IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Ebook - ePub2
€ 18,90 -5% € 19,90
-5%
Vale 18 punti Erickson

Intercultura e social work

Teoria e metodo per gli interventi di aiuto con persone di minoranza etnica

Partendo da un inquadramento storico e teorico approfondito questo manuale presenta un ampio ventaglio di approcci e stili operativi per il social work interculturale, proponendosi come l'opera italiana più completa per gli operatori sociali che lavorano nel campo dell'intercultura.

Partendo da un inquadramento storico e teorico approfondito questo manuale presenta un ampio ventaglio di approcci e stili operativi per il social work interculturale, proponendosi come l'opera italiana più completa per gli operatori sociali che lavorano nel campo dell'intercultura.

Partendo da un inquadramento storico e teorico approfondito questo manuale presenta un ampio ventaglio di approcci e stili operativi per il social work interculturale, proponendosi come l'opera italiana più completa per gli operatori sociali che lavorano nel campo dell'intercultura.

Ebook - ePub2
€ 18,90 -5% € 19,90
-5%
Vale 18 punti Erickson

Descrizione

Ebook - ePub2

Il libro esamina da un punto di vista teorico, metodologico e operativo il rapporto tra intercultura e social work per aiutare a realizzare un sistema interculturale di aiuto coerente ai principi di giustizia sociale e rispetto delle differenze.

Articolato in quattro parti Intercultura e...

Il libro esamina da un punto di vista teorico, metodologico e operativo il rapporto tra intercultura e social work per aiutare a realizzare un sistema interculturale di aiuto coerente ai principi di giustizia sociale e rispetto delle differenze.

Articolato in quattro parti Intercultura e social work presenta i concetti base del social work interculturale e i contributi pioneristici delle prime social worker, i problemi di social work interculturale che ostacolano la costruzione di percorsi di aiuto efficaci, e in alcuni casi ne determinano l’avvio, il complesso rapporto tra violenza e culture diverse e infine affronta il complicato tema della tutela minorile.

Il volume desidera fornire ai professionisti metodologie e strumenti per:

• Ragionare sul concetto di «cultura» e sulle sue declinazioni nei percorsi di social work;
• Acquisire strumenti e accortezze operative necessari per aiutare persone, famiglie, gruppi
e comunità;
• Riconoscere ed evitare i meccanismi che veicolano stereotipi e pregiudizi nelle relazioni di
Aiuto;
• Gestire le barriere linguistiche e potenziare la collaborazione con i mediatori linguisticoculturali;
• Padroneggiare tecniche e strumenti per gli interventi di valutazione;
• Apprendere strategie per contrastare forme di discriminazione istituzionale nei Servizi e
nelle Organizzazioni.

Consigliato a
Il libro è rivolto ad assistenti sociali, educatori, psicologi, coordinatori e responsabili di Servizio, ma anche a docenti, formatori e studiosi che sostengono lo sviluppo di competenze e sensibilità interculturali per il lavoro sociale.

Il libro esamina da un punto di vista teorico, metodologico e operativo il rapporto tra intercultura e social work per aiutare a realizzare un sistema interculturale di aiuto coerente ai principi di giustizia sociale e rispetto delle differenze.

Articolato in quattro parti Intercultura e...

Il libro esamina da un punto di vista teorico, metodologico e operativo il rapporto tra intercultura e social work per aiutare a realizzare un sistema interculturale di aiuto coerente ai principi di giustizia sociale e rispetto delle differenze.

Articolato in quattro parti Intercultura e social work presenta i concetti base del social work interculturale e i contributi pioneristici delle prime social worker, i problemi di social work interculturale che ostacolano la costruzione di percorsi di aiuto efficaci, e in alcuni casi ne determinano l’avvio, il complesso rapporto tra violenza e culture diverse e infine affronta il complicato tema della tutela minorile.

Il volume desidera fornire ai professionisti metodologie e strumenti per:

• Ragionare sul concetto di «cultura» e sulle sue declinazioni nei percorsi di social work;
• Acquisire strumenti e accortezze operative necessari per aiutare persone, famiglie, gruppi
e comunità;
• Riconoscere ed evitare i meccanismi che veicolano stereotipi e pregiudizi nelle relazioni di
Aiuto;
• Gestire le barriere linguistiche e potenziare la collaborazione con i mediatori linguisticoculturali;
• Padroneggiare tecniche e strumenti per gli interventi di valutazione;
• Apprendere strategie per contrastare forme di discriminazione istituzionale nei Servizi e
nelle Organizzazioni.

Consigliato a
Il libro è rivolto ad assistenti sociali, educatori, psicologi, coordinatori e responsabili di Servizio, ma anche a docenti, formatori e studiosi che sostengono lo sviluppo di competenze e sensibilità interculturali per il lavoro sociale.

Il libro esamina da un punto di vista teorico, metodologico e operativo il rapporto tra intercultura e social work per aiutare a realizzare un sistema interculturale di aiuto coerente ai principi di giustizia sociale e rispetto delle differenze.

Articolato in quattro parti Intercultura e...

Il libro esamina da un punto di vista teorico, metodologico e operativo il rapporto tra intercultura e social work per aiutare a realizzare un sistema interculturale di aiuto coerente ai principi di giustizia sociale e rispetto delle differenze.

Articolato in quattro parti Intercultura e social work presenta i concetti base del social work interculturale e i contributi pioneristici delle prime social worker, i problemi di social work interculturale che ostacolano la costruzione di percorsi di aiuto efficaci, e in alcuni casi ne determinano l’avvio, il complesso rapporto tra violenza e culture diverse e infine affronta il complicato tema della tutela minorile.

Il volume desidera fornire ai professionisti metodologie e strumenti per:

• Ragionare sul concetto di «cultura» e sulle sue declinazioni nei percorsi di social work;
• Acquisire strumenti e accortezze operative necessari per aiutare persone, famiglie, gruppi
e comunità;
• Riconoscere ed evitare i meccanismi che veicolano stereotipi e pregiudizi nelle relazioni di
Aiuto;
• Gestire le barriere linguistiche e potenziare la collaborazione con i mediatori linguisticoculturali;
• Padroneggiare tecniche e strumenti per gli interventi di valutazione;
• Apprendere strategie per contrastare forme di discriminazione istituzionale nei Servizi e
nelle Organizzazioni.

Consigliato a
Il libro è rivolto ad assistenti sociali, educatori, psicologi, coordinatori e responsabili di Servizio, ma anche a docenti, formatori e studiosi che sostengono lo sviluppo di competenze e sensibilità interculturali per il lavoro sociale.

Ebook - ePub2
ISBN: 9788859023968
Data di pubblicazione: 05/2020
Ebook - ePub2

Prefazione (F. Folgheraiter)
Premessa
Avvertenze generali

PARTE PRIMA Alterità e cultura nel social work
CAP. 1 Il social work è una professione impegnata con e per la diversità culturale
CAP. 2 Imparare dalla storia: le radici del social work interculturale (1876-1970)
CAP. 3 Approcci e stili operativi

PARTE SECONDA Problemi di social work interculturale
CAP. 4 Le barriere linguistiche e la collaborazione con i mediatori linguistico-culturali
CAP. 5 L’accesso ai Servizi e la rappresentazione delle persone di minoranza etnica
CAP. 6 Gli operatori sociali possono involontariamente discriminare
CAP. 7 Il razzismo istituzionale

PARTE TERZA Violenza e intercultura
CAP. 8 Cultura e violenza nel social work
CAP. 9 La violenza contro le donne di minoranza etnica e i percorsi di aiuto

PARTE QUARTA Tutela minori e intercultura
CAP. 10 Questioni interculturali di tutela minorile
CAP. 11 L’indagine psico-sociale con famiglie di minoranza etnica
CAP. 12 Gli incontri in Spazio Neutro
CAP. 13 Per tutelare una famiglia ci vuole un villaggio. Principi per l’accoglienza

Conclusioni
Bibliografia essenziale
Indice completo

Ebook - ePub2
ISBN: 9788859023968
Data di pubblicazione: 05/2020
Ebook - ePub2

Prefazione (F. Folgheraiter)
Premessa
Avvertenze generali

PARTE PRIMA Alterità e cultura nel social work
CAP. 1 Il social work è una professione impegnata con e per la diversità culturale
CAP. 2 Imparare dalla storia: le radici del social work interculturale (1876-1970)
CAP. 3 Approcci e stili operativi

PARTE SECONDA Problemi di social work interculturale
CAP. 4 Le barriere linguistiche e la collaborazione con i mediatori linguistico-culturali
CAP. 5 L’accesso ai Servizi e la rappresentazione delle persone di minoranza etnica
CAP. 6 Gli operatori sociali possono involontariamente discriminare
CAP. 7 Il razzismo istituzionale

PARTE TERZA Violenza e intercultura
CAP. 8 Cultura e violenza nel social work
CAP. 9 La violenza contro le donne di minoranza etnica e i percorsi di aiuto

PARTE QUARTA Tutela minori e intercultura
CAP. 10 Questioni interculturali di tutela minorile
CAP. 11 L’indagine psico-sociale con famiglie di minoranza etnica
CAP. 12 Gli incontri in Spazio Neutro
CAP. 13 Per tutelare una famiglia ci vuole un villaggio. Principi per l’accoglienza

Conclusioni
Bibliografia essenziale
Indice completo

Autori

Ti potrebbero interessare

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."