IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Articoli e appuntamenti suggeriti

Webinar
Acrobati dell’educazione. Essere educatori nel tempo dell’incertezza. 1
Venerdì 2 dicembre
ore 17:00

Acrobati dell’educazione. Essere educatori nel tempo dell’incertezza.

Webinar con Daniela Malvestiti, Eleonora Lazzaro, Aver Patrizia, Enzo Lazzaro e Elisabetta Poloniato

Il contesto sociale attuale, dopo i due anni di pandemia, si è caratterizzato sempre più per un profondo senso di insicurezza. Il nuovo esistere ha imposto regole di convivenza nuove e diverse. Ha messo in evidenza limiti e nuove possibilità. Ha confermato la necessità di un deciso cambio di passo in ambito di lavoro sociale.

Il webinar sarà occasione per riflettere sull’esperienza degli Acrobati dell’educazione, un gruppo nato da un'intuizione di Andrea Canevaro e un lavoro di rete con Emanuela Cocever, Fabio Comunello, Serafino Rossini e Enzo Lazzaro. Un testimone, un'esperienza formativa che alcuni allievi hanno fatto crescere nel tempo e che continua a far riflettere su concetti e nuovi linguaggi per raccontare e confrontarsi sull'Essere educatore.
Gli educatori sono acrobati su un filo teso tra due punti e questo filo è tenuto sia da loro sia dalle persone che incontrano ogni giorno. L’educatore acrobata parte dalle persone con cui si relaziona e incontra i problemi, superando assistenzialismo e vittimismo.
Possiamo imparare ad essere acrobati perché sul piano professionale ci sentiamo scaraventati in un terreno difficile, dove abbiamo bisogno di riequilibrarci continuamente. Possiamo sentirci acrobati perché disponibili a metterci in gioco nella relazione con l’Altro e a formarci attraverso un percorso al tempo stesso complesso e stimolante, dove ciascuno è perno della dinamica educativa esercitata nei confronti degli altri, ma anche della dinamica di autoformazione e riflessione sul proprio ruolo.
Dobbiamo essere Acrobati su un filo che è teso fra un profilo professionale standard e la persona in quanto tale; dobbiamo rifuggire l’appartenenza a categorie per aprirci alla costruzione di reti e connessioni, in un’ottica di reciproca valorizzazione e di scoperta delle risorse reciproche.

Chi parteciperà avrà l'occasione di riflettere sulla relazione educativa e sulla Bellezza che quest’ultima riscopre e veicola; ci sarà occasione per confrontarsi con i relatori su tematiche quotidiane sull'ottica ecosistemica di cui Andrea Canevaro era promotore.
I relatori ci aiuteranno a comprendere meglio l’approccio degli Acrobati dell’educazione, da dove è nato, i valori e gli atteggiamenti concreti da tenere all’interno della relazione educativa con le persone con disabilità, così come con ogni altra persona con cui l’educatore entra in relazione.

I relatori:

Eleonora Lazzaro, pedagogista Clinico. Coordinatore di servizi per l’infanzia 0-6 anni, progetti e realtà in ambito socio educativo, particolarmente sugli aspetti legati alle situazioni di disabilità e fragilità. Dal 2017 partecipa al gruppo di studio permanente Acrobati dell’Educazione di cui è Guida Indiana, per trasformare gli inciampi sul sentiero in salti e nuovi inizi. E’ Cavista per allacciare legami e generare opportunità e bellezza.

Patrizia Aver, laureata in Scienze dell'educazione presso l'università di Padova. Lavora da più di vent'anni come educatrice presso la Cooperativa Sociale Verlata, spazio di relazioni, di inclusione sociale e lavorativa e ricerca di margini di bellezza. Diploma triennale in Psicomotricità. Si definisce come "la psicomotricista dello spazzolino da denti", ossia in osservazione nei contesti inattesi per costruire significati dal come avvengono le azioni che diventano modalità di interazione. Acrobata a cui piace farsi meravigliare dall'insignificante.

Enzo Lazzaro, attivo in AISM dove si occupa di progettazione e formazione volontari. In precedenza ha lavorato nel campo educativo e del tempo libero: integrazione scolastica, carcere minorile, soggiorni estivi per minori. Per Erickson ha pubblicato “Impara l’arte e mettila da parte” (2018) sul ruolo dell’educatore e “La vita del giorno dopo”, lavoro collettivo sulla disabilità e la sclerosi multipla.

Elisabetta Poloniato, psicologa, psicoterapeuta con qualifica di educatore professionale socio pedagogico. Lavora nel mondo della disabilità portando cultura dell’abilità e del valore. Dal 2017 entrata nel gruppo Acrobati dell’Educazione. E’ sostenitrice quotidiana dei dieci passi di sicurezza

La partecipazione al webinar è gratuita. Per iscriversi al webinar: https://newsletter.erickson.it/iscrizioni/iscrizione-webinar-acrobati-educazione