IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Articoli e appuntamenti suggeriti

Decreto Sostegni bis: nuovi fondi per le scuole 1

Decreto Sostegni bis: nuovi fondi per le scuole

350 milioni di euro alle scuole per l’avvio dell’anno scolastico 2021/22

Come comunicato dal MIUR sono stati ripartiti, con un decreto del Ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi d’intesa con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, i 350 milioni di euro stanziati dal decreto sostegni bis.

Chi sono i destinatari?

Istituzioni scolastiche ed educative statali

A quanto ammontano le risorse stanziate?

Le risorse stanziate ammontano a 350 milioni di euro.

Quali sono le finalità principali di utilizzo?

Le finalità di utilizzo delle risorse sono molteplici, tra le quali vengono segnalati interventi a favore della didattica per le studentesse e gli studenti con disabilità, disturbi specifici di apprendimento e altri bisogni educativi speciali, per potenziare gli strumenti digitali, per favorire l’inclusione e contrastare la dispersione scolastica attraverso il potenziamento dell’offerta formativa

Per quali attività possono essere utilizzati i fondi stanziati?

Come stabilito dalla nota 907 del 24 agosto i fondi messi a disposizione potranno essere utilizzati per l’acquisto di beni e servizi, tra cui (a titolo esemplificativo e non esaustivo):

  • interventi in favore della didattica degli studenti con disabilità, disturbi specifici di apprendimento e altri bisogni educativi speciali (acquisto di piattaforme e strumenti digitali di supporto al recupero delle difficoltà di apprendimento, anche per la didattica a distanza, per studenti con disabilità, disturbi specifici di apprendimento ed altri bisogni educativi speciali);

  • interventi utili a potenziare la didattica, anche a distanza, e a dotare le scuole e gli studenti degli strumenti necessari per la fruizione di modalità didattiche compatibili con la situazione emergenziale nonché a favorire l'inclusione scolastica e ad adottare misure che contrastino la dispersione scolastica e relativa all’acquisto e utilizzo di strumenti editoriali e didattici innovativi (tra cui ad esempio acquisto licenze software, fornitura di strumenti editoriali e didattici innovativi, ecc.)

Tutta la nostra proposta soddisfa pienamente queste indicazioni, avendo il Centro Studi Erickson oltre 35 anni di esperienza nella creazione di dispositivi e materiali per inclusione di studenti con disabilità, DSA e altri BES.

Come ottenere il finanziamento?

Le risorse stanziate sono state ripartite fra le istituzioni scolastiche statali, incluse le scuole della regione Sicilia, sulla base dei criteri e dei parametri vigenti (cfr. decreto ministeriale n. 834 del 15 ottobre 2015) per la ripartizione del fondo per il funzionamento delle istituzioni scolastiche di cui all’articolo 1, comma 601, della legge 27 dicembre 2006, n. 296.

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."