Dalla scuola al lavoro

Verso una realtà inclusiva

Erickson Advantages

Il volume, dedicato ai percorsi di alternanza scuola-lavoro, presenta l’esperienza e le riflessioni degli autori, impegnati in questo campo, focalizzandosi, in particolare, sul percorso di inserimento lavorativo degli studenti con disabilità.

Leggi di più
Scegli
Non Disponibile
Solo %1 rimasto/i
Acquistabile con Carta del Docente
15,68 € -5% di sconto 16,50 €
Ricevi punti Erickson Per ogni prodotto acquistato ricevi punti Erickson che puoi utilizzare per ottenere sconti sui tuoi prossimi acquisti.
Aggiungi alla lista desideri

A casa tua in 24/48 ore

Spedizione gratuita per ordini superiori a 50€

In questo libro

Contenuti e indice

Presentazione
E se Pinocchio, cresciuto, facesse l’alternanza scuola/lavoro? (Andrea Canevaro)

PARTE PRIMA – COSA FARE A SCUOLA
Indicatori e strumenti per scuola e istituzioni:capire la qualità (Andrea Canevaro)
Come preparare lo studente con disabilitàal domani (Cristina Maria Cibin)

PARTE SECONDA – COSA FARE AL LAVORO
Quale lavoro? (Marino Bottà)
Alternanza scuola/lavoro: buone prassi nella Provincia di Ravenna (Sauro Calderoni)

Bibliografia
Appendice

Continua a leggere

Il lavoro è un elemento fondamentale nella costruzione dell’identità. Per un ragazzo o una ragazza con disabilità, in particolare, svolgere un’attività lavorativa significa avere la possibilità di condurre un’esistenza simile a quella di chiunque altro, di raggiungere la realizzazione di sé, la sicurezza, il successo. Significa uscire dall’isolamento, ma anche da quelle dinamiche assistenzialistiche a cui troppo spesso, invece, la persona con disabilità è soggetta.
Per questo è urgente occuparsi del futuro lavorativo dei giovani in posizione di svantaggio. Per farlo occorre agire secondo una logica sistemica, cominciando con il garantire un contesto scolastico realmente inclusivo e coinvolgendo tutti gli attori del territorio nell’offrire a questi studenti attività di orientamento e di formazione al lavoro, ma anche stage lavorativi veri e propri.

La struttura del libro
Il volume è composto due parti “Cosa fare a scuola” e “Cosa fare al lavoro”.
In “Cosa fare a scuola” gli autori affrontano diverse tematiche, dalla valutazione reale della qualità dell’inclusione ai principi metodologici, pratici ed etici a cui deve far riferimento l’agire di un insegnante che voglia preparare i suoi studenti al domani… e al «dopodomani».
 “Cosa fare al lavoro” illustra l’importanza cruciale che l’avviamento al lavoro riveste nel percorso verso l’autonomia dei soggetti con bisogni educativi speciali, alcuni casi virtuosi di esperienze di alternanza scuola/lavoro, un progetto rivolto agli studenti con BES e esempi concreti di buone prassi.

Valorizzare le differenze
Dalla scuola al lavoro propone una tesi chiara: impostare un percorso di alternanza scuola-lavoro che valorizzi le differenze di ognuno può risultare un grande arricchimento non solo per gli studenti, ma anche per lo stesso ambiente lavorativo.

Specifiche prodotto

Autori e autrici

Marino Bottà

Marino Bottà

Autore

Laureato in Pedagogia, si occupa dal 1972 di formazione e inserimento al lavoro di persone con disabilità e in condizione di svantaggio. Nel gennaio 2000 ha istituito il Servizio Collocamento Disabili e Fasce Deboli della Provincia di Lecco, di cui è stato responsabile per oltre quindici anni. Attualmente collabora con istituzioni, enti, associazioni, cooperative e aziende. Nel 2021 ha contribuito alla fondazione dell’associazione ANDEL per la promozione dell’inclusione lavorativa delle persone con disabilità.

Scopri di più
Andrea Canevaro

Andrea Canevaro

Autore

Professore emerito dell’Università di Bologna e studioso di fama internazionale, per oltre cinquant’anni è stato impegnato sul fronte dell’inclusione sociale, in particolare nell’ambito della disabilità. È ritenuto il padre della pedagogia speciale in Italia.

Scopri di più
Cristina Maria Cibin

Cristina Maria Cibin

Autrice

Docente di lettere, specializzata, lavora nella scuola secondaria di secondo grado da più di vent’anni. Votata al sostegno, è interessata alle tematiche di un’istruzione «un passo avanti»: aperta, agile ed efficace, da realizzare scendendo dalla cattedra e andando incontro ai ragazzi, con la voglia di suscitare, cambiare, innovare, per vivere meglio insieme e costruire un domani migliore.

Scopri di più
Sauro Calderoni

Sauro Calderoni

Autore

Ex consigliere del Collegio dei Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Ravenna, è l’ideatore del progetto «Alternanza scuola/lavoro» per gli Istituti CAT di Ravenna, Faenza e Lugo, nato nel 2016 e presentato nel 2018 al MIUR, con il quale, in accordo con il Consiglio Nazionale dei Geometri, si è sottoscritto un protocollo d’intesa.

Scopri di più

Recensioni e domande