IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Iscrizione Corso online
€ 195,00
Vale 78 punti Erickson

Educazione interculturale e italiano L2

Metodologie e percorsi operativi in classe.

Dal 27 ottobre 2022 50 ore

L’attuale situazione pandemica ha trasformato completamente il modo di fare scuola soprattutto in contesti con un alto tasso di alunni stranieri e/o non italofoni, è quindi necessaria una riflessione prima umana e poi metodologica riguardo il paradigma del concetto di straniero e di cosa è...

L’attuale situazione pandemica ha trasformato completamente il modo di fare scuola soprattutto in contesti con un alto tasso di alunni stranieri e/o non italofoni, è quindi necessaria una riflessione prima umana e poi metodologica riguardo il paradigma del concetto di straniero e di cosa è necessario per rendere le nostre classi inclusive ed interculturali. In questo percorso si apprenderanno le nozioni utili per costruire percorsi interculturali: dalla prima accoglienza a scuola, alla progettazione di percorsi di inclusione, alle strategie e metodologie innovative di insegnamento e arricchimento della L2.

Questo corso online appena rinnovato e aggiornato, è caratterizzato da video e videopillole nei quali i nostri esperti (tra cui Michele Daloiso) approfondiscono i temi più frequenti sull’argomento, ed è arricchito da mappe concettuali, infografiche e materiali selezionati per focalizzare i punti-chiave e facilitare lo studio in aggiunta alla presenza di un tutor con il quale avere un confronto diretto e immediato. Saranno inoltre previsti momenti di confronto diretto sia con il tutor che con gli altri partecipanti attraverso due webinar.

L’attuale situazione pandemica ha trasformato completamente il modo di fare scuola soprattutto in contesti con un alto tasso di alunni stranieri e/o non italofoni, è quindi necessaria una riflessione prima umana e poi metodologica riguardo il paradigma del concetto di straniero e di cosa è...

L’attuale situazione pandemica ha trasformato completamente il modo di fare scuola soprattutto in contesti con un alto tasso di alunni stranieri e/o non italofoni, è quindi necessaria una riflessione prima umana e poi metodologica riguardo il paradigma del concetto di straniero e di cosa è necessario per rendere le nostre classi inclusive ed interculturali. In questo percorso si apprenderanno le nozioni utili per costruire percorsi interculturali: dalla prima accoglienza a scuola, alla progettazione di percorsi di inclusione, alle strategie e metodologie innovative di insegnamento e arricchimento della L2.

Questo corso online appena rinnovato e aggiornato, è caratterizzato da video e videopillole nei quali i nostri esperti (tra cui Michele Daloiso) approfondiscono i temi più frequenti sull’argomento, ed è arricchito da mappe concettuali, infografiche e materiali selezionati per focalizzare i punti-chiave e facilitare lo studio in aggiunta alla presenza di un tutor con il quale avere un confronto diretto e immediato. Saranno inoltre previsti momenti di confronto diretto sia con il tutor che con gli altri partecipanti attraverso due webinar.

L’attuale situazione pandemica ha trasformato completamente il modo di fare scuola soprattutto in contesti con un alto tasso di alunni stranieri e/o non italofoni, è quindi necessaria una riflessione prima umana e poi metodologica riguardo il paradigma del concetto di straniero e di cosa è...

L’attuale situazione pandemica ha trasformato completamente il modo di fare scuola soprattutto in contesti con un alto tasso di alunni stranieri e/o non italofoni, è quindi necessaria una riflessione prima umana e poi metodologica riguardo il paradigma del concetto di straniero e di cosa è necessario per rendere le nostre classi inclusive ed interculturali. In questo percorso si apprenderanno le nozioni utili per costruire percorsi interculturali: dalla prima accoglienza a scuola, alla progettazione di percorsi di inclusione, alle strategie e metodologie innovative di insegnamento e arricchimento della L2.

Questo corso online appena rinnovato e aggiornato, è caratterizzato da video e videopillole nei quali i nostri esperti (tra cui Michele Daloiso) approfondiscono i temi più frequenti sull’argomento, ed è arricchito da mappe concettuali, infografiche e materiali selezionati per focalizzare i punti-chiave e facilitare lo studio in aggiunta alla presenza di un tutor con il quale avere un confronto diretto e immediato. Saranno inoltre previsti momenti di confronto diretto sia con il tutor che con gli altri partecipanti attraverso due webinar.

Iscrizione Corso online
€ 195,00
Vale 78 punti Erickson

contenuti

Modulo 1 – È partito o è arrivato da lontano?
Contenuti
• La figura dello straniero.
• Il fenomeno dello shock culturale e i suoi stadi.
• La sintonizzazione culturale.
• La realtà interna del minore che migra.
• La figura del mediatore linguistico-culturale.
• Linee guida per impostare un protocollo di...

Modulo 1 – È partito o è arrivato da lontano?
Contenuti
• La figura dello straniero.
• Il fenomeno dello shock culturale e i suoi stadi.
• La sintonizzazione culturale.
• La realtà interna del minore che migra.
• La figura del mediatore linguistico-culturale.
• Linee guida per impostare un protocollo di accoglienza a scuola.
Obiettivi
Al termine di questo modulo il corsista saprà:
• Riconoscere lo shock culturale e i suoi stadi.
• Identificare i bisogni del bambino straniero neo arrivato e della sua famiglia.
• Collocare la figura del mediatore interculturale all’interno del contesto scolastico.
• Collegare i concetti riguardanti la figura dello straniero e del minore straniero.
• Selezionare le informazioni utili ricavabili dallo strumento dell’intervista al fine di creare protocolli di accoglienza in classe.

Modulo 2 - Le componenti e i livelli della competenza linguistica
Contenuti: in questo modulo verrà preso in esame il significato di «conoscere una lingua» e il modo in cui, a livello europeo, vengono classificati e descritti i vari livelli di competenza linguistica. Verrà inoltre affrontata la questione della valutazione delle competenze in ingresso e in itinere.
Obiettivi
Al termine di questo modulo il corsista:
• Riconoscerà il livello di italiano di partenza del proprio studente.
• Sarà in grado di utilizzare strategie e metodologie per indagare le competenze e le abilità in ingresso degli alunni non italofoni.
• Conoscerà l’importanza del rispetto della lingua materna nell’apprendimento dell’italiano come L2.
• Conoscerà i livelli di padronanza dell’italiano come L2 a livello europeo (QCER).

Modulo 3 - La didattica con risorse digitali e tecnologiche in contesti interculturali
Contenuti: in questo modulo verrà fatta una panoramica dell’attuale situazione della scuola italiana trattando le tematiche legate alla comunicazione in ambienti digitali e le ripercussioni positive e negative che esse comportano.
Obiettivi
Al termine di questo modulo il corsista sarà in grado di utilizzare le nuove tecnologie a favore della propria attività lavorativa all’interno di contesti scolastici multiculturali e multilinguistici.

Modulo 4 – Nuova classe, nuova didattica: la didattica inclusiva nelle classi interculturali
Contenuti:
• Strumenti compensativi e dispensativi tipici della didattica per i DSA e come adattarli alla didattica in ambienti plurilingue.
• Principali normative che tutelano gli alunni stranieri e/o non italofoni.
• Programmare un percorso scolastico a favore degli alunni non italofoni e stranieri.
Obiettivi
Al termine di questo modulo il corsista conoscerà e scoprirà gli strumenti compensativi e dispensativi tipici della didattica per i DSA e come adattarli alla didattica in classi plurilingue. Verranno inoltre presentate le principali normative che tutelano gli alunni stranieri e/o non italofoni.

Modulo 1 – È partito o è arrivato da lontano?
Contenuti
• La figura dello straniero.
• Il fenomeno dello shock culturale e i suoi stadi.
• La sintonizzazione culturale.
• La realtà interna del minore che migra.
• La figura del mediatore linguistico-culturale.
• Linee guida per impostare un protocollo di...

Modulo 1 – È partito o è arrivato da lontano?
Contenuti
• La figura dello straniero.
• Il fenomeno dello shock culturale e i suoi stadi.
• La sintonizzazione culturale.
• La realtà interna del minore che migra.
• La figura del mediatore linguistico-culturale.
• Linee guida per impostare un protocollo di accoglienza a scuola.
Obiettivi
Al termine di questo modulo il corsista saprà:
• Riconoscere lo shock culturale e i suoi stadi.
• Identificare i bisogni del bambino straniero neo arrivato e della sua famiglia.
• Collocare la figura del mediatore interculturale all’interno del contesto scolastico.
• Collegare i concetti riguardanti la figura dello straniero e del minore straniero.
• Selezionare le informazioni utili ricavabili dallo strumento dell’intervista al fine di creare protocolli di accoglienza in classe.

Modulo 2 - Le componenti e i livelli della competenza linguistica
Contenuti: in questo modulo verrà preso in esame il significato di «conoscere una lingua» e il modo in cui, a livello europeo, vengono classificati e descritti i vari livelli di competenza linguistica. Verrà inoltre affrontata la questione della valutazione delle competenze in ingresso e in itinere.
Obiettivi
Al termine di questo modulo il corsista:
• Riconoscerà il livello di italiano di partenza del proprio studente.
• Sarà in grado di utilizzare strategie e metodologie per indagare le competenze e le abilità in ingresso degli alunni non italofoni.
• Conoscerà l’importanza del rispetto della lingua materna nell’apprendimento dell’italiano come L2.
• Conoscerà i livelli di padronanza dell’italiano come L2 a livello europeo (QCER).

Modulo 3 - La didattica con risorse digitali e tecnologiche in contesti interculturali
Contenuti: in questo modulo verrà fatta una panoramica dell’attuale situazione della scuola italiana trattando le tematiche legate alla comunicazione in ambienti digitali e le ripercussioni positive e negative che esse comportano.
Obiettivi
Al termine di questo modulo il corsista sarà in grado di utilizzare le nuove tecnologie a favore della propria attività lavorativa all’interno di contesti scolastici multiculturali e multilinguistici.

Modulo 4 – Nuova classe, nuova didattica: la didattica inclusiva nelle classi interculturali
Contenuti:
• Strumenti compensativi e dispensativi tipici della didattica per i DSA e come adattarli alla didattica in ambienti plurilingue.
• Principali normative che tutelano gli alunni stranieri e/o non italofoni.
• Programmare un percorso scolastico a favore degli alunni non italofoni e stranieri.
Obiettivi
Al termine di questo modulo il corsista conoscerà e scoprirà gli strumenti compensativi e dispensativi tipici della didattica per i DSA e come adattarli alla didattica in classi plurilingue. Verranno inoltre presentate le principali normative che tutelano gli alunni stranieri e/o non italofoni.

Modulo 1 – È partito o è arrivato da lontano?
Contenuti
• La figura dello straniero.
• Il fenomeno dello shock culturale e i suoi stadi.
• La sintonizzazione culturale.
• La realtà interna del minore che migra.
• La figura del mediatore linguistico-culturale.
• Linee guida per impostare un protocollo di...

Modulo 1 – È partito o è arrivato da lontano?
Contenuti
• La figura dello straniero.
• Il fenomeno dello shock culturale e i suoi stadi.
• La sintonizzazione culturale.
• La realtà interna del minore che migra.
• La figura del mediatore linguistico-culturale.
• Linee guida per impostare un protocollo di accoglienza a scuola.
Obiettivi
Al termine di questo modulo il corsista saprà:
• Riconoscere lo shock culturale e i suoi stadi.
• Identificare i bisogni del bambino straniero neo arrivato e della sua famiglia.
• Collocare la figura del mediatore interculturale all’interno del contesto scolastico.
• Collegare i concetti riguardanti la figura dello straniero e del minore straniero.
• Selezionare le informazioni utili ricavabili dallo strumento dell’intervista al fine di creare protocolli di accoglienza in classe.

Modulo 2 - Le componenti e i livelli della competenza linguistica
Contenuti: in questo modulo verrà preso in esame il significato di «conoscere una lingua» e il modo in cui, a livello europeo, vengono classificati e descritti i vari livelli di competenza linguistica. Verrà inoltre affrontata la questione della valutazione delle competenze in ingresso e in itinere.
Obiettivi
Al termine di questo modulo il corsista:
• Riconoscerà il livello di italiano di partenza del proprio studente.
• Sarà in grado di utilizzare strategie e metodologie per indagare le competenze e le abilità in ingresso degli alunni non italofoni.
• Conoscerà l’importanza del rispetto della lingua materna nell’apprendimento dell’italiano come L2.
• Conoscerà i livelli di padronanza dell’italiano come L2 a livello europeo (QCER).

Modulo 3 - La didattica con risorse digitali e tecnologiche in contesti interculturali
Contenuti: in questo modulo verrà fatta una panoramica dell’attuale situazione della scuola italiana trattando le tematiche legate alla comunicazione in ambienti digitali e le ripercussioni positive e negative che esse comportano.
Obiettivi
Al termine di questo modulo il corsista sarà in grado di utilizzare le nuove tecnologie a favore della propria attività lavorativa all’interno di contesti scolastici multiculturali e multilinguistici.

Modulo 4 – Nuova classe, nuova didattica: la didattica inclusiva nelle classi interculturali
Contenuti:
• Strumenti compensativi e dispensativi tipici della didattica per i DSA e come adattarli alla didattica in ambienti plurilingue.
• Principali normative che tutelano gli alunni stranieri e/o non italofoni.
• Programmare un percorso scolastico a favore degli alunni non italofoni e stranieri.
Obiettivi
Al termine di questo modulo il corsista conoscerà e scoprirà gli strumenti compensativi e dispensativi tipici della didattica per i DSA e come adattarli alla didattica in classi plurilingue. Verranno inoltre presentate le principali normative che tutelano gli alunni stranieri e/o non italofoni.


Il corso mira al raggiungimento dei seguenti obiettivi:
• Acquisire strumenti teorici e metodologici per creare percorsi di inclusione all’interno di classi multilingue.
• Acquisire strumenti comunicativi nuovi per entrare in relazione con gli allievi delle classi eterogenee culturalmente e linguisticamente.
• Essere in grado di elaborare una programmazione didattica che tenga conto della componente interculturale e di quella interlinguistica.

Il corso si rivolge a insegnanti di tutti gli ordini e gradi, educatori, insegnanti di sostegno, studenti universitari di Scienze della formazione e di mediazione linguistico-culturale, mediatori linguistico-culturali che operano all’interno di contesti scolastici.

Il corso ha una durata di circa due mesi in cui il partecipante potrà accedere attraverso la piattaforma online ai materiali, suddivisi per moduli con scadenze prestabilite, che saranno oggetto di studio individuale. I forum, inoltre, consentiranno ad ogni corsista di interagire con gli altri colleghi e con il tutor del corso per scambiare esperienze, idee e buone prassi, per richiedere ulteriori chiarimenti e per riflettere su notizie inerenti al tema oggetto del corso. Al termine di ogni modulo formativo sono previste esercitazioni, a cui il tutor fornirà un feedback personalizzato.

Sono previsti due webinar in diretta con la tutor del corso, nell'impossibilità di fruire dei webinar in modalità sincrona sarà possibile rivedere le registrazioni.

Il corso è composto principalmente da videolezioni, dispense per lo studio individuale, articoli e letture di approfondimento, quiz, esercitazioni con feedback personalizzato e spazi di confronto con il tutor e con gli altri partecipanti.

Il corso mira al raggiungimento dei seguenti obiettivi:
• Acquisire strumenti teorici e metodologici per creare percorsi di inclusione all’interno di classi multilingue.
• Acquisire strumenti comunicativi nuovi per entrare in relazione con gli allievi delle classi eterogenee culturalmente e linguisticamente.
• Essere in grado di elaborare una programmazione didattica che tenga conto della componente interculturale e di quella interlinguistica.

Il corso si rivolge a insegnanti di tutti gli ordini e gradi, educatori, insegnanti di sostegno, studenti universitari di Scienze della formazione e di mediazione linguistico-culturale, mediatori linguistico-culturali che operano all’interno di contesti scolastici.

Il corso ha una durata di circa due mesi in cui il partecipante potrà accedere attraverso la piattaforma online ai materiali, suddivisi per moduli con scadenze prestabilite, che saranno oggetto di studio individuale. I forum, inoltre, consentiranno ad ogni corsista di interagire con gli altri colleghi e con il tutor del corso per scambiare esperienze, idee e buone prassi, per richiedere ulteriori chiarimenti e per riflettere su notizie inerenti al tema oggetto del corso. Al termine di ogni modulo formativo sono previste esercitazioni, a cui il tutor fornirà un feedback personalizzato.

Sono previsti due webinar in diretta con la tutor del corso, nell'impossibilità di fruire dei webinar in modalità sincrona sarà possibile rivedere le registrazioni.

Il corso è composto principalmente da videolezioni, dispense per lo studio individuale, articoli e letture di approfondimento, quiz, esercitazioni con feedback personalizzato e spazi di confronto con il tutor e con gli altri partecipanti.

Autrice e tutor: Miriam Ibarra

La formazione online si svolgerà: dal 27 ottobre al 27 dicembre 2022

Autrice e tutor: Miriam Ibarra

La formazione online si svolgerà: dal 27 ottobre al 27 dicembre 2022


Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online e comunque almeno 3 giorni prima dalla data d’inizio del corso.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’inizio per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online e comunque almeno 3 giorni prima dalla data d’inizio del corso.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’inizio per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online e comunque almeno 3 giorni prima dalla data d’inizio del corso.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’inizio per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

Al termine del corso e previo superamento di tutte le esercitazioni previste dai vari moduli formativi, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione al corso direttamente dalla piattaforma online.
Al termine del corso e previo superamento di tutte le esercitazioni previste dai vari moduli formativi, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione al corso direttamente dalla piattaforma online.
Al termine del corso e previo superamento di tutte le esercitazioni previste dai vari moduli formativi, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione al corso direttamente dalla piattaforma online.

Formatori

Ti potrebbero interessare

Recensioni certificate con feedaty
Recensioni certificate con feedaty