IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Articoli e appuntamenti suggeriti

Relational Social Work

Lavoro relazionale, sapere esperienziale, reciprocità, corresponsabilità e partecipazione: sono questi alcuni dei principi a cui fa riferimento il Metodo del Relational Social Work.

Principi che vengono applicati operativamente in vari ambiti del lavoro sociale: dalla tutela dei minori al community work, dal lavoro con le persone in condizioni di marginalità al lavoro sociale interculturale.

Il Metodo del Relational Social Work è quindi un’opportunità per portare innovazione e qualità nelle pratiche quotidiane, appoggiandosi su teorie scientifiche validate anche grazie alla preziosa attività del Centro di Ricerca Relational Social Work del Dipartimento di Sociologia dell’Università Cattolica di Milano.

 

Metodo Montessori e anziani fragili
Lavoro sociale

Il ruolo dei coordinatori d’équipe nei servizi di welfare

Una figura con funzioni organizzative, amministrative, tecniche e relazionali, molto importante per mantenere un buon raccordo tra livello operativo e livello dirigenziale
Metodo Montessori e anziani fragili
Lavoro sociale

Il lavoro sociale è un lavoro di rel-azione

Natura e oggetto del lavoro sociale, una professione diversa da tutte le altre proprio per la “materia” che tratta
Relational Social Work 1
Lavoro sociale

Segretariato sociale: una porta aperta alle comunità locali

Dalla cittadinanza attiva alle reti di solidarietà e prossimità
Metodo Montessori e anziani fragili
Lavoro sociale

Ripensare il lavoro sociale con le persone in stato di povertà in base al paradigma PA-P (Powerty-Aware Social Work Paradigm)

Una studiosa di primo piano nel panorama del social work internazionale illustra i sei principi dell’approccio PA-P che dovrebbero orientare la pratica professionale dei social worker nel lavoro con le persone in povertà
Relational Social Work 2
Relational Social Work

Pensarsi al futuro per prendersi cura della propria comunità

I Dialoghi Comunitari di Rete come tecnica di progettazione comunitaria
Metodo Montessori e anziani fragili
Lavoro sociale

Il Lavoro Sociale di Comunità in quattro passi

Come il metodo Relational Social work può aiutarci nell’accompagnare le comunità nel prendersi cura di sé
Lavoro sociale

I 6 principi ispiratori del Metodo Relational Social Work

Dall’andare oltre il “senso comune” alla capacità di valorizzare tutti i saperi in gioco; dal rispetto all’empowerment: l’agire di un operatore sociale relazionale
Lavoro e organizzazioni

Le sfide dei coordinatori nei Servizi di welfare

Ogni giorno alle prese con questioni organizzative, metodologiche, tecniche e relazionali, coordinatori e coordinatrici svolgono una funzione cruciale per il buon funzionamento dell’Organizzazione.

Il Social Work interculturale: un lavoro tra culture diverse

È importante porre un focus anche su se stessi e non solo sugli altri
Leggi anche...