Aiutare i bambini... che fanno i bulli

Attività psicoeducative con il supporto di una favola

Erickson Advantages

Ci sono bambini che, dopo essere stati feriti, costruiscono un muro intorno al loro cuore: la sofferenza che hanno provato è stata talmente forte da farli arrivare alla conclusione che amare gli altri sia troppo doloroso. Ma i muri di difesa possono invece diventare una prigione, che non fa entrare il dolore ma nemmeno i sentimenti positivi e impedisce al bambino di far uscire quanto di buono c'è dentro di lui. In questa situazione di difficoltà emotiva alcuni bambini diventano dei bulli, per nascondere dietro comportamenti aggressivi il loro disperato bisogno d'amore e d'aiuto. È quello che succede al piccolo Bip: raccontando la sua storia è possibile aiutare i bambini a superare la paura di aprire il loro cuore.

Leggi di più
Scegli
Non Disponibile
Solo %1 rimasto/i
Acquistabile con Carta del Docente
8,50 € -75% di sconto 34,00 €
Ricevi punti Erickson Per ogni prodotto acquistato ricevi punti Erickson che puoi utilizzare per ottenere sconti sui tuoi prossimi acquisti.
Aggiungi alla lista desideri

A casa tua in 24/48 ore

Spedizione gratuita per ordini superiori a 50€

In questo software

Contenuti e indice

Attività proposte

CD1 - La favola Un esserino di nome Bip - 2 scenette - 30 Attività psicoeducative: Le emozioni congelate; Quanto fa freddo dentro di te?; Le persone che ti hanno ferito; Cosa vorresti dire?; ...come ti senti ora?; Troppo orribile da guardare!; Un nuovo ciak!; Scappare dalle emozioni che fanno troppo male; Cosa fare?; Alla larga; I pro e i contro dell'essere dei duri; Diventare un duro come quelli della TV; Un giorno da duro; I muri nelle favole; Il cuore a pezzi...; ...hai provato a riaggiustarlo?; È tempo di essere duri!; il potere buono e il potere cattivo; Che potere è?; Muri alti, muri bassi, nessun muro; Una questione di credibilità; Cosa succederebbe se non fossi un duro?; Tu nella fortezza; Dove tutto si risolve; ...finalmente al sicuro!; Ponti al posto dei muri; Qualcosa di orribile; Un mondo colorato; Costruiamo un mondo di colori; Gioco di ruolo! - Il mio diario: area autogestita

CD2 - Audiofiaba Un esserino di nome Bip

Continua a leggere

Per un bambino, la scelta drastica di indurire il proprio cuore contro la possibilità di provare ancora un certo dolore - per un amore non ricambiato, un bisogno inascoltato, una perdita insopportabile o un abbandono - è una misura estrema, un sistema di difesa di emergenza. Decide di farlo perché si sente inesorabilmente aggredito, perché il suo dolore emotivo raggiunge un livello troppo alto di stress psicologico. Questi bambini, dopo essere stati feriti, costruiscono un muro intorno al loro cuore, come il piccolo Bip: la sofferenza che hanno provato è stata talmente forte da farli arrivare alla conclusione che amare gli altri sia troppo doloroso. Ma i muri di difesa possono invece diventare una prigione, che non fa entrare il dolore ma nemmeno i sentimenti positivi e impedisce al bambino di far uscire quanto di buono c'è dentro di lui. In questa situazione di difficoltà emotiva alcuni bambini diventano dei bulli, per nascondere dietro comportamenti aggressivi il loro disperato bisogno d'amore e d'aiuto.

Specifiche prodotto

Livello scolastico

Primaria
  • Windows 10, Windows 8.1 con Processore 1 GHz o sup. e min. 1 GB di RAM
  • Risoluzione minima schermo 800x600 a 65.000 colori (16 bit)
  • 500 MB di spazio libero su disco fisso

Autori e autrici

Margot Sunderland

Margot Sunderland

Autrice

È direttrice dell’Institute for Arts in Therapy and Education di Londra. Insegnante e psicoterapeuta, lavora come operatrice e consulente nel campo dello sviluppo personale e dell’educazione affettiva. Per le Edizioni Erickson ha pubblicato Disegnare le emozioni (1997), Raccontare storie aiuta i bambini (2004), Aiutare i bambini... che hanno paura (2004), Aiutare i bambini... a seguire sogni e speranze (2004), Aiutare i bambini... a superare ansie o ossessioni (2005), Aiutare i bambini... che fanno i bulli (2005).

Scopri di più

Recensioni e domande