L'onda lunga

Gli effetti psicologici e sociali della pandemia sul mondo non-adulto

Erickson Advantages

Il volume analizza il disagio fisico, la fatica emotiva, i problemi di relazione che i sopravvissuti alla pandemia devono affrontare ancora oggi. Un’onda lunga che ha colpito in particolare i non-adulti.

Leggi di più
Scegli
Non Disponibile
Solo %1 rimasto/i
Acquistabile con Carta del Docente
17,10 € -5% di sconto 18,00 €
Ricevi punti Erickson Per ogni prodotto acquistato ricevi punti Erickson che puoi utilizzare per ottenere sconti sui tuoi prossimi acquisti.
Aggiungi alla lista desideri

A casa tua in 24/48 ore

Spedizione gratuita per ordini superiori a 50€

In questo libro

Contenuti e indice

Premessa (L. Morri)
Prefazione (G. Riva)

Parte prima – Profili del fenomeno
Covid-19 e scuola: che cosa abbiamo perso? (G.V. Zuccotti e L. Barcellini)
Una diversa ondata. I disturbi neuropsichiatrici nei bambini e negli adolescenti (C. Mencacci e G. Migliarese)
L’adolescenza non si vive chiusi in casa. Note psicopedagogiche (D. Novara)
Long-Covid psicologico. L’impatto delle chiusure su disagio e fatica emotiva (S. Gandini e F. Galli)
Dall’inattività alle mascherine. Cosa abbiamo imparato dalla pandemia (A. Oliverio Ferraris)
La generazione post-Covid e il mondo che verrà (T. Cantelmi)
Educare (al)l’inumano. Riflessioni sulla scuola post-pandemica (A. Gualandi)

Parte seconda – Testimonianze, esperienze, ricerche «Fuori dai radar». Lo studente dell’era pandemica nel racconto dei media (G. Pierpaoli)
«Lasciatemi così / come una / cosa / posata / in un / angolo / e dimenticata». L’ansia e il ritiro sociale degli adolescenti (C. Stancari)
La sproporzione. Infanzia e insegnanti, tra le ombre e le luci di una crisi (M.C. Mecenero)
Tra lontananza, abbandono e allontanamento. Vivere, studiare, lavorare all’Istituto Professionale (C. Donattini)
Didattica e disagio. Quale scuola per i ragazzi dopo la pandemia? (B. Rabbi)
Spazio all’ascolto. Riflessioni su un anno di «sportello psicologico» al Liceo (E. Gagliardi)
Avversario, non nemico. Sars-CoV-2, i giovani e lo sport (M.L. Iannuzzo)
Il contrasto alla dispersione scolastica nelle esperienze del Gruppo Abele (L. Grosso)
Università e Covid-19. Una fotografia delle fragilità e delle risorse degli studenti (E. Tomezzoli, D. Mazzoni, I. Cutica, B. Rosina, A. Gambirasio,
M.M. Brambilla e G. Pravettoni)

Appendice. Della clausura. Scritture adolescenti (a cura di Lorenzo Morri)

Continua a leggere

Consigliato per

È una incalzante domanda di chiarezza ad aleggiare tra le pagine di questo libro, come un fantasma che si fa via via sempre più concreto. Infatti, a tre anni dall’inizio della pandemia di Covid-19 e dopo che la sua mediatizzazione ci ha abituato a scandire settimane e mesi secondo la metrica del contagio, si può riconoscere senza ambiguità che anche una diversa ondata, di tipo piscologico e sociale, è stata sollevata. Le indagini degli studiosi raccolte qui dal «Presidio primaverile per una Scuola a scuola», insieme alle testimonianze del lavoro di medici, psicoterapeuti, insegnanti e educatori, descrivono le forme con cui i suoi flutti hanno trascinato le menti e i corpi di bambini, adolescenti e giovani. Perché, arruolato d’ufficio nella lotta al nemico virale, il mondo non-adulto ha reagito disciplinatamente e in silenzio, arrischiandosi a parlare solo attraverso i sintomi di una sofferenza a lungo non veduta e ancora scarsamente compresa.

Specifiche prodotto

Autori e autrici

Presidio primaverile per una Scuola a scuola

Presidio primaverile per una Scuola a scuola

Curatore

Il «Presidio primaverile per una Scuola a scuola», gruppo informale di studio e azione, è stato costituito da docenti del Liceo «Leonardo da Vinci» di Casalecchio di Reno (BO) nel marzo 2021, durante il secondo anno di «chiusure pandemiche». Nell’aprile 2021, la sua «Lettera al Presidente del Consiglio» per la riapertura della Scuola in quanto «bene pubblico essenziale» ha raccolto le firme di illustri educatori e studiosi (don Luigi Ciotti, Andrea Canevaro, Adriano Prosperi, Luciano Canfora, don Antonio Mazzi, Massimo Cacciari, Paolo Pombeni, Anna Oliverio Ferraris e molti altri). Il «Presidio» ha poi continuato ad animare sulla stampa locale e nazionale la riflessione sulla vicenda della Scuola nella pandemia. Sul tema ha curato anche il volume a carattere multidisciplinare La scuola interrotta. Un anno, tre mesi, dodici giorni (Edizioni ETS, Pisa, 2021).

Scopri di più

Recensioni e domande