Laboratorio Euro

Programma per l’insegnamento dell’uso dell’Euro ad alunni con difficoltà

Erickson Advantages

Uno strumento utile per facilitare l’apprendimento sull’uso del denaro in situazione di disabilità intellettiva.
L'insegnamento dell'uso dell'euro a studenti in situazione di disabilità o con altri deficit intellettivi appare a molti docenti un compito particolarmente difficile, in quanto implica l'introduzione di operazioni complesse che di solito non vengono insegnate ad alunni con tali difficoltà.

Leggi di più
Scegli
Non Disponibile
Solo %1 rimasto/i
Acquistabile con Carta del Docente
20,43 € -5% di sconto 21,50 €
Ricevi punti Erickson Per ogni prodotto acquistato ricevi punti Erickson che puoi utilizzare per ottenere sconti sui tuoi prossimi acquisti.
Aggiungi alla lista desideri

A casa tua in 24/48 ore

Spedizione gratuita per ordini superiori a 50€

In questo libro

Contenuti e indice

  • Prerequisiti generali
  • Prerequisiti matematici
  • Indicazioni metodologiche e tecniche di intervento
  • Conoscere il significato del denaro
  • Lavorare con unità di ordini diversi
  • Fare scattare il cambio all'unità successiva
  • Conoscere monete e banconote
  • Comporre somme con banconote di taglio diverso
  • Controllare il resto
  • Gestire una situazione di acquisto
  • Valutare l'apprendimento dell'uso del denaro
  • Schede operative, esercizi e attività
  • Allegati a colori: monete facilitate e banconote ritagliabili
Continua a leggere

Questo testo fornisce all'insegnante dettagliate indicazioni e pratici esercizi per organizzare autonomamente e svolgere in classe un programma di insegnamento dell'uso dell'euro con alunni in difficoltà, dimostrando come questo non solo sia possibile, ma che non comporti un lavoro aggiuntivo particolarmente complesso.

Il testo avvalora la tesi, convalidata dall'esperienza sul campo, che il programma di introduzione all'uso dell'euro con bambini in difficoltà sia attuabile anche in presenza di minimi prerequisiti matematici, e anzi possa contribuire ad ampliare le conoscenze matematiche «tradizionali» degli alunni attraverso un approccio concreto e motivante. Completo di una batteria di test di verifica e valutazione, il programma spiega agli insegnanti come introdurre l'euro senza far ricorso ai decimali, ma affidandosi alla distinzione di unità in due ordini diversi (euro e centesimi) e presentando un doppio modello di controllo del resto.

Situazioni reali
Il metodo si propone inoltre di insegnare agli studenti ad attivare le capacità acquisite nell'uso dell'euro nelle situazioni reali, al di fuori della lezione scolastica. Sono previste pertanto una fase finale di attuazione pratica delle competenze acquisite, con prove di generalizzazione in situazione reale e, soprattutto, una fase intermedia nella quale l'alunno viene condotto gradualmente a un uso spontaneo dei procedimenti automatizzati attraverso attività di tipo ludico, che spostano la sua attenzione dal processo al risultato.

Specifiche prodotto

Livello scolastico

Primaria
Secondaria di primo grado
Secondaria secondo grado

Autori e autrici

Michela Malagoli

Michela Malagoli

Autrice

Laureata in lingue, è specializzata il sostegno e da 25 anni lavora come insegnante di sostegno nella scuola elementare e secondaria. Ha condotto una sperimentazione intensiva del programma “Laboratorio Euro”, per l'insegnamento dell'uso del denaro agli alunni disabili coordinando un progetto curato dal gruppo degli insegnanti di sostegno dell'Istituto Comprensivo di Sarcedo.

Scopri di più

Recensioni e domande