IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Libro
€ 27,20 -15% € 32,00
-15%
Vale 27 punti Erickson

Le tecniche immaginative in terapia cognitiva

Strategie di assessment e di trattamento basate sull'imagery

Fin dalle origini della terapia cognitiva, Aaron T. Beck ha messo in evidenza l’importanza di lavorare sulle immagini mentali. Tuttavia, pur destando interesse nei terapeuti di questo orientamento, tale tecnica resta ancora poco indagata dalla...

Fin dalle origini della terapia cognitiva, Aaron T. Beck ha messo in evidenza l’importanza di lavorare sulle immagini mentali. Tuttavia, pur destando interesse nei terapeuti di questo orientamento, tale tecnica resta ancora poco indagata dalla ricerca e scarsamente utilizzata nella pratica clinica, nonostante il suo impatto sulle reazioni emozionali sia decisamente superiore a quello delle strategie verbali.
Questo libro, scritto in modo semplice e pragmatico, colma quindi un’importante lacuna, sottolineando come gli interventi basati sull’imagery debbano far parte degli strumenti essenziali nel bagaglio dello psicoterapeuta cognitivo-comportamentale.
Con costante riferimento ai risultati della ricerca e attraverso diversi esempi clinici, gli autori illustrano il ruolo delle tecniche immaginative nell’assessment e nel trattamento dei principali disturbi psicologici, fornendo precise linee guida e procedure da seguire per utilizzarle nella pratica clinica. Costituisce pertanto un prezioso manuale pratico per il clinico che voglia ampliare le proprie conoscenze ed esplorare nuove tecniche terapeutiche.

Fin dalle origini della terapia cognitiva, Aaron T. Beck ha messo in evidenza l’importanza di lavorare sulle immagini mentali. Tuttavia, pur destando interesse nei terapeuti di questo orientamento, tale tecnica resta ancora poco indagata dalla...

Fin dalle origini della terapia cognitiva, Aaron T. Beck ha messo in evidenza l’importanza di lavorare sulle immagini mentali. Tuttavia, pur destando interesse nei terapeuti di questo orientamento, tale tecnica resta ancora poco indagata dalla ricerca e scarsamente utilizzata nella pratica clinica, nonostante il suo impatto sulle reazioni emozionali sia decisamente superiore a quello delle strategie verbali.
Questo libro, scritto in modo semplice e pragmatico, colma quindi un’importante lacuna, sottolineando come gli interventi basati sull’imagery debbano far parte degli strumenti essenziali nel bagaglio dello psicoterapeuta cognitivo-comportamentale.
Con costante riferimento ai risultati della ricerca e attraverso diversi esempi clinici, gli autori illustrano il ruolo delle tecniche immaginative nell’assessment e nel trattamento dei principali disturbi psicologici, fornendo precise linee guida e procedure da seguire per utilizzarle nella pratica clinica. Costituisce pertanto un prezioso manuale pratico per il clinico che voglia ampliare le proprie conoscenze ed esplorare nuove tecniche terapeutiche.

Fin dalle origini della terapia cognitiva, Aaron T. Beck ha messo in evidenza l’importanza di lavorare sulle immagini mentali. Tuttavia, pur destando interesse nei terapeuti di questo orientamento, tale tecnica resta ancora poco indagata dalla...

Fin dalle origini della terapia cognitiva, Aaron T. Beck ha messo in evidenza l’importanza di lavorare sulle immagini mentali. Tuttavia, pur destando interesse nei terapeuti di questo orientamento, tale tecnica resta ancora poco indagata dalla ricerca e scarsamente utilizzata nella pratica clinica, nonostante il suo impatto sulle reazioni emozionali sia decisamente superiore a quello delle strategie verbali.
Questo libro, scritto in modo semplice e pragmatico, colma quindi un’importante lacuna, sottolineando come gli interventi basati sull’imagery debbano far parte degli strumenti essenziali nel bagaglio dello psicoterapeuta cognitivo-comportamentale.
Con costante riferimento ai risultati della ricerca e attraverso diversi esempi clinici, gli autori illustrano il ruolo delle tecniche immaginative nell’assessment e nel trattamento dei principali disturbi psicologici, fornendo precise linee guida e procedure da seguire per utilizzarle nella pratica clinica. Costituisce pertanto un prezioso manuale pratico per il clinico che voglia ampliare le proprie conoscenze ed esplorare nuove tecniche terapeutiche.

Libro
€ 27,20 -15% € 32,00
-15%
Vale 27 punti Erickson

Descrizione

Libro

Fin dalle origini della terapia cognitiva, Aaron T. Beck ha messo in evidenza l’importanza di lavorare sulle immagini mentali. Tuttavia, pur destando interesse nei terapeuti di questo orientamento, tale tecnica resta ancora poco indagata dalla...

Fin dalle origini della terapia cognitiva, Aaron T. Beck ha messo in evidenza l’importanza di lavorare sulle immagini mentali. Tuttavia, pur destando interesse nei terapeuti di questo orientamento, tale tecnica resta ancora poco indagata dalla ricerca e scarsamente utilizzata nella pratica clinica, nonostante il suo impatto sulle reazioni emozionali sia decisamente superiore a quello delle strategie verbali.
Questo libro, scritto in modo semplice e pragmatico, colma quindi un’importante lacuna, sottolineando come gli interventi basati sull’imagery debbano far parte degli strumenti essenziali nel bagaglio dello psicoterapeuta cognitivo-comportamentale.
Con costante riferimento ai risultati della ricerca e attraverso diversi esempi clinici, gli autori illustrano il ruolo delle tecniche immaginative nell’assessment e nel trattamento dei principali disturbi psicologici, fornendo precise linee guida e procedure da seguire per utilizzarle nella pratica clinica. Costituisce pertanto un prezioso manuale pratico per il clinico che voglia ampliare le proprie conoscenze ed esplorare nuove tecniche terapeutiche.

Fin dalle origini della terapia cognitiva, Aaron T. Beck ha messo in evidenza l’importanza di lavorare sulle immagini mentali. Tuttavia, pur destando interesse nei terapeuti di questo orientamento, tale tecnica resta ancora poco indagata dalla...

Fin dalle origini della terapia cognitiva, Aaron T. Beck ha messo in evidenza l’importanza di lavorare sulle immagini mentali. Tuttavia, pur destando interesse nei terapeuti di questo orientamento, tale tecnica resta ancora poco indagata dalla ricerca e scarsamente utilizzata nella pratica clinica, nonostante il suo impatto sulle reazioni emozionali sia decisamente superiore a quello delle strategie verbali.
Questo libro, scritto in modo semplice e pragmatico, colma quindi un’importante lacuna, sottolineando come gli interventi basati sull’imagery debbano far parte degli strumenti essenziali nel bagaglio dello psicoterapeuta cognitivo-comportamentale.
Con costante riferimento ai risultati della ricerca e attraverso diversi esempi clinici, gli autori illustrano il ruolo delle tecniche immaginative nell’assessment e nel trattamento dei principali disturbi psicologici, fornendo precise linee guida e procedure da seguire per utilizzarle nella pratica clinica. Costituisce pertanto un prezioso manuale pratico per il clinico che voglia ampliare le proprie conoscenze ed esplorare nuove tecniche terapeutiche.

Fin dalle origini della terapia cognitiva, Aaron T. Beck ha messo in evidenza l’importanza di lavorare sulle immagini mentali. Tuttavia, pur destando interesse nei terapeuti di questo orientamento, tale tecnica resta ancora poco indagata dalla...

Fin dalle origini della terapia cognitiva, Aaron T. Beck ha messo in evidenza l’importanza di lavorare sulle immagini mentali. Tuttavia, pur destando interesse nei terapeuti di questo orientamento, tale tecnica resta ancora poco indagata dalla ricerca e scarsamente utilizzata nella pratica clinica, nonostante il suo impatto sulle reazioni emozionali sia decisamente superiore a quello delle strategie verbali.
Questo libro, scritto in modo semplice e pragmatico, colma quindi un’importante lacuna, sottolineando come gli interventi basati sull’imagery debbano far parte degli strumenti essenziali nel bagaglio dello psicoterapeuta cognitivo-comportamentale.
Con costante riferimento ai risultati della ricerca e attraverso diversi esempi clinici, gli autori illustrano il ruolo delle tecniche immaginative nell’assessment e nel trattamento dei principali disturbi psicologici, fornendo precise linee guida e procedure da seguire per utilizzarle nella pratica clinica. Costituisce pertanto un prezioso manuale pratico per il clinico che voglia ampliare le proprie conoscenze ed esplorare nuove tecniche terapeutiche.

Libro
ISBN: 9788859016731
Data di pubblicazione: 09/2018
Numero Pagine: 288
Formato: 17x24cm
Libro

Gli autori
Ringraziamenti
Prefazione
Introduzione
Saggio introduttivo

CAPITOLO 1 L’imagery nella tradizione della terapia cognitiva di Beck
CAPITOLO 2 La fenomenologia dell’imagery nella pratica clinica
CAPITOLO 3 Ricerca sperimentale sull’imagery: implicazioni per la pratica clinica
CAPITOLO 4 Le componenti efÀ caci degli interventi di imagery nella pratica clinica
CAPITOLO 5 Le basi degli interventi di imagery: principi e strategie generali
CAPITOLO 6 Assessment dell’imagery
CAPITOLO 7 La micro-formulazione dell’imagery
CAPITOLO 8 Lavorare sulle immagini intrusive diurne
CAPITOLO 9 Utilizzare l’imagery per lavorare con i ricordi angoscianti
CAPITOLO 10 Lavorare sull’imagery notturna
CAPITOLO 11 Lavorare con l’imagery metaforica
CAPITOLO 12 Imagery positiva: goal setting, skills training e problem solving
CAPITOLO 13 Imagery positiva: creare  “nuovi modi di essere”
CAPITOLO 14 Futuri sviluppi delle tecniche immaginative in terapia cognitiva

Bibliografia

Psicologia Psicoterapia Psicoterapia età adulta
Libro
ISBN: 9788859016731
Data di pubblicazione: 09/2018
Numero Pagine: 288
Formato: 17x24cm
Libro

Gli autori
Ringraziamenti
Prefazione
Introduzione
Saggio introduttivo

CAPITOLO 1 L’imagery nella tradizione della terapia cognitiva di Beck
CAPITOLO 2 La fenomenologia dell’imagery nella pratica clinica
CAPITOLO 3 Ricerca sperimentale sull’imagery: implicazioni per la pratica clinica
CAPITOLO 4 Le componenti efÀ caci degli interventi di imagery nella pratica clinica
CAPITOLO 5 Le basi degli interventi di imagery: principi e strategie generali
CAPITOLO 6 Assessment dell’imagery
CAPITOLO 7 La micro-formulazione dell’imagery
CAPITOLO 8 Lavorare sulle immagini intrusive diurne
CAPITOLO 9 Utilizzare l’imagery per lavorare con i ricordi angoscianti
CAPITOLO 10 Lavorare sull’imagery notturna
CAPITOLO 11 Lavorare con l’imagery metaforica
CAPITOLO 12 Imagery positiva: goal setting, skills training e problem solving
CAPITOLO 13 Imagery positiva: creare  “nuovi modi di essere”
CAPITOLO 14 Futuri sviluppi delle tecniche immaginative in terapia cognitiva

Bibliografia

Psicologia Psicoterapia Psicoterapia età adulta

Autori

Ti potrebbero interessare

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."