Costruire libri e storie con la CAA

Gli IN-book per l'intervento precoce e l'inclusione

Erickson Advantages

Il volume, dopo una panoramica sull’importanza della narrazione nella storia dell’uomo, sulle specificità della comunicazione cooperativa umana, sui bisogni comunicativi complessi e sugli elementi principali dell’intervento di Comunicazione Aumentativa e Alternativa, approfondisce gli aspetti più pratici della costruzione e dell’uso degli INbook.

Leggi di più
Scegli
Non Disponibile
Solo %1 rimasto/i
Acquistabile con Carta del Docente
20,43 € -5% di sconto 21,50 €
Ricevi punti Erickson Per ogni prodotto acquistato ricevi punti Erickson che puoi utilizzare per ottenere sconti sui tuoi prossimi acquisti.
Aggiungi alla lista desideri

A casa tua in 24/48 ore

Spedizione gratuita per ordini superiori a 50€

In questo libro

Contenuti e indice

  • Presentazione (Joanne Cafiero)
  • Introduzione
  • La lettura di libri illustrati da parte dell’adulto
  • Narrare e comunicare
  • Bambini con bisogni comunicativi complessi
  • La storia dei libri «su misura»
  • Strumenti per l’inclusione
  • Il contenuto
  • Il testo in simboli
  • Le illustrazioni
  • L’impaginazione, il formato e le facilitazioni d’uso
  • Le modalità d’uso
  • Conclusioni
  • Ringraziamenti
  • Bibliografia
  • Sitografia
  • Appendice
  • I coautori
Continua a leggere

Il volume approfondisce la Comunicazione Aumentativa e Alternativa e l’uso degli IN-book. L’ascolto di letture ad alta voce è un’esperienza precoce importante per i bambini, che sostiene lo sviluppo emotivo e contemporaneamente quello linguistico e cognitivo. I bambini con disabilità, soprattutto con bisogni comunicativi complessi, potrebbero trarre enorme beneficio, sul piano sia evolutivo sia del benessere, da questa esperienza, ma spesso purtroppo sono proprio quelli a cui si legge meno e più tardi e per i quali si stenta a trovare libri adatti.

Comunicazione Aumentativa e Alternativa
La Comunicazione Aumentativa e Alternativa (CAA) è «ogni comunicazione che sostituisce o aumenta il linguaggio verbale» ed è «un’area della pratica clinica che cerca di compensare la disabilità temporanea o permanente di individui con bisogni comunicativi complessi» (ASHA, 2005). L’aggettivo «aumentativa» sta a indicare che tende non a sostituire ma ad accrescere la comunicazione naturale, utilizzando tutte le competenze dell’individuo e includendo le vocalizzazioni o il linguaggio verbale esistente, i gesti, i segni, la comunicazione con ausili e la tecnologia avanzata.

Gli IN-book per l'intervento precoce e l'inclusione
Nato dall’intreccio tra conoscenze nel campo della Comunicazione Aumentativa e Alternativa, sperimentazione ed esperienza clinica quotidiana con le famiglie, i bambini, le scuole e gli operatori dei servizi, questo libro presenta gli IN-book, libri illustrati con testo in simboli realizzati «su misura» per il singolo bambino, a partire da opere di letteratura per l’infanzia o dai suoi vissuti, che diventano strumenti per l’inclusione e il supporto allo sviluppo di tutti i bambini.

Specifiche prodotto

Autori e autrici

Maria Antonella Costantino

Maria Antonella Costantino

Autrice

Neuropsichiatra dell'infanzia e dell'adolescenza, è Direttore dell'Unità Operativa di Neuropsichiatria dell'Infanzia e dell’Adolescenza (UONPIA) della Fondazione IRCCS «Ca' Granda» Ospedale Maggiore Policlinico di Milano. È membro del Council della International Society for Augmentative and Alternative Communication (ISAAC).

Direttrice della collana Erickson CAA - Comunicazione Aumentativa Alternativa.

Scopri di più

Recensioni e domande