IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Libro
€ 16,15 -15% € 19,00
-15%
Vale 16 punti Erickson

Come facilitare una Family group conference

-

A cinque anni di distanza dalla prima monografia dedicata alle Family group conference (Lavorare con la famiglia nella tutela minorile, 2011), Francesca Maci approfondisce l’indagine del modello in un nuovo volume che raccoglie i frutti della sua...

A cinque anni di distanza dalla prima monografia dedicata alle Family group conference (Lavorare con la famiglia nella tutela minorile, 2011), Francesca Maci approfondisce l’indagine del modello in un nuovo volume che raccoglie i frutti della sua pluriennale esperienza nel campo della supervisione dei progetti pilota e della facilitazione delle Riunioni di Famiglia.
Dopo aver spiegato cosa sono le Family group conference, quale funzione svolgono nel fronteggiamento delle difficoltà familiari e l’importanza che rivestono nella protezione e nella cura dei bambini/ragazzi, l’autrice si concentra ora sul contesto italiano, dove negli ultimi anni il modello si è diffuso e consolidato anche in ambito scolastico, e approfondisce una delle figure chiave del processo, quella del facilitatore, a cui è affidata la delicata funzione di accompagnare la famiglia durante tutte le fasi del percorso.
Grazie alla efficace riproposizione di numerosi casi studio e alla dettagliata descrizione degli strumenti metodologici più utilizzati nella pratica, questo libro, oltre a raccogliere le riflessioni dell’autrice intorno alla sua esperienza, è anche una rigorosa guida teorico-operativa per svolgere al meglio il lavoro di preparazione e realizzazione di una Riunione di Famiglia.

La pubblicazione è stata realizzata nel quadro del progetto europeo «Family ST.A.R — Family Group Conferences and STudent At Risk»:

A cinque anni di distanza dalla prima monografia dedicata alle Family group conference (Lavorare con la famiglia nella tutela minorile, 2011), Francesca Maci approfondisce l’indagine del modello in un nuovo volume che raccoglie i frutti della sua...

A cinque anni di distanza dalla prima monografia dedicata alle Family group conference (Lavorare con la famiglia nella tutela minorile, 2011), Francesca Maci approfondisce l’indagine del modello in un nuovo volume che raccoglie i frutti della sua pluriennale esperienza nel campo della supervisione dei progetti pilota e della facilitazione delle Riunioni di Famiglia.
Dopo aver spiegato cosa sono le Family group conference, quale funzione svolgono nel fronteggiamento delle difficoltà familiari e l’importanza che rivestono nella protezione e nella cura dei bambini/ragazzi, l’autrice si concentra ora sul contesto italiano, dove negli ultimi anni il modello si è diffuso e consolidato anche in ambito scolastico, e approfondisce una delle figure chiave del processo, quella del facilitatore, a cui è affidata la delicata funzione di accompagnare la famiglia durante tutte le fasi del percorso.
Grazie alla efficace riproposizione di numerosi casi studio e alla dettagliata descrizione degli strumenti metodologici più utilizzati nella pratica, questo libro, oltre a raccogliere le riflessioni dell’autrice intorno alla sua esperienza, è anche una rigorosa guida teorico-operativa per svolgere al meglio il lavoro di preparazione e realizzazione di una Riunione di Famiglia.

La pubblicazione è stata realizzata nel quadro del progetto europeo «Family ST.A.R — Family Group Conferences and STudent At Risk»:

A cinque anni di distanza dalla prima monografia dedicata alle Family group conference (Lavorare con la famiglia nella tutela minorile, 2011), Francesca Maci approfondisce l’indagine del modello in un nuovo volume che raccoglie i frutti della sua...

A cinque anni di distanza dalla prima monografia dedicata alle Family group conference (Lavorare con la famiglia nella tutela minorile, 2011), Francesca Maci approfondisce l’indagine del modello in un nuovo volume che raccoglie i frutti della sua pluriennale esperienza nel campo della supervisione dei progetti pilota e della facilitazione delle Riunioni di Famiglia.
Dopo aver spiegato cosa sono le Family group conference, quale funzione svolgono nel fronteggiamento delle difficoltà familiari e l’importanza che rivestono nella protezione e nella cura dei bambini/ragazzi, l’autrice si concentra ora sul contesto italiano, dove negli ultimi anni il modello si è diffuso e consolidato anche in ambito scolastico, e approfondisce una delle figure chiave del processo, quella del facilitatore, a cui è affidata la delicata funzione di accompagnare la famiglia durante tutte le fasi del percorso.
Grazie alla efficace riproposizione di numerosi casi studio e alla dettagliata descrizione degli strumenti metodologici più utilizzati nella pratica, questo libro, oltre a raccogliere le riflessioni dell’autrice intorno alla sua esperienza, è anche una rigorosa guida teorico-operativa per svolgere al meglio il lavoro di preparazione e realizzazione di una Riunione di Famiglia.

La pubblicazione è stata realizzata nel quadro del progetto europeo «Family ST.A.R — Family Group Conferences and STudent At Risk»:

Libro
€ 16,15 -15% € 19,00
-15%
Vale 16 punti Erickson

Descrizione

Libro

A cinque anni di distanza dalla prima monografia dedicata alle Family group conference (Lavorare con la famiglia nella tutela minorile, 2011), Francesca Maci approfondisce l’indagine del modello in un nuovo volume che raccoglie i frutti della sua...

A cinque anni di distanza dalla prima monografia dedicata alle Family group conference (Lavorare con la famiglia nella tutela minorile, 2011), Francesca Maci approfondisce l’indagine del modello in un nuovo volume che raccoglie i frutti della sua pluriennale esperienza nel campo della supervisione dei progetti pilota e della facilitazione delle Riunioni di Famiglia.
Dopo aver spiegato cosa sono le Family group conference, quale funzione svolgono nel fronteggiamento delle difficoltà familiari e l’importanza che rivestono nella protezione e nella cura dei bambini/ragazzi, l’autrice si concentra ora sul contesto italiano, dove negli ultimi anni il modello si è diffuso e consolidato anche in ambito scolastico, e approfondisce una delle figure chiave del processo, quella del facilitatore, a cui è affidata la delicata funzione di accompagnare la famiglia durante tutte le fasi del percorso.
Grazie alla efficace riproposizione di numerosi casi studio e alla dettagliata descrizione degli strumenti metodologici più utilizzati nella pratica, questo libro, oltre a raccogliere le riflessioni dell’autrice intorno alla sua esperienza, è anche una rigorosa guida teorico-operativa per svolgere al meglio il lavoro di preparazione e realizzazione di una Riunione di Famiglia.

La pubblicazione è stata realizzata nel quadro del progetto europeo «Family ST.A.R — Family Group Conferences and STudent At Risk»:

A cinque anni di distanza dalla prima monografia dedicata alle Family group conference (Lavorare con la famiglia nella tutela minorile, 2011), Francesca Maci approfondisce l’indagine del modello in un nuovo volume che raccoglie i frutti della sua...

A cinque anni di distanza dalla prima monografia dedicata alle Family group conference (Lavorare con la famiglia nella tutela minorile, 2011), Francesca Maci approfondisce l’indagine del modello in un nuovo volume che raccoglie i frutti della sua pluriennale esperienza nel campo della supervisione dei progetti pilota e della facilitazione delle Riunioni di Famiglia.
Dopo aver spiegato cosa sono le Family group conference, quale funzione svolgono nel fronteggiamento delle difficoltà familiari e l’importanza che rivestono nella protezione e nella cura dei bambini/ragazzi, l’autrice si concentra ora sul contesto italiano, dove negli ultimi anni il modello si è diffuso e consolidato anche in ambito scolastico, e approfondisce una delle figure chiave del processo, quella del facilitatore, a cui è affidata la delicata funzione di accompagnare la famiglia durante tutte le fasi del percorso.
Grazie alla efficace riproposizione di numerosi casi studio e alla dettagliata descrizione degli strumenti metodologici più utilizzati nella pratica, questo libro, oltre a raccogliere le riflessioni dell’autrice intorno alla sua esperienza, è anche una rigorosa guida teorico-operativa per svolgere al meglio il lavoro di preparazione e realizzazione di una Riunione di Famiglia.

La pubblicazione è stata realizzata nel quadro del progetto europeo «Family ST.A.R — Family Group Conferences and STudent At Risk»:

A cinque anni di distanza dalla prima monografia dedicata alle Family group conference (Lavorare con la famiglia nella tutela minorile, 2011), Francesca Maci approfondisce l’indagine del modello in un nuovo volume che raccoglie i frutti della sua...

A cinque anni di distanza dalla prima monografia dedicata alle Family group conference (Lavorare con la famiglia nella tutela minorile, 2011), Francesca Maci approfondisce l’indagine del modello in un nuovo volume che raccoglie i frutti della sua pluriennale esperienza nel campo della supervisione dei progetti pilota e della facilitazione delle Riunioni di Famiglia.
Dopo aver spiegato cosa sono le Family group conference, quale funzione svolgono nel fronteggiamento delle difficoltà familiari e l’importanza che rivestono nella protezione e nella cura dei bambini/ragazzi, l’autrice si concentra ora sul contesto italiano, dove negli ultimi anni il modello si è diffuso e consolidato anche in ambito scolastico, e approfondisce una delle figure chiave del processo, quella del facilitatore, a cui è affidata la delicata funzione di accompagnare la famiglia durante tutte le fasi del percorso.
Grazie alla efficace riproposizione di numerosi casi studio e alla dettagliata descrizione degli strumenti metodologici più utilizzati nella pratica, questo libro, oltre a raccogliere le riflessioni dell’autrice intorno alla sua esperienza, è anche una rigorosa guida teorico-operativa per svolgere al meglio il lavoro di preparazione e realizzazione di una Riunione di Famiglia.

La pubblicazione è stata realizzata nel quadro del progetto europeo «Family ST.A.R — Family Group Conferences and STudent At Risk»:

Libro
ISBN: 9788859012627
Data di pubblicazione: 01/2017
Numero Pagine: 167
Formato: 17x24cm
Libro

Prefazione (M.L. Raineri)
Introduzione

CAP. 1 - Una nuova via per decidere insieme
Breve inquadramento storico
Cosa sono le Family group conference
Filosofia e principi ispiratori
I soggetti coinvolti
I criteri di riferimento
La diffusione del modello: le sue applicazioni
Lo sviluppo nel contesto italiano: le Riunioni di Famiglia

CAP. 2 - Le figure chiave del modello
Il facilitatore
Una figura indipendente
Il profilo del facilitatore
Il portavoce

CAP. 3 - Uno sguardo d’insieme
Il processo della Riunione di Famiglia
Indicazioni metodologiche per il facilitatore

CAP. 4 - Progettare una Riunione di Famiglia
La fase di attivazione
Struttura e indicazioni per la compilazione del modulo di attivazione
Analisi del modulo di attivazione della Riunione di Famiglia di Caterina
Il coinvolgimento del facilitatore nella fase di attivazione

CAP. 5 - Le fasi della Riunione di Famiglia: dalla preparazione all’incontro familiare
La fase di preparazione
La fase dell’incontro: la Riunione di Famiglia vera e propria

CAP. 6 - Dopo la Riunione di Famiglia
Il progetto familiare di protezione e cura
La realizzazione del progetto familiare di protezione e cura
La fase dell’incontro familiare di verifica
La testimonianza di una facilitatrice di Riunione di Famiglia

CAP. 7 - Le Riunioni di Famiglia a scuola
Quando e perché
Aspetti specifici della Riunione di Famiglia a scuola
Analisi di un caso: Francesca e Paola non vanno a scuola

CAP. 8 - Il progetto «Le Riunioni di Famiglia» nella scuola: una sperimentazione in Lombardia
Finalità e obiettivi
L’implementazione dell’intervento
Il metodo di valutazione dell’intervento
I risultati della valutazione

Considerazioni finali
Conclusioni
Bibliografia

Libro
ISBN: 9788859012627
Data di pubblicazione: 01/2017
Numero Pagine: 167
Formato: 17x24cm
Libro

Prefazione (M.L. Raineri)
Introduzione

CAP. 1 - Una nuova via per decidere insieme
Breve inquadramento storico
Cosa sono le Family group conference
Filosofia e principi ispiratori
I soggetti coinvolti
I criteri di riferimento
La diffusione del modello: le sue applicazioni
Lo sviluppo nel contesto italiano: le Riunioni di Famiglia

CAP. 2 - Le figure chiave del modello
Il facilitatore
Una figura indipendente
Il profilo del facilitatore
Il portavoce

CAP. 3 - Uno sguardo d’insieme
Il processo della Riunione di Famiglia
Indicazioni metodologiche per il facilitatore

CAP. 4 - Progettare una Riunione di Famiglia
La fase di attivazione
Struttura e indicazioni per la compilazione del modulo di attivazione
Analisi del modulo di attivazione della Riunione di Famiglia di Caterina
Il coinvolgimento del facilitatore nella fase di attivazione

CAP. 5 - Le fasi della Riunione di Famiglia: dalla preparazione all’incontro familiare
La fase di preparazione
La fase dell’incontro: la Riunione di Famiglia vera e propria

CAP. 6 - Dopo la Riunione di Famiglia
Il progetto familiare di protezione e cura
La realizzazione del progetto familiare di protezione e cura
La fase dell’incontro familiare di verifica
La testimonianza di una facilitatrice di Riunione di Famiglia

CAP. 7 - Le Riunioni di Famiglia a scuola
Quando e perché
Aspetti specifici della Riunione di Famiglia a scuola
Analisi di un caso: Francesca e Paola non vanno a scuola

CAP. 8 - Il progetto «Le Riunioni di Famiglia» nella scuola: una sperimentazione in Lombardia
Finalità e obiettivi
L’implementazione dell’intervento
Il metodo di valutazione dell’intervento
I risultati della valutazione

Considerazioni finali
Conclusioni
Bibliografia

Autori

Ti potrebbero interessare

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."