IPDA

Questionario osservativo per l’identificazione precoce delle difficoltà di apprendimento

Erickson Advantages

Un test di facile utilizzo per valutare nei bambini e nelle bambine in età prescolare aspetti comportamentali, motricità, comprensione linguistica e altre abilità cognitive. Il questionario osservativo IPdA fa parte di un percorso applicativo che risponde al bisogno di intervenire efficacemente per ridurre il problema delle difficoltà di apprendimento.

Leggi di più
Scegli
Non Disponibile
Solo %1 rimasto/i
Acquistabile con Carta del Docente
42,75 € -5% di sconto 45,00 €
Ricevi punti Erickson Per ogni prodotto acquistato ricevi punti Erickson che puoi utilizzare per ottenere sconti sui tuoi prossimi acquisti.
Aggiungi alla lista desideri

A casa tua in 24/48 ore

Spedizione gratuita per ordini superiori a 50€

In questo test

In sintesi

  •  Il percorso IPDA: l’identifi cazione precoce delle difficoltà di apprendimento
  • Procedura di compilazione del Questionario Osservativo IPDA
  • Attribuzione e interpretazione del punteggio
  • Validazione psicometrica
  • Appendice A
    – Grafici e tabelle dei valori normativi standard dei punteggi calcolati per ciascuna area del Questionario Osservativo IPDA e per fasce di età
  • Appendice B:
    – Punteggi di attendibilità basata sulla compilazione del Questionario IPDA da parte di osservatori indipendenti – Punteggi di attendibilità test retest
  • Appendice C
    – Questionario Osservativo IPDA: Versione per la somministrazione di gruppo
  • Esempio di utilizzo del Questionario Osservativo IPDA e del CD-ROM per la creazione dei profili
  • Esempi di utilizzazione del Questionario IPDA
  • Questionario Osservativo IPDA: Versione per la somministrazione individuale
Continua a leggere

Elaborato da alcuni docenti del Dipartimento di Psicologia Generale dell’Università di Padova il Test IPDA è di facile utilizzo anche da parte degli insegnanti, poiché la struttura del questionario consente di sfruttare appieno tutte le informazioni che possono raccogliere nell’interazione quotidiana con i bambini. È progettato per valutare aspetti comportamentali, motricità, comprensione linguistica e altre abilità cognitive di bambini e bambine in età prescolare.

L’IPDA si compone di 43 item suddivisi in due sezioni principali. La prima riguarda le «abilità generali» relative all’idoneità all’apprendimento in genere, la seconda riguarda invece le «abilità specifiche», vale a dire i prerequisiti della lettoscrittura e quelli della matematica.

Gli item che hanno come oggetto le abilità generali sono così suddivisi:

  • item 1-9 – Aspetti comportamentali;
  • item 10-11 – Motricità;
  • item 12-14 – Comprensione linguistica;
  • item 15-19 – Espressione orale;
  • item 20-23 – Metacognizione;
  • item 24-33 – Altre abilità cognitive (memoria verbale e abilità visuo-spaziali). Quelli per le abilità specifiche sono:
  • item 34-40 – Pre-alfabetizzazione;
  • item 41-43 – Pre-matematica.

Gli aspetti comportamentali valutati sono: interesse o motivazione ad apprendere, adeguamento alle regole e capacità di adattamento alle situazioni che cambiano, capacità di collaborazione, autonomia, concentrazione e temperamento. Per quanto riguarda la motricità viene presa in considerazione la qualità della coordinazione generale dei movimenti e della motricità fine. Gli item che esplorano la comprensione linguistica sono centrati sulla capacità di ascoltare e seguire conversazioni, di capire le istruzioni e le parole dell’insegnante.

Nuova edizione
La nuova edizione, completamente aggiornata e ampliata, raccoglie una serie di esperienze di utilizzazione del test, un ampliamento degli esempi per guidare l’osservazione e risorse online per il calcolo automatico dei punteggi e la visualizzazione dei profili. Il campione di riferimento è stato ampliato a 6.112 bambini, i dati normativi sono stati interamente aggiornati e divisi in fasce di età e in aggiunta sono stati raccolti anche per la somministrazione nel mese di maggio.

Difficoltà di apprendimento
Le difficoltà di apprendimento costituiscono un problema rilevante per la loro alta incidenza nella popolazione scolastica e comportano storie di insuccesso nella scuola dell’obbligo che spesso finiscono per compromettere non solo la carriera scolastica, ma anche lo sviluppo della personalità e un adattamento sociale equilibrato. Le differenze nelle abilità scolastiche tendono, infatti, ad accentuarsi con il passare del tempo, se non vengono messi in atto interventi compensatori.

Specifiche prodotto

Livello scolastico

Infanzia
Primaria

Autori e autrici

Alessandra Terreni

Alessandra Terreni

Autrice

Psicologa, Psicoterapeuta (specializzata presso la Scuola di Psicoterapia Cognitiva della S.I.T.C.C. di Torino), perfezionata in psicopatologia dell’apprendimento all’Università degli Studi di Padova. Da anni opera come psicologa scolastica presso scuole dell’infanzia, primarie e secondarie dove si occupa di counselling, prevenzione e intervento su difficoltà di apprendimento, di attenzione e comportamentali, orientamento ed educazione alla salute. Svolge attività clinica presso il poliambulatorio ARISTEA di Legnano (MI) e il Centro Clinico e di Prevenzione della Cooperativa Il Volo Onlus di Casatenovo (LC). Si occupa inoltre di formazione del personale docente e sanitario. Ha pubblicato libri e articoli su riviste italiane e internazionali.

Scopri di più
Maria Lucina Tretti

Maria Lucina Tretti

Autrice

Psicologa clinica esperta in prevenzione, diagnosi e trattamento dei disturbi dell'apprendimento e ed altri cognitivi: in questo ambito svolge attività clinica presso il proprio studio professionale “Studio di psicologia dell’Apprendimento” di Padova, collabora ad attività di ricerca con l'Università degli Studi di Padova e tiene corsi di formazione e aggiornamento per personale docente e sanitario.

È docente al Master di II° livello in “Psicopatologia dell'Apprendimento” dell'Università degli Studi di Padova.

Membro attivo dell’AIRIPA (Associazione Italiana per la Ricerca e l’Intervento nella Psicopatologia dell’Apprendimento) e dell’AIDAI (Associazione Italiana per i Disturbi dell’Attenzione e Iperattività).

Scopri di più
Palma Roberta Corcella

Palma Roberta Corcella

Autrice

Psicologa perfezionata in psicopatologia dell'apprendimento presso la Facoltà di Psicologia dell'Università degli Studi di Padova. Svolge attività professionale presso il Centro COSPES di Novara dove si occupa di prevenzione, diagnosi e trattamento dei disturbi di apprendimento e di orientamento scolastico e professionale. Collabora stabilmente nell'ambito della ricerca e della didattica con l'Università degli Studi di Pavia.

Scopri di più
Cesare Cornoldi

Cesare Cornoldi

Autore

Professore emerito dell’Università degli studi di Padova, si occupa da anni dello studio sperimentale dei processi mnestici e delle componenti cognitive, metacognitive e strategiche delle difficoltà di apprendimento.

Scopri di più
Patrizio Emanuele Tressoldi

Patrizio Emanuele Tressoldi

Autore

Ricercatore universitario presso il dipartimento di Psicologia Generale dell’Università di Padova, si occupa di verifica dell’efficacia dei trattamenti riabilitativi.

Scopri di più

Recensioni e domande