IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Disponibile nel formato

Libri

a partire da € 15,73
Libro
€ 15,73 -15% € 18,50
-15%
Vale 15 punti Fidelity
Libri

Movimento e gioco al nido

Proposte di interazioni sensibili con bambini da 0 a 3 anni

La ricerca ha ampiamente accertato che la matrice del pensiero, del linguaggio e l’impronta relazionale vanno rintracciate nell’esperienza originaria e preverbale del bambino nei primi tre anni di vita, tanto che le recenti acquisizioni della...

La ricerca ha ampiamente accertato che la matrice del pensiero, del linguaggio e l’impronta relazionale vanno rintracciate nell’esperienza originaria e preverbale del bambino nei primi tre anni di vita, tanto che le recenti acquisizioni della psicologia parlano di mente incorporata, radicata nell’esperienza del corpo ed elaborata nel tessuto delle relazioni umane.
In questo volume, nato dall’esperienza di ANUPI (Associazione Nazionale Unitaria Psicomotricisti e Terapisti della Neuro e Psicomotricità dell’Età Evolutiva Italiani), l’autore inquadra la centralità e le potenzialità del corpo (gioco, movimento, gesto, sguardo, ecc.) come prima dimensione dell’essere psichico ed elemento essenziale nella costruzione del Sé, delineando i processi attraverso i quali si dipana l’esperienza corporea del bambino, a partire dalla relazione/diade primaria con la madre.
Il testo si rivolge a educatori di nido, psicomotricisti e terapisti,  ma anche a chi opera nel sostegno alla genitorialità nella fascia 0-3 anni. Integra in una lettura psicomotoria apporti scientifici e osservazioni concrete, offrendo il modello di un adulto che non anticipa, sovrastimola o si sovrappone al bambino, ma che, con profonda consapevolezza e attenzione, sa stare in ascolto e sintonizzarsi con lui in un dialogo fatto di rispecchiamenti e trasformazioni, dentro contesti e contenitori sicuri e facilitanti.

La ricerca ha ampiamente accertato che la matrice del pensiero, del linguaggio e l’impronta relazionale vanno rintracciate nell’esperienza originaria e preverbale del bambino nei primi tre anni di vita, tanto che le recenti acquisizioni della...

La ricerca ha ampiamente accertato che la matrice del pensiero, del linguaggio e l’impronta relazionale vanno rintracciate nell’esperienza originaria e preverbale del bambino nei primi tre anni di vita, tanto che le recenti acquisizioni della psicologia parlano di mente incorporata, radicata nell’esperienza del corpo ed elaborata nel tessuto delle relazioni umane.
In questo volume, nato dall’esperienza di ANUPI (Associazione Nazionale Unitaria Psicomotricisti e Terapisti della Neuro e Psicomotricità dell’Età Evolutiva Italiani), l’autore inquadra la centralità e le potenzialità del corpo (gioco, movimento, gesto, sguardo, ecc.) come prima dimensione dell’essere psichico ed elemento essenziale nella costruzione del Sé, delineando i processi attraverso i quali si dipana l’esperienza corporea del bambino, a partire dalla relazione/diade primaria con la madre.
Il testo si rivolge a educatori di nido, psicomotricisti e terapisti,  ma anche a chi opera nel sostegno alla genitorialità nella fascia 0-3 anni. Integra in una lettura psicomotoria apporti scientifici e osservazioni concrete, offrendo il modello di un adulto che non anticipa, sovrastimola o si sovrappone al bambino, ma che, con profonda consapevolezza e attenzione, sa stare in ascolto e sintonizzarsi con lui in un dialogo fatto di rispecchiamenti e trasformazioni, dentro contesti e contenitori sicuri e facilitanti.

La ricerca ha ampiamente accertato che la matrice del pensiero, del linguaggio e l’impronta relazionale vanno rintracciate nell’esperienza originaria e preverbale del bambino nei primi tre anni di vita, tanto che le recenti acquisizioni della...

La ricerca ha ampiamente accertato che la matrice del pensiero, del linguaggio e l’impronta relazionale vanno rintracciate nell’esperienza originaria e preverbale del bambino nei primi tre anni di vita, tanto che le recenti acquisizioni della psicologia parlano di mente incorporata, radicata nell’esperienza del corpo ed elaborata nel tessuto delle relazioni umane.
In questo volume, nato dall’esperienza di ANUPI (Associazione Nazionale Unitaria Psicomotricisti e Terapisti della Neuro e Psicomotricità dell’Età Evolutiva Italiani), l’autore inquadra la centralità e le potenzialità del corpo (gioco, movimento, gesto, sguardo, ecc.) come prima dimensione dell’essere psichico ed elemento essenziale nella costruzione del Sé, delineando i processi attraverso i quali si dipana l’esperienza corporea del bambino, a partire dalla relazione/diade primaria con la madre.
Il testo si rivolge a educatori di nido, psicomotricisti e terapisti,  ma anche a chi opera nel sostegno alla genitorialità nella fascia 0-3 anni. Integra in una lettura psicomotoria apporti scientifici e osservazioni concrete, offrendo il modello di un adulto che non anticipa, sovrastimola o si sovrappone al bambino, ma che, con profonda consapevolezza e attenzione, sa stare in ascolto e sintonizzarsi con lui in un dialogo fatto di rispecchiamenti e trasformazioni, dentro contesti e contenitori sicuri e facilitanti.

Disponibile nel formato

Libri

a partire da € 15,73
Libro
€ 15,73 -15% € 18,50
-15%
Vale 15 punti

Descrizione

Libro

L’autore delinea i processi attraverso i quali si dipana l’ esperienza corporea del bambino , a partire dalla relazione/diade primaria con la madre, per sottolineare l' importanza di conoscere attraverso il movimento e il gioco poiché queste...

L’autore delinea i processi attraverso i quali si dipana l’esperienza corporea del bambino, a partire dalla relazione/diade primaria con la madre, per sottolineare l'importanza di conoscere attraverso il movimento e il gioco poiché queste esperienze si riflettono nella memoria, nella capacità di connettere il gesto con la parola, il respiro allo sguardo e ai diversi linguaggi espressivi.

Il testo si rivolge a educatori di nido, psicomotricisti e terapisti,  ma anche a chi opera nel sostegno alla genitorialità nella fascia 0-3 anni.

L’autore delinea i processi attraverso i quali si dipana l’ esperienza corporea del bambino , a partire dalla relazione/diade primaria con la madre, per sottolineare l' importanza di conoscere attraverso il movimento e il gioco poiché queste...

L’autore delinea i processi attraverso i quali si dipana l’esperienza corporea del bambino, a partire dalla relazione/diade primaria con la madre, per sottolineare l'importanza di conoscere attraverso il movimento e il gioco poiché queste esperienze si riflettono nella memoria, nella capacità di connettere il gesto con la parola, il respiro allo sguardo e ai diversi linguaggi espressivi.

Il testo si rivolge a educatori di nido, psicomotricisti e terapisti,  ma anche a chi opera nel sostegno alla genitorialità nella fascia 0-3 anni.

L’autore delinea i processi attraverso i quali si dipana l’ esperienza corporea del bambino , a partire dalla relazione/diade primaria con la madre, per sottolineare l' importanza di conoscere attraverso il movimento e il gioco poiché queste...

L’autore delinea i processi attraverso i quali si dipana l’esperienza corporea del bambino, a partire dalla relazione/diade primaria con la madre, per sottolineare l'importanza di conoscere attraverso il movimento e il gioco poiché queste esperienze si riflettono nella memoria, nella capacità di connettere il gesto con la parola, il respiro allo sguardo e ai diversi linguaggi espressivi.

Il testo si rivolge a educatori di nido, psicomotricisti e terapisti,  ma anche a chi opera nel sostegno alla genitorialità nella fascia 0-3 anni.

Nido
Infanzia
Primaria
1 2 3 4 5
Secondaria
1° grado 2° grado
Università
Area motorio-prassica Motricità Globale
Area motorio-prassica Motricità Globale

Prefazione (Ivano Gamelli)
Introduzione
PRIMA PARTE - Vita al nido
L’approccio psicomotorio al nido
• Nella sezione dei piccoli (4-12 mesi)
• Nella sezione dei medi (12-30 mesi) e dei grandi (24-36 mesi)
• I laboratori
• Il gruppo
• Pappa, nanna e igiene personale
Adulti di fronte
• I compiti educativi
• Cultura pedagogica al nido
• Bambini sicuri oggi
Bambini in cerca d’ascolto
• Sguardi per ascoltare
• Stefano, Gloria, Licia, Mattia e Giovanni

SECONDA PARTE - Ricerca 0-3 anni
Prime interazioni
• Il movimento e poi…
• L’evento nascita
• Intersoggettività
• Regolazione
• Esperienza implicita
• Sistema emotivo
Il gioco di crescere
• La dinamica dello sviluppo
• 0-2 mesi: armonie musicali
• 2-6 mesi: come un sistema solare
• 6-12 mesi: paesaggi interiori e avventura
• 12-24 mesi: una finestra sul mondo
• 24-36 mesi e oltre: alla conquista del potere

TERZA PARTE - Prendersi cura
La terapia dell’esperienza
• Rispecchiamento imperfetto
• Gli adulti e la cura
Formazione tra corpo e parola
Non solo clown
• I saperi del corpo

Libro
ISBN: 9788859001683
Data di pubblicazione: 01/2013
Numero Pagine: 154
Formato: 17x24

 

Contenuti

Prefazione (Ivano Gamelli)
Introduzione
PRIMA PARTE - Vita al nido
L’approccio psicomotorio al nido
• Nella sezione dei piccoli (4-12 mesi)
• Nella sezione dei medi (12-30 mesi) e dei grandi (24-36 mesi)
• I laboratori
• Il gruppo
• Pappa, nanna e igiene personale
Adulti di fronte
• I compiti educativi
• Cultura pedagogica al nido
• Bambini sicuri oggi
Bambini in cerca d’ascolto
• Sguardi per ascoltare
• Stefano, Gloria, Licia, Mattia e Giovanni

SECONDA PARTE - Ricerca 0-3 anni
Prime interazioni
• Il movimento e poi…
• L’evento nascita
• Intersoggettività
• Regolazione
• Esperienza implicita
• Sistema emotivo
Il gioco di crescere
• La dinamica dello sviluppo
• 0-2 mesi: armonie musicali
• 2-6 mesi: come un sistema solare
• 6-12 mesi: paesaggi interiori e avventura
• 12-24 mesi: una finestra sul mondo
• 24-36 mesi e oltre: alla conquista del potere

TERZA PARTE - Prendersi cura
La terapia dell’esperienza
• Rispecchiamento imperfetto
• Gli adulti e la cura
Formazione tra corpo e parola
Non solo clown
• I saperi del corpo

Libro
ISBN: 9788859001683
Data di pubblicazione: 01/2013
Numero Pagine: 154
Formato: 17x24

Autori

Ti potrebbero interessare

Articoli correlati

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."