·WESCHLER PRESCHOOL AND PRIMARY SCALE INTELLIGENCE (WPPSI-III)
· LEITER INTERNATIONAL PERFORMANCE SCALE 3 – REVISED

· GRIFFITHS MENTAL DEVELOPMENTAL SCALES III


- La valutazione del funzionamento adattivo
· VINELAND-II
· ADAPTIVE BEHAVIOR ASSESMENT SYSTEM-II (ABAS-II)

- La valutazione funzionale
· PROFILO PSICO-EDUCATIVO TERZA EDIZIONE (PEP-3 )
· VERBAL BEHAVIOR MILESTONES ASSESSMENT AND PLACEMENT PROGRAM (VB-MAPP)
· TEACCH TRANSITION ASSESSMENT PROFILE (TTAP)

- Approfondimento – Autismo al femminile.

 Modulo 4

- La diagnosi funzionale
- La comunicazione della diagnosi ai genitori
- Cosa comporta una diagnosi all’interno della famiglia.
- I meccanismi di difesa messi in atto dai genitori
- Il ruolo del genitore nel trattamento di un bambino con ASD
- Un modello di intervento con i genitori
· L’intervento sull’interazione
· Tecniche e strategie di intervento per favorire l’interazione genitore-bambino
· L’intervento di supporto alla genitorialità
· Il lavoro di gruppo: il gruppo genitori

Modulo 1

- Introduzione: definizione ed epidemiologia dei disturbi dello spettro autistico
· Un po' di storia: l’evoluzione nel tempo del concetto di autismo
· L’autismo nelle classificazioni diagnostiche: dal DSM III al DSM 5
· Indicazioni diagnostiche dal DSM 5

- La diagnosi di disturbo dello...

Modulo 1

- Introduzione: definizione ed epidemiologia dei disturbi dello spettro autistico
· Un po' di storia: l’evoluzione nel tempo del concetto di autismo
· L’autismo nelle classificazioni diagnostiche: dal DSM III al DSM 5
· Indicazioni diagnostiche dal DSM 5

- La diagnosi di disturbo dello spettro autistico

 

Modulo 2

- Cosa sono gli indicatori precoci e perché è necessario individuarli?
- Metodologie di ricerca
- Descrizione dei principali indicatori precoci dei disturbi dello spettro autistico

- La comunicazione gestuale nei disturbi dello spettro autistico
- Strumenti utili per effettuare screening precoci per il disturbo dello spettro autistico
- Altri segnali di allarme del disturbo dello spettro autistico

 

Modulo 3

- Strumenti per la diagnosi di disturbo dello spettro autistico in età prescolare
· AUTISM DIAGNOSTIC OBSERVATIONAL SCHEDULE-2 (A.D.O.S.2)
· AUTISM DIAGNOSTIC INTERVIEW-REVISED (ADI-R)
· SOCIAL RESPONSIVENESS SCALES (SRS)
· SOCIAL COMMUNICATION QUESTIONNAIRE (SCQ)


- La valutazione del profilo cognitivo e delle funzioni mentali
·WESCHLER PRESCHOOL AND PRIMARY SCALE INTELLIGENCE (WPPSI-III)
· LEITER INTERNATIONAL PERFORMANCE SCALE 3 – REVISED

· GRIFFITHS MENTAL DEVELOPMENTAL SCALES III


- La valutazione del funzionamento adattivo
· VINELAND-II
· ADAPTIVE BEHAVIOR ASSESMENT SYSTEM-II (ABAS-II)

- La valutazione funzionale
· PROFILO PSICO-EDUCATIVO TERZA EDIZIONE (PEP-3 )
· VERBAL BEHAVIOR MILESTONES ASSESSMENT AND PLACEMENT PROGRAM (VB-MAPP)
· TEACCH TRANSITION ASSESSMENT PROFILE (TTAP)

- Approfondimento – Autismo al femminile.

 Modulo 4

- La diagnosi funzionale
- La comunicazione della diagnosi ai genitori
- Cosa comporta una diagnosi all’interno della famiglia.
- I meccanismi di difesa messi in atto dai genitori
- Il ruolo del genitore nel trattamento di un bambino con ASD
- Un modello di intervento con i genitori
· L’intervento sull’interazione
· Tecniche e strategie di intervento per favorire l’interazione genitore-bambino
· L’intervento di supporto alla genitorialità
· Il lavoro di gruppo: il gruppo genitori

Modulo 1

- Introduzione: definizione ed epidemiologia dei disturbi dello spettro autistico
· Un po' di storia: l’evoluzione nel tempo del concetto di autismo
· L’autismo nelle classificazioni diagnostiche: dal DSM III al DSM 5
· Indicazioni diagnostiche dal DSM 5

- La diagnosi di disturbo dello...

Modulo 1

- Introduzione: definizione ed epidemiologia dei disturbi dello spettro autistico
· Un po' di storia: l’evoluzione nel tempo del concetto di autismo
· L’autismo nelle classificazioni diagnostiche: dal DSM III al DSM 5
· Indicazioni diagnostiche dal DSM 5

- La diagnosi di disturbo dello spettro autistico

 

Modulo 2

- Cosa sono gli indicatori precoci e perché è necessario individuarli?
- Metodologie di ricerca
- Descrizione dei principali indicatori precoci dei disturbi dello spettro autistico

- La comunicazione gestuale nei disturbi dello spettro autistico
- Strumenti utili per effettuare screening precoci per il disturbo dello spettro autistico
- Altri segnali di allarme del disturbo dello spettro autistico

 

Modulo 3

- Strumenti per la diagnosi di disturbo dello spettro autistico in età prescolare
· AUTISM DIAGNOSTIC OBSERVATIONAL SCHEDULE-2 (A.D.O.S.2)
· AUTISM DIAGNOSTIC INTERVIEW-REVISED (ADI-R)
· SOCIAL RESPONSIVENESS SCALES (SRS)
· SOCIAL COMMUNICATION QUESTIONNAIRE (SCQ)


- La valutazione del profilo cognitivo e delle funzioni mentali
·WESCHLER PRESCHOOL AND PRIMARY SCALE INTELLIGENCE (WPPSI-III)
· LEITER INTERNATIONAL PERFORMANCE SCALE 3 – REVISED

· GRIFFITHS MENTAL DEVELOPMENTAL SCALES III


- La valutazione del funzionamento adattivo
· VINELAND-II
· ADAPTIVE BEHAVIOR ASSESMENT SYSTEM-II (ABAS-II)

- La valutazione funzionale
· PROFILO PSICO-EDUCATIVO TERZA EDIZIONE (PEP-3 )
· VERBAL BEHAVIOR MILESTONES ASSESSMENT AND PLACEMENT PROGRAM (VB-MAPP)
· TEACCH TRANSITION ASSESSMENT PROFILE (TTAP)

- Approfondimento – Autismo al femminile.

 Modulo 4

- La diagnosi funzionale
- La comunicazione della diagnosi ai genitori
- Cosa comporta una diagnosi all’interno della famiglia.
- I meccanismi di difesa messi in atto dai genitori
- Il ruolo del genitore nel trattamento di un bambino con ASD
- Un modello di intervento con i genitori
· L’intervento sull’interazione
· Tecniche e strategie di intervento per favorire l’interazione genitore-bambino
· L’intervento di supporto alla genitorialità
· Il lavoro di gruppo: il gruppo genitori


Il corso si pone l’obiettivo di guidare le professioni sanitarie nella diagnosi precoce dei disturbi dello spettro autistico. In particolare verranno approfonditi basi teoriche, criteri diagnostici e strumenti di valutazione all’interno degli approcci evidence based.

Il corso consente di ottenere 25 crediti ECM

Autismo e disabilità Disturbi dello spettro autistico
Il corso è stato progettato e costruito per le professioni sanitarie che lavorano nel campo dei disturbi dello spettro autistico.

Il corso si svolgerà in autoapprendimento.

Il corso propone materiali di approfondimento

Il corso si pone l’obiettivo di guidare le professioni sanitarie nella diagnosi precoce dei disturbi dello spettro autistico. In particolare verranno approfonditi basi teoriche, criteri diagnostici e strumenti di valutazione all’interno degli approcci evidence based.

Il corso consente di ottenere 25 crediti ECM

Autismo e disabilità Disturbi dello spettro autistico
Il corso è stato progettato e costruito per le professioni sanitarie che lavorano nel campo dei disturbi dello spettro autistico.

Il corso si svolgerà in autoapprendimento.

Il corso propone materiali di approfondimento

Autore: Paola Venuti (Dipartimento di Psicologia e Scienze Cognitive, Università di Trento)

Il corso consente di ottenere 25 crediti ECM

Autore: Paola Venuti (Dipartimento di Psicologia e Scienze Cognitive, Università di Trento)

Il corso consente di ottenere 25 crediti ECM

ECM

Ministero della Salute
Il Centro Studi Erickson è Provider ECM, per il corso in oggetto sono stati riconosciuti 25 crediti ECM.

Ministero della Salute
Il Centro Studi Erickson è Provider ECM, per il corso in oggetto sono stati riconosciuti 25 crediti ECM.

Ministero della Salute
Il Centro Studi Erickson è Provider ECM, per il corso in oggetto sono stati riconosciuti 25 crediti ECM.

Le iscrizioni saranno sempre aperte, i dati di accesso al corso vengono mandati ai nuovi iscritti nell'arco di 48 ore dal completamento dell'iscrizione e relativo pagamento

Il corso va concluso entro il 10 dicembre 2020.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail...

Le iscrizioni saranno sempre aperte, i dati di accesso al corso vengono mandati ai nuovi iscritti nell'arco di 48 ore dal completamento dell'iscrizione e relativo pagamento

Il corso va concluso entro il 10 dicembre 2020.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online e comunque almeno 3 giorni prima dalla data d’inizio del corso.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’inizio per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

Le iscrizioni saranno sempre aperte, i dati di accesso al corso vengono mandati ai nuovi iscritti nell'arco di 48 ore dal completamento dell'iscrizione e relativo pagamento

Il corso va concluso entro il 10 dicembre 2020.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail...

Le iscrizioni saranno sempre aperte, i dati di accesso al corso vengono mandati ai nuovi iscritti nell'arco di 48 ore dal completamento dell'iscrizione e relativo pagamento

Il corso va concluso entro il 10 dicembre 2020.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online e comunque almeno 3 giorni prima dalla data d’inizio del corso.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’inizio per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

Le iscrizioni saranno sempre aperte, i dati di accesso al corso vengono mandati ai nuovi iscritti nell'arco di 48 ore dal completamento dell'iscrizione e relativo pagamento

Il corso va concluso entro il 10 dicembre 2020.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail...

Le iscrizioni saranno sempre aperte, i dati di accesso al corso vengono mandati ai nuovi iscritti nell'arco di 48 ore dal completamento dell'iscrizione e relativo pagamento

Il corso va concluso entro il 10 dicembre 2020.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online e comunque almeno 3 giorni prima dalla data d’inizio del corso.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’inizio per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

Al termine del corso e previo superamento di tutte le esercitazioni previste dai vari moduli formativi, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione al corso direttamente dalla piattaforma online.
Al termine del corso e previo superamento di tutte le esercitazioni previste dai vari moduli formativi, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione al corso direttamente dalla piattaforma online.
Al termine del corso e previo superamento di tutte le esercitazioni previste dai vari moduli formativi, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione al corso direttamente dalla piattaforma online.

Formatori

Ti potrebbero interessare

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."