IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Disponibile nel formato

Corsi online

Iscrizione Corso online
€ 195,20
Vale 78 punti Erickson

Verifiche personalizzate e compiti di realtà - corso

Dal 08 ottobre 2019 50 ore

Il momento della verifica rischia di mettere in crisi il processo di inclusione che caratterizza la migliore didattica. Per programmare attività inclusive e predisporre strumenti adeguati alle caratteristiche di ogni alunno, il docente si trova a...

Il momento della verifica rischia di mettere in crisi il processo di inclusione che caratterizza la migliore didattica. Per programmare attività inclusive e predisporre strumenti adeguati alle caratteristiche di ogni alunno, il docente si trova a dover distinguere in modo consapevole tra facilitazione e semplificazione anche in fase di verifica degli apprendimenti. I docenti sono altresì chiamati alla valutazione delle competenze che poggia su compiti di realtà, autobiografie cognitive e osservazioni sistematiche. La verifica di conoscenze e abilità non può fare a meno di paradigmi didattici incardinati sui concetti di “facilitazione” e “semplificazione”. La valutazione delle competenze non può a sua volta fare a meno di un approfondimento dei concetti di “compito di realtà”, “autobiografia cognitiva” e “osservazione sistematica”. In particolare, l’introduzione della normativa sugli alunni con Bisogni Educativi Speciali ha rimarcato la necessità della personalizzazione delle prove di verifica. Contemporaneamente, i modelli didattici basati sullo sviluppo delle competenze e l’introduzione della certificazione delle stesse pongono alla scuola problematiche sostanzialmente nuove. Il corso intende aggiungere alla “cassetta degli attrezzi” dei docenti gli strumenti per rivedere in un’ottica inclusiva il momento della verifica e della valutazione.

Il momento della verifica rischia di mettere in crisi il processo di inclusione che caratterizza la migliore didattica. Per programmare attività inclusive e predisporre strumenti adeguati alle caratteristiche di ogni alunno, il docente si trova a...

Il momento della verifica rischia di mettere in crisi il processo di inclusione che caratterizza la migliore didattica. Per programmare attività inclusive e predisporre strumenti adeguati alle caratteristiche di ogni alunno, il docente si trova a dover distinguere in modo consapevole tra facilitazione e semplificazione anche in fase di verifica degli apprendimenti. I docenti sono altresì chiamati alla valutazione delle competenze che poggia su compiti di realtà, autobiografie cognitive e osservazioni sistematiche. La verifica di conoscenze e abilità non può fare a meno di paradigmi didattici incardinati sui concetti di “facilitazione” e “semplificazione”. La valutazione delle competenze non può a sua volta fare a meno di un approfondimento dei concetti di “compito di realtà”, “autobiografia cognitiva” e “osservazione sistematica”. In particolare, l’introduzione della normativa sugli alunni con Bisogni Educativi Speciali ha rimarcato la necessità della personalizzazione delle prove di verifica. Contemporaneamente, i modelli didattici basati sullo sviluppo delle competenze e l’introduzione della certificazione delle stesse pongono alla scuola problematiche sostanzialmente nuove. Il corso intende aggiungere alla “cassetta degli attrezzi” dei docenti gli strumenti per rivedere in un’ottica inclusiva il momento della verifica e della valutazione.

Il momento della verifica rischia di mettere in crisi il processo di inclusione che caratterizza la migliore didattica. Per programmare attività inclusive e predisporre strumenti adeguati alle caratteristiche di ogni alunno, il docente si trova a...

Il momento della verifica rischia di mettere in crisi il processo di inclusione che caratterizza la migliore didattica. Per programmare attività inclusive e predisporre strumenti adeguati alle caratteristiche di ogni alunno, il docente si trova a dover distinguere in modo consapevole tra facilitazione e semplificazione anche in fase di verifica degli apprendimenti. I docenti sono altresì chiamati alla valutazione delle competenze che poggia su compiti di realtà, autobiografie cognitive e osservazioni sistematiche. La verifica di conoscenze e abilità non può fare a meno di paradigmi didattici incardinati sui concetti di “facilitazione” e “semplificazione”. La valutazione delle competenze non può a sua volta fare a meno di un approfondimento dei concetti di “compito di realtà”, “autobiografia cognitiva” e “osservazione sistematica”. In particolare, l’introduzione della normativa sugli alunni con Bisogni Educativi Speciali ha rimarcato la necessità della personalizzazione delle prove di verifica. Contemporaneamente, i modelli didattici basati sullo sviluppo delle competenze e l’introduzione della certificazione delle stesse pongono alla scuola problematiche sostanzialmente nuove. Il corso intende aggiungere alla “cassetta degli attrezzi” dei docenti gli strumenti per rivedere in un’ottica inclusiva il momento della verifica e della valutazione.

Disponibile nel formato

Corsi online

Iscrizione Corso online
€ 195,20
Vale 78 punti Erickson

contenuti

Modulo 1 – Introduzione sulla valutazione
Obiettivi:

– Fornire gli strumenti per analizzare l’evoluzione del concetto di valutazione negli ultimi anni.
– Riconoscere e produrre i diversi tipi di prove. Eseguire analisi di studi di caso.
Contenuti:
–...

Modulo 1 – Introduzione sulla valutazione
Obiettivi:

– Fornire gli strumenti per analizzare l’evoluzione del concetto di valutazione negli ultimi anni.
– Riconoscere e produrre i diversi tipi di prove. Eseguire analisi di studi di caso.
Contenuti:
– La valutazione misurativa, la valutazione informativa, la valutazione narrativa e la loro integrazione
– I parametri della valutazione e i possibili effetti distorsivi


Modulo 2 – Conoscenze e abilità: predisporre e personalizzare le prove di verifica
Obiettivi:

– Riconoscere e produrre i diversi tipi di prove
– Progettare e valutare le prove in base a criteri di attendibilità e validità
– Facilitare e semplificare prove di verifica relative a conoscenze e abilità
Contenuti:
– Validità e attendibilità delle prove strutturate, semistrutturate e soggettive
– Come si costruiscono e come si valutano le prove di verifica oggettive
– Analisi sulle opportunità offerte dalle prove strutturate e spunti critici
– La differenza tra semplificare e facilitare: implicazioni nella predisposizione di prove di verifica

Modulo 3 – Valutare le competenze: i compiti di realtà
Obiettivi:

– Riconoscere gli elementi fondamentali di un compito di realtà;
– Progettare una prova per l’accertamento delle competenze;
Contenuti:
– Dalla valutazione autentica ai compiti di realtà
– Le caratteristiche di un compito di realtà
– Analisi di un compito di realtà

Modulo 4 –Valutare le competenze: le osservazioni sistematiche e le biografie cognitive
Obiettivi:
predisporre materiali per le osservazioni sistematiche e le autobiografie cognitive degli alunni.
Contenuti:
– La raccolta delle informazioni “oltre” il compito: le osservazioni sistematiche e la raccolta dei dati sul processo
– Le osservazioni sistematiche saranno presentate a partire dal particolare statuto della valutazione delle competenze, ben differente da quello relativo alla valutazione di conoscenze e abilità;
– Il mondo interiore dell’alunno indagato attraverso le autobiografie cognitive

Modulo 5 – Valutare le competenze: dalle rubriche alla certificazione
Obiettivi:

– Costruire una rubrica valutativa olistica o analitica
– Distinguere i livelli di competenza degli alunni in base alla scansione prevista dalle recenti Linee Guida per la certificazione.
Contenuti: le specificità della valutazione delle competenze e la loro certificazione

Modulo 1 – Introduzione sulla valutazione
Obiettivi:

– Fornire gli strumenti per analizzare l’evoluzione del concetto di valutazione negli ultimi anni.
– Riconoscere e produrre i diversi tipi di prove. Eseguire analisi di studi di caso.
Contenuti:
–...

Modulo 1 – Introduzione sulla valutazione
Obiettivi:

– Fornire gli strumenti per analizzare l’evoluzione del concetto di valutazione negli ultimi anni.
– Riconoscere e produrre i diversi tipi di prove. Eseguire analisi di studi di caso.
Contenuti:
– La valutazione misurativa, la valutazione informativa, la valutazione narrativa e la loro integrazione
– I parametri della valutazione e i possibili effetti distorsivi


Modulo 2 – Conoscenze e abilità: predisporre e personalizzare le prove di verifica
Obiettivi:

– Riconoscere e produrre i diversi tipi di prove
– Progettare e valutare le prove in base a criteri di attendibilità e validità
– Facilitare e semplificare prove di verifica relative a conoscenze e abilità
Contenuti:
– Validità e attendibilità delle prove strutturate, semistrutturate e soggettive
– Come si costruiscono e come si valutano le prove di verifica oggettive
– Analisi sulle opportunità offerte dalle prove strutturate e spunti critici
– La differenza tra semplificare e facilitare: implicazioni nella predisposizione di prove di verifica

Modulo 3 – Valutare le competenze: i compiti di realtà
Obiettivi:

– Riconoscere gli elementi fondamentali di un compito di realtà;
– Progettare una prova per l’accertamento delle competenze;
Contenuti:
– Dalla valutazione autentica ai compiti di realtà
– Le caratteristiche di un compito di realtà
– Analisi di un compito di realtà

Modulo 4 –Valutare le competenze: le osservazioni sistematiche e le biografie cognitive
Obiettivi:
predisporre materiali per le osservazioni sistematiche e le autobiografie cognitive degli alunni.
Contenuti:
– La raccolta delle informazioni “oltre” il compito: le osservazioni sistematiche e la raccolta dei dati sul processo
– Le osservazioni sistematiche saranno presentate a partire dal particolare statuto della valutazione delle competenze, ben differente da quello relativo alla valutazione di conoscenze e abilità;
– Il mondo interiore dell’alunno indagato attraverso le autobiografie cognitive

Modulo 5 – Valutare le competenze: dalle rubriche alla certificazione
Obiettivi:

– Costruire una rubrica valutativa olistica o analitica
– Distinguere i livelli di competenza degli alunni in base alla scansione prevista dalle recenti Linee Guida per la certificazione.
Contenuti: le specificità della valutazione delle competenze e la loro certificazione

Modulo 1 – Introduzione sulla valutazione
Obiettivi:

– Fornire gli strumenti per analizzare l’evoluzione del concetto di valutazione negli ultimi anni.
– Riconoscere e produrre i diversi tipi di prove. Eseguire analisi di studi di caso.
Contenuti:
–...

Modulo 1 – Introduzione sulla valutazione
Obiettivi:

– Fornire gli strumenti per analizzare l’evoluzione del concetto di valutazione negli ultimi anni.
– Riconoscere e produrre i diversi tipi di prove. Eseguire analisi di studi di caso.
Contenuti:
– La valutazione misurativa, la valutazione informativa, la valutazione narrativa e la loro integrazione
– I parametri della valutazione e i possibili effetti distorsivi


Modulo 2 – Conoscenze e abilità: predisporre e personalizzare le prove di verifica
Obiettivi:

– Riconoscere e produrre i diversi tipi di prove
– Progettare e valutare le prove in base a criteri di attendibilità e validità
– Facilitare e semplificare prove di verifica relative a conoscenze e abilità
Contenuti:
– Validità e attendibilità delle prove strutturate, semistrutturate e soggettive
– Come si costruiscono e come si valutano le prove di verifica oggettive
– Analisi sulle opportunità offerte dalle prove strutturate e spunti critici
– La differenza tra semplificare e facilitare: implicazioni nella predisposizione di prove di verifica

Modulo 3 – Valutare le competenze: i compiti di realtà
Obiettivi:

– Riconoscere gli elementi fondamentali di un compito di realtà;
– Progettare una prova per l’accertamento delle competenze;
Contenuti:
– Dalla valutazione autentica ai compiti di realtà
– Le caratteristiche di un compito di realtà
– Analisi di un compito di realtà

Modulo 4 –Valutare le competenze: le osservazioni sistematiche e le biografie cognitive
Obiettivi:
predisporre materiali per le osservazioni sistematiche e le autobiografie cognitive degli alunni.
Contenuti:
– La raccolta delle informazioni “oltre” il compito: le osservazioni sistematiche e la raccolta dei dati sul processo
– Le osservazioni sistematiche saranno presentate a partire dal particolare statuto della valutazione delle competenze, ben differente da quello relativo alla valutazione di conoscenze e abilità;
– Il mondo interiore dell’alunno indagato attraverso le autobiografie cognitive

Modulo 5 – Valutare le competenze: dalle rubriche alla certificazione
Obiettivi:

– Costruire una rubrica valutativa olistica o analitica
– Distinguere i livelli di competenza degli alunni in base alla scansione prevista dalle recenti Linee Guida per la certificazione.
Contenuti: le specificità della valutazione delle competenze e la loro certificazione


Insegnante Curricolare Scuola primaria
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Altro
Insegnante di sostegno Scuola primaria
Insegnante di sostegno Scuola secondaria di primo grado
Docenti di scuola primaria e secondaria di primo grado.

Il corso online si avvantaggerà di materiali inediti. I corsisti saranno invitati a svolgere attività sulle quali riceveranno feedback personalizzati e osservazioni. La piattaforma di discussione rappresenterà il luogo della condivisione delle esperienze e dei materiali prodotti.

Discussione tramite forum con tutor disciplinare sulle tematiche affrontate nei moduli: dubbi, richieste di ulteriori chiarimenti, esperienze e casi presentati dai corsisti.
Il corso mette a disposizione degli iscritti materiali di approfondimento.

I 7 elementi della didattica innovativa differenze didattica inclusiva
Destinatari
Insegnante Curricolare Scuola primaria
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Altro
Insegnante di sostegno Scuola primaria
Insegnante di sostegno Scuola secondaria di primo grado
Docenti di scuola primaria e secondaria di primo grado.

Il corso online si avvantaggerà di materiali inediti. I corsisti saranno invitati a svolgere attività sulle quali riceveranno feedback personalizzati e osservazioni. La piattaforma di discussione rappresenterà il luogo della condivisione delle esperienze e dei materiali prodotti.

Discussione tramite forum con tutor disciplinare sulle tematiche affrontate nei moduli: dubbi, richieste di ulteriori chiarimenti, esperienze e casi presentati dai corsisti.
Il corso mette a disposizione degli iscritti materiali di approfondimento.

Autori e Tutor: Eva Pigliapoco e Ivan Sciapeconi

Autori e Tutor: Eva Pigliapoco e Ivan Sciapeconi

I 7 elementi della didattica innovativa differenze didattica inclusiva

Modalità d'iscrizione

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online e comunque almeno 3 giorni prima dalla data d’inizio del corso.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’inizio per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online e comunque almeno 3 giorni prima dalla data d’inizio del corso.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’inizio per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online e comunque almeno 3 giorni prima dalla data d’inizio del corso.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’inizio per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

accreditamento



Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Con decreto del 31 marzo 2003, rinnovato in data 12 giugno 2006, il Centro Studi Erickson è stato incluso nell’elenco definitivo degli enti accreditati per la formazione del personale della...

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Con decreto del 31 marzo 2003, rinnovato in data 12 giugno 2006, il Centro Studi Erickson è stato incluso nell’elenco definitivo degli enti accreditati per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca http://www.istruzione.it/pdgf/index.html

L'ID del corso è: 49809

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Con decreto del 31 marzo 2003, rinnovato in data 12 giugno 2006, il Centro Studi Erickson è stato incluso nell’elenco definitivo degli enti accreditati per la formazione del personale della...

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Con decreto del 31 marzo 2003, rinnovato in data 12 giugno 2006, il Centro Studi Erickson è stato incluso nell’elenco definitivo degli enti accreditati per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca http://www.istruzione.it/pdgf/index.html

L'ID del corso è: 49809

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Con decreto del 31 marzo 2003, rinnovato in data 12 giugno 2006, il Centro Studi Erickson è stato incluso nell’elenco definitivo degli enti accreditati per la formazione del personale della...

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Con decreto del 31 marzo 2003, rinnovato in data 12 giugno 2006, il Centro Studi Erickson è stato incluso nell’elenco definitivo degli enti accreditati per la formazione del personale della scuola.
Questo corso è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca http://www.istruzione.it/pdgf/index.html

L'ID del corso è: 49809

Attestato

Al termine del corso e previo superamento di tutte le esercitazioni previste dai vari moduli formativi, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione al corso direttamente dalla piattaforma online.
Al termine del corso e previo superamento di tutte le esercitazioni previste dai vari moduli formativi, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione al corso direttamente dalla piattaforma online.
Al termine del corso e previo superamento di tutte le esercitazioni previste dai vari moduli formativi, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione al corso direttamente dalla piattaforma online.

Ti potrebbero interessare

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."