IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Articoli e appuntamenti suggeriti

Il decalogo di Piegolandia

Scoprire le stelle, i pianeti e lo spazio con gli origami

Il termine origami deriva dalle parole giapponesi oru («piegare») e kami («carta») e può essere tradotto come «piegare la carta» o «carta piegata».

La sua origine può essere fatta risalire al XIV secolo per il Giappone e al XVI secolo per l’Europa, con un suo sviluppo autonomo all’interno della cultura occidentale e orientale.


Negli ultimi anni hanno inoltre attirato l’attenzione per le particolari caratteristiche educative che il loro utilizzo comporta a livello cognitivo e di manualità/motricità fine. Non solo, sono sempre più diffuse le applicazioni degli origami declinati per discipline quali la matematica, la geometria, l’architettura, l’ingegneria, la chimica, la lingua dei segni, le abilità visuo-spaziali.

 

La miniserie a fumetto Piegolandia, attraverso l’utilizzo degli origami stimola nei bambini tra i 4 e i 10 anni le abilità e il ragionamento di tipo matematico, visuospaziale, geometrico, creativo e di problem solving.


Vi proponiamo una piccola attività da provare con i bambini… ma prima di iniziare 10 piccoli consigli per creare gli origami.


1. La pazienza è la virtù dei forti e anche degli origamisti.

Non avere quindi fretta quando sei alle prese con la creazione di un origami.


2. Con la pratica si migliora!

Più origami si piegano, più bravi e abili si diventa!


3. Sii curioso!

Creare una piega ti ha fatto venire in mente un modo diverso per realizzare qualcosa che avevi in mente? Allora provalo!


4. Sii creativo!

Non aver paura di provare strade nuove o pieghe insolite! Sperimentare è il modo migliore per ottenere risultati e modelli originali creati da te!


5. Quando hai dato il massimo dell’impegno

… allora il risultato ottenuto è sempre positivo e dovresti esserne fiero!


6. Non aver fretta di provare subito i modelli più complessi.

Procedi per gradi, partendo da modelli semplici e gradualmente prova modelli più complessi.


7. Considera che non sempre si può piegare ogni modello alla perfezione!

Qualche volta una o più pieghe possono non essere al posto giusto e il risultato può non essere per te soddisfacente! Nessun problema!


8. Per creare gli origami occorrono calma e tranquillità!

Se sei di cattivo umore oppure stanco, allora è meglio fare una pausa prima di riprendere a creare origami! Siediti comodamente e poggia il foglio su un piano stabile.


9. Se una o più pieghe non ti sono chiare, chiedi aiuto a un adulto! 

Mamma, papà, zii, nonni, amici, insegnanti…


10. Condividi la tua passione con gli altri.

In questo modo aumenterà anche il divertimento!


Ora che siete pronti… che ne dite di scoprire la storia del maialino che sognava di diventare astronauta?


Luca Congia
Leggi anche...

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."