IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Iscrizione Evento
€ 95,00
Vale 38 punti Erickson

Progettare attività di matematica alla primaria

Inclusione e differenziazione didattica

Roma - Erickson sede Roma | 11 giugno 2022 7 ore

L’insegnamento della matematica, per risultare efficace e garantire la costruzione delle competenze di tutti gli alunni e di tutte le alunne, deve offrire contesti e modalità apprenditive capaci di aprire e far lavorare la mente, di interessare e appassionare tutti riconoscendo e valorizzando le...

L’insegnamento della matematica, per risultare efficace e garantire la costruzione delle competenze di tutti gli alunni e di tutte le alunne, deve offrire contesti e modalità apprenditive capaci di aprire e far lavorare la mente, di interessare e appassionare tutti riconoscendo e valorizzando le diversità e le potenzialità di ciascuno all’interno del gruppo classe. Tutto ciò si può garantire con la messa in campo di alcuni accorgimenti metodologici fondamentali:

  • coinvolgere il bambino nella ricerca continua di soluzioni in situazioni di problem solving, legate alla sua realtà di gioco e di vita;
  • porre l’accento sull’interconnessione tra fare e pensare, proponendo l’uso di diversi artefatti;
  • sollecitare e valorizzare esperienze/attività che coinvolgano contemporaneamente molteplici contesti apprenditivi e le diverse dimensioni del conoscere;
  • sperimentare diverse strategie (anche cooperative) in modo da garantire a ciascuno la possibilità di scoprire e scegliere quella a sé più congeniale.

L’insegnamento della matematica, per risultare efficace e garantire la costruzione delle competenze di tutti gli alunni e di tutte le alunne, deve offrire contesti e modalità apprenditive capaci di aprire e far lavorare la mente, di interessare e appassionare tutti riconoscendo e valorizzando le...

L’insegnamento della matematica, per risultare efficace e garantire la costruzione delle competenze di tutti gli alunni e di tutte le alunne, deve offrire contesti e modalità apprenditive capaci di aprire e far lavorare la mente, di interessare e appassionare tutti riconoscendo e valorizzando le diversità e le potenzialità di ciascuno all’interno del gruppo classe. Tutto ciò si può garantire con la messa in campo di alcuni accorgimenti metodologici fondamentali:

  • coinvolgere il bambino nella ricerca continua di soluzioni in situazioni di problem solving, legate alla sua realtà di gioco e di vita;
  • porre l’accento sull’interconnessione tra fare e pensare, proponendo l’uso di diversi artefatti;
  • sollecitare e valorizzare esperienze/attività che coinvolgano contemporaneamente molteplici contesti apprenditivi e le diverse dimensioni del conoscere;
  • sperimentare diverse strategie (anche cooperative) in modo da garantire a ciascuno la possibilità di scoprire e scegliere quella a sé più congeniale.

L’insegnamento della matematica, per risultare efficace e garantire la costruzione delle competenze di tutti gli alunni e di tutte le alunne, deve offrire contesti e modalità apprenditive capaci di aprire e far lavorare la mente, di interessare e appassionare tutti riconoscendo e valorizzando le...

L’insegnamento della matematica, per risultare efficace e garantire la costruzione delle competenze di tutti gli alunni e di tutte le alunne, deve offrire contesti e modalità apprenditive capaci di aprire e far lavorare la mente, di interessare e appassionare tutti riconoscendo e valorizzando le diversità e le potenzialità di ciascuno all’interno del gruppo classe. Tutto ciò si può garantire con la messa in campo di alcuni accorgimenti metodologici fondamentali:

  • coinvolgere il bambino nella ricerca continua di soluzioni in situazioni di problem solving, legate alla sua realtà di gioco e di vita;
  • porre l’accento sull’interconnessione tra fare e pensare, proponendo l’uso di diversi artefatti;
  • sollecitare e valorizzare esperienze/attività che coinvolgano contemporaneamente molteplici contesti apprenditivi e le diverse dimensioni del conoscere;
  • sperimentare diverse strategie (anche cooperative) in modo da garantire a ciascuno la possibilità di scoprire e scegliere quella a sé più congeniale.
Iscrizione Evento
€ 95,00
Vale 38 punti Erickson
Progettare attività di matematica alla primaria
€ 99,00 Vale 51 punti Erickson
€ 115,00
€ 99,00
€ 115,00
Vale 51 punti Erickson

contenuti

L’evento prevede una sessione plenaria, dalle 9.00 alle 11.00 di taglio teorico-metodologico in cui si affronteranno i seguenti contenuti: 

  • Costruire competenze matematiche: la Spirale di Apprendimento Esperienziale, l’attivazione cognitiva e la costruzione di Unità di Apprendimento (UdA) – ...

L’evento prevede una sessione plenaria, dalle 9.00 alle 11.00 di taglio teorico-metodologico in cui si affronteranno i seguenti contenuti: 

  • Costruire competenze matematiche: la Spirale di Apprendimento Esperienziale, l’attivazione cognitiva e la costruzione di Unità di Apprendimento (UdA) – Giuseppina Gentili
  • Cos’è l’Universal Design for Learning – Valeria Razzini
  • Differenziare e includere con la teoria delle Intelligenze Multiple – Giuseppina Gentili
  • Differenziare e includere con gli artefatti – Valeria Razzini
  • Differenziare e includere con l’apprendimento cooperativo e con il gioco – Giuseppina Gentili


Successivamente, i partecipanti saranno suddivisi in due gruppi (gruppo A e gruppo B) e frequenteranno i seguenti laboratori di approfondimento:

Dalle 11.30 alle 13.30

Gruppo A – Giuseppina Gentili

  1. Laboratorio “Giochi matematici in apprendimento cooperativo”
  2. Laboratorio “Progettare e sperimentare una UdA su Spazio e figure attraverso le Intelligenze Multiple”

Gruppo B – Valeria Razzini

  1. Laboratorio “Pop-it e peer tutoring”
  2. Laboratorio “Progettare e sperimentare una UDA con l’approccio CPA (Concreto Pittoriale Astratto)” 

Dalle 14.30 alle 16.30

Gruppo B – Giuseppina Gentili

  1. Laboratorio “Giochi matematici in apprendimento cooperativo”
  2. Laboratorio “Progettare e sperimentare una UdA su Spazio e figure attraverso le Intelligenze Multiple”

Gruppo A – Valeria Razzini

  1. Laboratorio “Pop-it e peer tutoring”
  2. Laboratorio “Progettare e sperimentare una UDA con l’approccio CPA (Concreto Pittoriale Astratto)” 


L’evento si concluderà con una breve sessione plenaria, dalle 17.00 alle 17.30, che vedrà:

  • Presentazione dei lavori realizzati nei laboratori
  • Discussione e conclusioni


L’evento prevede una sessione plenaria, dalle 9.00 alle 11.00 di taglio teorico-metodologico in cui si affronteranno i seguenti contenuti: 

  • Costruire competenze matematiche: la Spirale di Apprendimento Esperienziale, l’attivazione cognitiva e la costruzione di Unità di Apprendimento (UdA) – ...

L’evento prevede una sessione plenaria, dalle 9.00 alle 11.00 di taglio teorico-metodologico in cui si affronteranno i seguenti contenuti: 

  • Costruire competenze matematiche: la Spirale di Apprendimento Esperienziale, l’attivazione cognitiva e la costruzione di Unità di Apprendimento (UdA) – Giuseppina Gentili
  • Cos’è l’Universal Design for Learning – Valeria Razzini
  • Differenziare e includere con la teoria delle Intelligenze Multiple – Giuseppina Gentili
  • Differenziare e includere con gli artefatti – Valeria Razzini
  • Differenziare e includere con l’apprendimento cooperativo e con il gioco – Giuseppina Gentili


Successivamente, i partecipanti saranno suddivisi in due gruppi (gruppo A e gruppo B) e frequenteranno i seguenti laboratori di approfondimento:

Dalle 11.30 alle 13.30

Gruppo A – Giuseppina Gentili

  1. Laboratorio “Giochi matematici in apprendimento cooperativo”
  2. Laboratorio “Progettare e sperimentare una UdA su Spazio e figure attraverso le Intelligenze Multiple”

Gruppo B – Valeria Razzini

  1. Laboratorio “Pop-it e peer tutoring”
  2. Laboratorio “Progettare e sperimentare una UDA con l’approccio CPA (Concreto Pittoriale Astratto)” 

Dalle 14.30 alle 16.30

Gruppo B – Giuseppina Gentili

  1. Laboratorio “Giochi matematici in apprendimento cooperativo”
  2. Laboratorio “Progettare e sperimentare una UdA su Spazio e figure attraverso le Intelligenze Multiple”

Gruppo A – Valeria Razzini

  1. Laboratorio “Pop-it e peer tutoring”
  2. Laboratorio “Progettare e sperimentare una UDA con l’approccio CPA (Concreto Pittoriale Astratto)” 


L’evento si concluderà con una breve sessione plenaria, dalle 17.00 alle 17.30, che vedrà:

  • Presentazione dei lavori realizzati nei laboratori
  • Discussione e conclusioni


L’evento prevede una sessione plenaria, dalle 9.00 alle 11.00 di taglio teorico-metodologico in cui si affronteranno i seguenti contenuti: 

  • Costruire competenze matematiche: la Spirale di Apprendimento Esperienziale, l’attivazione cognitiva e la costruzione di Unità di Apprendimento (UdA) – ...

L’evento prevede una sessione plenaria, dalle 9.00 alle 11.00 di taglio teorico-metodologico in cui si affronteranno i seguenti contenuti: 

  • Costruire competenze matematiche: la Spirale di Apprendimento Esperienziale, l’attivazione cognitiva e la costruzione di Unità di Apprendimento (UdA) – Giuseppina Gentili
  • Cos’è l’Universal Design for Learning – Valeria Razzini
  • Differenziare e includere con la teoria delle Intelligenze Multiple – Giuseppina Gentili
  • Differenziare e includere con gli artefatti – Valeria Razzini
  • Differenziare e includere con l’apprendimento cooperativo e con il gioco – Giuseppina Gentili


Successivamente, i partecipanti saranno suddivisi in due gruppi (gruppo A e gruppo B) e frequenteranno i seguenti laboratori di approfondimento:

Dalle 11.30 alle 13.30

Gruppo A – Giuseppina Gentili

  1. Laboratorio “Giochi matematici in apprendimento cooperativo”
  2. Laboratorio “Progettare e sperimentare una UdA su Spazio e figure attraverso le Intelligenze Multiple”

Gruppo B – Valeria Razzini

  1. Laboratorio “Pop-it e peer tutoring”
  2. Laboratorio “Progettare e sperimentare una UDA con l’approccio CPA (Concreto Pittoriale Astratto)” 

Dalle 14.30 alle 16.30

Gruppo B – Giuseppina Gentili

  1. Laboratorio “Giochi matematici in apprendimento cooperativo”
  2. Laboratorio “Progettare e sperimentare una UdA su Spazio e figure attraverso le Intelligenze Multiple”

Gruppo A – Valeria Razzini

  1. Laboratorio “Pop-it e peer tutoring”
  2. Laboratorio “Progettare e sperimentare una UDA con l’approccio CPA (Concreto Pittoriale Astratto)” 


L’evento si concluderà con una breve sessione plenaria, dalle 17.00 alle 17.30, che vedrà:

  • Presentazione dei lavori realizzati nei laboratori
  • Discussione e conclusioni



L'evento si pone i seguenti obiettivi:


  • conoscere e saper individuare gli elementi di contesto da attivare per favorire l’inclusione e la differenziazione scolastica;
  • conoscere e saper utilizzare alcune strategie operative ed artefatti per differenziare gli interventi didattici, nella prospettiva dell’Universal Design for Learning;
  • coniugare le strategie di differenziazione all’interno di modalità di lavoro cooperativo in modo da coinvolgere e far progredire tutti gli alunni e le alunne della classe.


L’evento si rivolge prioritariamente a docenti di scuola primaria. 

L'evento si pone i seguenti obiettivi:


  • conoscere e saper individuare gli elementi di contesto da attivare per favorire l’inclusione e la differenziazione scolastica;
  • conoscere e saper utilizzare alcune strategie operative ed artefatti per differenziare gli interventi didattici, nella prospettiva dell’Universal Design for Learning;
  • coniugare le strategie di differenziazione all’interno di modalità di lavoro cooperativo in modo da coinvolgere e far progredire tutti gli alunni e le alunne della classe.


L’evento si rivolge prioritariamente a docenti di scuola primaria. 

Per ottenere lo sconto del 10% riservato agli abbonati alle riviste Erickson scrivi a formazione@erickson.it. Consulta qui la lista delle riviste alle quali devi essere iscritto per aver diritto all’agevolazione.

DATE E ORARI 

Sabato 11 giugno 2022 dalle 9.00 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 17.30


SEDE DELL'EVENTO

Sede Erickson Roma - Viale Etiopia 20 - 00199 Roma

Il Centro Studi Erickson è convenzionato con le seguenti strutture alberghiere.

Per ottenere lo sconto del 10% riservato agli abbonati alle riviste Erickson scrivi a formazione@erickson.it. Consulta qui la lista delle riviste alle quali devi essere iscritto per aver diritto all’agevolazione.

DATE E ORARI 

Sabato 11 giugno 2022 dalle 9.00 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 17.30


SEDE DELL'EVENTO

Sede Erickson Roma - Viale Etiopia 20 - 00199 Roma

Il Centro Studi Erickson è convenzionato con le seguenti strutture alberghiere.


Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.

Questo Evento è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca http://www.istruzione.it/pdgf/index.html

L'ID è: 105104

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.

Questo Evento è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca http://www.istruzione.it/pdgf/index.html

L'ID è: 105104

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca
Il Centro Studi Erickson è ente accreditato dal MIUR per la formazione del personale della scuola.

Questo Evento è presente sulla piattaforma S.o.f.i.a. del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca http://www.istruzione.it/pdgf/index.html

L'ID è: 105104

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare all’appuntamento è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare all’appuntamento è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online.

Se l’iscrizione avviene a ridosso dell’evento, verrà richiesta visione della ricevuta di pagamento tramite bonifico.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’evento per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare all’appuntamento è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare all’appuntamento è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online.

Se l’iscrizione avviene a ridosso dell’evento, verrà richiesta visione della ricevuta di pagamento tramite bonifico.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’evento per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare all’appuntamento è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione.

Per partecipare all’appuntamento è necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online.

Se l’iscrizione avviene a ridosso dell’evento, verrà richiesta visione della ricevuta di pagamento tramite bonifico.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’evento per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

Al termine dell'evento verrà rilasciato un attestato di frequenza.
Al termine dell'evento verrà rilasciato un attestato di frequenza.
Al termine dell'evento verrà rilasciato un attestato di frequenza.

Formatori

Ti potrebbero interessare