IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Iscrizione Corso online
€ 195,00
Vale 78 punti Erickson

Matematica esperienziale alla scuola primaria

Artefatti, gioco e compiti di realtà

Dal 07 marzo 2024 25 ore

La teoria dell'educazione esperienziale ruota attorno all'idea che l'apprendimento è migliore quando studenti e studentesse acquisiscono conoscenze attraverso processi attivi che li coinvolgono (Hartshorn e Boren, 1990). Inoltre, per acquisire una profonda comprensione delle idee matematiche, alunni...

La teoria dell'educazione esperienziale ruota attorno all'idea che l'apprendimento è migliore quando studenti e studentesse acquisiscono conoscenze attraverso processi attivi che li coinvolgono (Hartshorn e Boren, 1990). Inoltre, per acquisire una profonda comprensione delle idee matematiche, alunni e alunne devono essere in grado di integrare e collegare una varietà di concetti in molti modi diversi. Clements (1999) chiama questo tipo di comprensione conoscenza “integrata-concreta”.
Usare math manipulatives, proporre compiti di realtà e impostare la propria didattica in modo ludico ed interattivo è fondamentale per rendere le proprie lezioni attive e coinvolgenti.
Durante il corso si sperimenterà come l’uso efficace di artefatti, gioco, compiti di realtà, ecc. può aiutare studenti e studentesse a collegare le idee e integrare le loro conoscenze in modo da acquisire una profonda comprensione dei concetti matematici.

La teoria dell'educazione esperienziale ruota attorno all'idea che l'apprendimento è migliore quando studenti e studentesse acquisiscono conoscenze attraverso processi attivi che li coinvolgono (Hartshorn e Boren, 1990). Inoltre, per acquisire una profonda comprensione delle idee matematiche, alunni...

La teoria dell'educazione esperienziale ruota attorno all'idea che l'apprendimento è migliore quando studenti e studentesse acquisiscono conoscenze attraverso processi attivi che li coinvolgono (Hartshorn e Boren, 1990). Inoltre, per acquisire una profonda comprensione delle idee matematiche, alunni e alunne devono essere in grado di integrare e collegare una varietà di concetti in molti modi diversi. Clements (1999) chiama questo tipo di comprensione conoscenza “integrata-concreta”.
Usare math manipulatives, proporre compiti di realtà e impostare la propria didattica in modo ludico ed interattivo è fondamentale per rendere le proprie lezioni attive e coinvolgenti.
Durante il corso si sperimenterà come l’uso efficace di artefatti, gioco, compiti di realtà, ecc. può aiutare studenti e studentesse a collegare le idee e integrare le loro conoscenze in modo da acquisire una profonda comprensione dei concetti matematici.

La teoria dell'educazione esperienziale ruota attorno all'idea che l'apprendimento è migliore quando studenti e studentesse acquisiscono conoscenze attraverso processi attivi che li coinvolgono (Hartshorn e Boren, 1990). Inoltre, per acquisire una profonda comprensione delle idee matematiche, alunni...

La teoria dell'educazione esperienziale ruota attorno all'idea che l'apprendimento è migliore quando studenti e studentesse acquisiscono conoscenze attraverso processi attivi che li coinvolgono (Hartshorn e Boren, 1990). Inoltre, per acquisire una profonda comprensione delle idee matematiche, alunni e alunne devono essere in grado di integrare e collegare una varietà di concetti in molti modi diversi. Clements (1999) chiama questo tipo di comprensione conoscenza “integrata-concreta”.
Usare math manipulatives, proporre compiti di realtà e impostare la propria didattica in modo ludico ed interattivo è fondamentale per rendere le proprie lezioni attive e coinvolgenti.
Durante il corso si sperimenterà come l’uso efficace di artefatti, gioco, compiti di realtà, ecc. può aiutare studenti e studentesse a collegare le idee e integrare le loro conoscenze in modo da acquisire una profonda comprensione dei concetti matematici.

Iscrizione Corso online
€ 195,00
Vale 78 punti Erickson

contenuti

Modulo 1 – Matematica con il POP-IT e i math manipulatives
Contenuti: nel primo modulo verrà mostrato come fare matematica con il POP-IT e con altri math manipulatives internazionali. Il POP-IT, fidget toy estremamente rilassante e invitante per i bambini, nel suo formato da 100 bolle è uno strumento...

Modulo 1 – Matematica con il POP-IT e i math manipulatives
Contenuti: nel primo modulo verrà mostrato come fare matematica con il POP-IT e con altri math manipulatives internazionali. Il POP-IT, fidget toy estremamente rilassante e invitante per i bambini, nel suo formato da 100 bolle è uno strumento prezioso per potenziare la percezione di struttura e lavorare su tutti e tre i nuclei della matematica alla scuola primaria.
Obiettivi: al termine del modulo i corsisti saranno in grado di inserire nuovi artefatti nella propria didattica – come il POP-IT, i Pattern Blocks, il Rekenrek, il Geopiano e gli Anglegs – e utilizzarli per valorizzare e rendere più efficaci le proprie lezioni.

Modulo 2 - Didattica internazionale della matematica mentale
Contenuti: nel secondo modulo si parlerà di matematica mentale, nota anche come aritmetica mentale, ovvero il processo di elaborazione di calcoli matematici e risoluzione di problemi mentalmente, senza la necessità di passare attraverso un intero processo scritto fisico o formale.
Obiettivi: al termine del modulo i corsisti saranno in grado di utilizzare la linea dei numeri per scomporre il processo di addizione e sottrazione, conosceranno l’uso strategico delle proprietà delle operazioni e dell’approssimazione, l’uso funzionale della hundred chart e della tavola pitagorica, le tecniche Doubles e Near Doubles, e tutte le principali tecniche propedeutiche all’apprendimento delle tabelline e dei fatti aritmetici.

Modulo 3 – Il Metodo Singapore passo passo

Contenuti: nel terzo modulo verrà presentato il Metodo matematico di Singapore, un approccio didattico altamente efficace originariamente sviluppato dal Ministero dell'Istruzione di Singapore negli anni '80 per le scuole pubbliche di Singapore. Il Metodo Singapore, che è stato ampiamente adottato in varie forme in tutto il mondo negli ultimi 25 anni, si concentra sulla padronanza che si ottiene attraverso la sequenza intenzionale dei concetti.
Obiettivi: al termine del modulo i corsisti conosceranno alcune delle caratteristiche chiave dell'approccio – che includono la progressione CPA (Concrete, Pictorial, Abstract), i legami numerici e la modellazione delle barre – e sapranno come proporre il Metodo Singapore in ogni classe della scuola primaria.

Modulo 4 - I compiti di realtà per una matematica project based learning
Contenuti: nel quarto modulo si mostreranno i numerosi vantaggi dell’inserimento dei compiti di realtà nella didattica della matematica per garantire il coinvolgimento di studenti e studentesse. I compiti di realtà, infatti, si basano sulle competenze, sono agganciati alla realtà, sono aperti a più soluzioni, sollecitano l’impiego di processi cognitivi complessi, tendono a superare i confini delle singole discipline e stimolano l’interesse di studenti e studentesse attraverso la predisposizione di situazioni sfidanti, non scontate.
Obiettivi: al termine del modulo i corsisti saranno in grado di progettare e proporre compiti di realtà in tutti e tre i nuclei della didattica alla scuola primaria e valutare il percorso di apprendimento di alunni e alunne.

Modulo 5 – Didattica ludica per imparare attraverso il gioco
Contenuti: nel quinto modulo i corsisti apprenderanno come e perché il gioco nella didattica della matematica è molto importante per imparare il problem solving, per sviluppare le funzioni esecutive, per sviluppare le abilità sociali di base e atteggiamenti positivi verso l’apprendimento.
Obiettivi: al termine del modulo i corsisti conosceranno nuovi metodi per inserire il gioco nella propria didattica della matematica, sia in classe che all’aperto.

Modulo 1 – Matematica con il POP-IT e i math manipulatives
Contenuti: nel primo modulo verrà mostrato come fare matematica con il POP-IT e con altri math manipulatives internazionali. Il POP-IT, fidget toy estremamente rilassante e invitante per i bambini, nel suo formato da 100 bolle è uno strumento...

Modulo 1 – Matematica con il POP-IT e i math manipulatives
Contenuti: nel primo modulo verrà mostrato come fare matematica con il POP-IT e con altri math manipulatives internazionali. Il POP-IT, fidget toy estremamente rilassante e invitante per i bambini, nel suo formato da 100 bolle è uno strumento prezioso per potenziare la percezione di struttura e lavorare su tutti e tre i nuclei della matematica alla scuola primaria.
Obiettivi: al termine del modulo i corsisti saranno in grado di inserire nuovi artefatti nella propria didattica – come il POP-IT, i Pattern Blocks, il Rekenrek, il Geopiano e gli Anglegs – e utilizzarli per valorizzare e rendere più efficaci le proprie lezioni.

Modulo 2 - Didattica internazionale della matematica mentale
Contenuti: nel secondo modulo si parlerà di matematica mentale, nota anche come aritmetica mentale, ovvero il processo di elaborazione di calcoli matematici e risoluzione di problemi mentalmente, senza la necessità di passare attraverso un intero processo scritto fisico o formale.
Obiettivi: al termine del modulo i corsisti saranno in grado di utilizzare la linea dei numeri per scomporre il processo di addizione e sottrazione, conosceranno l’uso strategico delle proprietà delle operazioni e dell’approssimazione, l’uso funzionale della hundred chart e della tavola pitagorica, le tecniche Doubles e Near Doubles, e tutte le principali tecniche propedeutiche all’apprendimento delle tabelline e dei fatti aritmetici.

Modulo 3 – Il Metodo Singapore passo passo

Contenuti: nel terzo modulo verrà presentato il Metodo matematico di Singapore, un approccio didattico altamente efficace originariamente sviluppato dal Ministero dell'Istruzione di Singapore negli anni '80 per le scuole pubbliche di Singapore. Il Metodo Singapore, che è stato ampiamente adottato in varie forme in tutto il mondo negli ultimi 25 anni, si concentra sulla padronanza che si ottiene attraverso la sequenza intenzionale dei concetti.
Obiettivi: al termine del modulo i corsisti conosceranno alcune delle caratteristiche chiave dell'approccio – che includono la progressione CPA (Concrete, Pictorial, Abstract), i legami numerici e la modellazione delle barre – e sapranno come proporre il Metodo Singapore in ogni classe della scuola primaria.

Modulo 4 - I compiti di realtà per una matematica project based learning
Contenuti: nel quarto modulo si mostreranno i numerosi vantaggi dell’inserimento dei compiti di realtà nella didattica della matematica per garantire il coinvolgimento di studenti e studentesse. I compiti di realtà, infatti, si basano sulle competenze, sono agganciati alla realtà, sono aperti a più soluzioni, sollecitano l’impiego di processi cognitivi complessi, tendono a superare i confini delle singole discipline e stimolano l’interesse di studenti e studentesse attraverso la predisposizione di situazioni sfidanti, non scontate.
Obiettivi: al termine del modulo i corsisti saranno in grado di progettare e proporre compiti di realtà in tutti e tre i nuclei della didattica alla scuola primaria e valutare il percorso di apprendimento di alunni e alunne.

Modulo 5 – Didattica ludica per imparare attraverso il gioco
Contenuti: nel quinto modulo i corsisti apprenderanno come e perché il gioco nella didattica della matematica è molto importante per imparare il problem solving, per sviluppare le funzioni esecutive, per sviluppare le abilità sociali di base e atteggiamenti positivi verso l’apprendimento.
Obiettivi: al termine del modulo i corsisti conosceranno nuovi metodi per inserire il gioco nella propria didattica della matematica, sia in classe che all’aperto.

Modulo 1 – Matematica con il POP-IT e i math manipulatives
Contenuti: nel primo modulo verrà mostrato come fare matematica con il POP-IT e con altri math manipulatives internazionali. Il POP-IT, fidget toy estremamente rilassante e invitante per i bambini, nel suo formato da 100 bolle è uno strumento...

Modulo 1 – Matematica con il POP-IT e i math manipulatives
Contenuti: nel primo modulo verrà mostrato come fare matematica con il POP-IT e con altri math manipulatives internazionali. Il POP-IT, fidget toy estremamente rilassante e invitante per i bambini, nel suo formato da 100 bolle è uno strumento prezioso per potenziare la percezione di struttura e lavorare su tutti e tre i nuclei della matematica alla scuola primaria.
Obiettivi: al termine del modulo i corsisti saranno in grado di inserire nuovi artefatti nella propria didattica – come il POP-IT, i Pattern Blocks, il Rekenrek, il Geopiano e gli Anglegs – e utilizzarli per valorizzare e rendere più efficaci le proprie lezioni.

Modulo 2 - Didattica internazionale della matematica mentale
Contenuti: nel secondo modulo si parlerà di matematica mentale, nota anche come aritmetica mentale, ovvero il processo di elaborazione di calcoli matematici e risoluzione di problemi mentalmente, senza la necessità di passare attraverso un intero processo scritto fisico o formale.
Obiettivi: al termine del modulo i corsisti saranno in grado di utilizzare la linea dei numeri per scomporre il processo di addizione e sottrazione, conosceranno l’uso strategico delle proprietà delle operazioni e dell’approssimazione, l’uso funzionale della hundred chart e della tavola pitagorica, le tecniche Doubles e Near Doubles, e tutte le principali tecniche propedeutiche all’apprendimento delle tabelline e dei fatti aritmetici.

Modulo 3 – Il Metodo Singapore passo passo

Contenuti: nel terzo modulo verrà presentato il Metodo matematico di Singapore, un approccio didattico altamente efficace originariamente sviluppato dal Ministero dell'Istruzione di Singapore negli anni '80 per le scuole pubbliche di Singapore. Il Metodo Singapore, che è stato ampiamente adottato in varie forme in tutto il mondo negli ultimi 25 anni, si concentra sulla padronanza che si ottiene attraverso la sequenza intenzionale dei concetti.
Obiettivi: al termine del modulo i corsisti conosceranno alcune delle caratteristiche chiave dell'approccio – che includono la progressione CPA (Concrete, Pictorial, Abstract), i legami numerici e la modellazione delle barre – e sapranno come proporre il Metodo Singapore in ogni classe della scuola primaria.

Modulo 4 - I compiti di realtà per una matematica project based learning
Contenuti: nel quarto modulo si mostreranno i numerosi vantaggi dell’inserimento dei compiti di realtà nella didattica della matematica per garantire il coinvolgimento di studenti e studentesse. I compiti di realtà, infatti, si basano sulle competenze, sono agganciati alla realtà, sono aperti a più soluzioni, sollecitano l’impiego di processi cognitivi complessi, tendono a superare i confini delle singole discipline e stimolano l’interesse di studenti e studentesse attraverso la predisposizione di situazioni sfidanti, non scontate.
Obiettivi: al termine del modulo i corsisti saranno in grado di progettare e proporre compiti di realtà in tutti e tre i nuclei della didattica alla scuola primaria e valutare il percorso di apprendimento di alunni e alunne.

Modulo 5 – Didattica ludica per imparare attraverso il gioco
Contenuti: nel quinto modulo i corsisti apprenderanno come e perché il gioco nella didattica della matematica è molto importante per imparare il problem solving, per sviluppare le funzioni esecutive, per sviluppare le abilità sociali di base e atteggiamenti positivi verso l’apprendimento.
Obiettivi: al termine del modulo i corsisti conosceranno nuovi metodi per inserire il gioco nella propria didattica della matematica, sia in classe che all’aperto.


Il corso consentirà ai partecipanti di:
• comprendere come utilizzare e sfruttare le potenzialità del POP-IT, di altri math manipulatives e della didattica project based;
• conoscere a fondo il Metodo Singapore e altre tecniche internazionali per allenare la matematica mentale;
• comprendere l’importanza di una didattica basata sul gioco e conoscere le diverse tecniche per attivarla sia in classe che all’aperto.

Il corso è rivolto a insegnanti di scuola primaria, educatori, logopedisti e genitori interessati.

Il corso online ha una durata di 25 ore distribuite nell’arco di circa un mese. È caratterizzato da un taglio pratico-operativo, saranno previste sia attività sincrone (2 webinar della durata di circa 1 ora ciascuno) sia attività asincrone (video tutorial, proposte di attività, ecc.). I corsisti potranno confrontarsi tra loro in un’ottica di comunità di pratica, con la guida del tutor che coordinerà i lavori. Nell’impossibilità di fruire dei webinar in modalità sincrona, saranno disponibili le videoregistrazioni.

Tutorial, schede operative, materiali di approfondimento, esercitazioni

Il corso consentirà ai partecipanti di:
• comprendere come utilizzare e sfruttare le potenzialità del POP-IT, di altri math manipulatives e della didattica project based;
• conoscere a fondo il Metodo Singapore e altre tecniche internazionali per allenare la matematica mentale;
• comprendere l’importanza di una didattica basata sul gioco e conoscere le diverse tecniche per attivarla sia in classe che all’aperto.

Il corso è rivolto a insegnanti di scuola primaria, educatori, logopedisti e genitori interessati.

Il corso online ha una durata di 25 ore distribuite nell’arco di circa un mese. È caratterizzato da un taglio pratico-operativo, saranno previste sia attività sincrone (2 webinar della durata di circa 1 ora ciascuno) sia attività asincrone (video tutorial, proposte di attività, ecc.). I corsisti potranno confrontarsi tra loro in un’ottica di comunità di pratica, con la guida del tutor che coordinerà i lavori. Nell’impossibilità di fruire dei webinar in modalità sincrona, saranno disponibili le videoregistrazioni.

Tutorial, schede operative, materiali di approfondimento, esercitazioni

La formazione online si svolgerà dal 7 marzo al 7 aprile 2024.

La formazione online si svolgerà dal 7 marzo al 7 aprile 2024.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online e comunque almeno 3 giorni prima dalla data d’inizio del corso.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’inizio per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online e comunque almeno 3 giorni prima dalla data d’inizio del corso.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’inizio per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di...

A seguito dell’iscrizione invieremo la relativa fattura all’indirizzo e-mail indicato in fase d’iscrizione. Per ricevere le credenziali di accesso al corso il giorno di partenza dello stesso, sarà necessario effettuare il pagamento secondo le seguenti modalità:

  • carta di credito/PayPal/carta del docente pagando contestualmente all’iscrizione
  • bonifico bancario da effettuare entro i 3 giorni successivi alla data d’iscrizione online e comunque almeno 3 giorni prima dalla data d’inizio del corso.

Si consiglia di non attendere i giorni in prossimità dell’inizio per svolgere l’iscrizione e il pagamento.

Al termine del corso e previo superamento di tutte le esercitazioni previste dai vari moduli formativi, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione al corso direttamente dalla piattaforma online.
Al termine del corso e previo superamento di tutte le esercitazioni previste dai vari moduli formativi, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione al corso direttamente dalla piattaforma online.
Al termine del corso e previo superamento di tutte le esercitazioni previste dai vari moduli formativi, sarà possibile scaricare l’attestato di partecipazione al corso direttamente dalla piattaforma online.

Formatori

Ti potrebbero interessare