IT
I mini gialli dei dettati 2
Carrello
Spedizioni veloci
Pagamenti sicuri
Totale:

Il tuo carrello è vuoto

|*** Libro Quantità:
Disponibile nel formato

Libri

Libro
€ 16,15 -15% € 19,00
-15%
Vale 16 punti Erickson
Libri

Litigare per crescere

Proposte per la prima infanzia

Il volume desidera aiutare a cambiare prospettiva sul conflitto infantile , portando il lettore a cogliere l’opportunità del litigio .
I bambini litigano: si arrabbiano, urlano, piangono, picchiano, insomma disturbano. Il litigio infantile attiva...

Il volume desidera aiutare a cambiare prospettiva sul conflitto infantile, portando il lettore a cogliere l’opportunità del litigio.
I bambini litigano: si arrabbiano, urlano, piangono, picchiano, insomma disturbano. Il litigio infantile attiva spesso negli adulti meccanismi interiori complessi, risveglia emozioni forti e a volte poco elaborate, spinge a intervenire urgentemente alla ricerca di una soluzione. Ma per i bambini il litigio è una straordinaria palestra di libertà, un’occasione preziosa per imparare a stare in mezzo agli altri, gettare le basi della vita sociale, scoprire i propri limiti e attivare potenzialità creative.


Aiutarli a fare da soli
Litigare per crescere vuole far riconoscere agli adulti che i bambini possono essere competenti nell’affrontare le proprie difficoltà e problematiche, e che il compito dell’adulto è aiutarli a fare da soli. L’approccio è quello della maieutica: partire dai bambini e dalle bambine rispettandone i tempi, le domande, le emozioni, le proposte, le fatiche, perché è questo il modo più efficace per attivare competenze e risorse e farli arrivare lontano.


In sintesi
Le molte riflessioni e le proposte concrete offrono, a chi si occupa della prima infanzia, un progetto pedagogicamente innovativo che stimola l’apprendimento e l’autonomia.


Con la collaborazione di Laura Beltrami,. Fulvio Cariati, Paola Cosolo Marangon, Grazia Hinegger Fresco, Stefano Paganini, Elena Passerini, Claudio Riva e Carolina Tuozzi.

Il volume desidera aiutare a cambiare prospettiva sul conflitto infantile , portando il lettore a cogliere l’opportunità del litigio .
I bambini litigano: si arrabbiano, urlano, piangono, picchiano, insomma disturbano. Il litigio infantile attiva...

Il volume desidera aiutare a cambiare prospettiva sul conflitto infantile, portando il lettore a cogliere l’opportunità del litigio.
I bambini litigano: si arrabbiano, urlano, piangono, picchiano, insomma disturbano. Il litigio infantile attiva spesso negli adulti meccanismi interiori complessi, risveglia emozioni forti e a volte poco elaborate, spinge a intervenire urgentemente alla ricerca di una soluzione. Ma per i bambini il litigio è una straordinaria palestra di libertà, un’occasione preziosa per imparare a stare in mezzo agli altri, gettare le basi della vita sociale, scoprire i propri limiti e attivare potenzialità creative.


Aiutarli a fare da soli
Litigare per crescere vuole far riconoscere agli adulti che i bambini possono essere competenti nell’affrontare le proprie difficoltà e problematiche, e che il compito dell’adulto è aiutarli a fare da soli. L’approccio è quello della maieutica: partire dai bambini e dalle bambine rispettandone i tempi, le domande, le emozioni, le proposte, le fatiche, perché è questo il modo più efficace per attivare competenze e risorse e farli arrivare lontano.


In sintesi
Le molte riflessioni e le proposte concrete offrono, a chi si occupa della prima infanzia, un progetto pedagogicamente innovativo che stimola l’apprendimento e l’autonomia.


Con la collaborazione di Laura Beltrami,. Fulvio Cariati, Paola Cosolo Marangon, Grazia Hinegger Fresco, Stefano Paganini, Elena Passerini, Claudio Riva e Carolina Tuozzi.

Il volume desidera aiutare a cambiare prospettiva sul conflitto infantile , portando il lettore a cogliere l’opportunità del litigio .
I bambini litigano: si arrabbiano, urlano, piangono, picchiano, insomma disturbano. Il litigio infantile attiva...

Il volume desidera aiutare a cambiare prospettiva sul conflitto infantile, portando il lettore a cogliere l’opportunità del litigio.
I bambini litigano: si arrabbiano, urlano, piangono, picchiano, insomma disturbano. Il litigio infantile attiva spesso negli adulti meccanismi interiori complessi, risveglia emozioni forti e a volte poco elaborate, spinge a intervenire urgentemente alla ricerca di una soluzione. Ma per i bambini il litigio è una straordinaria palestra di libertà, un’occasione preziosa per imparare a stare in mezzo agli altri, gettare le basi della vita sociale, scoprire i propri limiti e attivare potenzialità creative.


Aiutarli a fare da soli
Litigare per crescere vuole far riconoscere agli adulti che i bambini possono essere competenti nell’affrontare le proprie difficoltà e problematiche, e che il compito dell’adulto è aiutarli a fare da soli. L’approccio è quello della maieutica: partire dai bambini e dalle bambine rispettandone i tempi, le domande, le emozioni, le proposte, le fatiche, perché è questo il modo più efficace per attivare competenze e risorse e farli arrivare lontano.


In sintesi
Le molte riflessioni e le proposte concrete offrono, a chi si occupa della prima infanzia, un progetto pedagogicamente innovativo che stimola l’apprendimento e l’autonomia.


Con la collaborazione di Laura Beltrami,. Fulvio Cariati, Paola Cosolo Marangon, Grazia Hinegger Fresco, Stefano Paganini, Elena Passerini, Claudio Riva e Carolina Tuozzi.

Disponibile nel formato

Libri

Libro
€ 16,15 -15% € 19,00
-15%
Vale 16 punti Erickson

Descrizione

Libro

Il volume è diviso in due parti.
La prima parte offre una riflessione pedagogica ampia e articolata per costruire una coerente struttura connettiva alle varie proposte che seguono. C’è un filo conduttore: è la necessità di imparare a cogliere i veri...

Il volume è diviso in due parti.
La prima parte offre una riflessione pedagogica ampia e articolata per costruire una coerente struttura connettiva alle varie proposte che seguono. C’è un filo conduttore: è la necessità di imparare a cogliere i veri bisogni dei bambini e delle bambine di oggi scoprendo quali accorgimenti pedagogici e quali spazi e strumenti educativi possono efficacemente aiutarli a crescere liberi, autonomi e responsabili.
Nella seconda parte il libro presenta diverse riflessioni su possibilità operative: strumenti, giochi, proposte pratiche, percorsi didattici che possono supportare e stimolare gli operatori nel loro lavoro educativo

Il volume è diviso in due parti.
La prima parte offre una riflessione pedagogica ampia e articolata per costruire una coerente struttura connettiva alle varie proposte che seguono. C’è un filo conduttore: è la necessità di imparare a cogliere i veri...

Il volume è diviso in due parti.
La prima parte offre una riflessione pedagogica ampia e articolata per costruire una coerente struttura connettiva alle varie proposte che seguono. C’è un filo conduttore: è la necessità di imparare a cogliere i veri bisogni dei bambini e delle bambine di oggi scoprendo quali accorgimenti pedagogici e quali spazi e strumenti educativi possono efficacemente aiutarli a crescere liberi, autonomi e responsabili.
Nella seconda parte il libro presenta diverse riflessioni su possibilità operative: strumenti, giochi, proposte pratiche, percorsi didattici che possono supportare e stimolare gli operatori nel loro lavoro educativo

Il volume è diviso in due parti.
La prima parte offre una riflessione pedagogica ampia e articolata per costruire una coerente struttura connettiva alle varie proposte che seguono. C’è un filo conduttore: è la necessità di imparare a cogliere i veri...

Il volume è diviso in due parti.
La prima parte offre una riflessione pedagogica ampia e articolata per costruire una coerente struttura connettiva alle varie proposte che seguono. C’è un filo conduttore: è la necessità di imparare a cogliere i veri bisogni dei bambini e delle bambine di oggi scoprendo quali accorgimenti pedagogici e quali spazi e strumenti educativi possono efficacemente aiutarli a crescere liberi, autonomi e responsabili.
Nella seconda parte il libro presenta diverse riflessioni su possibilità operative: strumenti, giochi, proposte pratiche, percorsi didattici che possono supportare e stimolare gli operatori nel loro lavoro educativo

Nido
Infanzia
Primaria
1 2 3 4 5
Secondaria
1° grado 2° grado
Università
Aspetti emotivo-motivazionali e affettivo-relazionali Interazione Sociale
Aspetti emotivo-motivazionali e affettivo-relazionali Gestione dello Stress, Autocontrollo e Controllo degli Impulsi
Aspetti emotivo-motivazionali e affettivo-relazionali Interazione Sociale
Aspetti emotivo-motivazionali e affettivo-relazionali Gestione dello Stress, Autocontrollo e Controllo degli Impulsi
Libro

PRIMA PARTE Il conflitto, occasione di apprendimento

  • Litigare è un diritto dei bambini
  • Le basi educative della cittadinanza e della vita sociale
  • Senza colpevoli: gestire il litigio dei bambini
  • Il gruppo spontaneo dei bambini: un luogo per crescere
  • Educare coltivando la libertà
  • La maieutica: aiutare i bambini a fare da soli
  • Appendice alla Prima parte La gestione maieutica del conflitto come risorsa educativa

SECONDA PARTE Strumenti e proposte operative per lavorare sui conflitti con i bambini

  • A misura di bambino: ambiente e relazioni di qualità
  • La gestione del gruppo infantile
  • Il Cestino della rabbia
  • Fra cooperazione e conflitti, giochi per crescere
  • Incontrarsi, scontrarsi, giocare, imparare: un laboratorio di espressività motoria
  • Intercultura e conflitti nella scuola dell’infanzia
  • Raccontami una storia! Fiabe e racconti per conoscere sé e gli altri
  • Il Cassetto delle tracce
Libro
ISBN: 9788861377004
Data di pubblicazione: 11/2010
Numero Pagine: 208
Formato: 17x24cm

 

Contenuti
Libro

PRIMA PARTE Il conflitto, occasione di apprendimento

  • Litigare è un diritto dei bambini
  • Le basi educative della cittadinanza e della vita sociale
  • Senza colpevoli: gestire il litigio dei bambini
  • Il gruppo spontaneo dei bambini: un luogo per crescere
  • Educare coltivando la libertà
  • La maieutica: aiutare i bambini a fare da soli
  • Appendice alla Prima parte La gestione maieutica del conflitto come risorsa educativa

SECONDA PARTE Strumenti e proposte operative per lavorare sui conflitti con i bambini

  • A misura di bambino: ambiente e relazioni di qualità
  • La gestione del gruppo infantile
  • Il Cestino della rabbia
  • Fra cooperazione e conflitti, giochi per crescere
  • Incontrarsi, scontrarsi, giocare, imparare: un laboratorio di espressività motoria
  • Intercultura e conflitti nella scuola dell’infanzia
  • Raccontami una storia! Fiabe e racconti per conoscere sé e gli altri
  • Il Cassetto delle tracce
Libro
ISBN: 9788861377004
Data di pubblicazione: 11/2010
Numero Pagine: 208
Formato: 17x24cm

Autori

Ti potrebbero interessare

"Questo sito utilizza cookie analitici, anche di terze parti, ed installa cookie di profilazione, propri e di terze parti, per inviarti messaggi in linea con le tue preferenze. Per ulteriori informazioni o per negare il consenso, a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Proseguendo la navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie."