IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Libro
€ 14,25 -5% € 15,00
-5%
Vale 14 punti Erickson

L'anziano e la città

L’impegno della comunità urbana a favore degli anziani

L’aumento costante dell’aspettativa di vita nel nostro Paese ci incoraggia a vedere nella vecchiaia una stagione nuova, ricca di promesse e di risorse inaspettate. Ma come, secondo un detto africano, per crescere un bambino ci vuole un villaggio, così per vivere con serenità la terza...

L’aumento costante dell’aspettativa di vita nel nostro Paese ci incoraggia a vedere nella vecchiaia una stagione nuova, ricca di promesse e di risorse inaspettate. Ma come, secondo un detto africano, per crescere un bambino ci vuole un villaggio, così per vivere con serenità la terza e quarta età l’anziano ha bisogno di una città che lo sostenga nelle sue fragilità, che riconosca le sue speranze e lo aiuti a realizzarle, che sappia renderlo partecipe del futuro della comunità.

L’aumento costante dell’aspettativa di vita nel nostro Paese ci incoraggia a vedere nella vecchiaia una stagione nuova, ricca di promesse e di risorse inaspettate. Ma come, secondo un detto africano, per crescere un bambino ci vuole un villaggio, così per vivere con serenità la terza...

L’aumento costante dell’aspettativa di vita nel nostro Paese ci incoraggia a vedere nella vecchiaia una stagione nuova, ricca di promesse e di risorse inaspettate. Ma come, secondo un detto africano, per crescere un bambino ci vuole un villaggio, così per vivere con serenità la terza e quarta età l’anziano ha bisogno di una città che lo sostenga nelle sue fragilità, che riconosca le sue speranze e lo aiuti a realizzarle, che sappia renderlo partecipe del futuro della comunità.

L’aumento costante dell’aspettativa di vita nel nostro Paese ci incoraggia a vedere nella vecchiaia una stagione nuova, ricca di promesse e di risorse inaspettate. Ma come, secondo un detto africano, per crescere un bambino ci vuole un villaggio, così per vivere con serenità la terza...

L’aumento costante dell’aspettativa di vita nel nostro Paese ci incoraggia a vedere nella vecchiaia una stagione nuova, ricca di promesse e di risorse inaspettate. Ma come, secondo un detto africano, per crescere un bambino ci vuole un villaggio, così per vivere con serenità la terza e quarta età l’anziano ha bisogno di una città che lo sostenga nelle sue fragilità, che riconosca le sue speranze e lo aiuti a realizzarle, che sappia renderlo partecipe del futuro della comunità.

Libro
€ 14,25 -5% € 15,00
-5%
Vale 14 punti Erickson

Descrizione

Libro

Il testo di Marco Trabucchi è una guida a questa «città gentile», purtroppo ancora soltanto ideale — come ha dimostrato l’emergenza Covid-19 — e tuttavia già presente nello spirito di iniziative virtuose, come quelle promosse dall’Associazione Amici Casa della Carità di Milano. Per ...

Il testo di Marco Trabucchi è una guida a questa «città gentile», purtroppo ancora soltanto ideale — come ha dimostrato l’emergenza Covid-19 — e tuttavia già presente nello spirito di iniziative virtuose, come quelle promosse dall’Associazione Amici Casa della Carità di Milano. Per l’urgenza dei problemi che solleva e per la qualità etica e la concretezza delle proposte, il libro si rivolge ai professionisti della cura e a chi lavora nel sociale, ma anche e soprattutto ai cittadini, perché è ai cittadini che spetta il compito di costruire una città in cui la vecchiaia sia non un peso ma un dono per chi la vive e per la collettività.

Il testo di Marco Trabucchi è una guida a questa «città gentile», purtroppo ancora soltanto ideale — come ha dimostrato l’emergenza Covid-19 — e tuttavia già presente nello spirito di iniziative virtuose, come quelle promosse dall’Associazione Amici Casa della Carità di Milano. Per ...

Il testo di Marco Trabucchi è una guida a questa «città gentile», purtroppo ancora soltanto ideale — come ha dimostrato l’emergenza Covid-19 — e tuttavia già presente nello spirito di iniziative virtuose, come quelle promosse dall’Associazione Amici Casa della Carità di Milano. Per l’urgenza dei problemi che solleva e per la qualità etica e la concretezza delle proposte, il libro si rivolge ai professionisti della cura e a chi lavora nel sociale, ma anche e soprattutto ai cittadini, perché è ai cittadini che spetta il compito di costruire una città in cui la vecchiaia sia non un peso ma un dono per chi la vive e per la collettività.

Il testo di Marco Trabucchi è una guida a questa «città gentile», purtroppo ancora soltanto ideale — come ha dimostrato l’emergenza Covid-19 — e tuttavia già presente nello spirito di iniziative virtuose, come quelle promosse dall’Associazione Amici Casa della Carità di Milano. Per ...

Il testo di Marco Trabucchi è una guida a questa «città gentile», purtroppo ancora soltanto ideale — come ha dimostrato l’emergenza Covid-19 — e tuttavia già presente nello spirito di iniziative virtuose, come quelle promosse dall’Associazione Amici Casa della Carità di Milano. Per l’urgenza dei problemi che solleva e per la qualità etica e la concretezza delle proposte, il libro si rivolge ai professionisti della cura e a chi lavora nel sociale, ma anche e soprattutto ai cittadini, perché è ai cittadini che spetta il compito di costruire una città in cui la vecchiaia sia non un peso ma un dono per chi la vive e per la collettività.

Libro
ISBN: 9788859024323
Data di pubblicazione: 10/2020
Numero Pagine: 144
Formato: 15x21cm
Libro

Prefazione (Maria Grazia Guida)
Premessa (don Virginio Colmegna)
Capitolo primo - Una città che cura
Capitolo secondo - La vita dell’anziano in città
Capitolo terzo - La città e le solitudini: uno scenario di impegno
Capitolo quarto - Il 2020 e la città: lo scenario demografico, organizzativo, umano
Capitolo quinto - Bisogni e speranze dell’anziano: la risposta della città
Capitolo sesto - La città e l’anziano verso il 2025
Capitolo settimo - La città, gli anziani e le speranze dopo il coronavirus
Postfazione (Fabio Folgheraiter)
Nota conclusiva (Palmiro Boni)
Bibliografia

Lavoro sociale Anziani
Libro
ISBN: 9788859024323
Data di pubblicazione: 10/2020
Numero Pagine: 144
Formato: 15x21cm
Libro

Prefazione (Maria Grazia Guida)
Premessa (don Virginio Colmegna)
Capitolo primo - Una città che cura
Capitolo secondo - La vita dell’anziano in città
Capitolo terzo - La città e le solitudini: uno scenario di impegno
Capitolo quarto - Il 2020 e la città: lo scenario demografico, organizzativo, umano
Capitolo quinto - Bisogni e speranze dell’anziano: la risposta della città
Capitolo sesto - La città e l’anziano verso il 2025
Capitolo settimo - La città, gli anziani e le speranze dopo il coronavirus
Postfazione (Fabio Folgheraiter)
Nota conclusiva (Palmiro Boni)
Bibliografia

Lavoro sociale Anziani

Autori

Ti potrebbero interessare

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."