IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Articoli e appuntamenti suggeriti

La piccola Layla nel regno dei giganti  - Erickson 1

La piccola Layla nel regno dei giganti

Una favola firmata da Reinhold Messner per insegnare ai bambini il rispetto e l’amore per la natura

«Quand’ero una piccola bambina, papà mi ha chiamata Layla, un nome che vuol dire “la cima della montagna”. Lui viaggiava molto e viveva per lunghi mesi nel regno del re delle nevi. Quando tornava, raccontava poco. L’acqua, l’aria e la luce di lassù gli facevano dimenticare tutto. Ero curiosa, tanto che una volta ho voluto accompagnarlo…»

Inizia così il libro “Layla nel regno del re delle nevi”: un racconto, ispirato a una storia di vita reale, che ha per protagonista una bambina, Layla, che un giorno decide di seguire suo papà in uno di quei suoi viaggi lunghissimi tra le montagne altissime. Il papà la invita a riflettere bene su questa richiesta, pensando a tutte le cose belle, calde e morbide che dovrà abbandonare per un po’, e all’ambiente freddo e senza comodità che dovrà affrontare. Ma Layla non demorde e decide di seguire ugualmente suo padre in questa difficile e rischiosa avventura.

Il papà di Layla è uno scalatore famoso, noto anche come “il re degli Ottomila”: Reinhold Messner. Oltreché alpinista, Messner è anche molte altre cose, tra cui regista, scrittore, ideatore del progetto museale “Messner Mountain Museum” e, da poco, autore di un libro per bambini: “Layla nel regno del re delle nevi”, per l’appunto.

Com’è nato questo libro e cosa racconta? È lo stesso Reinhold Messner a spiegarlo: «Questo libro racconta una storia vera, ossia una spedizione realizzata 30 anni fa assieme a mia figlia, che mi ha accompagnato per due mesi sull’Himalaya, in quello che è chiamato anche “regno delle nevi”. Alla fine del viaggio, in cui ha dovuto rinunciare a molti agi e comodità, questa bambina capisce che è la rinuncia ai beni materiali a salvare il mondo».  È questo il messaggio che vuole trasmettere ai bambini con questo racconto? «Sì. Con questa favola ho cercato di attirare l’attenzione dei bambini sulla possibilità di vivere serenamente e con gioia in un mondo diverso e di farli riflettere perché possano maturare una coscienza ecologica e un maggior rispetto per la natura: la rinuncia, non il consumo, è la chiave della felicità».

 

#leggere

Reinhold Messner
12,32€
Leggi anche...

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."