Ignora comandi barra multifunzione
Torna a contenuto principale

 

Adolescenza, guida alla navigazione per genitori
 
L’adolescenza, si sa, è una fase complessa della vita, in cui è necessario affrontare cambiamenti corporei e situazioni nuove dal punto di vista emotivo e psicologico. Un percorso alla scoperta di se stessi costellato di molte sfide. Che cosa può fare un genitore per accompagnare il proprio figlio in questa fase così delicata della vita? Ecco qualche consiglio messo a punto dall’American Academy of Pediatrics (Associazione dei pediatri statunitensi), tratto dal libro “Lasciatemi crescere in pace!” di Alberto Pellai e Barbara Tamborini (Erickson, 2013).
 
 

L’Associazione dei Pediatri Statunitensi ha destinato questi suggerimenti a tutti coloro che si trovano a crescere figli che hanno raggiunto l’adolescenza.

  1. Dedicate sempre parte del vostro tempo libero alla vostra famiglia. Anche se i vostri figli sembrano più interessati ai loro amici, non dimenticate che voi rimanete per loro il punto di riferimento fondamentale. 

2. Fate capire ai vostri figli che avete sempre tempo a disposizione per discutere con loro i problemi che vogliono approfondire con voi. «Nulla è mai la fine del mondo», se se ne parla insieme e insieme si cerca di trovare la soluzione migliore. 

3. Quando i vostri ragazzi vi parlano, prestate loro la massima attenzione, ascoltateli e guardateli negli occhi, non cercate mai di interromperli, verificate sempre di avere compreso bene ciò che intendono dirvi, magari ripetendo i concetti principali. Se quando vi chiedono di parlarvi non avete realmente il tempo di starli ad ascoltare, fissate un momento preciso della giornata in cui li incontrerete. Se non siete d’accordo con loro è un vostro diritto comunicare il vostro punto di vista, ma sempre con rispetto e mai arrabbiati. 

4. Rispettate le emozioni dei vostri figli. Non prendeteli in giro perché le loro ansie o paure vi possono sembrare stupide. Imparate a capire il loro punto di vista e cercate di ricordare cosa provavate voi alla loro età. 

5. Se vi arrabbiate, criticate i loro comportamenti e non offendete la loro persona. C’è una bella differenza tra dire «Ciò che hai fatto non mi va bene» e dire «Sei sempre il solito cretino». 

6. Indirizzate sempre la vostra discussione verso la ricerca di una soluzione che sia anche compatibile con il modo di vedere le cose dei vostri figli. Usate la tecnica del compromesso e della negoziazione. A questa età è davvero molto importante. 

7. Se pensate che alcuni comportamenti debbano però essere normati, non abbiate timore a definire delle regole e a discuterne i criteri affinché esse vengano rispettate. Gli adolescenti sanno essere ben consapevoli che spesso le regole sono la dimostrazione di quanto loro siano al centro del vostro mondo. Abbiate ben chiaro però che non potete regolare tutta la vita dei vostri figli. Perciò scegliete con attenzione le aree che secondo voi necessitano di norme precise. 

8. Quando i vostri figli fanno degli errori, non ha molto significato farvi vedere arrabbiati e basta. Cercate di discutere con loro gli sbagli che avete notato e confrontate le rispettive opinioni e i punti di vista. 

9. Siate genitori e non amici. I vostri figli hanno bisogno di adulti competenti in casa e non di persone che cercano di sedurli usando lo stesso stile dei loro amici.

10. Se sbagliate, non abbiate paura di ammettere i vostri sbagli di fronte ai figli. Aumenterete il rapporto di fiducia che stanno costruendo con voi.

11. Se vi sembra di non essere in grado di affrontare i problemi legati all’adolescenza di vostro figlio, parlatene con altri genitori e rivolgetevi, se necessario, a un professionista di fiducia. Gli altri adulti vi aiuteranno a capire se ciò che state affrontando è una normale burrasca legata all’adolescenza di tutti i ragazzi o se, invece, avete bisogno di prendere provvedimenti e di ricorrere all’aiuto di uno specialista.

12. Non dimenticatevi mai che il vostro successo è quello di rendere vostro figlio l’adolescente che desidera essere e non quello che voi avete programmato che sia.

 

 
Su questo argomento puoi leggere:
 
 
 
 
Login
Login oppure Registrati
Per aiuto clicca qui
  • Promo Novità
  • Lo Scaffale delle Occasioni
  • Carta del Docente: tutto quel che c'è da sapere