Tra partecipazione e controllo

Contributi di ricerca sul coinvolgimento di bambini e famiglie nei servizi di tutela minorile

Erickson Advantages

Il volume propone una riflessione sull’importanza di comprendere cosa si intenda per partecipazione delle famiglie, dei bambini e dei ragazzi nella relazione con gli operatori dei servizi di tutela minorile, soffermandosi su diverse interpretazioni e declinazioni operative.

Leggi di più
Scegli
Non Disponibile
Solo %1 rimasto/i
Acquistabile con Carta del Docente
21,85 € -5% di sconto 23,00 €
Ricevi punti Erickson Per ogni prodotto acquistato ricevi punti Erickson che puoi utilizzare per ottenere sconti sui tuoi prossimi acquisti.
Aggiungi alla lista desideri

A casa tua in 24/48 ore

Spedizione gratuita per ordini superiori a 50€

In questo libro

Contenuti e indice

PRESENTAZIONE
Valentina Calcaterra

PARTE PRIMA
LA PARTECIPAZIONE NELLE RAPPRESENTAZIONI DEGLI OPERATORI E NELL’ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI
Capitolo 1
Compliance o reciprocità?
Come gli operatori sociali concepiscono la partecipazione
Maria Luisa Raineri, Francesca Corradini, Valentina Calcaterra ed Elena Cabiati
Capitolo 2
Le esperienze non bastano. Riflessività degli operatori e partecipazione collettiva dei ragazzi e delle ragazze in accoglienza
Valerio Belotti e Lisa Cerantola
Capitolo 3
La difficile gestione dei carichi di lavoro per gli assistenti sociali dei servizi di tutela minori fra mandato istituzionale e contraddizioni organizzative. La realtà di una street-level bureaucracy del territorio genovese
Fabio Cappello, Rita Parati ed Elisabetta Rossi
Capitolo 4
Il coordinatore in tutela minori.Tra riflessività e costruzione di relazioni
Daniela Malvestiti
Capitolo 5
Facilitare l’accesso ai servizi di tutela minorile. L’esperienza di un gruppo di genitori coinvolti nella programmazione del servizio
Laura Malacrida

PARTE SECONDA
LA PARTECIPAZIONE NEI PERCORSI DI ASSESSMENT E NELLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INTERVENTI
Capitolo 6
Atteggiamenti, pratiche e prospettive degli assistenti sociali negli interventi di tutela dei minori
Barbara Segatto, Anna Dal Ben e Selene Genre-Bert
Capitolo 7
L’indagine sociale nella rappresentazione dei genitori. Percorsi, vissuti e indicazioni operative
Francesca Corradini e Simona Ardesi
Capitolo 8
Strumenti e processi di decision-making nella protezione dei minori. Coniugare partecipazione, riflessività e rigore professionale
Caterina Balenzano
Capitolo 9
La partecipazione di bambini e famiglie: un’opportunità di incontro tra aiuto e controllo. Riflessioni su esperienze e buone pratiche del programma PIPPI
Sara Serbati e Marco Ius

PARTE TERZA
LA PARTECIPAZIONE NELL’AFFRONTARE BISOGNI SPECIFICI E NEL RIORIENTARE LA CRESCITA
Capitolo 10
Riconoscere e supportare i giovani caregiver. Riflessioni a partire da una ricerca partecipativa
Paola Limongelli e Alessandra Decataldo
Capitolo 11
Un percorso partecipato nell’evento separativo
Chiara Grazia Capussotti e Marika Sau
Capitolo 12
Lunghi cammini. Un’esperienza di cammini educativi con minori in difficoltà
Luigi Gui e Marilena Sinigaglia

Continua a leggere

Sempre maggiore, nel campo sociale, è l’attenzione alle pratiche finalizzate a promuovere la partecipazione dei service users in progetti o interventi d’aiuto. Il volume propone una riflessione su questo tema in un ambito complesso come quello della tutela minorile: si interroga cioè su come la partecipazione dell’utenza, le famiglie, i bambini e i ragazzi, possa modificare la relazione con gli operatori e influire sulle modalità e, forse, anche sugli obiettivi del loro lavoro.

Il testo si compone di tre parti: la prima propone riflessioni sulle prospettive degli operatori e su come la partecipazione possa trovare riscontro nell’organizzazione dei servizi. A seguire vi sono alcuni contributi che esaminano il concetto di partecipazione nei percorsi di assessment e programmazione degli interventi di aiuto. Per concludere, vengono proposte alcune riflessioni sull’importanza della partecipazione nel lavorare in situazioni con bisogni specifici e in una innovativa pratica di lavoro con ragazzi e giovani L’intenzione è sollecitare i professionisti del settore a proseguire nella ricerca e a sperimentare nuove prassi orientate alla partecipazione, che rappresenta una sfida ma soprattutto una risorsa: solo se si riconoscono il suo punto di vista e le sue competenze, infatti, la persona in difficoltà può diventare protagonista di un percorso di consapevolezza e di crescita.

Specifiche prodotto

Autori e autrici

Valentina Calcaterra

Valentina Calcaterra

Curatrice

Ricercatrice presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore, docente di Metodologia del Servizio sociale nei corsi di laurea triennale in Servizio sociale nelle sedi di Milano e Brescia e nel corso di Laurea Magistrale presso la sede di Milano. Ha esperienza professionale come assistente sociale nell’ambito della tutela minorile e della progettazione a valenza collettiva, nel coordinamento dei servizi e per la formazione/ supervisione di operatori sociali.

Scopri di più
Maria Luisa Raineri

Maria Luisa Raineri

Curatrice

Assistente sociale, è professore associato presso l’Università Cattolica di Milano, dove coordina il Dottorato in Social Work and Personal Social Service e insegna nei corsi di Laurea triennale e magistrale in Servizio sociale nelle sedi di Milano e di Brescia.

Scopri di più

Recensioni e domande