Non ci sto più dentro!

Diario di un bambino con ADHD e dei suoi stremati compagni di viaggio

Erickson Advantages

Per la prima volta, un bambino con ADHD parla in prima persona e si racconta attraverso gli occhi dei suoi genitori, dei suoi insegnanti e dei suoi compagni di vita. Con un linguaggio fresco e ironico, Max descrive gli episodi più veri e divertenti (ma allo stesso tempo profondi) della sua quotidianità.

In questo diario a più voci, Anna Maria Sanders mette nero su bianco la quotidianità di suo figlio e delle persone che condividono assieme a lui questa esperienza unica.
Un divertente scambio di prospettive che permette al lettore un approccio “dall’interno”, per comprendere le dinamiche, i processi motivazionali, le particolarità cognitive e il modo di reagire agli stimoli esterni dell'ADHD.

Il volume si apre con un inquadramento teorico dell'ADHD, per offrire una chiave di lettura completa e trasparente a qualsiasi lettore, anche a chi non conosce questo disturbo.

Leggi di più
Scegli
Non Disponibile
Solo %1 rimasto/i
Acquistabile con Carta del Docente
16,15 € -5% di sconto 17,00 €
Ricevi punti Erickson Per ogni prodotto acquistato ricevi punti Erickson che puoi utilizzare per ottenere sconti sui tuoi prossimi acquisti.
Aggiungi alla lista desideri

A casa tua in 24/48 ore

Spedizione gratuita per ordini superiori a 50€

In questo libro

Contenuti e indice

Presentazione all'edizione italiana
Un racconto al posto di una prefazione
Introduzione

Il diario
Ho il piacere di presentarvi... Max Bergmann e il resto della banda
Raga, ma tutte 'ste regole...?!
Dramma nell'ora di matematica — un normalissimo giorno di scuola
Mamma e Papà in delirio da lettura. Sì ma... lettura di cosa?
Di come, ancora una volta, ho provveduto a incasinare i preparativi e a rimediare false partenze
Killer in vacanza — e cioè: stupide idiote seggiovie e virus dell'influenza
Da stordito totale a eroe dei nostri tempi — Come cacchio è possibile?
Un milione di formiche nel didietro!
Raga, sono un grande! ...o anche no?
Paura, io? Negativo!
Mamma «non ci educa»? ...muoio dal ridere!
La mia sfera di cristallo

Postfazione
Ringraziamenti
Bibliografia
Note

Continua a leggere

Tematiche

Per la prima volta, un bambino con ADHD parla in prima persona e si racconta attraverso gli occhi dei suoi genitori, dei suoi insegnanti e dei suoi compagni di vita. Con un linguaggio fresco e ironico, Max descrive gli episodi più veri e divertenti (ma allo stesso tempo profondi) della sua quotidianità.

In questo diario a più voci, Anna Maria Sanders mette nero su bianco la quotidianità di suo figlio e delle persone che condividono assieme a lui questa esperienza unica.
Un divertente scambio di prospettive che permette al lettore un approccio “dall’interno”, per comprendere le dinamiche, i processi motivazionali, le particolarità cognitive e il modo di reagire agli stimoli esterni dell'ADHD.

Il volume si apre con un inquadramento teorico dell'ADHD, per offrire una chiave di lettura completa e trasparente a qualsiasi lettore, anche a chi non conosce questo disturbo.

Specifiche prodotto

  • Il libro, nella versione ebook, è realizzato in formato epub e protetto con social watermarking.
  • Può essere letto su tutti i dispositivi in cui sia presente un applicativo in grado di leggere i file epub.
  • Non è stampabile.
  • Per maggiori informazioni vedi la Guida alla lettura degli E-BOOK.

Autori e autrici

Anna Maria Sanders

Anna Maria Sanders

Autrice

Dopo aver studiato germanistica all’Università di Salisburgo e pedagogia all’Università dello Utah (USA), ha lavorato come insegnante di lingue. È madre di due figli adolescenti, il più giovane dei quali è affetto da ADHD. Da dodici anni si occupa intensamente dell’ADHD; nel volume confluiscono le sue esperienze sia professionali che personali.

Scopri di più

Recensioni e domande