IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Libro
€ 18,05 -5% € 19,00
-5%
Vale 18 punti Erickson

Sportive: la partita della parità

Il volume richiama l’attenzione sul rapporto tra genere e sport focalizzandosi sui vissuti e le storie di donne diverse che hanno attraversato lo spazio sportivo, conseguendo risultati di particolare rilevanza e significato. Per fare dello sport un luogo aperto, slegato dai pregiudizi.

Il volume richiama l’attenzione sul rapporto tra genere e sport focalizzandosi sui vissuti e le storie di donne diverse che hanno attraversato lo spazio sportivo, conseguendo risultati di particolare rilevanza e significato. Per fare dello sport un luogo aperto, slegato dai pregiudizi.

Il volume richiama l’attenzione sul rapporto tra genere e sport focalizzandosi sui vissuti e le storie di donne diverse che hanno attraversato lo spazio sportivo, conseguendo risultati di particolare rilevanza e significato. Per fare dello sport un luogo aperto, slegato dai pregiudizi.

Libro
€ 18,05 -5% € 19,00
-5%
Vale 18 punti Erickson

Descrizione

Libro

Come raccontare un’altra storia, un altro modo di fare attività sportiva, dove siano finalmente bandite espressioni del tipo «no, tu no, queste non sono cose da femmina»?
Come rimuovere, nello sport, gli ostacoli e i condizionamenti legati al genere, all’identità di genere, ...

Come raccontare un’altra storia, un altro modo di fare attività sportiva, dove siano finalmente bandite espressioni del tipo «no, tu no, queste non sono cose da femmina»?
Come rimuovere, nello sport, gli ostacoli e i condizionamenti legati al genere, all’identità di genere, all’orientamento sessuale, alla provenienza, all’etnia, alla condizione sociale e personale, all’età, alle opinioni, alle abilità?
Nato dall’intersezione di due prospettive, quella di genere e quella educativa, questo libro contiene un invito appassionato a fare dello sport un luogo aperto, slegato dai pregiudizi, e dell’educazione sportiva una parte irrinunciabile della formazione personale e collettiva, orientata al benessere psico-fisico, lungo tutto l’arco della vita.

Consigliato a
Il volume è uno strumento rivolto a tutte quelle persone che, con ruoli differenti, incontrano e attraversano il mondo dello sport. È per coloro — donne e uomini — che si occupano di formazione, di educazione giovanile, di animare la vita sociale di una comunità: studenti/esse, insegnanti, allenatori/trici, dirigenti, genitori, amministratori/trici, sponsor, volontari/e, cittadini/e.

Collana Ostacolo obliquo
La collana Ostacolo obliquo, diretta da Paolo Crepaz, intende l’ostacolo obliquo come simbolo di un’attività sportiva dove ogni persona, in base alle personali abilità, può sperimentare l’adeguatezza e il successo della propria azione. La collana Ostacolo obliquo, rivolta ad atleti, genitori, insegnanti, tecnici e operatori sportivi, mira ad avvicinare allo sport secondo una prospettiva equa e inclusiva.

Come raccontare un’altra storia, un altro modo di fare attività sportiva, dove siano finalmente bandite espressioni del tipo «no, tu no, queste non sono cose da femmina»?
Come rimuovere, nello sport, gli ostacoli e i condizionamenti legati al genere, all’identità di genere, ...

Come raccontare un’altra storia, un altro modo di fare attività sportiva, dove siano finalmente bandite espressioni del tipo «no, tu no, queste non sono cose da femmina»?
Come rimuovere, nello sport, gli ostacoli e i condizionamenti legati al genere, all’identità di genere, all’orientamento sessuale, alla provenienza, all’etnia, alla condizione sociale e personale, all’età, alle opinioni, alle abilità?
Nato dall’intersezione di due prospettive, quella di genere e quella educativa, questo libro contiene un invito appassionato a fare dello sport un luogo aperto, slegato dai pregiudizi, e dell’educazione sportiva una parte irrinunciabile della formazione personale e collettiva, orientata al benessere psico-fisico, lungo tutto l’arco della vita.

Consigliato a
Il volume è uno strumento rivolto a tutte quelle persone che, con ruoli differenti, incontrano e attraversano il mondo dello sport. È per coloro — donne e uomini — che si occupano di formazione, di educazione giovanile, di animare la vita sociale di una comunità: studenti/esse, insegnanti, allenatori/trici, dirigenti, genitori, amministratori/trici, sponsor, volontari/e, cittadini/e.

Collana Ostacolo obliquo
La collana Ostacolo obliquo, diretta da Paolo Crepaz, intende l’ostacolo obliquo come simbolo di un’attività sportiva dove ogni persona, in base alle personali abilità, può sperimentare l’adeguatezza e il successo della propria azione. La collana Ostacolo obliquo, rivolta ad atleti, genitori, insegnanti, tecnici e operatori sportivi, mira ad avvicinare allo sport secondo una prospettiva equa e inclusiva.

Come raccontare un’altra storia, un altro modo di fare attività sportiva, dove siano finalmente bandite espressioni del tipo «no, tu no, queste non sono cose da femmina»?
Come rimuovere, nello sport, gli ostacoli e i condizionamenti legati al genere, all’identità di genere, ...

Come raccontare un’altra storia, un altro modo di fare attività sportiva, dove siano finalmente bandite espressioni del tipo «no, tu no, queste non sono cose da femmina»?
Come rimuovere, nello sport, gli ostacoli e i condizionamenti legati al genere, all’identità di genere, all’orientamento sessuale, alla provenienza, all’etnia, alla condizione sociale e personale, all’età, alle opinioni, alle abilità?
Nato dall’intersezione di due prospettive, quella di genere e quella educativa, questo libro contiene un invito appassionato a fare dello sport un luogo aperto, slegato dai pregiudizi, e dell’educazione sportiva una parte irrinunciabile della formazione personale e collettiva, orientata al benessere psico-fisico, lungo tutto l’arco della vita.

Consigliato a
Il volume è uno strumento rivolto a tutte quelle persone che, con ruoli differenti, incontrano e attraversano il mondo dello sport. È per coloro — donne e uomini — che si occupano di formazione, di educazione giovanile, di animare la vita sociale di una comunità: studenti/esse, insegnanti, allenatori/trici, dirigenti, genitori, amministratori/trici, sponsor, volontari/e, cittadini/e.

Collana Ostacolo obliquo
La collana Ostacolo obliquo, diretta da Paolo Crepaz, intende l’ostacolo obliquo come simbolo di un’attività sportiva dove ogni persona, in base alle personali abilità, può sperimentare l’adeguatezza e il successo della propria azione. La collana Ostacolo obliquo, rivolta ad atleti, genitori, insegnanti, tecnici e operatori sportivi, mira ad avvicinare allo sport secondo una prospettiva equa e inclusiva.

Libro
ISBN: 9788859032472
Data di pubblicazione: 09/2022
Numero Pagine: 200
Formato: 15x21cm
Libro

Prefazione di Barbara Poggio
Introduzione

PRIMA PARTE LO SPORT: UN GIOCO DA… RAGAZZI - di Alessia Tuselli
«Lo sport è…»
Il gender play gap
Professionismo per chi?
Il potere di guidare il cambiamento
Sport femminile e media
Sport e persone LGBTQI+
Ripensare lo sport: da dove partire?

SECONDA PARTE RIMUOVIAMO GLI OSTACOLI E METTIAMOCI IN MOTO - di Lucia Castelli
Gli ostacoli alla libertà di scelta
Proposte per rimuovere gli ostacoli
Ottime intenzioni e buone pratiche
Storie di sportive
Questioni aperte

Appendice
CARTA ETICA PER LO SPORT FEMMINILE
Bibliografia e sitografia

Saggistica Cultura
Libro
ISBN: 9788859032472
Data di pubblicazione: 09/2022
Numero Pagine: 200
Formato: 15x21cm
Libro

Prefazione di Barbara Poggio
Introduzione

PRIMA PARTE LO SPORT: UN GIOCO DA… RAGAZZI - di Alessia Tuselli
«Lo sport è…»
Il gender play gap
Professionismo per chi?
Il potere di guidare il cambiamento
Sport femminile e media
Sport e persone LGBTQI+
Ripensare lo sport: da dove partire?

SECONDA PARTE RIMUOVIAMO GLI OSTACOLI E METTIAMOCI IN MOTO - di Lucia Castelli
Gli ostacoli alla libertà di scelta
Proposte per rimuovere gli ostacoli
Ottime intenzioni e buone pratiche
Storie di sportive
Questioni aperte

Appendice
CARTA ETICA PER LO SPORT FEMMINILE
Bibliografia e sitografia

Saggistica Cultura

Autori

Ti potrebbero interessare

Recensioni certificate con feedaty
Recensioni certificate con feedaty