Didattica per la discalculia

Attività pratiche per gli alunni con DSA in matematica

Erickson Advantages

Il volume propone una didattica, teorica e pratica, attenta ai peculiari bisogni educativi degli alunni discalculici.
Dopo una descrizione della discalculia finalizzata a una più approfondita comprensione del disturbo e quindi a una maggiore competenza nell’intervento, il libro presenta un itinerario di attività pratiche e giochi di semplice realizzazione con puntuali indicazioni operative rispetto alle difficoltà da superare e alle opportunità da cogliere passo dopo passo.

Discalculia evolutiva
La discalculia evolutiva è un deficit altamente selettivo e specifico della capacità basilare di comprendere i numeri, che determina una serie di difficoltà nell’apprendimento dei numeri e del calcolo; il disturbo è ancora relativamente poco conosciuto, rispetto ad altri Disturbi Specifici dell’Apprendimento, come la dislessia, ma è particolarmente disabilitante, con riferimento sia al percorso e al vissuto scolastico degli alunni che ne sono affetti sia alla vita quotidiana in una realtà dove i numeri hanno un ruolo centrale.

In sintesi
Questo volume desidera aiutare gli insegnanti ad acquisire una migliore comprensione della discalculia, offrendo una serie di suggerimenti didattici che, se applicati, consentiranno ai loro allievi discalculici di apprendere gli aspetti basilari dell’aritmetica.

Leggi di più
Scegli
Non Disponibile
Solo %1 rimasto/i
Acquistabile con Carta del Docente
17,10 € -5% di sconto 18,00 €
Ricevi punti Erickson Per ogni prodotto acquistato ricevi punti Erickson che puoi utilizzare per ottenere sconti sui tuoi prossimi acquisti.
Aggiungi alla lista desideri

A casa tua in 24/48 ore

Spedizione gratuita per ordini superiori a 50€

In questo libro

Contenuti e indice

PRIMA PARTE: Fondamenti teorici

  • Che cos'è la discalculia evolutiva
  • Come aiutare gli alunni discalculici

SECONDA PARTE: Un approccio didattico strutturato per alunni con discalculia

  • Introduzione
  • Fatti aritmetici e strategie di pensiero
  • Lavorare con numeri più grandi
  • Altri aspetti della matematica

Appendice: materiali fotocopiabili

Continua a leggere

Attraverso una didattica attenta ai peculiari bisogni educativi degli alunni discalculici è possibile per loro compiere progressi e raggiungere livelli soddisfacenti di competenza numerica e di calcolo. In particolare, è necessario che l’insegnamento si concentri inizialmente su attività e materiali concreti, trasparenti nel loro significato, sia intensivo e ciclico, rispetti i ritmi e le capacità di apprendimento degli alunni e fornisca loro opportunità di successo, anche per contrastare l’avversione e l’ansia per la matematica che questi bambini e ragazzi arrivano a sviluppare in seguito all’accumulo di esperienze frustranti e avvilenti con questa disciplina.

Specifiche prodotto

Livello scolastico

Primaria
Secondaria di primo grado

Autori e autrici

Brian Butterworth

Brian Butterworth

Autore

È il neuropsicologo famoso in tutto il mondo per aver fondato una nuova disciplina, la «neuroscienza dell’educazione», che unisce i risultati che provengono dalla psicologia cognitiva, dalle neuroscienze e dalle scienze dell’educazione per promuovere il miglior apprendimento possibile per l’individuo. È Professore Emerito di neuropsicologia cognitiva presso la rinomata UCL (University College of London) e fondatore della rivista «Mathematical Cognition». Le sue collaborazioni internazionali spaziano dall’Australia, all’America, fino alla Germania ed all’Italia.

Scopri di più
Dorian Yeo

Dorian Yeo

Autore

È un insegnante esperto di discalculia.

Scopri di più

Recensioni e domande