IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Disponibile nel formato

Libri

a partire da € 16,58
Libro
€ 16,58 -15% € 19,50
-15%
Vale 16 punti Fidelity
Libri

Organizzare i gruppi cooperativi

Ruoli, funzioni, attività

Il lavoro di gruppo cooperativo in ambito scolastico risponde alla necessità di uscire dai limiti imposti dalla lezione frontale, per lavorare ad un più alto livello intellettuale e motivazionale. È in una logica innovativa di questo genere che si...
Il lavoro di gruppo cooperativo in ambito scolastico risponde alla necessità di uscire dai limiti imposti dalla lezione frontale, per lavorare ad un più alto livello intellettuale e motivazionale. È in una logica innovativa di questo genere che si possono collocare le proposte teorico/pratiche di questo libro di Elizabeth Cohen. Il percorso, in dieci capitoli, suggerisce all'insegnante come utilizzare in classe un processo di apprendimento attivo in cui l'alunno trova le condizioni per poter sperimentare di persona i concetti e avere finalmente un incontro significativo con la conoscenza. Il lavoro in piccolo gruppo ha valenza di strumento per conseguire obiettivi specifici in classi eterogenee in cui l'insegnante "delega l'autorità": affida cioè agli studenti un compito di gruppo, consente loro di commettere errori e di uscirne da soli, rafforzandone il senso di responsabilità, pur mantenendo il controllo anche attraverso la valutazione del prodotto finale. In gruppo gli studenti parlano del proprio compito, il che comporta porre domande, dare spiegazioni, esprimere critiche, ascoltare, essere d'accordo o in disaccordo, prendere decisioni congiunte. Il docente, in questo contesto, diventa un coordinatore educativo. Il libro contiene una griglia per l'osservatore e un questionario per gli studenti, nonché suggerimenti per la registrazione sistematica dell'interazione con proposte operative che consentono di migliorare il lavoro. La casistica e le esemplificazioni offerte in tutto il libro, gli esercizi per incoraggiare la discussione e incrementare la capacità di elaborazione in gruppo consentono in particolare di migliorare la didattica con gli alunni portatori di disagio socio-culturale.
Il lavoro di gruppo cooperativo in ambito scolastico risponde alla necessità di uscire dai limiti imposti dalla lezione frontale, per lavorare ad un più alto livello intellettuale e motivazionale. È in una logica innovativa di questo genere che si...
Il lavoro di gruppo cooperativo in ambito scolastico risponde alla necessità di uscire dai limiti imposti dalla lezione frontale, per lavorare ad un più alto livello intellettuale e motivazionale. È in una logica innovativa di questo genere che si possono collocare le proposte teorico/pratiche di questo libro di Elizabeth Cohen. Il percorso, in dieci capitoli, suggerisce all'insegnante come utilizzare in classe un processo di apprendimento attivo in cui l'alunno trova le condizioni per poter sperimentare di persona i concetti e avere finalmente un incontro significativo con la conoscenza. Il lavoro in piccolo gruppo ha valenza di strumento per conseguire obiettivi specifici in classi eterogenee in cui l'insegnante "delega l'autorità": affida cioè agli studenti un compito di gruppo, consente loro di commettere errori e di uscirne da soli, rafforzandone il senso di responsabilità, pur mantenendo il controllo anche attraverso la valutazione del prodotto finale. In gruppo gli studenti parlano del proprio compito, il che comporta porre domande, dare spiegazioni, esprimere critiche, ascoltare, essere d'accordo o in disaccordo, prendere decisioni congiunte. Il docente, in questo contesto, diventa un coordinatore educativo. Il libro contiene una griglia per l'osservatore e un questionario per gli studenti, nonché suggerimenti per la registrazione sistematica dell'interazione con proposte operative che consentono di migliorare il lavoro. La casistica e le esemplificazioni offerte in tutto il libro, gli esercizi per incoraggiare la discussione e incrementare la capacità di elaborazione in gruppo consentono in particolare di migliorare la didattica con gli alunni portatori di disagio socio-culturale.
Il lavoro di gruppo cooperativo in ambito scolastico risponde alla necessità di uscire dai limiti imposti dalla lezione frontale, per lavorare ad un più alto livello intellettuale e motivazionale. È in una logica innovativa di questo genere che si...
Il lavoro di gruppo cooperativo in ambito scolastico risponde alla necessità di uscire dai limiti imposti dalla lezione frontale, per lavorare ad un più alto livello intellettuale e motivazionale. È in una logica innovativa di questo genere che si possono collocare le proposte teorico/pratiche di questo libro di Elizabeth Cohen. Il percorso, in dieci capitoli, suggerisce all'insegnante come utilizzare in classe un processo di apprendimento attivo in cui l'alunno trova le condizioni per poter sperimentare di persona i concetti e avere finalmente un incontro significativo con la conoscenza. Il lavoro in piccolo gruppo ha valenza di strumento per conseguire obiettivi specifici in classi eterogenee in cui l'insegnante "delega l'autorità": affida cioè agli studenti un compito di gruppo, consente loro di commettere errori e di uscirne da soli, rafforzandone il senso di responsabilità, pur mantenendo il controllo anche attraverso la valutazione del prodotto finale. In gruppo gli studenti parlano del proprio compito, il che comporta porre domande, dare spiegazioni, esprimere critiche, ascoltare, essere d'accordo o in disaccordo, prendere decisioni congiunte. Il docente, in questo contesto, diventa un coordinatore educativo. Il libro contiene una griglia per l'osservatore e un questionario per gli studenti, nonché suggerimenti per la registrazione sistematica dell'interazione con proposte operative che consentono di migliorare il lavoro. La casistica e le esemplificazioni offerte in tutto il libro, gli esercizi per incoraggiare la discussione e incrementare la capacità di elaborazione in gruppo consentono in particolare di migliorare la didattica con gli alunni portatori di disagio socio-culturale.
Disponibile nel formato

Libri

a partire da € 16,58
Libro
€ 16,58 -15% € 19,50
-15%
Vale 16 punti

Descrizione

Libro
Il lavoro di gruppo cooperativo in ambito scolastico risponde alla necessità di uscire dai limiti imposti dalla lezione frontale, per lavorare ad un più alto livello intellettuale e motivazionale. È in una logica innovativa di questo genere che si...
Il lavoro di gruppo cooperativo in ambito scolastico risponde alla necessità di uscire dai limiti imposti dalla lezione frontale, per lavorare ad un più alto livello intellettuale e motivazionale. È in una logica innovativa di questo genere che si possono collocare le proposte teorico/pratiche di questo libro di Elizabeth Cohen. Il percorso, in dieci capitoli, suggerisce all'insegnante come utilizzare in classe un processo di apprendimento attivo in cui l'alunno trova le condizioni per poter sperimentare di persona i concetti e avere finalmente un incontro significativo con la conoscenza. Il lavoro in piccolo gruppo ha valenza di strumento per conseguire obiettivi specifici in classi eterogenee in cui l'insegnante "delega l'autorità": affida cioè agli studenti un compito di gruppo, consente loro di commettere errori e di uscirne da soli, rafforzandone il senso di responsabilità, pur mantenendo il controllo anche attraverso la valutazione del prodotto finale. In gruppo gli studenti parlano del proprio compito, il che comporta porre domande, dare spiegazioni, esprimere critiche, ascoltare, essere d'accordo o in disaccordo, prendere decisioni congiunte. Il docente, in questo contesto, diventa un coordinatore educativo. Il libro contiene una griglia per l'osservatore e un questionario per gli studenti, nonché suggerimenti per la registrazione sistematica dell'interazione con proposte operative che consentono di migliorare il lavoro. La casistica e le esemplificazioni offerte in tutto il libro, gli esercizi per incoraggiare la discussione e incrementare la capacità di elaborazione in gruppo consentono in particolare di migliorare la didattica con gli alunni portatori di disagio socio-culturale.
Il lavoro di gruppo cooperativo in ambito scolastico risponde alla necessità di uscire dai limiti imposti dalla lezione frontale, per lavorare ad un più alto livello intellettuale e motivazionale. È in una logica innovativa di questo genere che si...
Il lavoro di gruppo cooperativo in ambito scolastico risponde alla necessità di uscire dai limiti imposti dalla lezione frontale, per lavorare ad un più alto livello intellettuale e motivazionale. È in una logica innovativa di questo genere che si possono collocare le proposte teorico/pratiche di questo libro di Elizabeth Cohen. Il percorso, in dieci capitoli, suggerisce all'insegnante come utilizzare in classe un processo di apprendimento attivo in cui l'alunno trova le condizioni per poter sperimentare di persona i concetti e avere finalmente un incontro significativo con la conoscenza. Il lavoro in piccolo gruppo ha valenza di strumento per conseguire obiettivi specifici in classi eterogenee in cui l'insegnante "delega l'autorità": affida cioè agli studenti un compito di gruppo, consente loro di commettere errori e di uscirne da soli, rafforzandone il senso di responsabilità, pur mantenendo il controllo anche attraverso la valutazione del prodotto finale. In gruppo gli studenti parlano del proprio compito, il che comporta porre domande, dare spiegazioni, esprimere critiche, ascoltare, essere d'accordo o in disaccordo, prendere decisioni congiunte. Il docente, in questo contesto, diventa un coordinatore educativo. Il libro contiene una griglia per l'osservatore e un questionario per gli studenti, nonché suggerimenti per la registrazione sistematica dell'interazione con proposte operative che consentono di migliorare il lavoro. La casistica e le esemplificazioni offerte in tutto il libro, gli esercizi per incoraggiare la discussione e incrementare la capacità di elaborazione in gruppo consentono in particolare di migliorare la didattica con gli alunni portatori di disagio socio-culturale.
Il lavoro di gruppo cooperativo in ambito scolastico risponde alla necessità di uscire dai limiti imposti dalla lezione frontale, per lavorare ad un più alto livello intellettuale e motivazionale. È in una logica innovativa di questo genere che si...
Il lavoro di gruppo cooperativo in ambito scolastico risponde alla necessità di uscire dai limiti imposti dalla lezione frontale, per lavorare ad un più alto livello intellettuale e motivazionale. È in una logica innovativa di questo genere che si possono collocare le proposte teorico/pratiche di questo libro di Elizabeth Cohen. Il percorso, in dieci capitoli, suggerisce all'insegnante come utilizzare in classe un processo di apprendimento attivo in cui l'alunno trova le condizioni per poter sperimentare di persona i concetti e avere finalmente un incontro significativo con la conoscenza. Il lavoro in piccolo gruppo ha valenza di strumento per conseguire obiettivi specifici in classi eterogenee in cui l'insegnante "delega l'autorità": affida cioè agli studenti un compito di gruppo, consente loro di commettere errori e di uscirne da soli, rafforzandone il senso di responsabilità, pur mantenendo il controllo anche attraverso la valutazione del prodotto finale. In gruppo gli studenti parlano del proprio compito, il che comporta porre domande, dare spiegazioni, esprimere critiche, ascoltare, essere d'accordo o in disaccordo, prendere decisioni congiunte. Il docente, in questo contesto, diventa un coordinatore educativo. Il libro contiene una griglia per l'osservatore e un questionario per gli studenti, nonché suggerimenti per la registrazione sistematica dell'interazione con proposte operative che consentono di migliorare il lavoro. La casistica e le esemplificazioni offerte in tutto il libro, gli esercizi per incoraggiare la discussione e incrementare la capacità di elaborazione in gruppo consentono in particolare di migliorare la didattica con gli alunni portatori di disagio socio-culturale.
Area cognitiva neuro-psicologica Metacognizione
Area cognitiva neuro-psicologica Metodo di studio
Scuola e professione insegnante Gestire la classe e i gruppi
Scuola e professione insegnante Progettare la didattica
Area cognitiva neuro-psicologica Metacognizione
Area cognitiva neuro-psicologica Metodo di studio
Scuola e professione insegnante Gestire la classe e i gruppi
Scuola e professione insegnante Progettare la didattica

- Prefazione
- Il lavoro di gruppo cooperativo come strategia da impiegare in classe
- Perché il lavoro di gruppo?
- L'alternativa del lavoro di gruppo
- Preparare gli alunni alla cooperazione
- Pianificare il lavoro di gruppo per fasi
- Assegnare un ruolo ad ognuno
- Utilizzare le aspettative per sviluppare le competenze
- Valutare la propria progettazione


Libro
ISBN: 9788879462938
Numero Pagine: 203
Formato: 17x24cm

 

Insegnante Curricolare Scuola dell'infanzia
Insegnante Curricolare Scuola primaria
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Altro
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Italiano / Storia / Geografia
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Lingue straniere
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Matematica / Scienze / Fisica
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Musica / Arte
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Scienze motorie e sportive
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Tecnologie / Informatica
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Altro
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Italiano / Storia / Geografia
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Lingue straniere
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Matematica / Scienze / Fisica
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Musica / Arte
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Scienze motorie e sportive
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Tecnologie / Informatica
Educatore Professionale Ambito scolastico
Contenuti

- Prefazione
- Il lavoro di gruppo cooperativo come strategia da impiegare in classe
- Perché il lavoro di gruppo?
- L'alternativa del lavoro di gruppo
- Preparare gli alunni alla cooperazione
- Pianificare il lavoro di gruppo per fasi
- Assegnare un ruolo ad ognuno
- Utilizzare le aspettative per sviluppare le competenze
- Valutare la propria progettazione


Libro
ISBN: 9788879462938
Numero Pagine: 203
Formato: 17x24cm
Insegnante Curricolare Scuola dell'infanzia
Insegnante Curricolare Scuola primaria
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Altro
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Italiano / Storia / Geografia
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Lingue straniere
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Matematica / Scienze / Fisica
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Musica / Arte
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Scienze motorie e sportive
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di primo grado Tecnologie / Informatica
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Altro
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Italiano / Storia / Geografia
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Lingue straniere
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Matematica / Scienze / Fisica
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Musica / Arte
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Scienze motorie e sportive
Insegnante Curricolare Scuola secondaria di secondo grado Tecnologie / Informatica
Educatore Professionale Ambito scolastico

Autori

Ti potrebbero interessare

Articoli correlati

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."