IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Libro
€ 15,73 -15% € 18,50
-15%
Vale 15 punti Erickson

Problem solving nella riabilitazione psichiatrica

Guida pratica

Il principio di fondo alla base di questo volume è aiutare gli utenti psichiatrici ad apprendere abilità che consentano loro di aumentare autoconsapevolezza e spazi di autonomia, riducendo la dipendenza da altre persone per quanto riguarda decisioni...

Il principio di fondo alla base di questo volume è aiutare gli utenti psichiatrici ad apprendere abilità che consentano loro di aumentare autoconsapevolezza e spazi di autonomia, riducendo la dipendenza da altre persone per quanto riguarda decisioni e azioni quotidiane. Gli autori descrivono l'impostazione teorica e pratica del problem solving training, intervento identificato come mediatore del funzionamento sociale, sperimentato con gruppi di pazienti nei Centri Diurni dei Dipartimenti di Salute Mentale. Le tecniche di problem solving qui proposte possono risultare strumenti efficaci nella cura dei disturbi d'ansia, dei disturbi depressivi e dei disturbi dello spettro schizofrenico, e permettono di sviluppare le abilità necessarie a riconoscere e rispondere attivamente agli elementi di stress, ai conflitti interpersonali e ad eventuali ostacoli rispetto al raggiungimento dei propri obiettivi. L'applicazione pratica del problem solving nel metodo utilizzato dagli autori è articolata in quattro fasi di crescente difficoltà, sia da un punto di vista emotivo che per le capacità cognitive richieste. Per facilitare gli operatori (psichiatri, psicologi, tecnici della riabilitazione psichiatrica, educatori) sono presenti schede di risoluzione e di analisi dei problemi, oltre a suggerimenti pratici ed esempi di compilazione delle schede.

Il principio di fondo alla base di questo volume è aiutare gli utenti psichiatrici ad apprendere abilità che consentano loro di aumentare autoconsapevolezza e spazi di autonomia, riducendo la dipendenza da altre persone per quanto riguarda decisioni...

Il principio di fondo alla base di questo volume è aiutare gli utenti psichiatrici ad apprendere abilità che consentano loro di aumentare autoconsapevolezza e spazi di autonomia, riducendo la dipendenza da altre persone per quanto riguarda decisioni e azioni quotidiane. Gli autori descrivono l'impostazione teorica e pratica del problem solving training, intervento identificato come mediatore del funzionamento sociale, sperimentato con gruppi di pazienti nei Centri Diurni dei Dipartimenti di Salute Mentale. Le tecniche di problem solving qui proposte possono risultare strumenti efficaci nella cura dei disturbi d'ansia, dei disturbi depressivi e dei disturbi dello spettro schizofrenico, e permettono di sviluppare le abilità necessarie a riconoscere e rispondere attivamente agli elementi di stress, ai conflitti interpersonali e ad eventuali ostacoli rispetto al raggiungimento dei propri obiettivi. L'applicazione pratica del problem solving nel metodo utilizzato dagli autori è articolata in quattro fasi di crescente difficoltà, sia da un punto di vista emotivo che per le capacità cognitive richieste. Per facilitare gli operatori (psichiatri, psicologi, tecnici della riabilitazione psichiatrica, educatori) sono presenti schede di risoluzione e di analisi dei problemi, oltre a suggerimenti pratici ed esempi di compilazione delle schede.

Il principio di fondo alla base di questo volume è aiutare gli utenti psichiatrici ad apprendere abilità che consentano loro di aumentare autoconsapevolezza e spazi di autonomia, riducendo la dipendenza da altre persone per quanto riguarda decisioni...

Il principio di fondo alla base di questo volume è aiutare gli utenti psichiatrici ad apprendere abilità che consentano loro di aumentare autoconsapevolezza e spazi di autonomia, riducendo la dipendenza da altre persone per quanto riguarda decisioni e azioni quotidiane. Gli autori descrivono l'impostazione teorica e pratica del problem solving training, intervento identificato come mediatore del funzionamento sociale, sperimentato con gruppi di pazienti nei Centri Diurni dei Dipartimenti di Salute Mentale. Le tecniche di problem solving qui proposte possono risultare strumenti efficaci nella cura dei disturbi d'ansia, dei disturbi depressivi e dei disturbi dello spettro schizofrenico, e permettono di sviluppare le abilità necessarie a riconoscere e rispondere attivamente agli elementi di stress, ai conflitti interpersonali e ad eventuali ostacoli rispetto al raggiungimento dei propri obiettivi. L'applicazione pratica del problem solving nel metodo utilizzato dagli autori è articolata in quattro fasi di crescente difficoltà, sia da un punto di vista emotivo che per le capacità cognitive richieste. Per facilitare gli operatori (psichiatri, psicologi, tecnici della riabilitazione psichiatrica, educatori) sono presenti schede di risoluzione e di analisi dei problemi, oltre a suggerimenti pratici ed esempi di compilazione delle schede.

Libro
€ 15,73 -15% € 18,50
-15%
Vale 15 punti Erickson

Descrizione

Libro

Il principio di fondo alla base di questo volume è aiutare gli utenti psichiatrici ad apprendere abilità che consentano loro di aumentare autoconsapevolezza e spazi di autonomia, riducendo la dipendenza da altre persone per quanto riguarda decisioni...

Il principio di fondo alla base di questo volume è aiutare gli utenti psichiatrici ad apprendere abilità che consentano loro di aumentare autoconsapevolezza e spazi di autonomia, riducendo la dipendenza da altre persone per quanto riguarda decisioni e azioni quotidiane. Gli autori descrivono l'impostazione teorica e pratica del problem solving training, intervento identificato come mediatore del funzionamento sociale, sperimentato con gruppi di pazienti nei Centri Diurni dei Dipartimenti di Salute Mentale. Le tecniche di problem solving qui proposte possono risultare strumenti efficaci nella cura dei disturbi d'ansia, dei disturbi depressivi e dei disturbi dello spettro schizofrenico, e permettono di sviluppare le abilità necessarie a riconoscere e rispondere attivamente agli elementi di stress, ai conflitti interpersonali e ad eventuali ostacoli rispetto al raggiungimento dei propri obiettivi. L'applicazione pratica del problem solving nel metodo utilizzato dagli autori è articolata in quattro fasi di crescente difficoltà, sia da un punto di vista emotivo che per le capacità cognitive richieste. Per facilitare gli operatori (psichiatri, psicologi, tecnici della riabilitazione psichiatrica, educatori) sono presenti schede di risoluzione e di analisi dei problemi, oltre a suggerimenti pratici ed esempi di compilazione delle schede.

Il principio di fondo alla base di questo volume è aiutare gli utenti psichiatrici ad apprendere abilità che consentano loro di aumentare autoconsapevolezza e spazi di autonomia, riducendo la dipendenza da altre persone per quanto riguarda decisioni...

Il principio di fondo alla base di questo volume è aiutare gli utenti psichiatrici ad apprendere abilità che consentano loro di aumentare autoconsapevolezza e spazi di autonomia, riducendo la dipendenza da altre persone per quanto riguarda decisioni e azioni quotidiane. Gli autori descrivono l'impostazione teorica e pratica del problem solving training, intervento identificato come mediatore del funzionamento sociale, sperimentato con gruppi di pazienti nei Centri Diurni dei Dipartimenti di Salute Mentale. Le tecniche di problem solving qui proposte possono risultare strumenti efficaci nella cura dei disturbi d'ansia, dei disturbi depressivi e dei disturbi dello spettro schizofrenico, e permettono di sviluppare le abilità necessarie a riconoscere e rispondere attivamente agli elementi di stress, ai conflitti interpersonali e ad eventuali ostacoli rispetto al raggiungimento dei propri obiettivi. L'applicazione pratica del problem solving nel metodo utilizzato dagli autori è articolata in quattro fasi di crescente difficoltà, sia da un punto di vista emotivo che per le capacità cognitive richieste. Per facilitare gli operatori (psichiatri, psicologi, tecnici della riabilitazione psichiatrica, educatori) sono presenti schede di risoluzione e di analisi dei problemi, oltre a suggerimenti pratici ed esempi di compilazione delle schede.

Il principio di fondo alla base di questo volume è aiutare gli utenti psichiatrici ad apprendere abilità che consentano loro di aumentare autoconsapevolezza e spazi di autonomia, riducendo la dipendenza da altre persone per quanto riguarda decisioni...

Il principio di fondo alla base di questo volume è aiutare gli utenti psichiatrici ad apprendere abilità che consentano loro di aumentare autoconsapevolezza e spazi di autonomia, riducendo la dipendenza da altre persone per quanto riguarda decisioni e azioni quotidiane. Gli autori descrivono l'impostazione teorica e pratica del problem solving training, intervento identificato come mediatore del funzionamento sociale, sperimentato con gruppi di pazienti nei Centri Diurni dei Dipartimenti di Salute Mentale. Le tecniche di problem solving qui proposte possono risultare strumenti efficaci nella cura dei disturbi d'ansia, dei disturbi depressivi e dei disturbi dello spettro schizofrenico, e permettono di sviluppare le abilità necessarie a riconoscere e rispondere attivamente agli elementi di stress, ai conflitti interpersonali e ad eventuali ostacoli rispetto al raggiungimento dei propri obiettivi. L'applicazione pratica del problem solving nel metodo utilizzato dagli autori è articolata in quattro fasi di crescente difficoltà, sia da un punto di vista emotivo che per le capacità cognitive richieste. Per facilitare gli operatori (psichiatri, psicologi, tecnici della riabilitazione psichiatrica, educatori) sono presenti schede di risoluzione e di analisi dei problemi, oltre a suggerimenti pratici ed esempi di compilazione delle schede.

Libro
ISBN: 9788861372696
Data di pubblicazione: 05/2008
Numero Pagine: 160
Formato: 17x24cm
Libro

- Prefazione (di Paola Carozza)
- Introduzione
- Problem solving training
- Fase iniziale: creatività e soluzione di problemi (Sessioni da 1 a 5)
- Fase prima: risoluzione di problemi pratici (Sessioni da 6 a 12)
- Fase seconda: risoluzione di problemi interpersonali (Sessioni da 13 a 18)
- Fase terza: risoluzione di problemi intrapersonali (Sessioni da 19 a 26)
- Fase quarta: coping emozionale (Sessioni da 27 a 30)
- Schede di lavoro
- Schede di approfondimento
- Bibliografia

Psicologia Psicologia clinica Psicologia età adulta
Libro
ISBN: 9788861372696
Data di pubblicazione: 05/2008
Numero Pagine: 160
Formato: 17x24cm
Libro

- Prefazione (di Paola Carozza)
- Introduzione
- Problem solving training
- Fase iniziale: creatività e soluzione di problemi (Sessioni da 1 a 5)
- Fase prima: risoluzione di problemi pratici (Sessioni da 6 a 12)
- Fase seconda: risoluzione di problemi interpersonali (Sessioni da 13 a 18)
- Fase terza: risoluzione di problemi intrapersonali (Sessioni da 19 a 26)
- Fase quarta: coping emozionale (Sessioni da 27 a 30)
- Schede di lavoro
- Schede di approfondimento
- Bibliografia

Psicologia Psicologia clinica Psicologia età adulta

Autori

Ti potrebbero interessare

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."