IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Libro
€ 19,55 -15% € 23,00
-15%
Vale 19 punti Erickson

Scritti scelti

Teoria e metodologia di Social work

Una raccolta a cura di Annalisa Pasini e Maria Luisa Raineri di saggi dai forti connotati innovativi, scritti tra il 1990 e il 2015 da Fabio Folgheraiter, che ha teorizzato il concetto di «lavoro sociale relazionale».
In questi testi l’autore invita...

Una raccolta a cura di Annalisa Pasini e Maria Luisa Raineri di saggi dai forti connotati innovativi, scritti tra il 1990 e il 2015 da Fabio Folgheraiter, che ha teorizzato il concetto di «lavoro sociale relazionale».
In questi testi l’autore invita chi opera nelle professioni d’aiuto a pensare diversamente il mondo dei servizi alla persona. Un settore colpito dalla crisi, ma che può rinnovarsi grazie alla forza delle idee e delle azioni quotidiane. Nella metodologia relazionale – filo rosso che lega i saggi – il centro dell’azione infatti non è più il professionista esperto e neppure il destinatario. L’aiuto si colloca nel mezzo, proprio nella relazione finalizzata al bene tra operatori e utenti, familiari, cittadini.

Una raccolta a cura di Annalisa Pasini e Maria Luisa Raineri di saggi dai forti connotati innovativi, scritti tra il 1990 e il 2015 da Fabio Folgheraiter, che ha teorizzato il concetto di «lavoro sociale relazionale».
In questi testi l’autore invita...

Una raccolta a cura di Annalisa Pasini e Maria Luisa Raineri di saggi dai forti connotati innovativi, scritti tra il 1990 e il 2015 da Fabio Folgheraiter, che ha teorizzato il concetto di «lavoro sociale relazionale».
In questi testi l’autore invita chi opera nelle professioni d’aiuto a pensare diversamente il mondo dei servizi alla persona. Un settore colpito dalla crisi, ma che può rinnovarsi grazie alla forza delle idee e delle azioni quotidiane. Nella metodologia relazionale – filo rosso che lega i saggi – il centro dell’azione infatti non è più il professionista esperto e neppure il destinatario. L’aiuto si colloca nel mezzo, proprio nella relazione finalizzata al bene tra operatori e utenti, familiari, cittadini.

Una raccolta a cura di Annalisa Pasini e Maria Luisa Raineri di saggi dai forti connotati innovativi, scritti tra il 1990 e il 2015 da Fabio Folgheraiter, che ha teorizzato il concetto di «lavoro sociale relazionale».
In questi testi l’autore invita...

Una raccolta a cura di Annalisa Pasini e Maria Luisa Raineri di saggi dai forti connotati innovativi, scritti tra il 1990 e il 2015 da Fabio Folgheraiter, che ha teorizzato il concetto di «lavoro sociale relazionale».
In questi testi l’autore invita chi opera nelle professioni d’aiuto a pensare diversamente il mondo dei servizi alla persona. Un settore colpito dalla crisi, ma che può rinnovarsi grazie alla forza delle idee e delle azioni quotidiane. Nella metodologia relazionale – filo rosso che lega i saggi – il centro dell’azione infatti non è più il professionista esperto e neppure il destinatario. L’aiuto si colloca nel mezzo, proprio nella relazione finalizzata al bene tra operatori e utenti, familiari, cittadini.

Libro
€ 19,55 -15% € 23,00
-15%
Vale 19 punti Erickson

Descrizione

Libro

Una raccolta a cura di Annalisa Pasini e Maria Luisa Raineri di saggi dai forti connotati innovativi, scritti tra il 1990 e il 2015 da Fabio Folgheraiter, che ha teorizzato il concetto di «lavoro sociale relazionale».
In questi testi l’autore invita...

Una raccolta a cura di Annalisa Pasini e Maria Luisa Raineri di saggi dai forti connotati innovativi, scritti tra il 1990 e il 2015 da Fabio Folgheraiter, che ha teorizzato il concetto di «lavoro sociale relazionale».
In questi testi l’autore invita chi opera nelle professioni d’aiuto a pensare diversamente il mondo dei servizi alla persona. Un settore colpito dalla crisi, ma che può rinnovarsi grazie alla forza delle idee e delle azioni quotidiane. Nella metodologia relazionale – filo rosso che lega i saggi – il centro dell’azione infatti non è più il professionista esperto e neppure il destinatario. L’aiuto si colloca nel mezzo, proprio nella relazione finalizzata al bene tra operatori e utenti, familiari, cittadini.

Scarica la bibliografia completa

Una raccolta a cura di Annalisa Pasini e Maria Luisa Raineri di saggi dai forti connotati innovativi, scritti tra il 1990 e il 2015 da Fabio Folgheraiter, che ha teorizzato il concetto di «lavoro sociale relazionale».
In questi testi l’autore invita...

Una raccolta a cura di Annalisa Pasini e Maria Luisa Raineri di saggi dai forti connotati innovativi, scritti tra il 1990 e il 2015 da Fabio Folgheraiter, che ha teorizzato il concetto di «lavoro sociale relazionale».
In questi testi l’autore invita chi opera nelle professioni d’aiuto a pensare diversamente il mondo dei servizi alla persona. Un settore colpito dalla crisi, ma che può rinnovarsi grazie alla forza delle idee e delle azioni quotidiane. Nella metodologia relazionale – filo rosso che lega i saggi – il centro dell’azione infatti non è più il professionista esperto e neppure il destinatario. L’aiuto si colloca nel mezzo, proprio nella relazione finalizzata al bene tra operatori e utenti, familiari, cittadini.

Scarica la bibliografia completa

Una raccolta a cura di Annalisa Pasini e Maria Luisa Raineri di saggi dai forti connotati innovativi, scritti tra il 1990 e il 2015 da Fabio Folgheraiter, che ha teorizzato il concetto di «lavoro sociale relazionale».
In questi testi l’autore invita...

Una raccolta a cura di Annalisa Pasini e Maria Luisa Raineri di saggi dai forti connotati innovativi, scritti tra il 1990 e il 2015 da Fabio Folgheraiter, che ha teorizzato il concetto di «lavoro sociale relazionale».
In questi testi l’autore invita chi opera nelle professioni d’aiuto a pensare diversamente il mondo dei servizi alla persona. Un settore colpito dalla crisi, ma che può rinnovarsi grazie alla forza delle idee e delle azioni quotidiane. Nella metodologia relazionale – filo rosso che lega i saggi – il centro dell’azione infatti non è più il professionista esperto e neppure il destinatario. L’aiuto si colloca nel mezzo, proprio nella relazione finalizzata al bene tra operatori e utenti, familiari, cittadini.

Scarica la bibliografia completa

Libro
ISBN: 9788859010159
Data di pubblicazione: 09/2016
Numero Pagine: 688
Formato: 15x21cm
Libro

- Presentazione (A. Pasini e M.L. Raineri)
- I nuovi assetti della psichiatria in Italia tra paradigma medico e sociale
- Benessere e stile di vita. Sui rapporti tra Social work e alcologia (secondo il pensiero di V. Hudolin)
- Le basi relazionali dei sistemi di welfare
- I gruppi di auto/mutuo aiuto. Nuovi orizzonti per il Lavoro sociale?
- L'intreccio fra servizi formali e informali per l'assistenza agli anziani
- Verso nuove prospettive di Social work e di sua teorizzazione. Il metodo relazionale
- Quale community care? Una teoria per l'assistenza territoriale
- Le politiche sociali di comunità. Verso un welfare societario
- Quando un intervento è relazionale?
- Dal lavoro di caso al lavoro di comunità
- Oltre l'aiuto standardizzato
- I dilemmi della prevenzione sociale
- Il welfare plurale. Nuove metodologie di Social work nella postmodernità
- Imparare facendo (e riflettendo) nel Lavoro sociale
- Reciprocità e Lavoro sociale. Comprendere la «rete di fronteggiamento»
- La logica sociale nell'assistenza residenziale
- La Scuola nella rete del welfare comunitario
- I servizi sociali dentro il mercato. Come salvare la loro mission?
- Ai limiti estremi delle cure mediche. L’assistenza ai morenti
- Il ruolo attivo della famiglia nel welfare societario
- Empowerment. Un'introduzione
- Capitale sociale. Un’introduzione
- Community care. Un'introduzione
- I servizi relazionali. Un'introduzione
- Politica sociale e Lavoro sociale. Un'introduzione
- Tra aiuto e controllo. Il metodo relazionale
- Dal welfare liberista al welfare di comunità. Teoria e metodo della solidarietà civile
- Il Terzo settore. Perché è una risorsa per la società?
- Che cos’è il «sociale» nel Social work?
- Il Lavoro sociale nei sistemi di welfare. Come sopravvivono gli operatori sul campo?
- Sociologia e Social work. Alla ricerca dell'«umano» nel Lavoro sociale
- Partecipo dunque miglioro. Utenti e familiari motivati come co-gestori dei servizi psichiatrici
- La formazione degli assistenti sociali nei tempi postmoderni
- Incrocio di saperi. Competenze esperte ed esperienziali per «fare assieme» in psichiatria
- Da utenti a cittadini. Il capitale sociale generato dai gruppi di auto/mutuo aiuto
- Il vero lavoro di rete. Legami di fiducia per una piena attenzione all'umano
- Ce ne care ancora? Riflessioni su don Milani a quarant'anni da Lettera a una professoressa
- La facilitazione delle reti di fronteggiamento. Una super funzione professionale?
- Operatori integrali. La formazione di base nel welfare plurale
- Aiutarsi aiutando. La lezione dei gruppi di auto/mutuo aiuto
- Maestro di cambiamento umano. Vladimir Hudolin oltre l'alcologia
- Terapie povere ma belle. Dalla tecnologia dell'umano al fronteggiamento sociale
- Il welfare di dopodomani. Mutualità e sussidiarietà relazionale
- Ricevo il welfare che ti do. Il benessere dei professionisti sociali
- Libertà e felicità al tempo della grande crisi
- I poveri come testate d'angolo del welfare che li cura
- La Babele dei «nuovi welfare». È ancora possibile comprenderci?
- Continuate su questa strada. Ivan Illich ci parla ancora

Lavoro sociale Relational Social Work
Libro
ISBN: 9788859010159
Data di pubblicazione: 09/2016
Numero Pagine: 688
Formato: 15x21cm
Libro

- Presentazione (A. Pasini e M.L. Raineri)
- I nuovi assetti della psichiatria in Italia tra paradigma medico e sociale
- Benessere e stile di vita. Sui rapporti tra Social work e alcologia (secondo il pensiero di V. Hudolin)
- Le basi relazionali dei sistemi di welfare
- I gruppi di auto/mutuo aiuto. Nuovi orizzonti per il Lavoro sociale?
- L'intreccio fra servizi formali e informali per l'assistenza agli anziani
- Verso nuove prospettive di Social work e di sua teorizzazione. Il metodo relazionale
- Quale community care? Una teoria per l'assistenza territoriale
- Le politiche sociali di comunità. Verso un welfare societario
- Quando un intervento è relazionale?
- Dal lavoro di caso al lavoro di comunità
- Oltre l'aiuto standardizzato
- I dilemmi della prevenzione sociale
- Il welfare plurale. Nuove metodologie di Social work nella postmodernità
- Imparare facendo (e riflettendo) nel Lavoro sociale
- Reciprocità e Lavoro sociale. Comprendere la «rete di fronteggiamento»
- La logica sociale nell'assistenza residenziale
- La Scuola nella rete del welfare comunitario
- I servizi sociali dentro il mercato. Come salvare la loro mission?
- Ai limiti estremi delle cure mediche. L’assistenza ai morenti
- Il ruolo attivo della famiglia nel welfare societario
- Empowerment. Un'introduzione
- Capitale sociale. Un’introduzione
- Community care. Un'introduzione
- I servizi relazionali. Un'introduzione
- Politica sociale e Lavoro sociale. Un'introduzione
- Tra aiuto e controllo. Il metodo relazionale
- Dal welfare liberista al welfare di comunità. Teoria e metodo della solidarietà civile
- Il Terzo settore. Perché è una risorsa per la società?
- Che cos’è il «sociale» nel Social work?
- Il Lavoro sociale nei sistemi di welfare. Come sopravvivono gli operatori sul campo?
- Sociologia e Social work. Alla ricerca dell'«umano» nel Lavoro sociale
- Partecipo dunque miglioro. Utenti e familiari motivati come co-gestori dei servizi psichiatrici
- La formazione degli assistenti sociali nei tempi postmoderni
- Incrocio di saperi. Competenze esperte ed esperienziali per «fare assieme» in psichiatria
- Da utenti a cittadini. Il capitale sociale generato dai gruppi di auto/mutuo aiuto
- Il vero lavoro di rete. Legami di fiducia per una piena attenzione all'umano
- Ce ne care ancora? Riflessioni su don Milani a quarant'anni da Lettera a una professoressa
- La facilitazione delle reti di fronteggiamento. Una super funzione professionale?
- Operatori integrali. La formazione di base nel welfare plurale
- Aiutarsi aiutando. La lezione dei gruppi di auto/mutuo aiuto
- Maestro di cambiamento umano. Vladimir Hudolin oltre l'alcologia
- Terapie povere ma belle. Dalla tecnologia dell'umano al fronteggiamento sociale
- Il welfare di dopodomani. Mutualità e sussidiarietà relazionale
- Ricevo il welfare che ti do. Il benessere dei professionisti sociali
- Libertà e felicità al tempo della grande crisi
- I poveri come testate d'angolo del welfare che li cura
- La Babele dei «nuovi welfare». È ancora possibile comprenderci?
- Continuate su questa strada. Ivan Illich ci parla ancora

Lavoro sociale Relational Social Work

Autori

Ti potrebbero interessare

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."