IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Iscrizione Corso in aula
€ 195,00 -7% € 210,00
-7%
Vale 78 punti Erickson

Writing and Reading Workshop – scuola primaria - Roma

Roma - Erickson sede Roma | Dal 28 gennaio 2022 al 13 febbraio 2022 16 ore

La metodologia didattica del Writing and Reading Workshop mette al centro la pratica della lettura e della scrittura in classe e ben si adatta ad essere sperimentata sia nella scuola primaria che nella scuola secondaria. Questo approccio nasce negli Stati Uniti negli anni Settanta ad opera di...

La metodologia didattica del Writing and Reading Workshop mette al centro la pratica della lettura e della scrittura in classe e ben si adatta ad essere sperimentata sia nella scuola primaria che nella scuola secondaria. Questo approccio nasce negli Stati Uniti negli anni Settanta ad opera di Donald Graves e Donald Murray; viene poi ulteriormente diffuso da Lucy Calkins, docente di Letteratura per ragazzi presso la Columbia University di New York e fondatrice e direttrice del «Teachers College Reading and Writing Project» per la formazione professionale degli insegnanti lungo l’intero curricolo scolastico, e da Nancie Atwell, docente e direttrice di una scuola nel Maine e vincitrice nel 2015 del «Global Teacher Prize». In una cornice rigorosa ma flessibile, i ragazzi sperimentano la possibilità di scrivere testi autentici, che abbiano al centro la loro personalità e i loro interessi, e di leggere testi in modo sempre più approfondito e generativo. Durante il percorso formativo si affronteranno varie tipologie testuali in chiave autobiografica per valorizzare la scrittura e la lettura come strumento di conoscenza di sé, di chiarezza di pensiero e di espressione personale. In questo senso si incontreranno la poesia, il racconto autobiografico, il testo argomentativo come esplorazione delle proprie passioni e la lettura degli albi illustrati.

La metodologia didattica del Writing and Reading Workshop mette al centro la pratica della lettura e della scrittura in classe e ben si adatta ad essere sperimentata sia nella scuola primaria che nella scuola secondaria. Questo approccio nasce negli Stati Uniti negli anni Settanta ad opera di...

La metodologia didattica del Writing and Reading Workshop mette al centro la pratica della lettura e della scrittura in classe e ben si adatta ad essere sperimentata sia nella scuola primaria che nella scuola secondaria. Questo approccio nasce negli Stati Uniti negli anni Settanta ad opera di Donald Graves e Donald Murray; viene poi ulteriormente diffuso da Lucy Calkins, docente di Letteratura per ragazzi presso la Columbia University di New York e fondatrice e direttrice del «Teachers College Reading and Writing Project» per la formazione professionale degli insegnanti lungo l’intero curricolo scolastico, e da Nancie Atwell, docente e direttrice di una scuola nel Maine e vincitrice nel 2015 del «Global Teacher Prize». In una cornice rigorosa ma flessibile, i ragazzi sperimentano la possibilità di scrivere testi autentici, che abbiano al centro la loro personalità e i loro interessi, e di leggere testi in modo sempre più approfondito e generativo. Durante il percorso formativo si affronteranno varie tipologie testuali in chiave autobiografica per valorizzare la scrittura e la lettura come strumento di conoscenza di sé, di chiarezza di pensiero e di espressione personale. In questo senso si incontreranno la poesia, il racconto autobiografico, il testo argomentativo come esplorazione delle proprie passioni e la lettura degli albi illustrati.

La metodologia didattica del Writing and Reading Workshop mette al centro la pratica della lettura e della scrittura in classe e ben si adatta ad essere sperimentata sia nella scuola primaria che nella scuola secondaria. Questo approccio nasce negli Stati Uniti negli anni Settanta ad opera di...

La metodologia didattica del Writing and Reading Workshop mette al centro la pratica della lettura e della scrittura in classe e ben si adatta ad essere sperimentata sia nella scuola primaria che nella scuola secondaria. Questo approccio nasce negli Stati Uniti negli anni Settanta ad opera di Donald Graves e Donald Murray; viene poi ulteriormente diffuso da Lucy Calkins, docente di Letteratura per ragazzi presso la Columbia University di New York e fondatrice e direttrice del «Teachers College Reading and Writing Project» per la formazione professionale degli insegnanti lungo l’intero curricolo scolastico, e da Nancie Atwell, docente e direttrice di una scuola nel Maine e vincitrice nel 2015 del «Global Teacher Prize». In una cornice rigorosa ma flessibile, i ragazzi sperimentano la possibilità di scrivere testi autentici, che abbiano al centro la loro personalità e i loro interessi, e di leggere testi in modo sempre più approfondito e generativo. Durante il percorso formativo si affronteranno varie tipologie testuali in chiave autobiografica per valorizzare la scrittura e la lettura come strumento di conoscenza di sé, di chiarezza di pensiero e di espressione personale. In questo senso si incontreranno la poesia, il racconto autobiografico, il testo argomentativo come esplorazione delle proprie passioni e la lettura degli albi illustrati.

Promozione – Iscriviti subito
195 € anziché 210 € solo per un numero limitato di posti ed entro il 20 gennaio

Iscrizione Corso in aula
€ 195,00 -7% € 210,00
-7%
Vale 78 punti Erickson

contenuti

2 SESSIONI PLENARIE IN STREAMING

 

·        Venerdì 28 gennaio dalle 16.00 alle 19.00 - Sessione plenaria: La lettura

Gloria Dicati e Michela Griggio

 

·        Venerdì 4 febbraio dalle 16.00 alle 19.00 - Sessione plenaria:  La scrittura

Laura Bacchi e Anna Maria Mercuri

 

10 ORE DI...

2 SESSIONI PLENARIE IN STREAMING

 

·        Venerdì 28 gennaio dalle 16.00 alle 19.00 - Sessione plenaria: La lettura

Gloria Dicati e Michela Griggio

 

·        Venerdì 4 febbraio dalle 16.00 alle 19.00 - Sessione plenaria:  La scrittura

Laura Bacchi e Anna Maria Mercuri

 

10 ORE DI FORMAZIONE PRATICO-OPERATIVA IN PRESENZA NELLA SEDE ERICKSON DI ROMA


I partecipanti saranno suddivisi in 2 gruppi (gruppo A e gruppo B) e frequenteranno a rotazione tutti i 4 workshop come sintetizzato nelle seguenti tabelle.


Sabato 12 febbraio

9.00-11.00

Sabato 12 febbraio

11.30-13.30

Gruppo A

Il taccuino

Laura Bacchi e Anna Maria Mercuri

L’albo illustrato

Gloria Dicati e Loredana Semperlotti

Gruppo B

L’albo illustrato

Gloria Dicati e Loredana Semperlotti

Il taccuino

Laura Bacchi e Anna Maria Mercuri

 

 

Sabato 12 febbraio

14.30-17.30

Domenica 13 febbraio

9.00-12.00

Gruppo A

La poesia

Laura Bacchi e Anna Maria Mercuri

Il testo informativo

Loredana Semperlotti e Gloria Dicati

Gruppo B

Il testo informativo

Loredana Semperlotti e Gloria Dicati

La poesia

Laura Bacchi e Anna Maria Mercuri

 


Descrizione dei laboratori:

1. l taccuino come strumento di scrittura

Laura Bacchi e Anna Maria Mercuri

Il taccuino è lo strumento principale del Laboratorio di Scrittura, è lo spazio in cui lo scrittore raccoglie le idee che svilupperà nelle bozze. Come insegnare a bambini di 6 anni a utilizzare il taccuino nel modo corretto? Come possono annotare quando ancora non hanno acquisito la strumentalità della scrittura? Come cambia il taccuino negli anni della scuola primaria? All’interno del laboratorio ogni corsista potrà sperimentare sul proprio taccuino attivatori, territori, di scrittura, quick writing e annotazioni. Scoprirà infine come trasformare un seme di scrittura in un testo.

 

2. L’albo illustrato. Leggere in profondità

Gloria Dicati e Loredana Semperlotti

L’albo illustrato ha sempre trovato spazio all’interno dei nostri scaffali: le illustrazioni accattivanti, il saper raccontare il mondo dei bambini, la narrazione di temi importanti, il piacere della lettura. Ma come utilizzare questi testi per formare lettori competenti e di successo? Come insegnare a dare un senso a ciò che si legge? Scrittura e illustrazione sono atti di significato intenzionale, processi decisionali di cui i nostri giovani lettori e scrittori devono impadronirsi per imparare a leggere in profondità. All’interno del laboratorio osserveremo tecniche di lettura delle immagini e relative connessioni con il testo scritto.  Discuteremo sull’intenzionalità di composizione delle immagini come del testo, proponendo domande di qualità che i lettori dovrebbero essere in grado di porsi. Elaboreremo specifiche minilesson di lettura per aiutare i nostri giovani lettori a diventare più consapevoli di ciò che fanno e pensano quando leggono un libro.

 

3. La poesia nella scuola primaria

Laura Bacchi e Anna Maria Mercuri

Che cos'è la poesia? Chi è il Poeta? Durante il laboratorio faremo immersione totale nel genere- scopriremo lo schema a Y (domande-impressioni- connessioni) e come far emergere in modo naturale le principali figure retoriche. Come sbocciano le poesie in classe? Verranno proposte attività per stimolare la poesia nei bambini -La finestra del Poeta- e raccogliere le loro prime osservazioni poetiche - la Bacheca e mini-lessons per fare Poesia. Come entrare in profondità nella Poesia? Sperimentiamo la lettura e la riflessione lavorando con i bambini su una poesia per un'intera settimana attraverso conversazioni e proposte di scrittura.

 

4. Il testo informativo. Lavorare per generi

Loredana Semperlotti e Gloria Dicati 

La naturale curiosità dei bambini e delle bambine, la loro propensione alle mille domande sul mondo che li circonda, può diventare un’ottima base di partenza fin dalla scuola dell’infanzia per approfondire le proprie passioni sia con la lettura di libri che attraverso l’osservazione della realtà. Questa stessa curiosità diventa uno stimolo per la scrittura di testi informativi efficaci attraverso l'utilizzo di specifiche strategie di scrittura, in modo che possano emergere passioni, competenze e punti di vista su personali interessi e conoscenze. All’interno del laboratorio verranno presentati alcuni percorsi sul testo informativo e ci sarà la possibilità di progettarne uno per la propria classe, utilizzando le strategie che verranno presentate discutendo sulle eventuali difficoltà che i bambini potrebbero incontrare.

 

2 SESSIONI PLENARIE IN STREAMING

 

·        Venerdì 28 gennaio dalle 16.00 alle 19.00 - Sessione plenaria: La lettura

Gloria Dicati e Michela Griggio

 

·        Venerdì 4 febbraio dalle 16.00 alle 19.00 - Sessione plenaria:  La scrittura

Laura Bacchi e Anna Maria Mercuri

 

10 ORE DI...

2 SESSIONI PLENARIE IN STREAMING

 

·        Venerdì 28 gennaio dalle 16.00 alle 19.00 - Sessione plenaria: La lettura

Gloria Dicati e Michela Griggio

 

·        Venerdì 4 febbraio dalle 16.00 alle 19.00 - Sessione plenaria:  La scrittura

Laura Bacchi e Anna Maria Mercuri

 

10 ORE DI FORMAZIONE PRATICO-OPERATIVA IN PRESENZA NELLA SEDE ERICKSON DI ROMA


I partecipanti saranno suddivisi in 2 gruppi (gruppo A e gruppo B) e frequenteranno a rotazione tutti i 4 workshop come sintetizzato nelle seguenti tabelle.


Sabato 12 febbraio

9.00-11.00

Sabato 12 febbraio

11.30-13.30

Gruppo A

Il taccuino

Laura Bacchi e Anna Maria Mercuri

L’albo illustrato

Gloria Dicati e Loredana Semperlotti

Gruppo B

L’albo illustrato

Gloria Dicati e Loredana Semperlotti

Il taccuino

Laura Bacchi e Anna Maria Mercuri

 

 

Sabato 12 febbraio

14.30-17.30

Domenica 13 febbraio

9.00-12.00

Gruppo A

La poesia

Laura Bacchi e Anna Maria Mercuri

Il testo informativo

Loredana Semperlotti e Gloria Dicati

Gruppo B

Il testo informativo

Loredana Semperlotti e Gloria Dicati

La poesia

Laura Bacchi e Anna Maria Mercuri

 


Descrizione dei laboratori:

1. l taccuino come strumento di scrittura

Laura Bacchi e Anna Maria Mercuri

Il taccuino è lo strumento principale del Laboratorio di Scrittura, è lo spazio in cui lo scrittore raccoglie le idee che svilupperà nelle bozze. Come insegnare a bambini di 6 anni a utilizzare il taccuino nel modo corretto? Come possono annotare quando ancora non hanno acquisito la strumentalità della scrittura? Come cambia il taccuino negli anni della scuola primaria? All’interno del laboratorio ogni corsista potrà sperimentare sul proprio taccuino attivatori, territori, di scrittura, quick writing e annotazioni. Scoprirà infine come trasformare un seme di scrittura in un testo.

 

2. L’albo illustrato. Leggere in profondità

Gloria Dicati e Loredana Semperlotti

L’albo illustrato ha sempre trovato spazio all’interno dei nostri scaffali: le illustrazioni accattivanti, il saper raccontare il mondo dei bambini, la narrazione di temi importanti, il piacere della lettura. Ma come utilizzare questi testi per formare lettori competenti e di successo? Come insegnare a dare un senso a ciò che si legge? Scrittura e illustrazione sono atti di significato intenzionale, processi decisionali di cui i nostri giovani lettori e scrittori devono impadronirsi per imparare a leggere in profondità. All’interno del laboratorio osserveremo tecniche di lettura delle immagini e relative connessioni con il testo scritto.  Discuteremo sull’intenzionalità di composizione delle immagini come del testo, proponendo domande di qualità che i lettori dovrebbero essere in grado di porsi. Elaboreremo specifiche minilesson di lettura per aiutare i nostri giovani lettori a diventare più consapevoli di ciò che fanno e pensano quando leggono un libro.

 

3. La poesia nella scuola primaria

Laura Bacchi e Anna Maria Mercuri

Che cos'è la poesia? Chi è il Poeta? Durante il laboratorio faremo immersione totale nel genere- scopriremo lo schema a Y (domande-impressioni- connessioni) e come far emergere in modo naturale le principali figure retoriche. Come sbocciano le poesie in classe? Verranno proposte attività per stimolare la poesia nei bambini -La finestra del Poeta- e raccogliere le loro prime osservazioni poetiche - la Bacheca e mini-lessons per fare Poesia. Come entrare in profondità nella Poesia? Sperimentiamo la lettura e la riflessione lavorando con i bambini su una poesia per un'intera settimana attraverso conversazioni e proposte di scrittura.

 

4. Il testo informativo. Lavorare per generi

Loredana Semperlotti e Gloria Dicati 

La naturale curiosità dei bambini e delle bambine, la loro propensione alle mille domande sul mondo che li circonda, può diventare un’ottima base di partenza fin dalla scuola dell’infanzia per approfondire le proprie passioni sia con la lettura di libri che attraverso l’osservazione della realtà. Questa stessa curiosità diventa uno stimolo per la scrittura di testi informativi efficaci attraverso l'utilizzo di specifiche strategie di scrittura, in modo che possano emergere passioni, competenze e punti di vista su personali interessi e conoscenze. All’interno del laboratorio verranno presentati alcuni percorsi sul testo informativo e ci sarà la possibilità di progettarne uno per la propria classe, utilizzando le strategie che verranno presentate discutendo sulle eventuali difficoltà che i bambini potrebbero incontrare.

 

2 SESSIONI PLENARIE IN STREAMING

 

·        Venerdì 28 gennaio dalle 16.00 alle 19.00 - Sessione plenaria: La lettura

Gloria Dicati e Michela Griggio

 

·        Venerdì 4 febbraio dalle 16.00 alle 19.00 - Sessione plenaria:  La scrittura

Laura Bacchi e Anna Maria Mercuri

 

10 ORE DI...

2 SESSIONI PLENARIE IN STREAMING

 

·        Venerdì 28 gennaio dalle 16.00 alle 19.00 - Sessione plenaria: La lettura

Gloria Dicati e Michela Griggio

 

·        Venerdì 4 febbraio dalle 16.00 alle 19.00 - Sessione plenaria:  La scrittura

Laura Bacchi e Anna Maria Mercuri

 

10 ORE DI FORMAZIONE PRATICO-OPERATIVA IN PRESENZA NELLA SEDE ERICKSON DI ROMA


I partecipanti saranno suddivisi in 2 gruppi (gruppo A e gruppo B) e frequenteranno a rotazione tutti i 4 workshop come sintetizzato nelle seguenti tabelle.


Sabato 12 febbraio

9.00-11.00

Sabato 12 febbraio

11.30-13.30

Gruppo A

Il taccuino

Laura Bacchi e Anna Maria Mercuri

L’albo illustrato

Gloria Dicati e Loredana Semperlotti

Gruppo B

L’albo illustrato

Gloria Dicati e Loredana Semperlotti

Il taccuino

Laura Bacchi e Anna Maria Mercuri

 

 

Sabato 12 febbraio

14.30-17.30

Domenica 13 febbraio

9.00-12.00

Gruppo A

La poesia

Laura Bacchi e Anna Maria Mercuri

Il testo informativo

Loredana Semperlotti e Gloria Dicati

Gruppo B

Il testo informativo

Loredana Semperlotti e Gloria Dicati

La poesia

Laura Bacchi e Anna Maria Mercuri

 


Descrizione dei laboratori:

1. l taccuino come strumento di scrittura

Laura Bacchi e Anna Maria Mercuri

Il taccuino è lo strumento principale del Laboratorio di Scrittura, è lo spazio in cui lo scrittore raccoglie le idee che svilupperà nelle bozze. Come insegnare a bambini di 6 anni a utilizzare il taccuino nel modo corretto? Come possono annotare quando ancora non hanno acquisito la strumentalità della scrittura? Come cambia il taccuino negli anni della scuola primaria? All’interno del laboratorio ogni corsista potrà sperimentare sul proprio taccuino attivatori, territori, di scrittura, quick writing e annotazioni. Scoprirà infine come trasformare un seme di scrittura in un testo.

 

2. L’albo illustrato. Leggere in profondità

Gloria Dicati e Loredana Semperlotti

L’albo illustrato ha sempre trovato spazio all’interno dei nostri scaffali: le illustrazioni accattivanti, il saper raccontare il mondo dei bambini, la narrazione di temi importanti, il piacere della lettura. Ma come utilizzare questi testi per formare lettori competenti e di successo? Come insegnare a dare un senso a ciò che si legge? Scrittura e illustrazione sono atti di significato intenzionale, processi decisionali di cui i nostri giovani lettori e scrittori devono impadronirsi per imparare a leggere in profondità. All’interno del laboratorio osserveremo tecniche di lettura delle immagini e relative connessioni con il testo scritto.  Discuteremo sull’intenzionalità di composizione delle immagini come del testo, proponendo domande di qualità che i lettori dovrebbero essere in grado di porsi. Elaboreremo specifiche minilesson di lettura per aiutare i nostri giovani lettori a diventare più consapevoli di ciò che fanno e pensano quando leggono un libro.

 

3. La poesia nella scuola primaria

Laura Bacchi e Anna Maria Mercuri

Che cos'è la poesia? Chi è il Poeta? Durante il laboratorio faremo immersione totale nel genere- scopriremo lo schema a Y (domande-impressioni- connessioni) e come far emergere in modo naturale le principali figure retoriche. Come sbocciano le poesie in classe? Verranno proposte attività per stimolare la poesia nei bambini -La finestra del Poeta- e raccogliere le loro prime osservazioni poetiche - la Bacheca e mini-lessons per fare Poesia. Come entrare in profondità nella Poesia? Sperimentiamo la lettura e la riflessione lavorando con i bambini su una poesia per un'intera settimana attraverso conversazioni e proposte di scrittura.

 

4. Il testo informativo. Lavorare per generi

Loredana Semperlotti e Gloria Dicati 

La naturale curiosità dei bambini e delle bambine, la loro propensione alle mille domande sul mondo che li circonda, può diventare un’ottima base di partenza fin dalla scuola dell’infanzia per approfondire le proprie passioni sia con la lettura di libri che attraverso l’osservazione della realtà. Questa stessa curiosità diventa uno stimolo per la scrittura di testi informativi efficaci attraverso l'utilizzo di specifiche strategie di scrittura, in modo che possano emergere passioni, competenze e punti di vista su personali interessi e conoscenze. All’interno del laboratorio verranno presentati alcuni percorsi sul testo informativo e ci sarà la possibilità di progettarne uno per la propria classe, utilizzando le strategie che verranno presentate discutendo sulle eventuali difficoltà che i bambini potrebbero incontrare.

 


Il percorso formativo, in parte online e in parte in presenza, si pone l’obiettivo di presentare i capisaldi della metodologia del Writing and Reading Workshop (WRW) attraverso l'approfondimento, sul piano teorico e pratico, delle caratteristiche dei generi letterari autobiografici.
Verrà data occasione ai partecipanti di sperimentare il laboratorio di scrittura e lettura in prima persona, grazie alla presenza di workshop tematici in presenza che si avvarranno della presenza di più formatori.
Il percorso formativo sarà un’opportunità di confronto e condivisione dei reciproci vissuti di esperienze didattiche.

Il percorso formativo è rivolto ad insegnanti di scuola primaria.

E’ preferibile, ma non prescrittivo, avere almeno un'idea della cornice pedagogica del WRW. Per chi non avesse ancora avuto modo, si consiglia la lettura di “Scrittori si diventa. Metodi e percorsi operativi per un laboratorio di scrittura in classe” di Jenny Poletti Riz, Edizioni Erickson.

Il corso è composto da 2 incontri in plenaria erogati in streaming e 4 laboratori erogati in presenza che si svolgeranno in due giornate consecutive.

I primi due incontri in plenaria si svolgeranno in streaming, attraverso videoconferenze sincrone, tramite l'utilizzo della piattaforma ZOOM.

Questi incontri saranno registrati. Le registrazioni saranno visionabili, ma non scaricabili, fino a due mesi dalla conclusione del corso e verranno messe a disposizione dei partecipanti dopo la conclusione dell'intero percorso.

Le modalità di accesso alla piattaforma ZOOM verranno fornite in prossimità dell'inizio del corso.

Il percorso formativo, in parte online e in parte in presenza, si pone l’obiettivo di presentare i capisaldi della metodologia del Writing and Reading Workshop (WRW) attraverso l'approfondimento, sul piano teorico e pratico, delle caratteristiche dei generi letterari autobiografici.
Verrà data occasione ai partecipanti di sperimentare il laboratorio di scrittura e lettura in prima persona, grazie alla presenza di workshop tematici in presenza che si avvarranno della presenza di più formatori.
Il percorso formativo sarà un’opportunità di confronto e condivisione dei reciproci vissuti di esperienze didattiche.

Il percorso formativo è rivolto ad insegnanti di scuola primaria.

E’ preferibile, ma non prescrittivo, avere almeno un'idea della cornice pedagogica del WRW. Per chi non avesse ancora avuto modo, si consiglia la lettura di “Scrittori si diventa. Metodi e percorsi operativi per un laboratorio di scrittura in classe” di Jenny Poletti Riz, Edizioni Erickson.

Il corso è composto da 2 incontri in plenaria erogati in streaming e 4 laboratori erogati in presenza che si svolgeranno in due giornate consecutive.

I primi due incontri in plenaria si svolgeranno in streaming, attraverso videoconferenze sincrone, tramite l'utilizzo della piattaforma ZOOM.

Questi incontri saranno registrati. Le registrazioni saranno visionabili, ma non scaricabili, fino a due mesi dalla conclusione del corso e verranno messe a disposizione dei partecipanti dopo la conclusione dell'intero percorso.

Le modalità di accesso alla piattaforma ZOOM verranno fornite in prossimità dell'inizio del corso.

Per ottenere lo sconto del 10% riservato agli abbonati alle riviste Erickson scrivi a formazione@erickson.it. Consulta qui la lista delle riviste alle quali devi essere iscritto per aver diritto all’agevolazione

Gli orari della formazione saranno:

  • venerdì 28 gennaio 2022 dalle 16:00 alle 19:00 >> incontro in streaming 
  • venerdì 4 febbraio 2022 dalle 16:00 alle 19:00 >> incontro in streaming
  • sabato 12 febbraio 2022 dalle 09:00 alle 13:30 e dalle 14:30 alle 17:30 >> incontro in presenza 
  • domenica 13 febbraio 2022 dalle 09:00 alle 12:00 >> incontro in presenza


La sede del corso per i workshop in presenza  sarà: 

Edizioni Centro Studi Erickson Roma

Viale Etiopia, 20
00199 Roma - Roma


A seguito del DL rilasciato in data 21 settembre 2021 (e successive modificazioni), per la frequenza dei workshop in presenza verrà richiesto di mostrare uno dei seguenti documenti:

  • Green Pass base
  • Esito negativo di tampone molecolare o rapido, eseguito rispettivamente nelle 72 o 48 ore antecedenti.

Il controllo verrà effettuato ogni giorno all’ingresso, a seguito della misurazione della temperatura corporea.
Maggiori informazioni verranno inviate tramite e-mail”.

Per ottenere lo sconto del 10% riservato agli abbonati alle riviste Erickson scrivi a formazione@erickson.it. Consulta qui la lista delle riviste alle quali devi essere iscritto per aver diritto all’agevolazione

Gli orari della formazione saranno:

  • venerdì 28 gennaio 2022 dalle 16:00 alle 19:00 >> incontro in streaming 
  • venerdì 4 febbraio 2022 dalle 16:00 alle 19:00 >> incontro in streaming
  • sabato 12 febbraio 2022 dalle 09:00 alle 13:30 e dalle 14:30 alle 17:30 >> incontro in presenza 
  • domenica 13 febbraio 2022 dalle 09:00 alle 12:00 >> incontro in presenza


La sede del corso per i workshop in presenza  sarà: 

Edizioni Centro Studi Erickson Roma

Viale Etiopia, 20
00199 Roma - Roma


A seguito del DL rilasciato in data 21 settembre 2021 (e successive modificazioni), per la frequenza dei workshop in presenza verrà richiesto di mostrare uno dei seguenti documenti:

  • Green Pass base
  • Esito negativo di tampone molecolare o rapido, eseguito rispettivamente nelle 72 o 48 ore antecedenti.

Il controllo verrà effettuato ogni giorno all’ingresso, a seguito della misurazione della temperatura corporea.
Maggiori informazioni verranno inviate tramite e-mail”.


Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca http://www.istruzione.it/pdgf/index.html

L'ID del corso è: 99765

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca http://www.istruzione.it/pdgf/index.html

L'ID del corso è: 99765

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca http://www.istruzione.it/pdgf/index.html

L'ID del corso è: 99765

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare al percorso formativo è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare al percorso formativo è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online.

Se l’iscrizione avviene a ridosso dell’evento, verrà richiesta visione della ricevuta di pagamento tramite bonifico.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’evento per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

Vieni a Trovarci!
“Vieni a Trovarci” è un’iniziativa pensata per te che stai scegliendo Erickson per la tua formazione

Se verrai di persona ad iscriverti presso la nostra sede di Roma in Viale Etiopia 20, ti riserviamo uno sconto del 10% sulla quota di partecipazione.
Cosa aspetti? Vieni a trovarci!

Per beneficiare dell’offerta vieni a trovarci entro 5 giorni dalla data di partenza del corso. Clicca qui  per conoscere gli orari di apertura e come raggiungerci.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare al percorso formativo è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare al percorso formativo è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online.

Se l’iscrizione avviene a ridosso dell’evento, verrà richiesta visione della ricevuta di pagamento tramite bonifico.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’evento per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

Vieni a Trovarci!
“Vieni a Trovarci” è un’iniziativa pensata per te che stai scegliendo Erickson per la tua formazione

Se verrai di persona ad iscriverti presso la nostra sede di Roma in Viale Etiopia 20, ti riserviamo uno sconto del 10% sulla quota di partecipazione.
Cosa aspetti? Vieni a trovarci!

Per beneficiare dell’offerta vieni a trovarci entro 5 giorni dalla data di partenza del corso. Clicca qui  per conoscere gli orari di apertura e come raggiungerci.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare al percorso formativo è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare al percorso formativo è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online.

Se l’iscrizione avviene a ridosso dell’evento, verrà richiesta visione della ricevuta di pagamento tramite bonifico.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’evento per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

Vieni a Trovarci!
“Vieni a Trovarci” è un’iniziativa pensata per te che stai scegliendo Erickson per la tua formazione

Se verrai di persona ad iscriverti presso la nostra sede di Roma in Viale Etiopia 20, ti riserviamo uno sconto del 10% sulla quota di partecipazione.
Cosa aspetti? Vieni a trovarci!

Per beneficiare dell’offerta vieni a trovarci entro 5 giorni dalla data di partenza del corso. Clicca qui  per conoscere gli orari di apertura e come raggiungerci.

Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di frequenza previa la partecipazione al 75% delle ore di formazione in streaming e in presenza.
Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di frequenza previa la partecipazione al 75% delle ore di formazione in streaming e in presenza.
Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di frequenza previa la partecipazione al 75% delle ore di formazione in streaming e in presenza.

Formatori

Ti potrebbero interessare