Insegnare filosofia agli studenti con DSA

Strategie inclusive per la scuola secondaria di secondo grado

Erickson Advantages

Il volume, realizzato in collaborazione con l’Associazione Italiana Dislessia, propone alcune metodologie e strategie didattiche per insegnare filosofia agli studenti con Disturbi Specifici dell’Apprendimento, ma anche a tutti gli altri alunni, in un’ottica inclusiva.

Leggi di più
Scegli
Non Disponibile
Solo %1 rimasto/i
Acquistabile con Carta del Docente
19,00 € -5% di sconto 20,00 €
Ricevi punti Erickson Per ogni prodotto acquistato ricevi punti Erickson che puoi utilizzare per ottenere sconti sui tuoi prossimi acquisti.
Aggiungi alla lista desideri

A casa tua in 24/48 ore

Spedizione gratuita per ordini superiori a 50€

In questo libro

Contenuti e indice

Presentazione della serie «Insegnare agli studenti con DSA» (Mario Menghi e Paolino Gianturco)
Introduzione (Lucia Iacopini e Franca Storace)

Parte 1 – Cosa sapere: Cornice teorico-metodologica
Cap. 1 L’insegnamento della filosofia: la disciplina e le competenze
Cap. 2 L’apprendimento della filosofia e gli studenti con DSA
Cap. 3 Per una didattica della filosofia inclusiva ed efficace

Parte 2 – Cosa fare: Strategie attive
Introduzione alle strategie
1. Didattica laboratoriale
2. Didattica per problemi
3. Costruire un mini-glossario di filosofia
4. Costruire mappe concettuali
5. Costruire mappe mentali
6. Studiare filosofia con i video (in gruppi cooperativi)
7. Studiare filosofia con le mappe storiche
8. Il debate

Bibliografia

Continua a leggere

Insegnare filosofia agli studenti con DSA fornisce indicazioni per capire le difficoltà generali degli allievi, in particolare quelle degli allievi con DSA, nello studio della filosofia, e strategie coerenti con i tre principi fondamentali dell’Universal Design for Learning (UDL): la valorizzazione delle diversità, l’educazione inclusiva e l’uso critico e consapevole delle Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione.

Una difficoltà specifica per ragazzi e ragazze con DSA è legata proprio alle caratteristiche argomentative
delle opere filosofiche stesse, che per il loro modo di procedere devono essere analizzate e interpretate per essere comprese. Alcuni semplici accorgimenti da parte del docente, o l’utilizzo delle strategie suggerite in questo volume, possono agevolare notevolmente il processo di apprendimento dei contenuti filosofici da parte di studenti con DSA, che possono avere difficoltà nelle capacità di ascolto, di memorizzazione, di espressione verbale efficace e di organizzazione.

Strategie didattiche inclusive
Il volume suggerisce riflessioni e strategie per riorganizzare la didattica in una prospettiva inclusiva, e metodologie utili alla personalizzazione di sicura efficacia come gli interventi per potenziare l’autonomia di studio e i processi di metacognizione; interventi per migliorare le competenze di accesso al testo; interventi di facilitazione; interventi di strutturazione e l’attivazione della risorsa compagni.

Insegnare agli studenti con DSA
La serie Insegnare agli studenti con DSA, curata dall’Associazione Italiana Dislessia, si articola in diversi libri operativi per varie discipline e per differenti livelli scolastici con l’obiettivo di presentare ai lettori proposte didattiche che siano, da un lato, significative per il percorso disciplinare specifico e, dall’altro, facilitino realmente gli apprendimenti e rendano quindi lo studio motivante e piacevole. Ogni volume è composto da due parti: una teorico-metodologica e una operativa.

Riconoscimenti

“Insegnare Filosofia agli studenti con DSA è uno strumento teorico e operativo che valorizza le esigenze formative di tutta la classe, non solo degli studenti con DSA. Interessanti, e sicuramente molto attuali, i numerosi rifermenti alle tecnologie: smartphone, computer, software e piattaforme digitali, dal momento che viviamo in un periodo storico in cui il multimediale si diffonde velocemente.”
Bollettino della Società Filosofica Italiana n. 238, Gennaio-Aprile 2023

Specifiche prodotto

Livello scolastico

Secondaria secondo grado

Autori e autrici

AID Associazione Italiana Dislessia

AID Associazione Italiana Dislessia

Autore

È un’associazione di promozione sociale a livello nazionale che si occupa di Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA). Ad oggi conta 18.000 soci e 95 sezioni attive su tutto il territorio italiano, gestite da volontari.
La sua missione è sensibilizzare professionisti e opinione pubblica sui problemi legati ai DSA, promuovere ricerca e formazione a scuola e nei diversi ambiti d’intervento, offrire un servizio qualificato di consulenza e assistenza.

Scopri di più
Lucia Iacopini

Lucia Iacopini

Curatrice

Formatrice AID, docente di filosofia e storia, pedagogista clinico. Già dirigente, già membro del consiglio direttivo AID. Coordinatrice di gruppi di lavoro e nei tavoli tecnici e formatrice sui temi della didattica inclusiva, dei bisogni educativi speciali e strumenti digitali per l’apprendimento. È fra i revisori del WCAG 2.1 (Linee Guida per l’Accessibilità ai contenuti web). Presidente del Comitato Tecnico Scientifico per la legge della Regione Marche sui DSA (LR n. 32/2013 DSA). Tutor didattico presso l’Università di Macerata per i corsi di «Specializzazione al Sostegno» e per i laboratori di Pedagogia e Didattica Speciale e di Psicologia dello Sviluppo. Presso la stessa Università tutor specializzato per il supporto didattico per gli studenti con DSA.

Scopri di più
Franca Storace

Franca Storace

Curatrice

Formatrice AID, insegna filosofia e storia nella scuola secondaria di secondo grado. Docente presso master e corsi di perfezionamento, relatrice e formatrice a livello nazionale e per enti istituzionali sulle tematiche riguardanti la didattica inclusiva, i bisogni educativi speciali, le nuove tecnologie in ambito educativo, l’apprendimento significativo e gli organizzatori grafici della conoscenza. È autrice di pubblicazioni per diverse case editrici e di articoli e testi sulle tematiche riguardanti la didattica efficace ed inclusiva. Ha coordinato il gruppo di lavoro sulle «Competenze metodologiche e didattiche» delle Indicazioni operative e ha curato la realizzazione dei contenuti della piattaforma di formazione «Dislessia Amica».

Scopri di più

Recensioni e domande